il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Trayvon

Trayvon

(20 Luglio 2013) Enzo Apicella
Assolto il vigilante George Zimmerman che nel 2012 uccise il 17enne nero Trayvon Martin

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Stato e istituzioni (cronaca sud)

Storie di ordinaria repressione

(122 notizie dal 31 Maggio 2002 al 25 Maggio 2021 - pagina 3 di 7)

Liberare subito Bobo Aprile e i disoccupati arrestati stamattina.

Le lotte non si arrestano!!

Alternativa comunista Puglia condanna espressamente gli arresti avvenuti stamattina ad opera della Digos di Brindisi nei confronti del compagno Bobo Aprile e di altri disoccupati e attivisti sindacali dei Cobas con i quali abbiamo condiviso tante lotte in questi anni. Questo è un messaggio chiaro di intimidazione nei confronti di una lotta, quella dei disoccupati, per il diritto al lavoro e...

(13 Ottobre 2011)

Michele Rizzi - Coordinatore regionale di Alternativa comunista

Comunicato della confederazione cobas sull’arresto di bobo aprile e altri 17 compagni a brindisi

Il compagno Bobo Aprile della Confederazione Cobas di Brindisi, animatore dei movimenti sociali,sindacali,ambientalisti,culturali, di tutela dei diritti dei migranti e degli oppressi, questa mattina è stato privato della libertà personale e posto agli arresti domiciliari, insieme a lui altri 17 arrestati e 11 denunciati del movimento dei disoccupati organizzati. I capi di imputazione...

(13 Ottobre 2011)

Confederazione Cobas

Brindisi. Bobo Libero!

Grave attacco a tutti i movimenti che vogliono cambiare questa città!

Alle prime luci dell’alba, mentre per le strade di Brindisi si muovevano i camion dell’azienda che cura la raccolta dei rifiuti, la Digos portava a termine un’operazione di polizia che nella nostra città non ha precedenti: l’arresto di Bobo Aprile, il responsabile e fondatore a Brindisi del sindacato dei COBAS e numerosi aderenti al Comitato dei disoccupati brindisini...

(13 Ottobre 2011)

CONFEDERAZIONE COBAS Medicina Democratica Brindisi bene comune, No al carbone Associazione RuniRuni Osservatorio sui Balcani di Brindisi Pugliantagonista.it SalutePubblica

Foggia. La città è di chi la difende!

Esprimiamo solidarietà ai compagni e alle compagne del Collettivo politico studentesco di Foggia e a tutti gli studenti ai quali ieri, 7 ottobre, è stato impedito di partecipare organizzati al corteo contro lo smantellamento della scuola pubblica. I compagni sono stati bloccati e identificati da agenti della digos appena prima dell’inizio della manifestazione ed è stato...

(13 Ottobre 2011)

Centro di doc. Filorosso

Repressione a Brindisi: le lotte non si “arrestano”!

Bari – mercoledì, 12 ottobre 2011 L’Unione Sindacale di Base della Puglia esprime forte preoccupazione in merito alle “notizie” che giungono da Brindisi. Questa mattina alcuni disoccupati hanno ricevuto avvisi di garanzia e sono ora addirittura in stato di arresto per aver manifestato il loro sacrosanto diritto al Lavoro. Di fronte alla privazione dei più elementari...

(12 Ottobre 2011)

USB Unione Sindacale di Base

...e magnammece pure a De Magistris

"La riforma Gelmini e la manovra economica sono espressioni di una concezione classista dell'istruzione e dell'economia. Non restate in casa a guardare la tv, chiedeteci spazio, piazze, strade.” Luigi De Magistris, sindaco di Napoli Eppure ieri, 7 ottobre, 5000 persone in corteo hanno dovuto sfidare il divieto della questura di arrivare sotto il palazzo della Regione Campania. Non ci pare proprio...

(8 Ottobre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Napoli. continua la persecuzione contro i precari bros

Napoli – mercoledì, 27 luglio 2011 DOPO LA GIORNATA DI MOBILITAZIONE A ROMA DI IERI 26 LUGLIO, CHE HA REGISTRATO L’OCCUPAZIONE DELLA SEDE DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLA SEDE ROMANA DELLA REGIONE CAMPANIA, STAMATTINA 27 LUGLIO A NAPOLI, UNA DELEGAZIONE DEI PRECARI BROS SI E’ RECATA PRESSO UN ALBERGO CITTADINO DOVE ERA IN CORSO UN CONVEGNO CON L’ASSESSORE AL LAVORO DELLA...

(27 Luglio 2011)

USB Unione Sindacale di Base Federazione Regionale Campania

Fermi e arresti a Napoli tra i precari che avevano occupato il comune

foto Repubblica.it Napoli – giovedì, 14 luglio 2011 CIRCA 80 PRECARI DEL PROGETTO BROS SONO ATTUALMENTE TRATTENUTI IN QUESTURA A NAPOLI. DI QUESTI, DUE SONO STATI ARRESTATI E TRADOTTI NEL CARCERE DI POGGIOREALE. CI RISULTA CHE ALCUNI DI LORO SAREBBERO STATI MALMENATI STAMATTINA QUESTI PRECARI AVEVANO OCCUPATO UNA SALA DEL PALAZZO DI VIA VERDI CHIEDENDO DI INTERLOQUIRE CON IL SINDACO. DALLO...

(14 Luglio 2011)

USB Unione Sindacale di Base

Bruno Bellomonte (icona)

Libertade pro Bruno indipendentista presoneri

Volantino per la manifestazione del 11 giugno a Sassari per la liberazione di Bruno Bellomonte e gli altri compagni

LIBERTADE PRO BRUNO PRESONERIS SARDOS IN SARDIGNA LIBERTADE PRO SU POPULU SARDU Manifestazione nazionale – Sassari – 11 Giungo 2011 ore 16:30, partenza Emiciclo – conclusione Tribunale Bruno Bellomonte è stato arrestato il 10 Giugno 2009 a Roma dalla repressione dello Stato italiano. L'accusa é che stesse progettando un attentato con imprecisati modellini radiocomandati...

(1 Giugno 2011)

a Manca pro s'Indipendentzia

Il “patto del terrore” o un gioco sporco?

Ripubblichiamo un breve articolo di Giuseppe Aragno (docente e compagno) da giuseppearagno.wordpress.com Studenti e centri sociali: ecco il patto del terrore”. Così titolava la stampa nel dicembre scorso, ma chi se ne ricorda più? La “Rete 29 aprile”, i sovversivi travestiti da ricercatori, annidati nelle università massacrate dalla pregiata ditta Gelmini &...

(5 Maggio 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Bruno Bellomonte (icona)

Bruno Bellomonte libero!

Bruno Bellomonte, 61 anni, capostazione a Sassari, militante di "A Manca pro S'Indipendentzia" (A sinistra per l'indipendenza), è in carcere dal giugno 2009. Come riporta ancora in Marcia! è stato arrestato «con l'inverosimile accusa, basata solo su alcune intercettazioni ambientali, di aver ideato azioni contro il vertice G8 [per] "attaccare i grandi della terra" utilizzando modellini...

(22 Gennaio 2011)

Come si costruisce un 7 aprile

di Giuseppe Aragno, storico e redattore dell’appello contro il clima repressivo a Napoli C’è chi accenna a rapporti dell’antiterrorismo e accusa studenti e ricercatori: “sovversivi pericolosi”, vanno arrestati. Chi ogni giorno ha tra le mani carte di polizia, note riservatissime e relazioni ignobili di infiltrati e confidenti, sa che la storia ha anche un volto...

(21 Dicembre 2010)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Manifestazione nazionale contro la repressione: 6 novembre a Napoli

Dalle cariche contro le popolazioni di Terzigno che difendono la propria terra dalla devastazione ambientale, agli sgomberi dei nuovi spazi liberati a Milano (Ripa, Fornace ed Edera), ovunque il dissenso viene represso in maniera sempre più dura e immediata. Le mobilitazioni antifasciste in particolar modo sono oggetto di attenzioni particolari da parte della magistratura. Da più di...

(4 Novembre 2010)

Solidarietà ai compagni dell'area vesuviana

Esprimiamo massima solidarietà ai compagni impegnati nella lotta contro l’apertura delle discariche nell'area vesuviana, vittime dell’ennesimo attacco repressivo portato avanti dai governi locale e nazionale. Ancora una volta le popolazioni che lottano per l’elementare diritto alla salute vengono attaccate dai media e dai vertici della protezione civile. Come accade sistematicamente,...

(25 Settembre 2010)

Unità Comunista Collettivo Baruda Iskra Napoli Collettivo Comunista Costiera Amalfitana. Assemblea Campana per la Costituente Comunista

Napoli . Polemiche dopo le cariche della polizia contro gli operai della Fincantieri sotto la Regione Campania

Dura polemica tra le forze politiche per le cariche della polizia contro gli operai dello stabilimento della Fincantieri di Castellammare di Stabia dinanzi alla sede della giunta regionale della Campania, in via Santa Lucia a Napoli. Gli operai avevano chiesto di essere ricevuti dagli amministratori regionali ma l'incontro non c'è stato perchè "non era stato fissato in precedenza". Il...

(20 Settembre 2010)

www.contropiano.org

Manifestavano contro i licenziamenti a Napoli, caricati dalla polizia gli operai Fincantieri

Marco Santopadre, Radio Città Aperta 18-09-2010/14:22 --- E' in via di definizione il piano industriale 2010-2014 di Fincantieri che riscrive completamente il futuro del colosso mondiale della cantieristica, numero uno al mondo nella produzione di navi da crociera, alle prese con la vertiginosa caduta degli ordini. Secondo la bozza del progetto, anticipata dal quotidiano La Repubblica e finora...

(18 Settembre 2010)

www.radiocittaperta.it

Manganelli della polizia contro la protesta operaia

LA PROTESTA Sit in degli operai di Fincantieri Carica della polizia contro i manifestanti In via Santa Lucia gli operai stavano tenendo un sit-in. Secondo quanto riferito dalla polizia, non hanno voluto sgomberare. Gli agenti sono intervenuti con una carica Momenti di tensione questa mattina, che si sono conclusi con una carica, tra forze di polizia e operai aderenti alla Fiom dello stabilimento...

(18 Settembre 2010)

www.operaicontro.it

Bellomonte, l'indipendentista senza libertà

Fabrizio Ortu - IMQ “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Così recita la prima parte dell’articolo 3 della Costituzione. I cittadini sono uguali di fronte alla legge senza distinzione di opinioni politiche....

(15 Settembre 2010)

www.radiocittaperta.it

Solidarietà ai prigionieri di guerra arabi

Lettera dal carcere di Siano

I fatti. 6 luglio 2010: pestaggio a sangue di un prigioniero arabo attuato da una squadretta di guardie agli ordini del comandante nella sezione AS2 del carcere di Rossano (CS). Una vera e propria trappola messa in atto in seguito a una lotta collettiva di sezione in merito alle condizioni di detenzione con obiettivi i quali il diritto ai colloqui con i familiari, l’uso del campo sportivo interno...

(7 Settembre 2010)

Bortolato Davide, Davanzo Alfredo, Ghirardi Bruno, Latino Claudio, Toschi Massimiliano, Porcile Riccardo, Sisi Vincenzo, Zoja Gianfranco.

Testimonianze: Storie di un pestaggio in carcere

Mi chiamo Pannia Giovanni, ho 41 anni e sono di Vibo Valentia. Mi trovavo in vacanza a Stromboli e, in seguito all’assunzione a mia insaputa di sostanze cannabinoidi (poi risultate dagli esami delle urine) mi sono trovato in uno stato di incapacità di discernere (per come anche comprovato dalla documentazione medica), sono entrato in una abitazione privata e poi in una chiesa. Sono stato...

(2 Settembre 2010)

www.radiocittaperta.it

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |    >>

850036