il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sanità pubblica: rottamare per privatizzare

(461 notizie dal 8 Gennaio 2002 al 5 Gennaio 2019 - pagina 7 di 24)

USB SANITA' VENETO IN AUDIZIONE IN 5° COMMISSIONE REGIONALE

CONTRO IL PERCORSO DELLA DELIBERA SUI TEMPI STANDARD DI ASSISTENZA

Venezia –venerdì, 24 gennaio 2014 USB IN AUDIZIONE ALLA 5° COMMISSIONE REGIONALE PER CONTRASTARE LA DELIBERA REGIONALE CHE RIDIMENSIONA I LIVELI ASSITENZIALI NEGLI OSPEDALI DEL VENETO Il 23 gennaio 2013 Usb ha promosso il suo intervento presso la 5° commissione regionale sanità per cercare di contrastare l’applicazione della delibera regionale che determinerà...

(24 Gennaio 2014)

per Coordinamento Nazionale USB P.I. settore Sanità Federico Martelletto

il lavoro rende “liberi”!!

Da anni COBAS Sanità denuncia il degrado delle condizioni di lavoro nelle corsie ospedaliere dell’Asl 12 Veneziana. In perfetta continuità, con la precedente gestione del D.G. Padoan, anche l’attuale dirigenza continua a rifiutare il confronto, negando i problemi dei lavoratori, attaccando diritti e tutele, espandendo una crociata intimidatoria e repressiva contro chi rileva...

(23 Gennaio 2014)

COBAS Sanità Venezia

USB PI, SANITA’: LE NUOVE COMPETENZE INFERMIERISTICHE NON SIANO LE UNICHE TRASFORMAZIONI IN UN SISTEMA SANITARIO ORMAI IN DISFACIMENTO

Nazionale – martedì, 14 gennaio 2014 “Il processo di ampliamento delle competenze e della professionalità dell’infermiere, che il Ministero della Salute si appresta a sottoporre alla validazione della Conferenza Stato-Regioni, riduce drasticamente i margini operativi tra la principale figura assistenziale e la categoria dei medici” dichiara Sabino Venezia del Coordinamento...

(14 Gennaio 2014)

per Coordinamento Nazionale USB P.I. settore Sanità Sabino Venezia

sindacato ... e pompe funebri

Cobas Sanità rileva con favore l’intervento dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Venezia, finalizzato finalmente alla revoca della concessione all’impresa di Onoranze Funebri, all’interno dell’Ospedale dell’Angelo di Mestre. Con la scusa del meccanismo del project financing, infatti, il mercato del “caro estinto” sembrava proprio esser...

(9 Gennaio 2014)

COBAS Sanità Venezia

Pisa, 10-1: contestiamo Enrico Rossi e Luigi Marroni

Contro il taglio della Guardia Medica, delle ambulanze, dei posti letto e di ogni servizio sanitario locale

Contro il taglio della Guardia Medica, delle ambulanze, dei posti letto e di ogni servizio sanitario locale sollecitiamo a contestare il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e l’Assessore regionale alla sanità Luigi Marroni, presenti all’ospedale di Cisanello venerdì 10 gennaio. Da anni i tagli alla sanità pubblica servono a coprire gli enormi buchi di bilancio...

(9 Gennaio 2014)

Rete dei Comunisti - Pisa

Il Ministro della morte annunciata

Caro Operai Contro Beatrice Lorenzin è il ministro della Salute del governo Letta, o meglio della morte annunciata. Mancano i posti letti negli ospedali. Prendiamo Roma e provincia, dove la mancanza di posti letto riguarda anche i reparti di Terapie Intensive e di Rianimazione. Dal 1 gennaio 2014 su 350 richieste di posto letto critico, solo 50 sono state evase dalla Centrale Operativa...

(8 Gennaio 2014)

operaicontro.it

I medici al Governo: "Non privatizzate il sistema sanitario nazionale"

"Il nuovo esecutivo dovrebbe rispondere a una domanda fondamentale: il programma di governo restituira' allo Stato la tutela della salute pubblica? Oppure intende consegnarla definitivamente alle derive regionaliste puntellate da finanziamenti privati?". A chiederlo alla politica e' Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, promotrice del progetto 'Salviamo il nostro Ssn'. Una domanda...

(5 Gennaio 2014)

fabrizio salvatori - controlacrisi

Convenzione fra Asl 12 e Clinica “TORRE EVA”
per il trattamento di pazienti presso.. l’Ospedale dell’Angelo

MA CHE BELLA PENSATA!!

Da mesi si mormora fra i reparti dell’ospedale di Mestre circa l’arrivo di pazienti con modalità d'accesso particolari. IL 24 maggio 2013 è stata di fatto inaugurata la Clinica privata “Torre Eva”, nei pressi dell’Ospedale dell’Angelo di Mestre. Dopo la sua inaugurazione ufficiale, e precisamente il 21 agosto 2013, il Direttore Amministrativo dell’Asl...

(4 Gennaio 2014)

COBAS Sanità Venezia

L’accordo tra Misericordia, Croce rossa, Pubblica assistenza e Regione Toscana va revocato

Un accordo da respingere perchè smantella i servizi socio-sanitari

Trasporto sanitario, trasporto sociale, sanità territoriale, mobilità e servizi di prossimità, protezione civile. Questi gli ambiti dell'accordo siglato Pubblica assistenza, Misericordia, Croce Rossa e Regione Toscana solo pochi giorni fa. Nell'accordo,come leggiamo dal Sito della Regione Toscana, Regione e associazioni si impegnano a sviluppare proposte concrete in tema di servizi...

(29 Dicembre 2013)

CONFEDERAZIONE COBAS di Pisa

...e adesso i miliardi sono diventati 2
SOLO per il project financing dell'ospedale dell’Angelo di Mestre?

- a 71 milioni di euro all'anno sono arrivate le spese che Regione Veneto deve sostenere solo per il project financing dell'ospedale dell’Angelo di Mestre. 2 MILIARDI SECCHI di EURO, ci troveremo quindi ad aver pagato al termine del contratto di finanza, che è stato ulteriormente prorogato a quasi 30 anni!!! Da rilevare che sino a fine anno 2010 il piano finanziario per l’Ospedale...

(29 Dicembre 2013)

COBAS Sanità Venezia

35 anni, troppo giovane per morire

Giovedì 12 Dicembre 2013 00:00 Il 23 dicembre la legge 833 compie 35 anni: è la legge che ha istituito il servizio sanitario nazionale, pubblico e universalistico, una conquista di civiltà che ci stiamo perdendo. Una legge bellissima, che tutto il mondo ci invidia, figlia dell’articolo 32 della Costituzione e sorella della legge 180 sulla salute mentale e della legge 194...

(12 Dicembre 2013)

Maura Cossutta - Altrenotizie

LA REGIONE LAZIO NON CAMBIA STRATEGIA

Zingaretti, come Polverini, china il capo al Ministero dell’Economia e risparmia sulla pelle dei cittadini e dei lavoratori.

Roma – lunedì, 09 dicembre 2013 Il taglio di oltre 700 posti letto, la trasformazione di alcuni Ospedali in Case della Salute, il blocco delle assunzioni e la proroga di alcuni contratti dei precari in scadenza, non sono il nuovo che avanza ma la riproposizione, consapevole, scelerata ed irresponsabile, di una volontà politica che basa le sue strategie solo ed unicamente sulle necessità...

(9 Dicembre 2013)

per Coordinamento Nazionale USB P.I. settore Sanità Sabino Venezia

Comunicato stampa USB Umbria Sanità USL Umbria 1: Accorpamento ultimo atto?

Come ormai noto a tutti, una riforma regionale dal 1 gennaio 2013 ha accorpato le aziende sanitarie che sono passate da 4 a 2, mentre le aziende ospedaliere da 2 a 1. I motivi di tale accorpamento sono facilmente intuibili: migliorare l’efficienza dei servizi creando dei poli che migliorino la qualità dei servizi e soprattutto, risparmiare nell’organizzazione, anche nell’ottica...

(2 Dicembre 2013)

USB Umbria Sanità

REPORT ASSEMBLEA del 23 novembre 2013 costitutiva del Coordinamento Toscano per il diritto alla salute

Il giorno 23 novembre 2013, presso il Dopolavoro ferrovieri di Firenze , si è svolta l’assemblea regionale di costituzione del Coordinamento Toscano per il diritto alla salute. All’assemblea hanno partecipato circa 100 persone, molte delle quali rappresentative di realtà sindacali, sociali, associazioni e comitati impegnati sui temi della salute e della sanità, che...

(27 Novembre 2013)

Coordinamento Toscano per il diritto alla salute

Un accordo profondamente sbagliato nel metodo e nel merito

Si è svolto lunedì 18 novembre 2013, con esito negativo, il tentativo di conciliazione fra i rappresentanti del sindacato COBAS Sanità di Venezia ed i rappresentanti della Asl 12 Veneziana, presso la Prefettura di Venezia, sulle gravi problematiche derivate dai nuovi turni di lavoro per il personale ospedaliero del comparto - previsti dall’accordo sindacale aziendale del...

(21 Novembre 2013)

COBAS Sanità Venezia

PER LA DIFESA DELLA SALUTE
E DEL SERVIZIO SANITARIO PUBBLICO

Le politiche di austerità imposte dalla cosiddetta Troika Europea (Banca Centrale Europea, Commissione Europea, Fondo Monetario Internazionale) stanno portando a dismettere ogni sistema pubblico di protezione sociale: scuola, trasporti, pensioni, ammortizzatori sociali, sanità. In Italia, come negli altri paesi facenti parte dell’Unione Europea, in particolar modo in quelli spregiativamente...

(19 Novembre 2013)

INAUGURAZIONE NUOVO OSPEDALE SANTORSO: NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE!!

Vicenza –venerdì, 15 novembre 2013 “Noi pensiamo che non ci sa nulla da festeggiare” così Luc Thibault esprime il suo parere sulla giornata del 15 novembre, quando Zaia, Presidente della Regione Veneto, sarà a Schio per l’inaugurazione del nuovo ospedale Santorso dell’ULSS 4. Questa struttura, progettata con l’ex Presidente della Regione...

(15 Novembre 2013)

USB P.I. Sanità Veneto

SANITA': IL GASLINI STA CROLLANDO LUNGA VITA AL GASLINI !!!

Genova –martedì, 12 novembre 2013 Dietro al meraviglioso lavoro svolto con abnegazione quotidiana da medici, operatori sanitari e non, impiegati ed operai per la cura dei piccoli pazienti, esiste al Gaslini una parte sommersa, oscura composta da una lunga sequela di fatti effettuati a danno dei lavoratori sia sul piano dei diritti che della sicurezza aziendale. Un processo che ha inizio...

(12 Novembre 2013)

Coordinamento Aziendale Usb Gaslini

Tagli alla sanità nel Veneto orientale

Entro il 4 novembre la Giunta regionale del Veneto approverà le modifiche alla struttura e al funzionamento della nostra ULSS 10. E' previsto lo spostamento in blocco di tutta l'attività chirurgica a ricovero ordinario a Portogruaro, tranne 10 posti letto in Ortopedia, appena sufficienti per la traumatologia. Tutto il resto sono posti letto in week-surgery (WS), cioè in un reparto...

(1 Novembre 2013)

Contropiano

GLI OSPEDALI IN GRECIA

Redazione di Operai Contro, con i tagli la popolazione Greca è stata maciullata. Non è molto diversa la situazione in Italia con i continui tagli alla sanità Un operatore sanitario Immagini da terzo mondo stanno facendo il giro della rete, con il più grande ospedale della Grecia, l’Evanghelismos di Atene, protagonista di una foto diffusa dell’ordine dei...

(31 Ottobre 2013)

operaicontro.it

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

537303