il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Addio compagne

Addio compagne

(23 Febbraio 2010) Enzo Apicella
Il logo della campagna di tesseramento del prc 2010 è una scarpa col tacco a spillo

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Memoria e progetto)

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Dove va Rifondazione Comunista?

la marcia a ritroso di Rifondazione dal ritiro dell'appoggio al governo Prodi, all'ingresso nel centrosinistra

(494 notizie dal 10 Novembre 2000 al 22 Gennaio 2016 - pagina 13 di 25)

Lettera ad un compagno di Rifondazione Comunista

I voti parlamentari dei nostri gruppi creano uno spartiacque tra la dirigenza e la base di questo partito

Caro Vittorio in questo momento così drammatico per il partito la questione provinciale credo passi in secondo piano. I sodali del nostro leader maximo alla camera ed al senato, dopo aver votato favorevolmente alla missione di guerra in Afghanistan, hanno in veste di patrocinatori dato il loro assenza anche all’ indulto;si badi bene fatto non per favorire solo i poveracci,gli extracomunitari...

(31 Luglio 2006)

Beniamino Petracca Iscritto fino al 2005 al PRC di Avellino

Le ultime di Bertinotti

L'apertura di Bertinotti ai centristi della Casa della Libertà non va presa come una novità sconvolgente. Perchè è la naturale conseguenza di tutta l'elaborazione teorica avviata dal "nostro" all'indomani del referendum sull'art. 18 e che ha posizionato via via Rifondazione Comunista sul terreno del riformismo con caratteristiche filoatlantiche, sioniste, clericali ed anche...

(30 Luglio 2006)

Lucio Costa

Il Prc dalla parte dei sionisti

Tiziana Valpiana chiede repressione per le scritte contro israele

Premessa: la notte tra il 15 e il 16 luglio sui muri di Padova sono apparse numerose scritte del tipo "Israele = Nazisti", "sionisti assassini", accompagnate dal disegno di una stella di david (la bandiera israeliana) "=" una svastica. L'episodio avvenuto nelle ore immediatamente successive all'attacco dei sionisti contro il Libano ha avuto una eco notevole anche sulla stampa nazionale, che ha giocato...

(28 Luglio 2006)

La resa dei "dissidenti"!

Dopo le ambiguità nel voto alla Camera sul rifinanziamento delle missione militari italiane (voto contrario sul decreto legge e voto favorevole alla mozione "giustificativa") oggi la sedicente "rappresentanza istituzionale del movimento per la pace" (i cosiddetti senatori "dissidenti") ci comunicano che voteranno la fiducia richiesta dal governo Prodi per far passare il rifinanziamento anche...

(27 Luglio 2006)

Movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori

Dentro il Governo senza SE e senza MA!

Sul rifinanziamento della missione di guerra italiana in Afganistan

C’è una cosa che deve sempre uniformare l’azione politica di un Partito Comunista che voglia acquisire credibilità, stima e fiducia da parte dei cittadini che vorrebbe e dovrebbe rappresentare: la assoluta coerenza nel dire e nel fare, nel promettere e nel mantenere, ma, specialmente, la più stretta osservanza dei propri principi. Il voto di ieri in Parlamento sul...

(24 Luglio 2006)

Rifondazione, un partito come gli altri

Per sintetizzare la posizione di Rifondazione, riportiamo una citazione di Elettra Deiana: “Quella in Afghanistan è la madre di tutte le guerre, un atto di vendetta militare rivelatasi inefficace nel colpire l'obiettivo dichiarato: il terrorismo”. “Nonostante tutto sosterremo comunque il governo perché consideriamo l'accordo raggiunto nell'Unione un passo avanti nella...

(24 Luglio 2006)

Michele Basso http://www.sottolebandieredelmarxismo.it/

Coerenza

Da sempre simpatizzante ed elettore di Rifondazione Comunista, vorrei esprimere il mio dissenso nel caso il partito al Senato votasse a favore della guerra in Afganistan (Rifinaziamento) Sarei molto sorpreso nel costatare che per la "poltrona" si tradiscono i propri ideali e le promesse fatte in campagna elettorale. Siccome la "fiducia" è una cosa seria, io alle cose serie ci tengo ed è...

(22 Luglio 2006)

Adelfio Longo - 35013 Cittadella.

Bertinotti: una poltrona val bene una guerra.....anche due

La triste parabola di Rifondazione Comunista: da Ghandi a Condoleeza Rice

In questi giorni deputati e senatori di Rifondazione Comunista, eletti anche e soprattutto con i voti di tanti pacifisti, stanno votando a favore del rifinanziamento delle missioni militari, comprese quelle in Kosovo e in Afghanistan, avallando di fatto quelle ipocrite “guerre umanitarie” contro le quali questo Partito si è sempre battuto……..quando era all’opposizione. Fatte...

(20 Luglio 2006)

Partito Comunista dei Lavoratori-Tigullio: pcl_tigullio@libero.it

Berti not in my name

Appello ai parlamentari del PRC affinchè votino contro la missione (di guerra) in Afghanistan

Desidero inviare un appello a tutti i deputati del PRC a votare contro il rifinanziarnento della missione in Afghanistan. Il no alla guerra fa parte del nostro dna di Comunisti e non possiamo sacrificare i nostri ideali di pace, sempre rivendicati in centinaia di manifestazioni e nell’agire politico per squallidi opportunismi politici o per la governabilità dell’ Unione di Centrosinistra,...

(18 Luglio 2006)

Beniamino Petracca Componente del Comitato Politico Provinciale PRC di Avellino

Una governabilità che sarà pagata a caro prezzo dai cittadini

Lettera aperta a Giacomo Conti segretario regionale del PRC in Liguria

Caro Giacomo, ti scrivo per il tramite dei mezzi di informazione, nella speranza che ritengano opportuno pubblicare queste poche righe, ricordando una lunga frequentazione politica e personale. Apprendo dalla lettura dei giornali che il Partito che tu rappresenti, nella nostra Regione, si appresta a stringere rapporti ancor più vincolanti con lo schieramento di centrosinistra, addirittura...

(15 Luglio 2006)

Franco Astengo A SInistra per Savona

Tariq Ali «Se il Prc voterà per la missione Nato, sarà una tragedia»

Una lettera aperta a Fausto Bertinotti

Caro Fausto, ho appreso con stupore che Rifondazione comunista si prepara a votare in favore del mantenimento delle truppe italiane in Afghanistan «per motivi umanitari». Voglio provare a convincerti che questa decisione rappresenterebbe un grave errore, così come nel secolo scorso provai a persuadere chi a sinistra appoggiava l'intervento sovietico a Kabul. Le grandi potenze...

(13 Luglio 2006)

Tariq Ali

Dentro i freschi!

dopo Malabarba, Cannavò e Grassi, pure Ferrero fa lo gnorri. Si astiene sul DPEF.
Cascano tutti dalle nuvole questi nostri compagni!

In merito al DPEF di Padoa-Schioppa l’astensione di Paolo Ferrero ( che solerte ricorda come bisognerebbe far pagare i ricchi e non i poveri: interessante spunto da girare a Cesare Damiano, quello delle circolari ministeriali ad hoc Atesia) punta a convincere i militanti di Rifondazione che il partito è sempre e comunque dalla parte dei lavoratori (anche con Prodi Presidente) così...

(8 Luglio 2006)

francesco fumarola

Il PRC e la guerra in Afghanistan

sul voltafaccia da parte di un partito che si chiama ancora comunista

E' a dir poco sconcertante per chi, impegnato da sempre contro le guerre, tutte, fin dal lontano 82, quando i soldati italiani furono spediti in Libano, poi nella prima guerra del golfo e via via con tutti i conflitti innescati dall'impero americano nel mondo; per chi non si è mai rassegnato ai bombardamenti su Belgrado ed alle rovine di Mostar e Sarajevo; per chi continua a sostenere che le...

(5 Luglio 2006)

Marina Alfier Consigliera comunista al Comune di San Donà di Piave VE

Afghanistan: una lettera aperta al compagno Franco Giordano

segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista

Caro compagno Giordano, desidero esprimerti brevemente la mia grande preoccupazione ed il mio forte dissenso sulle posizioni espresse dal nostro partito in tema di politica estera ed in particolare sulla questione dell’Afghanistan. Il nostro partito o meglio la maggior parte dei nostri deputati e senatori voteranno il rifinanziamento dei crediti di guerra. Scelta questa che rompe la nostra...

(5 Luglio 2006)

Alberto Sipione Segretario Circolo PRC, Basilea Svizzera

il ministro Ferrero (PRC) contestato dai Giovani Comunisti alla festa di Liberazione di Brescia

Il ministro della Solidarietà Sociale Paolo Ferrero, di Rifondazione comunista, è stato interrotto ieri sera alla festa provinciale di Liberazione mentre parlava al dibattito di apertura della kermesse estiva. Un gruppo di ragazzi, aderenti ai "Giovani comunisti" del partito ha infatti portato davanti al palco uno striscione con scritto "Non nel nostro nome" e distribuito un volantino...

(3 Luglio 2006)

http://www.quibrescia.it

Afghanistan: il 4 agosto di Rifondazione Comunista

Il governo Prodi ha deciso il rifinanziamento della spedizione in Afghanistan, col pieno accordo di Rifondazione Comunista. Per questo partito, non si tratta di una delle tante manifestazioni di opportunismo, che costellano il movimento operaio, e alle quali purtroppo non sempre reagiamo con la necessaria energia, ma di qualcosa di ben più grave, che incide irreversibilmente sulla natura del...

(2 Luglio 2006)

Michele Basso http://www.sottolebandieredelmarxismo.it/

Afganistan: una lettera a Liberazione

Non riesco a comprendere le ragioni della scelta del Partito nel votare (quindi sostenere) il finanziamento per la guerra in Afganistan. In tutti i ragionamenti di chi ha sostenuto tale scelta, ritrovo elementi fortemente contradditori, di incoerenza, ma anche una rinuncia, un abbandono dei nostri principi costitutivi e di quanto è stato affermato anche all’ultimo congresso da tutto...

(2 Luglio 2006)

GIANCARLO BELLORIO – SAN GIOVANNI D’ASSO (SI)

Protesta pacifista sotto la sede del PRC a Genova

Questo volantino è stato distribuito da un gruppo di pacifisti sotto la sede del Partito della Rifondazione Comunista di Genova

E’ inaccettabile che anche Rifondazione Comunista sostenga la guerra in Afghanistan. Per questo siamo oggi a protestare sotto la sua sedeLe nostre ragioni contro la guerra senza se e senza ma non sono mutate. Fin dalla prima grande manifestazione del novembre 2001, quando in 150.000 siamo scesi in piazza contro l'attacco all'Afghanistan, non abbiamo fatto altro che chiedere il ritiro di tutte...

(2 Luglio 2006)

Pacifiste e pacifisti genovesi

Il tenero “sub-presidente” Bertinotti è ormai il leader mondiale di un nuovo movimento: Beati i portatori di guerra!

Ha detto testualmente: “I militari italiani in Afghanistan hanno una funzione che, secondo la Costituzione, non può che essere una missione di pace”. Miseria morale e materiale...! Copre l’accettazione strategica delle dottrine imperialiste e delle guerre di aggressione(dette umanitarie), siano esse targate USA od EUROPA. Naturalmente è in buona compagnia: tutto il...

(1 Luglio 2006)

Movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori Sez. La Spezia

Malabarba-Cannavò-Grassi: continuano gli esercizi di stile!

i doppisti al lavoro: sostengono il governo ma scoprono solo ora che esiste un posto chiamato Afghanistan. Siamo vicini ai compagni onesti dell' "Ernesto" e della "Sinistra Critica": fatevi forza!

Da “La Repubblica”: ”In una conferenza stampa a Mosca, dove oggi ha partecipato alla riunione dei ministri degli esteri del G8, D'Alema ha affermato che la maggioranza di governo "deve essere in grado di sostenere la politica estera del governo" anche perché "non è pensabile" una maggioranza di governo che non ha la capacità di sostenere i provvedimenti di politica...

(29 Giugno 2006)

francesco fumarola

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

253644