il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Ercole

Ercole

(17 Giugno 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Stato e istituzioni (dall'Europa)

il polo imperialista europeo alla prova del voto

(18 notizie dal 23 Aprile 2012 al 23 Settembre 2013 - pagina 1 di 1)

Germania: Merkel uber alles

Quello di ieri in Germania, non si può negare, è stato un enorme trionfo personale per Angela Merkel e politico per i due partiti democristiani – Cdu e Csu – che con il 41,5% la cancelliera ha portato ad un passo dalla maggioranza assoluta dei seggi. Che però ‘Angie’ non è riuscita a strappare, pur aumentando di quasi 8 punti percentuali rispetto...

(23 Settembre 2013)

Marco Santopadre - Contropiano

Risoluzione del CC del KKE: Conclusioni sulle elezioni del 6 maggio e del 17 giugno 2012

11/07/2012 Il CC del KKE si è riunito il 9 luglio 2012 per discutere le conclusioni riguardanti le elezioni e i compiti immediati del partito. Il CC ha tenuto conto delle discussioni precedenti negli organi e nelle organizzazioni di base del Partito e negli incontri con i simpatizzanti e sostenitori del partito, delle osservazioni, dei suggerimenti e delle proposte, così come le conclusioni...

(26 Luglio 2012)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

E ora ?

dalla Francia

Finanzieri di tutti i paesi e dirigenti europei tirano un sospiro di sollievo alla vista del risultato delle elezioni legislative. Non le nostre, in cui la suspense si limitava all’ampiezza della vittoria della sinistra, ma quelle della Grecia. La destra conservatrice prevale a stento. Gli attacchi raddoppiati contro la coalizione di sinistra Syriza – non solo da parte d’Angela...

(30 Giugno 2012)

Convergences Révolutionnaires

Comunicato dell'Ufficio Stampa del CC del KKE sulla formazione del governo ND-PASOK-DIMAR

21/06/2012 Il nuovo governo di coalizione di ND, PASOK e DIMAR [rispettivamente Nuova Democrazia, Partito socialdemocratico e Sinistra democratica] non porterà alcun sollievo ai settori popolari che soffrono le conseguenze della crisi capitalista. Ciò che il governo di coalizione presenta come una rinegoziazione delle condizioni sfavorevoli dei memorandum e dell'accordo sul prestito...

(28 Giugno 2012)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

Risoluzione del CC del KKE: prima valutazione del risultato elettorale del 17 giugno 2012

Il CC del KKE si è riunito il 18 giugno 2012 per una prima valutazione dei risultati delle elezioni del 17 giugno e sugli sviluppi post-elettorali. La posizione del CC sarà oggetto di discussione in seno alle organizzazioni di base del Partito e nelle organizzazioni della KNE [Gioventù Comunista di Grecia], in incontri con i sostenitori, i simpatizzanti e coloro che lavorano a...

(21 Giugno 2012)

Il CC del KKE

Comunicato della Segretaria Generale del CC del KKE sull'esito elettorale del 17 giugno 2012

I risultati delle elezioni del 17 giugno sono stati i seguenti: Partito Comunista di Grecia, 4,5%, Nuova Democrazia-ND (partito liberale) 29,6%, SYRIZA (Alleanza delle forze opportuniste e forze confluite dal PASOK) 26,9%, PASOK (social-democratici) 12,3%, Greci Indipendenti 7,55% [fuoriusciti da ND], Alba dorata (nazionalista, partito razzista) 6,9% e Sinistra Democratica (frutto di una divisione...

(20 Giugno 2012)

L'Ufficio Stampa del CC del KKE

Prime reazioni internazionali al voto greco

Come le borse, anche la politica globale"si compiace" del risultato. Ma i dubbi sembrano meglio motivati del respiro di sollievo. «Mi rallegro molto per il risultato del voto greco che è anche un grande segnale per l'Europa. Speriamo che venga formato al più presto un governo forte in grado di rispettare gli impegni con l'Ue». Lo ha detto Mario Monti conversando con i cronisti...

(18 Giugno 2012)

Redazione Contropiano

Le soluzioni che non contemplano il potere popolare sono a vantaggio del capitale

Intervista del quotidiano turco Evrensel a: Vagenas Elisseos - Membro del CC e Responsabile della Sezione Esteri del CC del KKE

1. I risultati delle elezioni dimostrano che il sistema bipartitico è finito. Quali sono le conseguenze e quale equilibrio politico ci restituisce oggi? Risposta: I risultati dimostrano il loro tentativo di ristrutturare il sistema bipartitico. Hanno posto davanti ai lavoratori i vecchi dilemmi ricattatori in una nuova veste. La classe borghese, al fine di mantenere il suo potere cerca di...

(15 Giugno 2012)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

SYRIZA ha presentato ufficialmente la sua "lettera di credenziali" agli Stati Uniti e all'UE

Mercoledì 6 giugno scorso, il presidente di SYRIZA, A. Tsipras, ha incontrato gli ambasciatori e i diplomatici dei paesi membri del G20. Il quotidiano "Rizospastis", organo del CC del KKE, il 7 giugno, così commentava: "Il signor Tsipras ha consegnato, nell'ambito di un evento formale, la sua 'lettera di credenziali' a un funzionario dell'ambasciata degli Stati Uniti e ai diplomatici...

(15 Giugno 2012)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

Le prossime elezioni del 17 giugno in Grecia

di Savas Michael-Matsas 3 giugno 2012

Poco meno di due settimane ci separano dalle nuove cruciali elezioni parlamentari in Grecia, il 17 giugno, e la polarizzazione, i timori e le speranze dominano il clima politico. Le forze a confronto sono polarizzate principalmente sulla questione del “chi e se” prevarrà la Destra guidata da Samaras o la sinistra riformista di Syriza condotta da Tsipras e sarà in grado di...

(13 Giugno 2012)

Savas Michael-Matsas

Grecia: aria libera

di Panagiotis Grigoriou Panagiotis Grigoriou, antropologo e storico. Come antropologo, i miei interessi si sono rivolti sulla nozione di “insularità”, (indagine sul campo presso una comunità di pescatori nel Mar Egeo). In quanto storico, ho proposto una “storia culturale della guerra” nei Balcani, utilizzando fonti scaturite da scritti dal fronte nel periodo...

(16 Maggio 2012)

Panagiotis Grigoriou

Le elezioni greche

Traduzione dell'articolo di Savas Michael-Matsas apparso sull'ultimo numero di Prensa Obrera

L’ira popolare contro la brutale austerità imposta alla Grecia da Unione Europea, Banca Centrale Europea e FMI è esplosa nelle elezioni parlamentari anticipate del 6 maggio, che hanno portato ad una schiacciante ed umiliante sconfitta dei due partiti della borghesia al potere, quello di destra Nuova Democrazia (ND) ed il “socialista” Pasok, così come di tutti...

(13 Maggio 2012)

Savas Michael-Matsas

Dichiarazione del CC del KKE sul risultato delle elezioni del 6 maggio 2012

Il CC del KKE si è riunito per una prima valutazione del risultato delle elezioni del 6 maggio 2012. Tale valutazione sarà oggetto di discussione negli organi e nelle organizzazioni di base del Partito, nonché negli organi e nelle organizzazioni di base della KNE [Gioventù Comunista della Grecia]. Inoltre, il Partito discuterà il risultato delle elezioni con le persone...

(10 Maggio 2012)

CC del KKE

Elezioni francesi

“Gattopardismo “ in vista nell’Unione Europea

di Alberto Rabilotta (*); da: alainet. Com; 5.5.2012 Se vogliamo che tutto resti com’è, è necessario che tutto cambi. Questa frase dello scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa nel suo libro Il Gattopardo definisce molto bene quello che probabilmente succederà nell’Unione Europea (UE) se il candidato del Partito Socialista, François Hollande, vincerà...

(8 Maggio 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano

Dichiarazione del GS del CC del KKE, Aleka Papariga sui risultati delle elezioni del 6 maggio 2012

KKE: Da domani all'avanguardia delle lotte contro la tempesta delle nuove misure antioperaie

"I risultati elettorali mostrano sicuramente un rovesciamento della scena politica a cui eravamo abituati, l'interruzione della rotazione dei due partiti, PASOK e ND. Ci stiamo muovendo in una fase di transizione dove ci sarà un tentativo di creare una nuova scena politica con nuove formazioni, nuove figure con un orientamento di centro-destra o sulla base di una nuova socialdemocrazia che...

(8 Maggio 2012)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

dalla Francia: Imponiamo con le lotte ciò che le elezioni non porteranno

Come previsto, Sarkozy e Hollande si affronteranno al 2° turno... Si affrontano soprattutto per sapere chi sarà il futuro pensionante dell’Eliseo. Perché, altrimenti, quei due concordano sull’essenziale. Entrambi sono d’accordo, di fronte alla crisi, nel dire che bisogna pagare il debito, e l’uno e l’altro hanno intenzione di presentarci il conto. Sarkozy,...

(29 Aprile 2012)

Mario Gangarossa

Dichiarazione della Segretaria del CC del CC del KKE, Aleka Papariga, sulle elezioni in Francia

23/04/2012 Le elezioni in Francia, i risultati del primo turno e quelli attesi nel secondo turno offrono una lezione e confermano le ragioni per cui il KKE si è rifiutato di partecipare ad una coalizione con le cosiddette forze antimemorandum o di sinistra. Quando un Partito comunista e il movimento operaio convogliano la protesta delle masse in un'alleanza di sinistra che accetta la negoziazione...

(26 Aprile 2012)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

Elezioni francesi: realta ed illusioni

La sconfitta di Sarkosy e del suo governo reazionario è un fatto positivo, e va completata senza incertezze al secondo turno. Ma la soluzione della crisi sociale della Francia non verrà da Hollande, né da un nuovo Bertinotti alla Melanchon: ma solo da una sollevazione anticapitalista della classe operaia e delle masse sfruttate, capace di rovesciare la dittatura dei capitalisti...

(23 Aprile 2012)

Partito Comunista dei Lavoratori

189545