il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Imperialismo e guerra (dall'Europa)

Scenari africani

Un continente al centro della contesa mondiale, tra lotte sociali e conflitti per il controllo delle risorse

(7 notizie dal 17 Settembre 2012 al 11 Febbraio 2013 - pagina 1 di 1)

Il Partito comunista francese e la guerra in Mali

Scritto da Greg Oxley (Pcf, Parigi) L’intervento militare in Mali ha impegnato la Francia in una nuova guerra imperialista. Dietro alle motivazioni ufficiali, mira a proteggere ed estendere le posizioni economiche e strategiche del capitalismo francese nella regione. Oltre alle sue risorse naturali – attuali e potenziali - il Mali, terzo produttore africano di oro, è circondato...

(11 Febbraio 2013)

www.marxismo.net

Hollande non va alla guerra per gli interessi del popolo del Mali, ma per i trust francesi

Editoriale del bollettino di fabbrica "l’Etincelle" pubblicato dalla frazione di minoranza di Lutte Ouvrière - 14 gennaio 2013 (Traduzione di Michele Basso) Tutte le menzogne ci sono servite per giustificare la guerra in cui Hollande si è appena impegnato in Mali. Un' operazione preparata da qualche mese con l'invio di quadri militari in zona da agosto e l'avviamento di materiale...

(20 Gennaio 2013)

Convergences Révolutionnaires

Francia. Sul Mali il PCF indossa l'elmetto di Hollande

17 gennaio 2013 In un documento pubblicato sul suo sito, il Partito Comunista Francese giustifica le ragioni dell'intervento dell'Armée nel Mali, sposando in pieno la tesi della lotta al terrorismo sostenuta dai vertici militari e politici francesi. Una posizione gravissima e da sconfiggere. Abbiamo deciso di affrontare in chiave tutta politica il tema, purtroppo ricorrente e drammatico,...

(18 Gennaio 2013)

La commissione Internazionale della Rete dei Comunisti

Blitz di sangue in Algeria

Morti 35 ostaggi e 15 rapitori. Ma le notizie sono confuse. L'assalto dell'esercito algerino al sito di estrazione di gas, nelle mani di un gruppo di islamisti, finisce in tragedia PARIGI. L'esercito algerino è intervenuto nel sito di estrazione di gas d'In Amenas, dove un gruppo armato di islamisti seguaci di Mokhtar Belmokhtar il «guercio» aveva preso decine di ostaggi, ed è...

(18 Gennaio 2013)

Anna Maria Merlo, il manifesto

Mali: i francesi sostengono la guerra. Anche quelli di sinistra

La “guerra contro il terrorismo” in Mali trova ampio sostegno tra i francesi, più a sinistra che a destra. Parigi intensifica i bombardamenti e incassa il sostegno dell’Onu e dei partner europei. Il 63% dei francesi approva l'intervento dell'esercito in Mali. A favore della nuova avventura militare di Parigi si dichiara il 77% degli elettori socialisti e il 63% di quelli dell'Ump,...

(15 Gennaio 2013)

Marco Santopadre - Contropiano

NON à l’intervention militaire française au Mali

Qui a dit que la Françafrique c’était fini ? Hollande n’avait pas de mots assez durs lors de sa campagne pour dénoncer la politique de domination de l’Afrique par la France. Au mois d’octobre lors de son déplacement à Dakar il déclarait même " Il y a la France et il y a l’Afrique ! "Tu parles Charles ! 3 mois après...

(13 Gennaio 2013)

NPA (Nouveau Parti Anticapitaliste)

FERMIAMO IL SOSTEGNO AI DITTATORI
SOSTENIAMO I POPOLI AFRICANI
NO ALLA FRANCAFRIQUE

Manifestazione contro il ricevimento all'Eliseo di Blaise Compaoré. Lunedì 17 settembre 2012 alle ore18,30 a Parigi alla Fontana degli Innocenti. Blaise Compaoré, a capo dello Stato Burkinabe da più di venticinque anni in seguito all'assassinio di Thomas Sankara, diventato oggi l'eroe della gioventù africana per la speranza che aveva suscitato all'epoca, dev’essere...

(17 Settembre 2012)

Comitato italiano SANKARAXX

352129