il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

No TAV

No TAV

(29 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Storie di ordinaria repressione

(1257 notizie dal 30 Marzo 2002 al 19 Settembre 2021 - pagina 17 di 63)

Roma: manganellate ai senza casa, ferita una ragazza

Nel giorno in cui si è insediato al Campidoglio il nuovo consiglio comunale, la Polizia ha sbarrato la strada a un migliaio di manifestanti dei movimenti di lotta per la casa. Manganellate e spintoni. Come ai vecchi tempi di Alemanno… Il sindaco è cambiato ma non i metodi con cui le autorità pretendono di governare le tensioni sociali provocate dalla cattiva amministrazione...

(1 Luglio 2013)

Luca Fiore - Contropiano

Sentenza del processo contro quattro compagni processati per “istigazione al lavoro”.

Il 26 giugno è stata emessa la sentenza del processo a carico di quattro compagni del collettivo politico Gramigna, accusati di minacce aggravate contro l’ex sindaco Zanonato, di imbrattamento e di detenzione di materiale esplodente. Ricordiamo che questo processo farsa risale ai fatti del settembre 2011, quando in città apparse un manifesto a firma “Tribunale popolare antifascista”....

(30 Giugno 2013)

Collettivo Politico Gramigna - Padova

Solidarietà ai compagni di Reggio Emilia

I comunisti internazionalisti esprimono la loro solidarietà a Ciro e Riccardo, del Collettivo R60 di Reggio Emilia, condannati rispettivamente a 2 anni e 1 anno e 4 mesi, nonché al pagamento di un'ammenda di 5.000 euro a testa, con l'accusa di avere fatto scritte murali contro il TAV e alcuni rappresentanti delle istituzioni. La pena è abnorme, ma in un periodo di crisi profonda...

(30 Giugno 2013)

IB - Partito Comunista Internazionalista (Battaglia Comunista)

Arresti, manganelli e licenziamenti volti diversi della repressione di classe!

SABATO 29 ORE 6,00 TUTTI E TUTTE ALLA GRANAROLO La scorsa settimana sono stati arrestati e costretti agli arresti domiciliari, 7 studenti rei di “aver resistito” alle manganellate di polizia e carabinieri dentro l’università statale di Milano durante lo sgombero violento dei locali dell’ ex libreria universitaria Cuem. Questa scelta della misure cautelari va letta come...

(27 Giugno 2013)

I compagni e le compagne del Csa Vittoria di Milano

Con i compagni arrestati, contro la repressione!

Durante la sera di martedì 25 giugno quattro ragazzi sono stati arrestati dalla Polizia con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale mentre effettuavano, nella zona di Torrevecchia, una affissione di manifesti riguardanti una delle tante iniziative pubbliche che continuano a svolgersi in quella zona da quando, nel dicembre 2012, è stata occupata l’ex Clinica di “Valle...

(26 Giugno 2013)

Comunisti ZonaNord - gruppo Tanas

Roma: storia di ordinaria repressione a Torrevecchia

Ieri alcuni ragazzi mentre stavano affiggendo manifesti per pubblicizzare un’iniziativa organizzata per il quartiere, sono stati intimiditi da una volante che poi, con l’aiuto di altre, li ha tratti in arresto. L’iniziativa si inserisce nelle attività che da quando nel Dicembre 2012 è stata occupata l’ex-clinica di Valle Fiorita animano il quartiere. Valle Fiorita...

(26 Giugno 2013)

Spazio Sociale ex 51 Valle Ri-fiorita Occupata

Madrid: scarcerato Bahar, perseguitato dal regime turco

Mercoledì mattina l’attivista della sinistra turca e scrittore Bahar Kimyongür è stato portato davanti ai giudici dell’Audiencia Nacional, il tribunale speciale antiterrorismo di Madrid dopo esser stato arrestato su richiesta delle autorità turche sulla base di un ordine di cattura emesso da Ankara il 28 maggio. Durante l’udienza l’avvocato dell’intellettuale...

(21 Giugno 2013)

Redazione Contropiano

Libertà per Bahar

Arrestato a Madrid Bahar

Rischia l'estradizione in Turchia LIBERTÀ PER BAHAR KIMYONGÜR NO ALL’ESTRADIZIONE IN TURCHIA Il portavoce belga del Comitato contro l'ingerenza in Siria, autore di molti articoli (vedi anche “nuova unita” 5-6/2012) e pubblicazioni che dimostrano l’ipocrisia dei governi europei in Siria, è stato arrestato a Madrid in Spagna. Ora si trova ad affrontare l’estradizione...

(20 Giugno 2013)

Comitato Comunista Firenze “Fosco Dinucci”

G8 Genova: Marina, Alberto e Gimmy siamo noi!!

Articolo di Luciano Muhlbauer, pubblicato su il Manifesto il 20 giugno 2013. Con la sentenza definitiva su Bolzaneto si è concluso anche l’ultimo dei grandi processi simbolo sul G8 del 2001. Sarebbe dunque tempo di bilanci e di qualche ragionamento, ma in giro sembra esserci poca voglia di farlo. Anzi, paragonato al clamore mediatico che un anno fa aveva accompagnato la sentenza Diaz,...

(20 Giugno 2013)

Luciano Muhlbauer

LA REPRESSIONE DI STATO E PADRONI NON FERMERA' LE LOTTE NELLA LOGISTICA!

Condannato a 3 mesi un compagno del SI COBAS e del collettivo la Sciloria
per avere partecipato allo sciopero alla Bennet di Origgio.

Origgio Dicembre 2008, dopo un anno di scioperi la lotta dei facchini della Bennet vince ottenendo aumenti salariali e condizioni di lavoro dignitose. Sarà la vertenza che aprirà il ciclo di lotte nella logistica che da 5 anni si diffonde a macchia d'olio in tutta Italia. 3 mesi di carcere commutati in 1240 euro di multa per avere preso parte ai presidi, durante gli scioperi alla Bennet...

(14 Giugno 2013)

S.I. COBAS COLLETTIVO LA SCILORIA - RHO

Fra Turchia e Tunisia un velo sulla libertà di espressione

Piazza Taksim è ormai da giorni piena di persone, giovani e famiglie che manifestano pacificamente per un motivo che più pacifico sarebbe difficile immaginarselo: la difesa di un parco pubblico, una delle poche zone verdi al centro di Istanbul, al posto del quale è previsto che sorga l’ennesimo centro commerciale. A questa democratica espressione di pensiero il governo...

(13 Giugno 2013)

Valentina Valentini - DirittiDistorti

Fare come in Turchia!
I vostri manganelli non ci fermeranno!

Da Milano a Bologna a Napoli la repressione contro studenti e lavoratori

Cambiano i governi, cambiano i ministri, ma gli attacchi delle istituzioni ai danni degli spazi occupati e autogestiti non cessano di farsi sentire, sulla pelle di tanti studenti e studentesse, ma anche lavoratori precari, che dal nord al sud del nostro Paese mettono in piedi progetti di gestione alternativi degli spazi. Se quest'anno era cominciato all'insegna dello sgombero del Bartleby a Bologna...

(11 Giugno 2013)

Adriano Lotito (coordinatore nazionale Giovani di Alternativa Comunista)

Attivista No Muos: «Io aggredito in commissariato»

A Niscemi un giovane attivista del movimento No Muos denuncia di essere stato picchiato da due poliziotti all’interno del locale commissariato, la Questura smentisce ma i comitati protestano. Non accenna a calare la tensione attorno al sistema di radar e antenne che gli Stati Uniti vogliono costruire a Niscemi contro la volontà delle comunità locali e con il beneplacito del governo...

(8 Giugno 2013)

Redazione Contropiano

Censimento sulle denunce alle lotte sociali

In questi ultimi mesi stiamo discutendo con varie realtà sociali e di movimento, con giuristi ed avvocati ed altre personalità, sulla necassità di lanciare una campagna politica sull'AMINISTIA SOCIALE e per l'abrogazione del Codice Rocco a partire dai reati di devastazione e saccheggio. A breve pubblichiamo l'appello. La proposta è di lanciare ufficialmete la campagna il...

(8 Giugno 2013)

www.osservatoriorepressione.org

Resoconto della manifestazione contro il carcere duro

Sabato 25 maggio 2013 a Parma si è tenuto un corteo nazionale contro il carcere, la differenziazione, il 41 bis e l'isolamento, sotto la parola d'ordine di un trattamento umano per i reclusi, organizzato dall'Assemblea Uniti Contro la Repressione. I partecipanti al corteo, realtà anarchiche e che si definiscono – spesso a torto: vedi gli stalinisti - comuniste, erano tra i 300...

(2 Giugno 2013)

EZ - Partito Comunista Internazionalista (Battaglia Comunista)

Kirghizistan: minatori in rivolta, scontri e arresti

Minatori in rivolta contro una multinazionale canadese chiedono la nazionalizzazione dei pozzi ma il governo risponde con la repressione e impone lo stato d’emergenza. Stato di emergenza sino al 10 giugno, con coprifuoco dalle 21.00 alle 06.00, nel distretto settentrionale kirghizo di Jeti Oguz: lo ha decretato il presidente Almazbek Atambaiev per fronteggiare la rivolta popolare scoppiata intorno...

(31 Maggio 2013)

Marco Santopadre - Contropiano

Bologna. Scontri tra studenti e polizia in piazza Verdi

Tensione e tafferugli ieri in piazza Verdi di fronte la sede del collettivo studentesco C.U.A in Via Zamboni 38 a Bologna. Gli studenti del Cua avevano organizzato una assemblea ieri sera alle 19 in solidarietà con le lavoratrici della Sodexo di Pisa. Poco dopo l'inizio dell'assemblea si sono presentati polizia e carabinieri con l'intento di sciogliere l'assemblea e portare via l'amplificazione....

(24 Maggio 2013)

Contropiano - Redazione Bologna

Convegno: libertà di conflitto “il nemico interno: ordine pubblico e diritto penale da Genova 2001 ad oggi”

Convegno che si terrà il 24 maggio alle 17.30 al Teatro Valle Occupato (Roma) partecipano Radiondarossa e la campagna 10x100 Francesco Romeo; Ezio Menzione (avvocati) Donatella Della Porta (sociologa) Eligio Resta (giurista) Osservatorio contro la repressione Supporto legale Tra settembre ed ottobre 2012 sono state depositate le motivazioni delle sentenze di cassazione per due dei processi...

(19 Maggio 2013)

Padova. Musicista dalla Digos per canzone contro il sindaco

Due giorni fa, a Padova, è successa una cosa al limite del ridicolo: Meko, artista rap padovano, è stato convocato dalla Digos in questura dopo che, due giorni fa, ha pubblicato un suo nuovo pezzo in cui attacca la gestione dell'”affaire writers” da parte dell'assessore Colasio e del nuovo sindaco Ivo Rossi. Il brano, provocatoriamente intitolato “Ivo Rossi”,...

(16 Maggio 2013)

Contropiano

Condanna a Massimiliano Tonelli, blogger di Cartellopoli, verso l'appello: "Sentenza pericolosa perché crea il precedente"

Una sentenza di condanna che rischia di creare un precedente e "di aprire la strada alla perseguibilità dei titolari di blog, non solo per diffamazione". A parlare è l'avvocato di Massimiliano Tonelli, giornalista e creatore del blog Romafaschifo, condannato in primo grado a nove mesi per istigazione a delinquere. Prossima tappa il processo d'appello. L'ACCUSA - Secondo l'accusa l'uomo...

(14 Maggio 2013)

Roma Today

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

850939