il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Auguri

Auguri

(8 Aprile 2012) Enzo Apicella
Nonostante la crisi il governo Monti ha deciso di procedere all'acquisto di 90 F35

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

I «numeri» della lotta dei classe

statistiche e rilevamenti su salari, prezzi, inflazione, lavoro tipico e "atipico"...

(82 notizie dal 8 Gennaio 2002 al 16 Aprile 2014 - pagina 4 di 5)

Buste paga più leggere tra carovita e contratti.

Il Corriere della Sera di oggi 5 novembre riporta in grande evidenza il risultato di una indagine fatta da OdM insieme al Corriere Lavoro su 853 mila profili retributivi nell’arco degli ultimi tre anni. Ebbene l’indagine del quotidiano “governativo” ha rivelato che col passaggio dalla lira all’Euro le retribuzioni dei lavoratori italiani sono scese, di fatto, per il...

(6 Novembre 2003)

COBAS Pubblico Impiego

Contratti e carovita: in tre anni stipendi a –13,3%

A 21 mesi dalla loro scadenza gran parte dei contratti pubblici non sono stati ancora rinnovati. Intanto sta per scadere il termine (30 settembre) per la presentare le piattaforme relative al rinnovo del contratto per i dipendenti per il secondo biennio. Nel frattempo il Corriere della Sera ci informa che la perdita del potere d’acquisto degli impiegati da gennaio 2000 ad agosto 2003 è...

(19 Ottobre 2003)

Federazione RdB-CUB

Salari e inflazione

Stavolta non si potrà accusare l'Istat di aver diffuso dati in contrasto con la sensazione diffusa dei lavoratori italiani: che i salari pesino assai meno di prima. Gli "Indicatori trimestrali su retribuzioni lorde, oneri sociali e costo del lavoro" hanno infatti disegnato un verdetto unanime: l'inflazione (anche questa registrata dall'Istat, con valori spesso contestati) galoppa a una velocità...

(17 Ottobre 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Massacrare le pensioni di anzianità

applicando il calcolo contributivo

A) Il calcolo contributivo della pensione si basa sui contributi effettivamente versati dal lavoratore (e dal datore di lavoro) durante tutta la vita lavorativa. "Il calcolo su tutta la vita risulta micidiale nel falciare il rendimento delle pensioni. E' stato stimato che con 40 anni di lavoro si raggiungerà, per il solo effetto di questa manovra, una pensione inferiore al 50 % degli ultimi...

(5 Ottobre 2003)

SLAI COBAS

Salari e inflazione: i dati di agosto

Ad agosto per i lavoratori italiani è andata un po' meno peggio del solito, ma le retribuzioni orarie seguitano a perdere potere d'acquisto: a fronte di una crescita dei prezzi su base annua del 2,8% i salari sono cresciuti del 2,6%. Lo ha comunicato l'Istat le cui statistiche indicano che in agosto le retribuzioni sono aumentate mensilmente dello 0,6% «grazie all'entrata in vigore...

(28 Settembre 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Disoccupati e costo del lavoro in Italia

Secondo il rapporto Ocse sulle prospettive per l'impiego, il tasso di disoccupazione italiano, che nel 2002 si è attestata al 9,1%, salirà quest'anno al 9,2% e scenderà all'8,9% nel 2004. Se il trend della disoccupazione nei paesi Ocse è in crescita - nel decennio 1990-2000 era al 6,4% in media annua, quest'anno sarà al 7% e nel 2004 al 6,8% - in Italia è...

(22 Settembre 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Diffusione del lavoro interinale

Un'indagine condotta dalla Gevi (una delle principali società del settore) conferma che il lavoro interinale è sempre più diffuso. In Italia, negli ultimi 5 anni, sono infatti ormai 3 milioni i lavoratori che lo hanno sperimentato. Secondo la Gevi, però, il 40% di loro è stato assunto a tempo determinato. Così, nei primi 6 mesi del 2003 i lavoratori "in affitto"...

(8 Agosto 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Cala l'occupazione nella grande impresa

Continua a calare l'occupazione nelle grandi imprese. Nei primi cinque mesi del 2003 questa diminuzione è stata dell'1,1% (al lordo della cassa integrazione) con una riduzione in termini assoluti di 23.000 posti. A maggio 2003, segnala l'Istat, i posti di lavoro nelle imprese con più di 500 addetti sono diminuiti dell'1% rispetto sull'anno precedente.

(5 Agosto 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Carovita: inflazioni e salari a giugno 2003

Le retribuzioni contrattuali sono cresciute a giugno dell'1,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, mentre il tasso di inflazione registrato è di quasi un punto in più, al 2,6%. I sindacati chiedono tra l'altro la chiusura dei contratti ancora aperti - tra i più importanti quello del pubblico impiego - e la fissazione di un tasso di inflazione programmata più...

(31 Luglio 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Nord-est: i numeri della crisi

Il 2002 è stato per il Nord Est uno dei peggiori degli ultimi cinquant'anni: il pil è cresciuto dello 0,3% (un risultato peggiore lo si è avuto solo nel 1975 e nel 1983); il reddito procapite è diminuito dello 0,2%; per la prima volta in 10 anni è diminuito il valore corrente delle esportazioni; la domanda interna (consumi delle famiglie e investimenti) è...

(27 Luglio 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Piu' fatturato meno utili per le agenzie interinali

Per le 75 società di lavoro interinale operanti in Italia, con tremila agenzie attive su tutto il territorio nazionale, il 2002 non è stato un anno buono. Nello scorso anno, infatti, tutte hanno patito un calo di redditività, qualcuna ha lavorato addirittura in perdita. E' l'effetto della guerra dei prezzi che si combatte nel campo aperto sei anni fa dal pacchetto Treu: per...

(11 Luglio 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Lavoro atipico e salute

La ricerca di Eurispes e Ispesl su Incidenti sul lavoro e lavoro atipico mette in chiaro tutto quello che sui contratti di lavoro precari era prima lasciato all'immaginazione o ai racconti individuali: il lavoro atipico è quasi sempre un lavoro infernale, privo di diritti, avaro di salario, più pericoloso di qualsiasi media nazionale ed europea. Quasi sempre subìto, solo in rari...

(21 Giugno 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Istat: inflazione e salari

Su base annua, in aprile, le retribuzioni sono cresciute dell'1,7%, con una erosione di un punto percentuale dall'inflazione che nello stesso mese è cresciuta del 2,7%. Rispetto al mese precedente le retribuzioni segnano un aumento dello 0,2%. Tra i settori che hanno subito tagli superiori alla media del potere d'acquisto, l'Istat evidenzia i trasporti e le comunicazioni; l'energia e petroli;...

(5 Giugno 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Fondi pensione : 1° trimestre 2003 in rosso

I fondi chiusi hanno perso in media 1,5 %. Il Tfr è cresciuto dell’1,1 %

I Fondi pensione chiusi (quelli di categoria) hanno registrato nei primi tre mesi del 2003 un rendimento negativo dell'1,5%, rispetto al +1,1% offerto dal Tfr che, in base alla legge, si rivaluta in misura pari al 75% del tasso d'inflazione più un punto e mezzo. Oltre alle difficoltà delle Borse, l'andamento negativo è dovuto in alcuni casi al rischio cambio : l'apprezzamento...

(19 Maggio 2003)

a cura dello Slai Cobas

Lavoro atipico in Italia

Co.co.co., interinali, associati in partecipazione, collaboratori occasionali e via precarizzando: quanti sono gli atipici in Italia? Il terzo rapporto dell'Ires parla di una crescita del lavoro "frammentato" nel nostro paese, anche se a ritmi meno impetuosi rispetto agli anni passati. E, non va dimenticato, da poco più di un mese il governo ha approvato la legge 30 (delega 848b), che dà...

(12 Aprile 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Ore di sciopero in aumento

rilevazioni Istat 2002

Boom degli scioperi nei primi undici mesi di quest’anno. Tra gennaio e novembre - secondo i conteggi dell’Istat - le ore perse per conflitti di lavoro risultano pari a 30,5 milioni, il 407,7% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Da notare che l'elevato numero di ore perse non è direttamente riconducibile a trattative per i rinnovi contrattuali. Circa...

(7 Gennaio 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Dati Istat 2002: salari e prezzi

I dati dell'Istat sull'aumento delle retribuzioni nel 2002 sottolineano un impoverimento generale - l'ennesimo - del lavoro dipendente. Ma l'Istat stessa è al centro delle contestazioni di pressoché tutte le associazioni dei consumatori per la non corrispondenza tra l'inflazione rilevata e quella "sentita" dalle famiglie. Secondo l'Istat - che lavora in base alle medie nazionali -...

(7 Gennaio 2003)

Centro di documentazione e lotta - Roma

SALARI "EUROPEI"?

Il costo del lavoro di bulgari o rumeni (meno di 1,5 euro l'ora) è pari a poco più di un quarto di quello dei lavoratori polacchi (4,48 euro) e a quasi un ottavo di quello dei lavoratori sloveni (8,98 euro). E' questa una delle principali evidenze che emergono dai dati diffusi ieri da Eurostat, l'ufficio di statistica dell'Unione europea, e riferiti all'esame del costo del lavoro dei...

(19 Novembre 2002)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Salari: crolla il potere d'acquisto

La caduta dei salari, a fronte dell'aumento dell'inflazione, rimane, a detta di tutti, la vera e propria emergenza sociale del paese. Il presidente della Commissione attività produttive della Camera, Bruno Tabacci, annuncia che alla ripresa dei lavori parlamentari avvierà un'indagine conoscitiva sul tema dei consumi, dei prezzi, dei metodi di rilevazione dell'inflazione. Servirà...

(5 Settembre 2002)

Centro di Documentazione e Lotta

LAVORO MINORILE

i dati a livello italiano e a livello mondiale

Sempre più minori al lavoro nelle aziende italiane. Nei primi 6 mesi del 2001 la percentuale di minori irregolari nelle imprese sottoposte ad ispezione è stata pari al 25,5%, in netto incremento rispetto al 17,6% registrato nell'intero anno precedente. Una tendenza che trova riscontro negli infortuni sul lavoro denunciati all'Inail che, nel 2000, hanno interessato 27.400 minori fino...

(23 Giugno 2002)

Centro di documentazione e lotta - Roma

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |    >>

58265