il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Happy Christmas

Happy Christmas

(25 Dicembre 2010) Enzo Apicella
Marchionne l'amerikano ricatta anche a Mirafiori e ottiene la firma di Cisl e Uil

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Crisi e lotte alla Fiat

(717 notizie dal 19 Febbraio 2002 al 14 Luglio 2020 - pagina 8 di 36)

Fiat, riapre la Maserati di Grugliasco ma restano fuori metà dei lavoratori

Questa mattina la Fiat ha dato il via alla nuova fase produttiva del sito produttivo Maserati di Grugliasco. Una grande operazione di immagine, che segna l’avventura della multinazionale dell’auto sul segmento delle automobili di gamma alta. Fuori ci saranno i lavoratori esclusi dalla “festa”. La Fiom ha deciso di rovinare la celebrazione di Marchionne perché solo la...

(30 Gennaio 2013)

Fabio Sebastiani - controlacrisi.org

FIAT, DA POMIGLIANO A MELFI:
GLI SPECCHI PER LE ALLODOLE DI MARCHIONNE E DEI SUOI COMPLICI

Per prendere le allodole i cacciatori usano uno speciale congegno a specchi che, illuminandosi ai raggi del sole, serve ad ingannare le allodole per attirarle nella rete: è lo stesso principio usato da Marchionne col suo fantomatico ‘piano’ (complici i sindacati confederali e le forze politico-istituzionali compiacenti) per ingannare gli ingenui e gli sciocchi opportunisti: a questo...

(25 Gennaio 2013)

SLAI cobas Fiat Alfa Romeo e terziarizzate - Pomigliano d’Arco

UNA SOLA VIA: LA LOTTA GENERALE PER LA NAZIONALIZZAZIONE DELLA FIAT

La sentenza favorevole alla Fiat da parte del Tribunale di Roma, a copertura della sua ritorsione contro la Fiom di Pomigliano, certo utilizza il credito fornito all'azienda da parte dei sindacati complici di Fim e Uilm, come giustamente osserva Landini. Ma dimostra anche che la via giudiziaria ha il fiato corto. E non può aggirare il cuore sociale dello scontro sul terreno della lotta di classe....

(23 Gennaio 2013)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

La crisi della Fiat e la necessità della nazionalizzazione

18 gennaio 2013 Ancora non molti anni fa, di fronte alla situazione produttiva e occupazionale del gruppo Fiat e dell’irrisolta e sempre più drammatica condizione dell’Ilva di Taranto e quindi del settore siderurgico, i partiti politici in corsa per le elezioni e il governo si sarebbero sentiti in dovere di avanzare le loro proposte di intervento, un loro progetto di “politica...

(19 Gennaio 2013)

Franco Turigliatto - Sinistra Critica

Contratto Fiat

La farsa continua

Torino –giovedì, 17 gennaio 2013 Lavoratori e lavoratrici, nell’ ultimo incontro con i sindacati firmatari per discutere del nuovo CCSL del gruppo Fiat, l'azienda ha offerto 40 euro lordi di aumento per tutto il 2013. Tenendo conto del fatto che questo aumento e’ vincolato alla effettiva presenza sul lavoro dei dipendenti , risulta abbastanza chiaro che i lavoratori in cassa...

(18 Gennaio 2013)

USB Piemonte

Manager moderno o padrone delle ferriere?

Alla Fiat degli investimenti promessi non rimane che una minima traccia mentre abbondano cassa integrazione e repressione. Non ci erano piaciuti per niente gli applausi, anche se sicuramente imposti dalla presenza tra le fila degli operai dei capisquadra, tributati a Mario Monti e a Marchionne in occasione della visita allo stabilimento FIAT di Melfi a dicembre, e non solo perché indici di una...

(17 Gennaio 2013)

USB

FABBRICA ITALIA ! MARCHIONNE ED I SUOI COMPLICI CONTINUANO A PRENDERE IN GIRO I LAVORATORI DOPO AVERLI INGUAIATI !

Di nuovo, tutti quanti insieme, oggi FIOM-FIM-UILM-FISMIC e UGL se la prendono con la Fiat che non garantisce più il rientro in Fabbrica Italia degli 800 lavoratori PCMA (ex Ergom) da 4 anni in cassa integrazione e dal luglio prossimo a prospettiva licenziamento per lo scadere della cassa integrazione. E, ancora tutti quanti insieme, si “lamentano” dell’atteggiamento…irresponsabile...

(9 Gennaio 2013)

Slai cobas Fiat Alfa Romeo e terziarizzate - Pomigliano d’Arco

Cronache da Melfi

Pubblicato in:: Numero216-12 Marchionne, Elkann, Monti e noi operai di Melfi Quattro giorni di preparazione intensa. Hanno piantato anche degli alberi all'interno del recinto Fiat di Melfi, tutto è stato tirato a lucido al montaggio, in via Roma particolarmente. Dovevano arrivare le star: Marchionnne, Elkann e il condottiero Monti. Tutto doveva apparire bellissimo. Alcuni lavoratori prescelti...

(22 Dicembre 2012)

Operai Contro

Maserati Modena: una lunga e lenta agonia verso la chiusura

Martedì 18 Dicembre 2012 18:50 A Modena, gli stabilimenti Fiat tornano, uno per volta, sotto i riflettori e questa volta tocca alla Maserati. Uno stabilimento, quello modenese, che si trova da parecchi mesi (se non anni) al centro dell’annosa questione sulla sua possibile chiusura, senza un piano industriale definito e senza alcun progetto. Il tutto viene assecondato da una politica...

(19 Dicembre 2012)

Infoaut _Modena

I misfatti di Marchionne in Polonia

Da Tychy in Polonia, dove si trova lo stabilimento della Fiat Auto Poland (FAP), arrivano notizie molto gravi sul violento attacco che la direzione Fiat ha lanciato contro i lavoratori di questo stabilimento della multinazionale. Marchionne non si comporta diversamente in Polonia, da quanto fa in Italia, anzi, per certi versi si muove ancor più a rullo compressore passando direttamente ai licenziamenti...

(14 Dicembre 2012)

Red. (www.sinistracritica.org)

Ritorno di lotta: i lavoratori dell’indotto bloccano la Fiat di Pomigliano

Da www.marxismo.net Sul muro che costeggia l’ingresso merci della Fiat di Pomigliano c’è una scritta che risale alla marcia in favore del SI al referendum, che dice Si al futuro. Qualche metro più in là il nostro striscione, Panda: 800 famiglie senza futuro. Come già scritto in un precedente articolo, la lotta dei lavoratori della ex-Ergom, è partita a...

(13 Dicembre 2012)

Scritto da Vincenzo Chianese (Rsa fiom ex Ergom)

SEVEL (GRUPPO FIAT): USB PROCLAMA 8 ORE DI SCIOPERO

ATTIVATA “LA BANCA DELLE ORE DI SCIOPERO” NELLA PIÙ GRANDE FABBRICA METALMECCANICA DEL CENTRO ITALIA

Chieti – giovedì, 13 dicembre 2012 È di 8 ore lo sciopero proclamato dall’USB lavoro Privato, per domani, 14 Dicembre, alla Sevel di Atessa (Chieti), azienda del gruppo Fiat in cui si produce il Ducato e che, con i suoi oltre 6.000 addetti, è la più importante fabbrica metalmeccanica del centro Italia. Negli ultimi mesi l’USB della Sevel ha costituito...

(13 Dicembre 2012)

USB Lavoro Privato

Fiat, a Pomigliano oggi rientrano i 19 della Fiom ma l'azienda nega l'assemblea

Nessuna assemblea in fabbrica per i sindacati non firmatari di accordi. Fabbrica Italia Pomigliano stronca la Fiom. Se ne infischia delle norme costituzionali e vieta qualsiasi libertà sindacale in merito all’assemblea che i metalmeccanici della Cgil avevano convocato per il 13 e 14 dicembre. Alla Fiat dà forse fastidio l’oggetto della discussione, le procedure di mobilita'...

(10 Dicembre 2012)

Fabio Sebastiani - controlacrisi.org

FIAT POLONIA, PREVISTI 1500 LICENZIAMENTI

Pubblicato in Operai Contro Numero208-12 sab, 08 dic @ 09:40 Redazione di Operai Contro, Fiat Auto Poland, divisione polacca della casa torinese, prevede una "eccedenza di circa 1.500 operai" nello stabilimento di Tychy. La FIAT ha già avviato "la procedura di legge per la riduzione colletiva di personale". La crisi insegue i padroni. Il taglio è reso necessario "dal forte calo dei...

(8 Dicembre 2012)

Un operaio FIAT di Pomigliano

LE MOGLI DEGLI OPERAI A MARCHIONNE: “QUEST’ANNO TE LO DO IO IL REGALO ”!

FIAT POMIGLIANO - NATALE BIMBI

Pomigliano d’arco, 6/12/2012 Già si prospettano nuovi periodi di cassa integrazione ‘a singhiozzo’ fino al 23 marzo 2013 per la newco di Fabbrica Italia Pomigliano come risulta dalla procedura attivata dalla Novafero (azienda che organizza la presa in carico della vetture finite ed il loro avvio alla commercializzazione). Altro che… “una fabbrica incantata in...

(6 Dicembre 2012)

Comitato Mogli Operai Pomigliano

CRONACHE DA POMIGLIANO

Pubblicato in Operai Contro Numero199-12 Mercoledì 21 novembre Pomigliano Assemblea sindacale in fabbrica. Tutti i sindacati non collaborazionisti esclusi. Presenti quindi UIL FIM UGL FISMIC. La partecipazione operaia non è alta. Molti ne approfittano per riposare. Ciononostante, l’assemblea pur organizzata in modo blindato, rimane in gola ai collaborazionisti e al padrone. Terracciano...

(23 Novembre 2012)

Un operaio di Pomigliano

UNA CAMPAGNA DI MASSA PER LA NAZIONALIZZAZIONE DELLA FIAT

La rappresaglia di Marchionne contro i lavoratori a Pomigliano dà la misura del cinismo provocatorio della FIAT. Una famiglia capitalista che ha incassato in un secolo una valanga inesauribile di soldi pubblici, vuole imporre la propria legge contro il lavoro, i suoi diritti, e persino le sentenze giudiziarie. La solidarietà che Marchionne oggi rivendica da parte di Mario Monti, non...

(2 Novembre 2012)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

LA LEGGE DEL PADRONE

Ci sarà pure la magistratura, farà le sue ordinanze, ma da che mondo è mondo il padrone resta il padrone e sul destino dei suoi dipendenti vuole decidere lui. Se poi il padrone, o armatore che dir si voglia, non vuole sporcarsi le mani, a decidere sarà il «manager», o comandante della nave che dir si voglia. Se poi il comandante si chiama Sergio Marchionne e...

(1 Novembre 2012)

Loris Campetti - Il Manifesto

Pomigliano: resoconto della mattinata

MARCHIONNE NON SFORNA MACCHINE MA SOLO “PALLE” E SI ATTIRA L’ IRA DELLE ESPONENTI DELLE MOGLI DEGLI OPERAI DELLA FIAT CHE DOPO AVER PARTECIPATO ALLA RIUNIONE DEL COORDINAMENTO DELLO SLAI HANNO VOLANTINATO ALL’ASSEMBLEA DELLA FIOM LA LETTERA-APPELLO PER L’ASSEMBLEA DEL 24 NOVEMBRE INDETTA POMIGLIANO INCASSANDO LA PARTECIPAZIONE DELLA FIOM ALL’INIZIATIVA In un clima...

(31 Ottobre 2012)

Slai cobas - coordinamento provinciale di Napoli – Pomigliano

Fiat Pomigliano
MARCHIONNE NON SFORNA MACCHINE MA SFORNA BALLE

Comunicato stampa STAMATTINA ORE 10 SEDE SLAI COBAS POMIGLIANO SI TIENE LA RIUNIONE DELLA STRUTTURA SINDACALE DELLA PROVINCIA DI NAPOLI CON ALL’ORDINE DEL GIORNO: “pretendere di contrastare gli annunciati licenziamenti in Fiat con kermesse mediatiche o petizioni sostitutive di una mobilitazione operaia che ad oggi stenta a partire nelle fabbriche Fiat - e non solo - significa non voler...

(31 Ottobre 2012)

Slai cobas – coordinamento provinciale – Pomigliano

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

541972