il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Ucraina: un paese conteso

Giochi di potenza, derive reazionarie e necessità di un'alternativa di classe

(153 notizie dal 8 Dicembre 2013 al 19 Maggio 2022 - pagina 1 di 8)

OLTRE LO SCIOPERO DEL 20 MAGGIO
CONTRO LA GUERRA IMPERIALISTA

Editoriale del n. 113 di "Alternativa di Classe" Il 9 Maggio, anniversario della vittoria sul nazismo, con la sua resa nel 1945, è diventata con V. Putin la principale festa nazionale della Russia, e molti ritenevano che quest'anno fosse la data destinata anche ad una sua celebrazione dell'Ucraina ormai “denazificata”. In realtà, soprattutto a causa degli armamenti forniti...

(19 Maggio 2022)

Alternativa di Classe

Il disfacimento della Russia

L’effetto boomerang della guerra d’Ucraina

Papa Bergoglio da un lato, la Cina dall’altro [vedi la dichiarazione di Zhao Lijian portavoce del ministero degli esteri cinese, 9 marzo, https://www.financialounge.com/news/2022/03/09/la-cina-accusa-nato-e-usa-per-la-guerra-in-ucraina/] hanno denunciato la natura provocatoria dell’intervento Nato in Ucraina che, dietro le quinte (ma non tanto), vede yankee e Unione europea tirare le fila...

(12 Maggio 2022)

Dino Erba

UN'AZIONE EFFICACE, E FORSE LA PIU' EFFICACE, PER FERMARE LA GUERRA E SALVARE INNUMEREVOLI VITE: SCIOGLIERE LA NATO

Ogni persona ragionevole, ogni umano istituto ordinato al bene comune, crediamo condividano queste convinzioni: che ogni essere umano ha diritto alla vita; che la guerra, che le vite umane distrugge, è un crimine. Ed in specifico riferimento alla guerra scatenata dal folle e criminale governo russo contro la popolazione ucraina inerme e innocente: che occorre soccorrere, accogliere, assistere...

(8 Maggio 2022)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo

Crisi russo-ucraina: l’interventismo dell’Occidente, la lesione antropologica e i moniti del Novecento

Dilaga oggi il convincimento che il Mondo sia sprofondato in una nuova guerra fredda, ma le cose non stanno così. La guerra fredda, che per circa 40 anni, dagli ultimi anni quaranta a tutti gli ottanta del Novecento, ha diviso una parte cospicua del Globo in due sistemi contrapposti, militari e politici, quindi in due sfere d’influenza, si è risolta in concreto in una situazione...

(8 Maggio 2022)

Carlo Ruta: Storico, direttore scientifico degli Annali di storia e del Laboratorio degli Annali di storia

L'escalation della guerra: la guerra Russia-Ucraina

“Dal cielo lacerato contro gli aculei delle baionette gocciolavano lacrime di stelle come farina in uno staccio, e la pietà, schiacciata dalle suole, strillava: «Ah, lasciatemi, lasciatemi, lasciatemi!” ("La guerra è dichiarata" di Vladimir Majakovskij) L’ESCALATION DELLA GUERRA: Principi generali Nei secoli la guerra ha avuto una centralità non solo...

(6 Maggio 2022)

Rossana De Simone

PRIMO MAGGIO INTERNAZIONALISTA: PER LA GUERRA DI CLASSE CONTRO LA GUERRA IMPERIALISTA

Pubblichiamo un nostro intervento nel corso del comizio organizzato a Milano dai compagni di Prospettiva Marxista nell’ambito delle iniziative internazionaliste congiunte contro la guerra imperialista russo-ucraina. In quanto comunisti internazionalisti, non siamo “neneisti” come i pennivendoli borghesi amano definire chiunque non marci al ritmo delle loro grancasse ad un tanto a...

(1 Maggio 2022)

Circolo Internazionalista "Coalizione Operaia"

CRIMEA, DONBASS E DNEPR: RADICI DELLA CRISI NEL CUORE DELL’EUROPA

Una crisi che nasce da lontano

Nel caso della Russia moderna e contemporanea, così come per l’Ucraina, non è affatto facile ricostruire un percorso storico-politico coerentemente legato al concetto di Stato in quanto entità sovrana caratterizzata da confini geografici predefiniti. Ciò è dovuto soprattutto ad antichi motivi etnici, culturali, linguistici e sociali. Nel caso della Russia moderna...

(27 Aprile 2022)

MARCO GIULIANI

SCELTE MILITARI ED ENERGETICHE
NELLO SCONTRO CAPITALISTICO GLOBALE

Editoriale del n. 112 di Alternativa di Classe Sono ormai circa due mesi che continua la guerra in Ucraina con la Russia intervenutavi direttamente (vedi ALTERNATIVA DI CLASSE Anno X n. 111 a pag. 1). E' solo uno dei 59 focolai sparsi per il mondo, ma risulta in questo momento più determinante degli altri, dato il fatto che gli USA, in primo luogo, puntano forte su tale nazione, sia economicamente,...

(21 Aprile 2022)

Alternativa di Classe

Un altro passo verso un nuovo macello mondiale

Dal n.2 de "il programma comunista", marzo-aprile 2022 Sempre più vicini al cuore dell'Europa, tuonano i cannoni: ma in realtà, dalla fine del secondo macello mondiale, non hanno mai smesso di tuonare in tutto il mondo, dichiarando apertamente che “il capitalismo è guerra”. Non ci sorprende: è da ben prima dello scoppio della Prima guerra mondiale che noi comunisti...

(16 Aprile 2022)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

UCRAINA 2022: PER L’INTERNAZIONALISMO ATTIVO ED OPERANTE

Il più alto slancio di eroismo di cui la vecchia società è ancora capace è la guerra nazionale; e oggi è dimostrato che questa è una semplice mistificazione governativa, la quale tende a ritardare la lotta delle classi e viene messa in disparte non appena la lotta di classe divampa in guerra civile. Il dominio di classe non è più capace di travestirsi...

(15 Aprile 2022)

Circolo Internazionalista "Coalizione Operaia"

Bologna: per un 25 aprile di lotta! Contro la loro guerra – Al fianco dei popoli oppressi

Il 25 aprile è da sempre una data contesa. Tra chi pensa l’antifascismo come una memoria polverosa, una ricorrenza compatibile, una vuota retorica. E chi pensa invece il 25 aprile come una memoria viva di liberazione, di antifascismo militante, un simbolo delle lotte quotidiane. Anche quest’anno a Bologna il 25 aprile vedrà un corteo partigiano muoversi insubordinato per...

(15 Aprile 2022)

La Russia, senza dubbio, oggi è un regime dispotico, ma in Ucraina la Democrazia non esiste

Quando la grande madre Yankee chiama, il governo italiano sostenuto da un parlamento di marionette e burattini risponde e, supportato da una tossica propaganda di guerra, approva la decisione di inviare armi all’esercito nazista di Kiev, partecipando di fatto al conflitto tra Russia e Ucraina e visto che sono in tema acconsente anche l’aumento delle spese militari da 25 a 38 miliardi di...

(14 Aprile 2022)

Pasquale Aiello

20 maggio 2022: sciopero generale e sociale contro la guerra e l'economia di guerra

VERSO LO SCIOPERO GENERALE E SOCIALE DI TUTTE E TUTTI DEL 20 MAGGIO 2022 Sabato 9 aprile un ulteriore passo verso la costruzione dello Sciopero Generale e Sociale stabilito insieme per il 20 maggio, contro la guerra, l’economia di guerra e il governo della guerra. L’assemblea molto partecipata - tante le sigle e i collettivi partecipanti sia dei sindacati di base e conflittuali che di...

(12 Aprile 2022)

Non c'è altra guerra che la guerra di classe – Un appello all'azione

1. L'invasione russa dell'Ucraina non è un atto isolato. È l'inizio di un nuovo periodo di competizione imperialista che minaccia una guerra più generalizzata come non si vedeva dal 1945. 2. Nessun paese oggi è fuori dal sistema capitalista. L'intensificazione della rivalità imperialista è un prodotto della crisi economica ancora irrisolta del capitalismo,...

(9 Aprile 2022)

Compagni/e della Tendenza Comunista Internazionalista

VERSO LO SCIOPERO GENERALE E SOCIALE – CONTRO LA GUERRA E L’ECONOMIA DI GUERRA

Assemblea nazionale sabato 9 Aprile a Milano

La guerra in Ucraina sta seminando morte, distruzione e miseria. Ad oggi non sembra essere imminente un cessate il fuoco duraturo tra le parti contendenti e il conflitto sta rischiando di espandersi a macchia d’olio. L’invasione dell’Ucraina ha messo a nudo le mire egemoniche di Putin e altrettanto quelle falsamente democratiche degli USA e dei loro alleati UE (Italia inclusa),...

(4 Aprile 2022)

ADL Varese – COBAS Sardegna – CUB – SGB – UNICOBAS – USI cit

9 aprile 2022: Conferenza Europea d'emergenza

Abbasso la guerra! Né la Russia di Putin né la NATO! Nessuna sacra unione con i governi guerrafondai!

Ci è giunto da due forze internazionaliste (una greca, l'altra francese) un appello circa una conferenza europea contro la guerra, che si svolgerà su internet il prossimo 9 aprile. Lo pubblichiamo volentieri. Nuova Corrente Sinistra (NAR) e Partito Operaio Indipendente (POI) eravamo impegnati, in Grecia e in Francia, da diversi mesi nella battaglia per stabilire un collegamento tra lavoratori...

(2 Aprile 2022)

Nuova Corrente Sinistra (NAR) e Partito Operaio Indipendente

LA GUERRA IN UCRAINA E LA QUESTIONE NAZIONALE NELL’EPOCA DELLA MATURAZIONE IMPERIALISTICA

Seconda Parte

Seconda parte dell’intervento conclusivo della conferenza/dibattito contro la guerra imperialista in Ucraina, tenutasi nella sala “Big Bill Haywood” di Roma il 27 marzo 2022 In quanto comunisti e internazionalisti riconosciamo e difendiamo il diritto delle nazioni oppresse all’autodecisione, sempre. Riconoscere e difendere questo diritto non significa però ammettere oggi,...

(31 Marzo 2022)

LA GUERRA IN UCRAINA E LA QUESTIONE NAZIONALE NELL’EPOCA DELLA MATURAZIONE IMPERIALISTICA

Prima parte

Pubblichiamo in due parti il testo dell’intervento conclusivo della conferenza/dibattito contro la guerra imperialista in Ucraina, tenutasi nella sala “Big Bill Haywood” di Roma il 27 marzo 2022. L'iniziativa è stata organizzata dal Circolo internazionalista “coalizione operaia” e da Prospettiva Marxista. S’intende da sé, che per poter combattere,...

(30 Marzo 2022)

Il nazionalismo di Zelensky: un nazionalismo in affitto

Nel tripudio di odi a Zelensky e al nazionalismo ucraino, non poteva mancare quella di Tremonti, l’uomo dai pensieri brevi e profondi. Ed è arrivata infatti puntuale, sul Corriere della sera del 22 marzo, il giorno del suo comizio in parlamento. Secondo Tremonti il risorgente “senso della patria ucraina”, di cui Zelensky è portavoce a mass media occidentali unificati,...

(27 Marzo 2022)

Il pungolo rosso

DAL PACIFISMO ALLA GIUSTIFICAZIONE DELLA GUERRA IL PASSO E’ BREVE

Lo scontro che in Est Europa si sta scatenando sulla pelle del proletariato russo e ucraino impone alle borghesie europee “atlantiste” di prendere parte alla rappresaglia nei confronti della borghesia russa, raccontata dai media di regime come autocratica e militarista, e particolarmente propensa all'aggressione. Anche in questo caso il pacifismo umanitario e democratico, laico e religioso,...

(25 Marzo 2022)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |    >>

155434