il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Fiat voluntas Pomigliani

Fiat voluntas Pomigliani

(19 Giugno 2010) Enzo Apicella
A Pomigliano ci si prepara al referendum truffa che dovrebbe sancire il ricatto padronale

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Crisi e lotte alla Fiat

(710 notizie dal 19 Febbraio 2002 al 23 Giugno 2019 - pagina 11 di 36)

Solo 300 operai in fabbrica a sgobbare … piu’ di 1.000 giornalisti fuori a… “raccontare balle”

FIAT POMIGLIANO / LANCIO NUOVA PANDA: TRE GIORNI DI MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI SOLO 300 OPERAI IN FABBRICA A SGOBBARE … PIU’ DI 1.000 GIORNALISTI FUORI A… “RACCONTARE BALLE” UN PARADOSSO CHE BEN SI ADDICE ALLO SLOGAN DI MARCHIONNE …”NOI (LUI) SIAMO QUEL CHE FACCIAMO”… E LUI … A NAPOLI SI CHIAMANO MAGLIARI… Il 13, 14 e 15...

(13 Dicembre 2011)

Slai cobas Fiat e terziarizzate

Il presidio del 5 dicembre degli operai e del Cobas Mirafiori all'Unione Industriale di Torino

Oggi 5 dicembre il presidio dei Cobas Mirafiori è stato grosso e determinato. a entrare. La polizia prima ha impedito ai lavoratori e lavoratrici di aggirare da dietro il manipolo di operai clack convocato dalla Fim contro cui sono volati slogan feroci da tutto il presidio e ora era il momento di farli scappare poi, quando le Rsu cobas e altri militanti si sono buttati contro la porta dell'Unione...

(6 Dicembre 2011)

Confederazione Cobas

Il piano Marchionne riguarda tutti

Tutti dobbiamo unirci per respingerlo

Avendo disdettato in questi giorni, cioè avendo fatto diventare carta straccia, ogni tipo di contratto collettivo in vigore in Fiat, il suo amministratore delegato, Sergio Marchionne, in appena un anno e mezzo ha esteso a tutto il gruppo Fiat quanto aveva già estorto col ricatto, prima agli operai di Pomigliano e poi a quelli di Mirafiori e dell’ex-Bertone, complici i sindacati...

(4 Dicembre 2011)

COBAS PUBBLICO IMPIEGO

Marchionne disdice i diritti dei lavoratori.

La nostra risposta alla fiat? Nazionalizziamola!

Un anno e mezzo fa sulla vicenda Pomigliano il PD di Bersani (che ancora in troppi si ostinano a considerare un alleato credibile a sinistra) disse che quella intesa era solo un’eccezione e tale doveva rimanere. Ma i fatti hanno smentito il PD e quell’eccezione è stata subito dopo allargata a Mirafiori e all’ex Bertone e si è rivelata lo strumento con cui distruggere...

(2 Dicembre 2011)

Notizie FIAT dal mondo

...mentre Termini Imerese chiude. E in Brasile consultazione popolare per la costruzione di uno stabilimento a Gerais

POLONIA Il quotidiano nazionale RZECZPOSPOLITA scrive di una drastica riduzione della produzione FIAT a TYCHY, secondo stabilimento mondiale del gruppo per dimensione ed occupazione, prevista per il prossimo anno. Dalle attuali 470 mila unità prodotte si passerebbe a circa 350 mila. RZECZPOSPOLITA cita anche il quotidiano italiano LA REPUBBLICA, il quale parla di oltre 10 mila operai della...

(2 Dicembre 2011)

Per la Lotta Continua Pavia

Fiom. Landini lancia la cassa di resistenza

Oltre a programmare uno sciopero generale delle tute blu, Maurizio Landini, nel corso del Comitato centrale di questa mattina lancia la proposta della Fiom per contrastare l’eventuale accordo che potrebbe escludere la rappresentanza sindacale Fiom all’interno delle fabbriche del Lingotto, cioè nel caso dell’estensione dell’intesa di Pomigliano a livello nazionale. Allora...

(28 Novembre 2011)

DirittiDistorti

Più si accetta ulteriore sfruttamento più il baratro si avvicina

La chiusura dello stabilimento di Termini Imerese insegna! Gli operai di quella realtà lavorativa Fiat, per anni hanno accettato di subire ogni cosa, nella vana illusione di poter salvare il loro posto di lavoro e di non vedere chiudere la loro fabbrica. Questo ha significato sottostare a ogni forma di ricatto, di ulteriore sfruttamento del lavoro, attraverso l’aumento costante e disumano...

(28 Novembre 2011)

RSU SI COBAS NEW HOLLAND MODENA

LETTERA APERTA DA MIRAFIORI ALLA CITTADINANZA TORINESE: LA LUNGA AGONIA DI MIRAFIORI

Il 12 febbraio scade la Cassa integrazione straordinaria per i 5400 operai delle Carrozzerie della Fiat Mirafiori: siamo così arrivati ad un altro passaggio della caduta verso il basso della nostra vicenda. Un lungo percorso di due decenni (se non tre) fatto di promesse non mantenute, di lunghi periodi di cassa integrazione, di continua riduzione del personale e del salario, di progressivo...

(28 Novembre 2011)

COLLETTIVO MIRAFIORI

Termini Imprese: raggiunto l’accordo di mobilità

Fiom: nemmeno il governo è riuscito a far retrocedere la Fiat

26/11/2011 – [MP] Sul sito della Fiom-Sicilia il titolo, neutro, “Raggiunto l'accordo di mobilità”, rimanda ad un articolo Adnkronos sul risultato del lungo vertice al ministero dello Sviluppo economico per trovare un’intesa sulla sorte dei lavoratori dopo la chiusura, due giorni fa, dello stabilimento Fiat di Termini Imerese. "Abbiamo raggiunto l'intesa tra Fiat e le...

(27 Novembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma

FIAT - soluzione finale

Come battesimo per il nuovo governo Monti, e come era stato ampiamente previsto da chiunque fosse in buona fede FIAT ha dato applicazione al contratto unico entrato in vigore in anteprima a Pomigliano, Mirafiori e Grugliasco in tutti gli stabilimenti del settore auto (FIAT S.p.A.), e seguirà a breve nel settore industriale (FIAT INDUSTRIAL). Questo significa che per gli oltre 80.000 dipendenti...

(27 Novembre 2011)

Commissione Sindacale Federazione dei Comunisti Anarchici

Fiat Termini Imerese. Cancelli chiusi

Ultimo atto in Sicilia. Da oggi cancelli chiusi alla Fiat di Termini Imerese, al via un lungo periodo di cassaintegrazione per i circa 1500 operai, fino al 31 dicembre, giorno in cui la Fiat cesserà ufficialmente le attività. Ieri per le tute blu è stato l’ultimo giorno di lavoro, mentre si tenta ancora di proseguire la trattativa con un incontro fissato per mercoledì...

(25 Novembre 2011)

Alessandra Valentini DirittiDistorti

Fiat. 29 novembre, sciopero in Sevel: L’USB chiama alla mobilitazione i lavoratori contro la disdetta degli accordi

Atessa – venerdì, 25 novembre 2011 La Fiat cancella la democrazia rappresentativa dalle fabbriche con un vero e proprio golpe, finalizzato a mettere tutti di fronte al fatto compiuto: dopo aver annunciato l’uscita da Confindustria, disdice tutti gli accordi realizzati nel corso dei decenni nelle decine e decine di stabilimenti del gruppo Fiat. Le conseguenze saranno pesanti sia...

(25 Novembre 2011)

USB Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato

SENZA PIETA'!

La B.C.E dispone, Marchionne impone, Monti ratifica.

La B.C.E. dispone, Marchionne impone, Monti ratifica, la politica approva, il sindacato ( diviso ) balbetta. Quando si dice violenza……. SENZA PIETÀ! Dopo l’uscita da confindustria, la chiusura di Termini Imprese e di Irisbus, ecco la disdetta del contratto nazionale dei metalmeccanici. Non c’e’ niente da fare. Il nuovo, acceso clima competitivo impone alla...

(24 Novembre 2011)

comunisti per l’organizzazione di classe C O M B A T ( commissione lavoro )

Una risposta generale alla fiat

La Fiat punta a cancellare la Fiom dai propri stabilimenti per avere mano libera contro i lavoratori. Non è “il ritorno agli anni 50”, come spesso si dice. E' peggio. Negli anni 50 la Fiom, pur discriminata, aveva formalmente una presenza legittima in fabbrica e nella rappresentanza sindacale ( Commissione interna). Ciò che la Fiat oggi vorrebbe assomiglia di più al...

(23 Novembre 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori

Fiat. Primi scioperi spontanei alla New Holland e alla Kuehne Nagel

In risposta alla disdetta degli accordi sindacali alla Fiat, voluta da Marchionne

Torino – mercoledì, 23 novembre 2011 La notizia della disdetta degli accordi alla Fiat, che sancisce di fatto l'applicazione dell'accordo di Pomigliano in tutte le aziende del gruppo, ha portato i lavoratori e i delegati USB della New Holland e della Kuehne Nagel (ex Iveco) alla dichiarazione di sciopero di 2 ore con uscita anticipata per venerdì 25 Novembre. In attesa di arrivare...

(23 Novembre 2011)

USB Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato

Fiat. Nuovo ricatto Marchionne. L’USB chiama alla mobilitazione i lavoratori contro la disdetta degli accordi

Nazionale – martedì, 22 novembre 2011 La Fiat cancella la democrazia rappresentativa dalle fabbriche e, con un vero e proprio golpe, finalizzato a mettere tutti di fronte al fatto compiuto, dopo aver annunciato l’uscita da confindustria, denuncia tutti gli accordi realizzati nel corso dei decenni nelle decine e decine di stabilimenti del gruppo Fiat. Le conseguenze saranno pesanti...

(22 Novembre 2011)

USB Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato

Fiat annuncia la disdetta di tutti i contratti. Cgil e Fiom non ci stanno

“In vista di un riassetto e di una armonizzazione delle discipline contrattuali collettive aziendali e territoriali che si sono succedute nel tempo e nell'ottica di renderle coerenti e compatibili con condizioni di competitività ed efficienza, vi comunichiamo il recesso a far data dal 1 gennaio 2012 da tutti i contratti applicati nel gruppo Fiat e da tutti gli altri contratti e accordi...

(22 Novembre 2011)

Valentina Valentini DirittiDistorti

Fiat: montagne che partoriscono topolini

Dopo 3 anni e mezzo di precarietà, sottosalario e “cassa” (con una inquietante e mai smentita prospettiva di anni di cigs e tagli occupazionali in Fiat Pomigliano, Nola ed indotto) oggi è solo una manciata di operai ad essere assunta in newco (133 stamattina, altri 35 nei prossimi giorni): lavoratori che hanno accettato per “stato di necessità” e loro...

(22 Novembre 2011)

Slai cobas Fiat Alfa Romeo e terziarizzate

Fiat: da gennaio 2012 disdetti tutti gli accordi sindacali

Fiom: è il “modello Pomigliano” esteso a tutti gli stabilimenti

21/11/2011 - In linea con le indicazioni del nuovo governo di Mario Monti, volto a trasformare le contrattazioni sindacali dal livello nazionale a quello delle singole aziende, e a ridosso dell’uscita ufficiale dell’azienda da Confindustria alla fine di quest'anno, la notizia pesa come un macigno sui metalmeccanici di tutta Italia: Fiat Group Automobiles ha annunciato ai sindacati la disdetta,...

(21 Novembre 2011)

Mila Pernice Radio Città Aperta - Roma

Continuano gli scioperi contro gli straordinari alla New Holland Modena

Noi continuiamo a resistere perchè vogliamo esistere !!!

È da oltre 15 anni, che alla Fiat CNH di Modena stiamo lottando e resistendo contro lo straordinario lavorativo, per contrastare l’ulteriore nostro sfruttamento. Siamo un’anomalia, un esempio forse l’unico rimasto presente in Italia. Un esempio, che tra l’altro proviene da una realtà lavorativa che è centrale nel sistema produttivo capitalistico borghese,...

(11 Novembre 2011)

RSU SI COBAS NEW HOLLAND SI COBAS MODENA

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

516699