il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

"Terza Repubblica"

Crisi dei partiti e accentramento del potere nell'esecutivo

(270 notizie dal 21 Aprile 2013 al 2 Giugno 2018 - pagina 3 di 14)

RINVIO NEL PANTANO

Il rinvio dell’esame da parte della Corte Costituzionale dei ricorsi riguardanti l’Italikum conferma il vero e proprio pasticcio nel quale è stata cacciata l’Italia, dal punto di vista istituzionale e costituzionale, da questo governo. Da un lato si conferma quanto sempre negato al riguardo del nesso strettissimo esistente tra la nuova legge elettorale e il quadro di deformazioni...

(20 Settembre 2016)

Franco Astengo

MARINO: CGIL, ANPI, PCI E CITTADINI UNITI NEL “NO AL REFERENDUM CHE DEFORMA LA COSTITUZIONE”

Sabato pomeriggio, tra un acquazzone e uno spiraglio di sole, si è svolta l’assemblea pubblica che il PCI ha promosso per il NO al referendum costituzionale, e per illustrare il ruolo del PCI a Marino e nel Paese. Anche qualcuno in piedi, per i posti a sedere tutti occupati, anche dopo l’aggiunta di altre sedie: segno che l’argomento sollecita una giusta partecipazione. Del...

(19 Settembre 2016)

PCI, Sez. Enrico Berlinguer - Marino

Operai e referendum costituzionale

A noi operai interessa solo battere l’uomo dei licenziamenti liberi, per questa ragione, al referendum, votiamo No Non abbiamo nessun interesse a difendere la Costituzione, la Costituzione è la più bella del mondo perché è riuscita ad essere la base reale della Repubblica dei padroni e presentarsi come la Costituzione della Repubblica fondata sul lavoro. Così...

(15 Settembre 2016)

operaicontro.it

LEGGE ELETTORALE: SI CAMBIA IDEA IN FRETTA

Matteo Renzi uno e due Tra queste due dichiarazioni di Matteo Renzi sono passati soltanto pochi mesi a dimostrazione della vacuità della riflessione che è stata fin qui sviluppata sulla legge elettorale, considerata uno “strumento flessibile” in mano alla convenienza immediata di una maggioranza. «Tra cinque anni la nostra legge elettorale sarà copiata da mezza...

(12 Settembre 2016)

A cura di Franco Astengo

Le Amnesie di Napolitano: "Repubblica" e lo spot per il SI

Dal Comitato per il No di Brindisi, riceviamo e pubblichiamo Come ennesima conferma dello schieramento a favore del SI dei grandi mezzi di informazione, mega intervista all’ex Presidente Napolitano del quotidiano “la Repubblica” (10 settembre 2016). Di seguito la lettera di protesta, che ovviamente mai sarà pubblicata, del nostro Michele Di Schiena. Diffondo perché sia...

(11 Settembre 2016)

REFERENDUM: SARA’ IL “NO” OPERAIO A FARE LA DIFFERENZA!

17 SETTEMBRE OPERAI IN ASSEMBLEA NAZIONALE A POMIGLIANO:
RIPORTIAMO LA DEMOCRAZIA E LA COSTITUZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO

La proposta, insieme “politica e sindacale”, partirà dagli operai delle grandi fabbriche, e non solo, che si riuniranno in una pubblica assemblea nazionale, quella del prossimo 17 settembre a Pomigliano, per avviare l’organizzazione dei Comitati Operai per il “NO” al referendum di novembre, per non dare spago al variegato minestrone politico e sindacale della vecchia...

(10 Settembre 2016)

SLAI COBAS – COORDINAMENTO NAZIONALE

Il referendum costituzionale, le manovre borghesi e gli interessi dei lavoratori

Mentre ormai tutto il resto d’Europa è scossa dalle lotte dei lavoratori e da crisi politiche (con l’eccezione, ad oggi, solo della Germania e quella, parziale, del Regno unito), in Italia vi è una calma piatta sul fronte delle lotte, aggravata nell’ultimo periodo dalle ulteriori divisioni del sindacalismo cosiddetto «di base», e tutta la discussione politica...

(7 Settembre 2016)

Matteo Bavassano - PdAC

SINISTRA D’OPPOSIZIONE PER IL NO: UNA PROPOSTA DI INIZIATIVA

Lo schieramento del “NO” nel referendum costituzionale è molto ampio e variegato, sia dal punto di vista politico sia nella rappresentatività culturale e sociale e diventa così naturale che ciascuno dei suoi componenti tenda a dimostrare le proprie ragioni evidenziando, quando possibile, un’identità. E’ stato il caso dei “Comitati del centrosinistra...

(6 Settembre 2016)

Franco Astengo

Il NO convinto del proletariato

La questione che dominerà la vita politica italiana nei prossimi mesi è quella del referendum costituzionale. Il governo Renzi e settori delle destre, sotto il suggerimento e la spinta dei monopoli finanziari, degli USA, dell’UE, del FMI, si sono accordati per stravolgere la Costituzione antifascista del 1948 e aprire la strada a un regime presidenzialista autoritario, repressivo...

(2 Settembre 2016)

Pubblicato su “Scintilla” n. 71, settembre 2016 organo di Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Milano, 3 settembre: volantinaggio per il No presso la Festa del PD

Sabato 3 settembre alle ore 18,00 il ministro delle Riforme Boschi sarà ospite alla Festa del PD milanese (piazza Lodi) per promuovere il Referendum Costituzionale. Come comitato auto-organizzato per il NO al Referendum riteniamo importante fare sentire la nostra presenza in questa occasione ed esporre le ragioni di un NO ad una riforma costituzionale che toglierà il sistema istituzionale...

(2 Settembre 2016)

C'è chi dice No - comitato auto-organizzato milanese per il NO

annuncio di elezioni

Perchè Renzi ha sentito il bisogno di dire cosa ovvia e scontata e cioè che nel 2018 si vota per le politiche? Non si vota forse ogni cinque anni? Desidero ricordare che alle elezioni del febbraio 2013 Renzi non partecipò. La sua "discesa in campo" è avvenuta successivamente dopo una visita ad Arcore. E' stato guidato alla conquista del potere mano nella mano da Giorgio...

(22 Agosto 2016)

Pietro Ancona

ANPI, PD, REFERENDUM

con una nota introduttiva e un testo

NOTA INTRODUTTIVA (potrebbe servire da promemoria per i “dirigenti” del PD) La Resistenza italiana, inserita nel contesto della Resistenza Europea, è stata animata da un moto di popolo che ha contrastato ribellandosi l’invasione nazi – fascista tra il 1943 e il 1945. I partiti politici, costituitisi in CLN, hanno diretto la Resistenza organizzando formazioni militari...

(20 Agosto 2016)

Franco Astengo

LA ALEGRIA YA VIENE

Vorremmo vincere il referendum contro il golpe del governo così come lo vinsero i nostri fratelli e le nostre sorelle in Cile nel 1988, che votarono No a Pinochet "senza odio, senza violenza, senza paura" ed abbatterono la dittatura fascista. * Sia chiaro: il governo in carica in Italia non è una dittatura fascista; ma la sua riforma costituzionale (e la sua legge elettorale che...

(18 Agosto 2016)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"

ASSOCIAZIONE "RESPIRARE": LA RIFORMA COSTITUZIONALE DEL GOVERNO E' UNO SCANDALO

La riforma costituzionale del governo è uno scandalo. Al referendum votiamo No. Senza odio, senza violenza, senza paura. * La riforma costituzionale del governo è uno scandalo che mutila il parlamento prostituendolo all'esecutivo e distrugge la separazione e l'equilibrio dei poteri sostituendo alla repubblica democratica un regime autoritario. Uno scandalo eguagliato forse solo dalla...

(17 Agosto 2016)

L'associazione "Respirare"

VERSO IL REFERENDUM. QUANDO E' NO E' NO

Noi diciamo no. Senza odio, senza violenza, senza paura. Quando è no è no. * Al referendum sulla riforma costituzionale noi votiamo no. Il governo vorrebbe imporci un senato part-time al servizio di sua maestà: e noi diciamo no. Il governo vorrebbe imporci un parlamento dimezzato la cui unica funzione sarebbe all'incirca di votare sì ai decreti: e noi diciamo no. Il governo...

(16 Agosto 2016)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

IL SISTEMA ELETTORALE AL GIUDIZIO DELLA SUPREMA CORTE

Eugenio Scalfari nel suo editoriale apparso domenica 14 Agosto sulle colonne di “Repubblica” pone l’attenzione sul dibattito in corso al riguardo del nuovo sistema elettorale “Italikum” (la K è copyright di Felice Besostri) ricordando come essa sarà esaminata il prossimo 4 Ottobre dalla Corte Costituzionale che ne valuterà gli eventuali profili di...

(15 Agosto 2016)

Franco Astengo

Peppe Sini: il mio No alla Riforma Costituzionale di Boschi e Renzi

Come avranno notato i lettori, in occasione delle ultime elezioni amministrative questo sito ha dato un notevole spazio alle posizioni astensioniste. Una scelta diversa da quella di altre importanti espressioni dell'informazione alternativa o antagonista, che hanno dato indicazione di voto per il Movimento 5 Stelle, ritenendone la vittoria una condizione per aprire una fase di cambiamento nel paese....

(14 Agosto 2016)

Il Pane e le rose - Collettivo redazionale di Roma

LA PROPAGANDA E’ FINITA: SERVE PRIMA DI TUTTO UNA SVOLTA POLITICA

Mentre si levano pericolosi venti di guerra e l’Italia è impegnata sul campo in Libia con una decisione che ha sorpassato il Parlamento con una palese violazione da parte del governo dell’articolo 11 della Costituzione la notizia di queste ore è la seguente: “L’Istat ha diffuso oggi il dato sul prodotto interno lordo del secondo trimestre dell’anno, che...

(12 Agosto 2016)

Franco Astengo

ILLEGITTIMITA’

In evidente violazione dell’articolo 11 della Costituzione questo Governo ha portato il Paese in guerra al di fuori da qualsiasi procedura parlamentare, salvo una “informativa” al COPASIR a cose già fatte. Un governo che ha ricevuto la fiducia da un Parlamento eletto attraverso una legge elettorale dichiarata, nei suoi principi fondamentali e in particolare rispetto al premio...

(11 Agosto 2016)

Franco Astengo

LA RETORICA DELLA MISTIFICAZIONE

“Dedicato alla dichiarazioni rilasciate ieri da Matteo Renzi : “ Sarebbe bello dare i 500 milioni di risparmio ai poveri” e di Maria Elena Boschi “Chi vota no vota contro il Parlamento” All’interno di un quadro internazionale drammatico contrassegnato dalla crescita esponenziale delle ingiustizie e delle disuguaglianze, da guerre locali che minacciano l’esplosione...

(10 Agosto 2016)

Franco Astengo

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

300176