il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Dove va la sinistra sindacale CGIL?

(49 notizie dal 14 Aprile 2002 al 28 Ottobre 2014 - pagina 2 di 3)

Il fascino indiscreto della burocrazia (2)

Già in una precedente nota, avevamo voluto sollevare, a mo di esempio, alcune situazioni che ci convincevano nell'idea che fosse ormai urgente e matura la necessità di ritornare a parlare di regole e di pratica democratica all'interno di Lavoro Società - cambiare rotta della Cgil. Ciò che ci premeva sottolineare era sopratutto il pericolo che, dietro al riferimento alle...

(16 Novembre 2003)

Coordinamento Rsu

Il fascino “indiscreto” della burocrazia

Sul funzionamento e sulle "regole" in “Lavoro Società – cambiare rotta”

Una delle cose su cui spesso si è discusso in “Lavoro Società – cambiare rotta” è la questione delle regole. Le regole non sono tutto ovviamente. L’elemento determinante di un progetto rimane la sua linea e la sua coerenza e su questo esiste da tempo, ed è da più parti sollecitata, la necessità di una seria verifica rispetto alle recenti...

(25 Ottobre 2003)

Le delegate ed i delegati aderenti all'area "Lavoro Società - cambiare rotta" della Cgil, aderenti al movimento per un coordinamento nazionale delle Rsu

Per una vera assemblea nazionale dell’area programmatica “Lavoro e Società – cambiare rotta” della Cgil

documento delle delegate e dei delegati che si riconoscono nel movimento, per un Coordinamento Nazionale delle Rsu

Si è tenuta nei giorni 12 e 13 settembre, a Roma, una iniziativa di carattere seminariale del coordinamento nazionale dell’Area programmatica “Lavoro e Società – cambiare rotta” della Cgil. A conferma del carattere “blindato” delle ultime riunioni dell’area, la riunione è stata allargata solamente a sindacalisti segretari nazionali, regionali...

(22 Settembre 2003)

Le delegate ed i delegati che si riconoscono nel movimento, per un Coordinamento Nazionale delle Rsu

Per una CGIL senza se e senza ma

Documento del Coordinamento regionale di “Lavoro Società-Cambiare Rotta” del Piemonte al Seminario nazionale di Roma, 12-13 settembre 2003

Questo testo è il documento, assunto dal Coordinamento regionale allargato dell’Area, l’11 settembre scorso, sulla base delle scelte decise dall’assemblea regionale del 19 giugno scorso e delle osservazioni avanzate dai compagni/e nella riunione del coordinamento del 22 luglio sv. E’ un contributo alla discussione che si è avviata nell’Area Programmatica...

(22 Settembre 2003)

Coordinamento regionale di “Lavoro Società-Cambiare Rotta” del Piemonte

Seminario nazionale di "Lavoro società - Cambiare rotta"; Roma, 12-13 settembre 2003

La relazione introduttiva a cura di Paola Agnello Modica

Care compagne e cari compagni, questa “due giorni” seminariale dell’Area Programmatica Lavoro Società-cambiare rotta è stata decisa dal Coordinamento naz.le di Area a luglio che, affrontando i temi in discussione, ha deciso un ulteriore approfondimento in vista della nostra Assemblea nazionale che tradizionalmente collochiamo nel mese di settembre. Non la sostituisce...

(22 Settembre 2003)

Paola Agnello Modica

"La Cgil, organizzazione di riferimento e di coesione"

Intervista a Gian Paolo Patta del 10 luglio 2003

Una situazione economica che si sta' facendo sempre più difficile, con una perdita del potere d'acquisto dei salari, un'inflazione alta, il declino industriale. In questi giorni l'OCSE ha indicato una crescita modesta per l'Italia, perdita di competitività, prezzi sopra la media, fiducia zero. Come commenti queste osservazioni? Questo risultato negativo del Paese è il frutto...

(15 Luglio 2003)

Una lettera a Patta dei compagni di Lavoro Società - Cambiare rotta" di Roma e Lazio

Una lettera a Patta dei compagni di Lavoro Società - Cambiare rotta" di Roma e Lazio Caro Gianpaolo, abbiamo letto con una certa meraviglia la tua nota del 14 maggio nella quale comunicavi, al Segretario generale della CGIL e al Presidente del Comitato nazionale per il Sì, l’uscita della nostra area da quest’ultimo Comitato. Si tratta di una decisione di grande rilievo...

(20 Maggio 2003)

Padova: una richiesta di chiarimento in Lavoro Società Cambiare Rotta

dopo la presa di posizione di G.P. Patta

Alla cortese attenzione del Compagno Salvatore Livorno Coordinatore Lavoro Società Cambiare Rotta Area Programmatica CGIL Padova A seguito della posizione assunta dal Compagno Giampaolo Patta, che nella veste di coordinatore Nazionale dell’Area, ha ufficialmente deciso l’uscita dell’area Lavoro Società-Cambiare Rotta dai comitati per il SI ai Referendum del prossimo...

(19 Maggio 2003)

Gino Bortolozzo Enrico Toffanello

Sergio Bellavita risponde ad Augustin Breda

Caro compagno Breda, mi pare che le argomentazioni che porti a sostegno della scelta di Gian Paolo Patta di ritirarel'area programmatica dai Comitati per il Si siano francamente poco argomentabili e soprattutto poco pertinenti. Occorrerebbe avere la capacità di uscire da una griglia di lettura rigidamente schematica ( ed anche un pò burocratica) per contestualizzare le implicazioni...

(19 Maggio 2003)

Sergio Bellavita Coordinatore Reg. Lav.Soc. Cambiare rotta Fiom Emilia Romagna

Sulle lettere inviate da Patta e Cagna a Epifani

una presa di posizione di Marco Conti (segreteria FILCEA Brianza)

Sulle lettere inviate da Patta e Cagna a Epifani nelle quali si annuncia, visto l'impegno della CGIL in merito al referendum per il Si all'estensione dell'art.18 votato alla quasi unanimità nel direttivo, l'uscita di Lavoro e Società dai comitati per il si. Al di la di questioni di merito, che pure anno un peso, non posso non rilevare, sul metodo, la pesante scorrettezza dell'aver sostenuto...

(19 Maggio 2003)

Marco Conti (segreteria FILCEA Brianza)

Una presa di posizione a favore di G.P. Patta

di Augustin Breda (FIOM nazionale)

Ho ricevuto da alcuni compagni la richiesta di spiegazioni per la lettera (vedi allegato), del segretario nazionale della Cgil G. Paolo Patta a nome dell'area Lavoro Società, che comunica l'uscita dal Comitati per il Si. Credo che la lettera si spieghi bene; ma a personale integrazione mi sento d'apprezzare la scelta fatta per conto dell'area, in quanto è coerente con la conseguenza...

(18 Maggio 2003)

Augustin Breda

Continueremo senza attenuazione il nostro impegno nel Comitato Nazionale per il SI

Una proposta da sottoscrivere

Apprendiamo da una nota del 14 maggio 2003 che il compagno Giampaolo PATTA, a nome dell’Area Programmatica Lavoro Società Cambiare Rotta, ha comunicato al Presidente del “Comitato Nazionale per il SI” l’uscita dal Comitato. Pur condividendo che la presa di posizione della CGIL per il SI è un dato nuovo e importantissimo che modifica in positivo lo scenario e...

(18 Maggio 2003)

Ferruccio Nobili

La risposta di G.P. Patta a Antonio Canalia e Raffaello Renzacci

Cari compagni, sono sorpreso della vostra lettera che invece di valorizzare il risultato di una battaglia che sposta a favore del referendum la più importante organizzazione di massa del Paese, grazie ad una battaglia che ha visto anche noi protagonisti , cerca divisioni su questioni che non esistono. In un momento nel quale la Cgil compie una scelta di enorme autonomia e assume le nostre...

(18 Maggio 2003)

Gian Paolo Patta

Sulle posizioni di Sergio Cofferati e la sinistra sindacale CGIL

una dichiarazione di dirigenti della sinistra Cgil

La scelta di Sergio Cofferati di schierarsi col vasto fronte padronale sul terreno del boicottaggio del referendum per l'estensione dell'art. 18, pone grandi problemi di riflessione e bilancio, in particolare alla sinistra sindacale CGIL. Tale decisione, che ha sorpreso i suoi principali dirigenti, a partire dal segretario confederale e coordinatore nazionale dell'area di "Lavoro e Società"...

(18 Maggio 2003)

Bruno Manganaro (segr.reg. CGIL Liguria) Franco Grisolia (CGIL naz.) Daniele Debetto (Direttivo naz FILCEA) Piero Acquilino (Comitato di Garanzia naz FIOM)

In merito alla lettera di Patta a Cagna Ninchi

Apprendiamo con stupore ed incredulità che Gian Paolo Patta in nome e per conto dell'area programmatica "Lavoro Società- Cambiare rotta" della Cgil ha deciso di uscire dai Comitati per il SI. Una decisione inaccettabile nel merito e nel metodo: nel merito per le ripercussioni che in piena campagna referendaria inevitabilmente rischiano di compromettere lo sforzo sovrumano che i singoli...

(18 Maggio 2003)

Al compagno Gianpaolo Patta

e p.c. ai compagne e ai compagni del Coordinamento nazionale di Lavoro Società – Cambiare Rotta

Caro Gianpaolo, tra ieri sera e questa mattina abbiamo preso conoscenza delle due lettere che a nome dell’area di Lavoro Società – Cambiare Rotta hai inviato a Paolo Cagna e a Guglielmo Epifani, formalizzando il ritiro dell’area dal Comitato nazionale per il SI al referendum sull’articolo 18. Senza nulla togliere alla stima che abbiamo nei tuoi confronti, riteniamo...

(17 Maggio 2003)

Antonio Canalia segretario CGIL Piemonte Raffaello Renzacci segretario CGIL Torino

Lavoro e societa' esce dai comitati per il si !! ??

il Coordinamento nazionale delle Rsu risponde a Gian Paolo Patta

Il compagno G.Paolo Patta, con una lettera ad Epifani, comunica che  l'area programmatica "Lavoro e Società - cambiere rotta" della Cgil ha deciso di uscire dal Comitato per il SI al referendum. Analoga comunicazione viene inviata al Paolo Cagna Ninchi (Presidente del comitato promotore nazionale) che tra l'altro viene invitato da Patta a considerare la necessità di un superamento...

(16 Maggio 2003)

Le delegate ed i delegati che si riconoscono nel movimento per un Coordinamento nazionale delle Rsu

La sinistra CGIL esce dal comitato per il sì?

Gian Paolo Patta, Coordinatore di Lavoro Società, scrive ad Epifani e al presidente del Comitato    

Roma, 14 maggio 2003 a Guglielmo Epifani Segretario Generale CGIL p.c. Tutte le strutture Caro Guglielmo, il Direttivo approvando quasi all’unanimità la tua relazione ha voluto segnare l’autonomia della Cgil e la continuità con la linea approvata dal Congresso di Rimini e col grande movimento a difesa dei Diritti promosso dalla nostra organizzazione. Le diverse valutazioni...

(16 Maggio 2003)

Padova: avvicendamento in vista ai vertici della Camera del Lavoro

articolo de Il gazzettino del 14 maggio 2003

Oggi entrerà a far parte della segreteria confederale di via Longhin Salvatore Livorno, trentaquattro anni, dipendente del Ministero degli Interni, alle spalle una lunga esperienza di contrattazione per conto della Funzione Pubblica della Cgil. Attivista di Rifondazione Comunista, dove coordinava la commissione lavoro, Livorno rappresenta la componente minoritaria nel sindacato di Epifani....

(15 Maggio 2003)

L.I.

Padova: Poliziotto-sindacalista Cgil

Salvatore Livorno nominato in segreteria (articolo de Il Mattino di Padova)

Per la prima volta in Italia un dipendente di una Questura sarà eletto in una segreteria generale provinciale Cgil. Per di più andrà ad occupare il posto designato dalla componente di minoranza, Lavoro e Società-Cambiare Rotta, il cui coordinatore nazionale è Gian Paolo Patta. Il lavoratore che andrà a ricoprire l'incarico che era di Leopoldo Tartaglia...

(14 Maggio 2003)

f.pad. (Il Mattino di Padova)

<<    | 1 | 2 | 3 |    >>

61618