il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Fiat voluntas Usa

Fiat voluntas Usa

(24 Settembre 2012) Enzo Apicella
Nel suo discorso all'Unione Industriale di Torino Marchionne addossa le colpe della crisi Fiat all'Italia che non si libera dalle zavorre.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro (cronaca centro)

Crisi e lotte alla Fiat

(30 notizie dal 27 Aprile 2004 al 11 Giugno 2019 - pagina 1 di 2)

Sevel di Atessa: sanzioni disciplinari infondate e relazioni sindacali autoritarie

IL TRIBUNALE DI LANCIANO ANNULLA LA SANZIONE DI DUE GIORNI DI SOSPENSIONE DAL LAVORO E CONDANNA L’AZIENDA AL RISARCIMENTO DEL DANNO ECONOMICO SUBITO DAL COORDINATORE PROVINCIALE DI CHIETI DEL SINDACATO NONCHE’ AL PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI Con sentenza emessa ieri dal Tribunale di Lanciano la dott.ssa Cristina di Stefano, in funzione di Giudice del Lavoro, in accoglimento del ricorso...

(11 Giugno 2019)

Slai cobas Coordinamento provinciale di Chieti - Slai cobas Esecutivo Nazionale

FCA Cassino: SIAMO TUTTI SPIATI?

Decine, o addirittura centinaia di operai della FCA di Cassino, spiati al di fuori del luogo di lavoro. Questo è ciò che emerge dalla incessante attività repressiva e sanzionatoria della direzione aziendale della FCA di Cassino nei confronti degli operai, accusati di violare le leggi sui comportamenti da tenere al di fuori dell’orario di lavoro, relativamente alle assenze...

(15 Settembre 2018)

Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti - Confederazione Unitaria di Base

Fiat Fca Termoli: la soppressione di un turno al reparto cambi è l'effetto di un piano industriale Fantasma

Il 20 Luglio 2018 la Fiat Fca dello Stabilimento di Termoli comunica, insieme ai sindacati firmatari di contratto aziendale, che a partire dal periodo post ferie ci sarà una sostanziale riduzione della produzione nel reparto cambi, con l'eliminazione di un intero turno e spostamento interno di lavoratori di circa 100 unità, in tutti gli stabilimenti. Come volevasi dimostrare dal piano...

(24 Luglio 2018)

FLMUniti - CUB provinciale di Campobasso

FlmUniti-Cub: Alla FCA di Cassino LAVORO PRECARIO A VITA?

Che fine faranno i circa 500 lavoratori interinali, attualmente in forza alla FCA di Cassino, alla scadenza del periodo contrattuale prevista per il 31 ottobre prossimo? Torneranno tutti casa? Oppure gli verrà prorogato il contratto di lavoro? E, in caso di proroga, per quanti rnesi? E se saranno confermati solo alcuni operai rispetto ad altri, quali criteri saranno adottati per scegliere...

(14 Settembre 2017)

FLMUniti-CUB

GRAVISSIMO EPISODIO ALLA SEVEL DI ATESSA

I lavoratori rispondono con lo sciopero immediato

Ieri, 7 febbraio, alla SEVEL di Atessa che, ricordiamo, è una fabbrica del gruppo FCA, si è verificato un gravissimo episodio che mostra a tutti la brutalità e la disumanità a cui i padroni giungono in nome del profitto. Un lavoratore della UTE 1 montaggio, a cui va tutta la nostra più attiva solidarietà, si è visto rifiutare più volte il permesso...

(8 Febbraio 2017)

USB

FCA Cassino: LO SCIOPERO E’ UN DIRITTO - LA FIAT ACCUSA IL COLPO

NON SI ASPETTAVA L'ADESIONE ALLO SCIOPERO DEL SABATO - I sindacati padronali corrono in soccorso del loro sponsor. Dopo l'adesione allo sciopero dei sabati obbligatori proclamato dalla Flmu-Cub sabato 13-20-27 giugno, gli amici del padrone cercano di dire che lo sciopero non si può fare perché la CUB non ha il 4% degli iscritti e non è firmataria di contratto. Mentono. Lo sciopero...

(23 Giugno 2015)

Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti - Confederazione Unitaria di Base Piedimonte San Germano

Fiat Pomigliano - elezioni RSA: stavolta hanno ‘sballato’…!

SLAI COBAS IMPUGNA LE MODALITA’ DI VOTO NELLE FABBRICHE FIAT E A POMIGLIANO E METTE IN MORA AZIENDA E SINDACATI FIRMATARI: ALTRO CHE PORCELLUM GIA’ CENSURATO DALLA CORTE COSTITUZIONALE, IN FIAT CI TROVIAMO DI FRONTE AL… “PORCELLUM-MONSTRE” MARTEDI’ PROSSIMO, H 11, ATTIVO OPERAIO CON CONFERENZA STAMPA IN SEDE SLAI COBAS POMIGLIANO PER L’ATTIVAZIONE A TUTTO...

(20 Febbraio 2015)

Slai cobas Fiat Alfa Romeo e terziarizzate

Marchionne e il dialogo con minacce: «Di diritti moriremo»

Marchionne parla nello stabilimento del Ducato, dove la presidente della Camera Boldrini non è voluta andare. «Gli ultimi investimenti ad Atessa, ma dopo la sentenza della Consulta il resto è congelato». Però apre alla Fiom Marchionne parla nello stabilimento del Ducato, dove la presidente della Camera Boldrini non è voluta andare. «Gli ultimi investimenti...

(10 Luglio 2013)

Antonio Sciotto - il manifesto

Oggi Marchionne alla Sevel di Atessa. Intervento di Carmine Tomeo (Prc)

Da Controlacrisi Qualunque dovesse essere la notizia che accompagnerà la visita dell’Ad Fiat in Sevel, non può essere sottaciuta la questione dei diritti sindacali ed in genere dei lavoratori, all’interno dello stabilimento. È bene ricordare che con Marchionne si è aperta una stagione di attacco ai diritti dei lavoratori, di intensificazione dei ritmi produttivi,...

(9 Luglio 2013)

Carmine Tomeo

Fiat , ancora antisindacale. A Termoli deve ridare soldi indietro agli operai Fiom

La Fiat dovra' restituire a 25 operai della Powertrain di Termoli, iscritti Fiom, i mancati aumenti del contratto nazionale piu' gli interessi. Lo ha stabilito il Giudice del Lavoro di Larino (Campobasso), Aldo Aceto, che ha accolto il ricorso per comportamento antisindacale dei metalmeccanici Cgil. Ai lavoratori l'azienda non aveva riconosciuto il nuovo contratto nazionale di gruppo, che la Fiom...

(19 Aprile 2013)

Fabrizio Salvatori - controlacrisi.org

SEVEL (GRUPPO FIAT): USB PROCLAMA 8 ORE DI SCIOPERO

ATTIVATA “LA BANCA DELLE ORE DI SCIOPERO” NELLA PIÙ GRANDE FABBRICA METALMECCANICA DEL CENTRO ITALIA

Chieti – giovedì, 13 dicembre 2012 È di 8 ore lo sciopero proclamato dall’USB lavoro Privato, per domani, 14 Dicembre, alla Sevel di Atessa (Chieti), azienda del gruppo Fiat in cui si produce il Ducato e che, con i suoi oltre 6.000 addetti, è la più importante fabbrica metalmeccanica del centro Italia. Negli ultimi mesi l’USB della Sevel ha costituito...

(13 Dicembre 2012)

USB Lavoro Privato

Fiat. 29 novembre, sciopero in Sevel: L’USB chiama alla mobilitazione i lavoratori contro la disdetta degli accordi

Atessa – venerdì, 25 novembre 2011 La Fiat cancella la democrazia rappresentativa dalle fabbriche con un vero e proprio golpe, finalizzato a mettere tutti di fronte al fatto compiuto: dopo aver annunciato l’uscita da Confindustria, disdice tutti gli accordi realizzati nel corso dei decenni nelle decine e decine di stabilimenti del gruppo Fiat. Le conseguenze saranno pesanti sia...

(25 Novembre 2011)

USB Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato

Sabato 15 e 22 ottobre - Ancora scioperi sugli straordinari alla Sevel di Atessa,

“Marchionne non e’ il padrone della nostra vita”!!! Berlusconi non e’ il padrone d’italia 15/X a Roma, manifestazione nazionale, ore 14 P.zza Repubblica “facciamo pagare la crisi ai padroni “!!!

La Fiat e il suo alfiere Marchionne lasciano la Confindustria, imponendo anche alle centinaia di aziende dell’indotto di adeguarsi, con l’intento dichiarato di fare a meno dei Contratti e di gran parte dei lavoratori, di avere mano libera nell’intensificazione dello sfruttamento, nella riduzione del costo del lavoro e del salario, nella cancellazione dei diritti sindacali e dello...

(13 Ottobre 2011)

Cobas Lavoro Privato

Diritti e tutele dei lavoratori dopo l’accordo di Mirafiori

A Pisa, venerdì 20 maggio, si è parlato di diritti e tutela dei lavoratori nell’era dopo Mirafiori in un convegno nazionale dal titolo ACCORDO MIRAFIORI: AUMENTO DELLA PRODUTTIVITÀ E CADUTA DELLA TUTELA DEI LAVORATORI? organizzato dalla SNOP, Società Nazionale operatori della prevenzione. Al convegno hanno partecipato delegazioni di operatori della prevenzione a livello...

(21 Maggio 2011)

DirittiDistorti

Fiom. Venerdi’ il Lazio manifesta a Cassino. Presenti anche gli studenti

La manifestazione regionale della Fiom nel Lazio, in occasione dello sciopero di venerdì 28, si svolgerà a Cassino. Per la Fiom la scelta di Cassino è «emblematica, soprattutto dopo le dichiarazioni del dottor Marchionne che dopo Pomigliano e Mirafiori ha indicato in Cassino e Melfi gli stabilimenti futuri dove applicare lo schema già sperimentato» di contratto....

(26 Gennaio 2011)

Alessandra Valentini - DirittiDistorti

Mirafiori, dopo il no a FIAT

Concertativi e sconcertati tutti quanti smemorati

Se le pretese di Marchionne, ma non solo, hanno sconcertato sindacati e Confindustria, il pur minoritario, ma chiaro NO, espresso nel risultato del referundum di Mirafiori, sembra abbia fatto perdere memoria e bussola ai commentatori più o meno coinvolti nelle vicende sindacal-mediatiche. Secondo l'apparenza mediatica infatti risulterebbe che la FIOM abbia salvato la faccia grazie ai NO espressi...

(25 Gennaio 2011)

Sin.Base

No degli operai al referendum-ricatto di marchionne che passa solo grazie al voto degli impiegati.

Nonostante gli operai abbiano votato con una “pistola puntata alla tempia” hanno detto NO a Marchionne, ora Resistenza Controffensiva e, dal 28 gennaio inizia la lotta contro il ritorno del fascismo in fabbrica. “Gli unici sindacati ufficialmente ammessi in azienda saranno quelli firmatari dell’accordo, i quali avranno diritto a una rappresentanza sindacale da essi nominata....

(15 Gennaio 2011)

ASSOCIAZIONE CULTURALE CASA ROSSA

Sciopero giovedì 23 dicembre alla Sevel di Atessa

Marchionne impera distruggendo occupazione e diritti. Per questo miserabile mestiere va all’incasso di 80 milioni/euro !

Dopo il “diktat Pomigliano”, pretende la resa di Mirafiori, la svendita di Sevel ! MIRAFIORI, il menù indigesto prevede: 1) la fine del marchio storico Fiat per una “new co joint venture con Chrysler”, nella quale i lavoratori non transiteranno per cessione di ramo d’azienda ma passano attraverso il licenziamento da Fiat Auto e una riassunzione ex-novo. Gli operai...

(22 Dicembre 2010)

Cobas del Lavoro Privato

Gli operai cominciano a perdere la pazienza

CON I SINDACALISTI VENDUTI Gli operai della SEVEL di Atessa (Chieti), contestano i sindacalisti che si schierano con la FIAT per quattro giorni di sabato lavorativi. La FIOM dichiara sciopero in concomitanza degli straordinari. Palombella segretario UILM definisce la cosa “L’ennesima tappa del “giro della paura” messo in campo dalla FIOM per spaventare i lavoratori”....

(16 Settembre 2010)

www.operaicontro.it

Fiat. Più profitti, meno posti di lavoro

L’A.D. Fiat Marchionne arriva a Torino per presentare il suo “piano industriale” = migliaia di posti di lavoro in meno, riduzione di stabilimenti e di modelli prodotti in Italia

Conferma della chiusura di Termini Imerese, progressivo svuotamento di Pomigliano, un “colpo secco” a Torino con la riduzione di migliaia di posti di lavoro a Mirafiori, che dal giorno successivo del summit del 21 aprile al Lingotto viene messa in cassa integrazione per un mese: ecco le anticipazioni della strategia Fiat per i prossimi cinque anni. Un ennesimo “rilancio produttivo”...

(20 Aprile 2010)

Confederazione cobas Cub - confederazione unitaria di base Rdb - rappresentanze di base Sdl - sindacato dei lavoratori intercategoriale

<<   | 1 | 2 |    >>

541979