il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Scuola

Scuola

(13 Settembre 2010) Enzo Apicella
La scuola dopo la controriforma Gelmini

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La controriforma dell'istruzione pubblica)

La controriforma dell'istruzione pubblica

(819 notizie dal 6 Marzo 2002 al 26 Ottobre 2022 - pagina 6 di 41)

OCCUPIAMO LE SCUOLE!

RIFLESSIONI SU COME PROSEGUIRE LA LOTTA CONTRO IL DDL RENZI "BUONA SCUOLA"

Appello e riflessioni dell’USI e dell’USI SURF (sindacato autogestito SCUOLA UNIVERSITA’ RICERCA FORMAZIONE) al personale della SCUOLA, alle famiglie, agli studenti e studentesse, alla cittadinanza L’USI ed il sindacato di comparto propongono, come ulteriore fase della lotta, di fare “OCCUPAZIONE (SIMBOLICA) DELLE SCUOLE”, cioè senza interruzione della didattica,...

(14 Maggio 2015)

USI E USI SURF (sindacato autogestito SCUOLA UNIVERSITA’ RICERCA FORMAZIONE)

IL DDL SCUOLA È ANTICOSTITUZIONALE

LA COMMISSIONE PARLAMENTARE 'AFFARI' COSTITUZIONALI CAMBIASSE MESTIERE. APPELLO AI 'SINDACATONI': SE SI VUOLE FARE SUL SERIO OCCORRE 'SCOPRIRE LE CARTE'.

Rilievi di incostituzionalità sul DDL 2994: 1. Disparità palese sulla titolarità d'istituto tra docenti e personale ata, nonché rispetto al resto del pubblico impiego. Tutti hanno un posto fisso, anche chi guida l'autobus, mentre con il ddl 2994 gli insegnanti verrebbero inseriti in un organico dis-funzionale senza una scuola fissa per coprire le assenze dei colleghi...

(14 Maggio 2015)

Stefano d'Errico (Segretario nazionale UNICOBAS)

DOMANI SCIOPERO, COME DOVREBBERO FARE TUTTI GLI INSEGNANTI UMBRI IMPEGNATI NELLE PROVE INVALSI.

Perché la scuola non è un quiz ma una cosa seria, il luogo fondamentale per la formazione e l’educazione dei nostri giovani, dove si fa l’uomo e non ciò che conviene come in un mercato senza regole. INVALSI vuol dire una scuola che vuole apparire fondata sul merito ma nella sostanza è solo selezione preventiva delle possibilità che sono ben diverse per...

(11 Maggio 2015)

Aurelio Fabiani candidato alla presidenza della regione Umbria

NO AUSTERITY SOSTIENE LO SCIOPERO DEL 12 MAGGIO

Il coordinamento No Austerity esprime il proprio sostegno allo sciopero del 12 maggio, proclamato da Cobas, Cub, Usb, Unicobas e altri sindacati autonomi nella scuola ed esteso a tutti i settori - privato, pubblico e cooperativo - da Confederazione Usi. E' uno sciopero che si inserisce nell'ambito delle importanti mobilitazioni dei precari, degli insegnanti e degli studenti contro la "cattiva scuola"...

(11 Maggio 2015)

No Austerity - Coordinamento delle Lotte

Sciopero della scuola, 5 maggio 2015: primi aliti di rivolta sul viso del premier Matteo Renzi e del suo governo.

'Hegel nota in un passo delle sue opere che tutti i grandi fatti e i grandi personaggi della storia universale si presentano per, così dire, due volte. Ha dimenticato di aggiungere la prima volta come tragedia, la seconda volta come farsa. Gli uomini fanno la propria storia, ma non la fanno in modo arbitrario, in circostanze scelte da loro stessi, bensì nelle circostanze che essi trovano...

(6 Maggio 2015)

Partito Comunista Internazionale Schio

SCIOPERO DELLA SCUOLA: IL VERO VOTO DI SFIDUCIA VERSO LA FILOSOFIA POLITICA DI QUESTO GOVERNO

Lo sciopero della scuola svoltosi ieri è sicuramente riuscito e ha rappresentato, sul piano politico, un momento di grande importanza soprattutto per una categoria come quella degli insegnanti che, nella sua grande maggioranza, aveva sempre dimostrato (dopo la “democratizzazione di massa” dell’inizio anni’70) di seguire sostanzialmente le diverse giravolte del PDS-DS-PD. In...

(6 Maggio 2015)

Franco Astengo

Sciopero della scuola: una straordinaria crescita della mobilitazione

L'andamento dello sciopero della scuola e delle moltissime manifestazioni svoltesi a livello locale liquida senza possibilità di smentita la pretesa del Governo di considerare la mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola l'espressione di una solida resistenza all' "innovazione". In tutte le piazze italiane centinaia di migliaia di lavoratori, studenti, cittadini hanno affermato...

(5 Maggio 2015)

Per la CUB Scuola Università Ricerca Il Coordinatore Nazionale Cosimo Scarinzi

CONTRO UNA SCUOLA DEI PADRONI

Testo di un volantino sulla scuola e la controriforma Renzi-Giannini, per lo sciopero, i cortei e le iniziative del prossimo 5 maggio. In ogni caso, per tutte le prossime mobilitazioni contro la buona scuola

Il ddl Giannini-Renzi sulla buona scuola non è un atto isolato del governo. E’ parte di un progetto autoritario e reazionario, dal Jobs Act all’Italicum, dalla riforma istituzionale a quella del pubblico impiego: piena assunzione degli interessi del padronato italiano e europeo, smantellamento di contratti e diritti (cancellazione dell'Art.18, precarizzazione generalizzata, demansionamento...

(4 Maggio 2015)

Commissione Scuola e Università Partito Comunista dei Lavoratori

No alla cattiva scuola
di Renzi e della Giannini!

5 maggio, sciopero della scuola

Il 5 maggio è sciopero generale della scuola. Una data che unisce le mobilitazioni degli insegnanti (e di tutto il personale della scuola) con quelle degli studenti. Una giornata di lotta importante che però, per essere realmente incisiva, non deve limitarsi a un'azione meramente simbolica. Il governo Renzi, sordo a qualsiasi rivendicazione della classe lavoratrice, ha già dimostrato,...

(2 Maggio 2015)

Fabiana Stefanoni - Pdac

ROMA, 10.000 IN PIAZZA CONTRO LA SCUOLA GENETICAMENTE MODIFICATA DI RENZI

Nella scuola nasce il movimento unitario di opposizione Bello e partecipato, con 10.000 persone per le vie della capitale, il corteo nazionale organizzato oggi in occasione dello sciopero della Scuola, proclamato dall’USB insieme ad altre sigle sindacali alternative. Tutti in piazza contro la modificazione genetica che il Governo Renzi vorrebbe imprimere alla scuola, trasformandola dalla scuola...

(24 Aprile 2015)

Ufficio Stampa USB

CUB Scuola Università Ricerca: SULLO SCIOPERO NAZIONALE DEL 5 MAGGIO

La CUB Scuola Università Ricerca considera il ddl Renzi conosciuto come “la buona scuola”, il precipitare di quanto di peggio i diversi governi, anche quelli sedicenti di sinistra, abbiano cercato di imporre alla scuola negli ultimi 20 anni con un'aggravante: l'intero progetto si basa su una proposta di scambio indecente tra assunzione a tempo indeterminato di un certo numero di...

(21 Aprile 2015)

CUB S-U-R Il Coordinatore nazionale Cosimo Scarinzi

Anief, Unicobas, Usb: 24 aprile confermato lo sciopero generale della scuola

La mobilitazione della Scuola contro il DDL Renzi detto la “Buona Scuola” si rafforza e le notizie che giungono dalle migliaia di assemblee e iniziative che si stanno svolgendo in tutta Italia per la preparazione dello sciopero generale del 24 aprile mostrano la crescente rabbia dell'intera Scuola, dagli studenti ai genitori, con tutti i lavoratori della scuola, di ruolo e precari. Questa...

(18 Aprile 2015)

Marcello Pacifico Stefano D'Errico Barbara Battista Presidente dell'ANIEF Segretario Nazionale Esecutivo Nazionale USB P.I. Unicobas Scuola

Milano, 15 aprile: presidio contro il Ddl Buona Scuola sotto la sede del PD

Il coordinamento lavoratori della scuola "3ottobre", in contemporanea con le città di Roma e Napoli dove si terranno presidi analoghi nella stessa giornata e in collaborazione con i presidi di giorno 16 aprile che si terranno a Torino, Catania e in Sardegna, ha indetto un presidio di protesta per giorno 15 aprile sotto la sede del PD per chiedere il totale ritiro del ddl "Buona Scuola" e l'assunzione...

(14 Aprile 2015)

Coordinamento Lavoratori della Scuola "3 ottobre" Milano

LIBERIAMO LA SCUOLA: 24 APRILE 2015 È SCIOPERO!

Il Disegno Legislativo sulla “Buona Scuola” ha iniziato il suo iter parlamentare. L’Unione Sindacale di Base, insieme all’UNICOBAS, all’ANIEF, all’ORSA, alla CUB, allo SLAI-COBAS ha proclamato per il 24 Aprile una giornata intera di sciopero unitario per tutti i lavoratori della scuola. Si sta costruendo nella lotta il fronte dei sindacati anti-collaborazionisti,...

(14 Aprile 2015)

USB Piemonte

VICENZA: La LORO “BUONA SCUOLA” e LA NOSTRA

Dall’asilo nido all’università uniamoci per difendere la scuola pubblica

Studenti, genitori, lavoratori della scuola, precari, attivisti di Cgil-Il sindacato è un’altra cosa, Cesp, Cub, Mida, Usb e del Coordinamento No Austerity, uniti nel respingere la distruzione della scuola pubblica: tagli dei finanziamenti alle scuole, blocco del turn over per il personale ATA con la perdita di circa 2000 posti di lavoro, cancellazione della II^ e III^ fascia, blocco...

(13 Aprile 2015)

Coordinamento No Austerity con studenti e lavoratori della scuola di Cgil - Il sindacato è un’altra cosa, Cesp, Cub, Mida, Usb

CUB Suola Università Ricerca: SCIOPERO DELLA SCUOLA VENERDI' 24 APRILE

PER Forti aumenti retributivi, L'assunzion di tutti i precari e La liberta di insegnamento. CONTRO I finanziamenti alle scuole private, L'attribuzione ai dirigenti scolastici di poteri forti e La precarizzazione dell'intera categoria. PER Forti aumenti retributivi che recuperino quanto ci è stato sottratto negli ultimi anni L'assunzione di TUTTI i colleghi e le colleghe precarie che ne...

(5 Aprile 2015)

CUB Scuola Università Ricerca Federazione nazionale

COBAS SCUOLA: ADESIONE AL PRESIDIO DEI PRECARI DI MARTEDI' 31 MARZO A PISA

I Cobas Scuola di Pisa aderiscono convintamente, e parteciperanno attivamente, al presidio dei precari della scuola indetto per mercoledì 31 marzo dalle ore 16,30 in Piazza XX Settembre a Pisa. Condividiamo le preoccupazioni dei precari che, nonostante le promesse del “parolaio bulletto” Renzi e della sua ancella, il Ministro della Pubblica Istruzione Giannini, di assumere 150mila...

(30 Marzo 2015)

Per l'Esecutivo Provinciale dei Cobas Scuola di Pisa Adriana Demuro

Milano, 2 aprile: assemblea pubblica contro la "buona scuola"

INVITO A TUTTI I LAVORATORI DELLA SCUOLA, AGLI STUDENTI, ALLA SOCIETA' CIVILE,
AI SINDACATI, AI PARTITI POLITICI

Il DDL “La Buona Scuola” trasformerà le scuole italiane in vere e proprieaziende portando a compimento il processo di smantellamento del sistema pubblico. Il dirigente scolastico, estendendo di fatto il Jobs act anche alla scuola, potrà decidere chi assumere e licenziare, chi premiare economicamente e la fisionomia della scuola stessa. Gli organi collegiali verranno svuotati...

(27 Marzo 2015)

Coordinamento Lavoratori della scuola "3 ottobre"

EDUCATORI: SALDI DI FINE STAGIONE!

MERCOLEDI' 22 APRILE ORE 9.00 PRESIDIO NAZIONALE DEL PERSONALE EDUCATIVO SOTTO LE SEDI MIUR REGIONALI UN PRESIDIO IN OGNI REGIONE! Se fosse confermata la bozza di DDL “La buona scuola”, il personale educativo potrebbe essere tra le categorie del comparto scuola più duramente colpite. La scellerata riforma non ne prevede l’assunzione. A scanso di equivoci, anche buona parte...

(26 Marzo 2015)

CUB Scuola Università Ricerca

NAPOLI, NO ALLA "BUONA SCUOLA "

PER L'ASSUNZIONE IMMEDIATA DI TUTTI I PRECARI/E

MARTEDI' 10 MARZO ore 17.00 in Piazza CARITA PRESIDIO CON VOLANTINAGGIO Il Laboratorio Napoletano per lo sciopero sociale e i Cobas hanno convocato un presidio con volantinaggio per Martedì 10 marzo alle ore 17.00 a Piazza Carità contro il rinvio voluto dal governo Renzi alla legge ordinaria del decreto per l’assunzione dei precari. Contemporaneamente i Cobas di Roma presidieranno...

(10 Marzo 2015)

cobasnapoli.org

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

668455