il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sanità pubblica: rottamare per privatizzare

(480 notizie dal 8 Gennaio 2002 al 17 Dicembre 2020 - pagina 15 di 24)

Una piccola clinica privata all’interno del nuovo Ospedale di Mestre ?

Il nuovo Piano Assunzioni 2010 dell’Asl 12 Veneziana non solo si rivela un grande bluff - così come nei precedenti piani assunzione viene privilegiato infatti il reperimento di Direttori di Struttura Complessa, Medici o Amministrativi - ma prevedendo la chiamata di ben 6 Infermieri Professionali su 38 da destinare esclusivamente per …”degenti paganti”, appare come uno...

(25 Aprile 2010)

COBAS Sanità Venezia

Venezia. Gli interessi privati devastano la sanità pubblica

Moltissimi i risvolti dell’incalzante devastazione in atto nella sanità pubblica. Posti letto ed organici insufficienti negli ospedali rispetto ai bisogni della popolazione, pronto soccorso presi d’assalto e mille altre carenze. Ma anche: pompe funebri e negozi da centro commerciale nella hall degli ospedali costruiti in project financing, mega appalti per l’energia-calore...

(18 Aprile 2010)

COBAS Sanità Venezia

Sanità Lazio: protesta sindacale alla asl rm/c

Scarsa attenzione ai problemi del personale ma non si risparmia sui consulenti

Presidio di protesta questa mattina alla ASL RM/C, della RdB e dell’intera RSU, per costringere la Direzione Generale a rispettare gli impegni assunti nelle trattative, fra i quali misure per fronteggiare la carenza di organico. “La protesta di oggi – dichiara Emilia Polzella, delegata RdB nella RSU – è la giusta e non unica forma di lotta che attueremo per il rispetto...

(12 Marzo 2010)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego

Consultazione Referendaria dei lavoratori della Asl 12

per esercitare il diritto a decidere sugli accordi con l’azienda!

Ci risiamo: in questi giorni si svolgeranno le assemblee nelle quali saranno “presentati” ai lavoratori gli accordi sindacali con L’Asl 12 che riguardano le quote degli incentivi di produttivita’ collettiva, i prossimi passaggi di fascia, le indennità di Coordinamento, l’individuazione di ulteriori Posizioni Organizzative. Confederali e la maggior parte della RSU...

(23 Febbraio 2010)

COBAS Sanità - Venezia

Genova. Al Galliera… prestazioni aggiuntive? No“sottrattive”!

Da diversi anni, l’Ospedale Galliera, grazie ad un accordo condiviso da CGIL, CISL, UIL, FIALS, FSI, NURSING UP e la maggioranza della RSU aziendale, utilizza i fondi stanziati per retribuire le Prestazioni Aggiuntive e il lavoro straordinario in maniera difforme rispetto a quanto previsto dalla Legge N° 1 del 8/01/2002 e dal CCNL. Come mai tanti campioni per una interpretazione cosi mediocre? L’applicazione...

(15 Febbraio 2010)

sin.base - genova

Sanità lazio: venerdì 5 febbraio sciopero regionale

Per la stabilizzazione e reinternalizzazione di tutti i lavoratori precari ed esternalizzati

Presidio davanti Giunta Regionale del Lazio Via Rosa Raimondi Garibaldi - Ore 9,30 Sono migliaia i lavoratori precari ed esternalizzati che da anni operano nella sanità pubblica i quali, malgrado il pesante blocco del turn-over, contribuiscono a garantire i livelli essenziali di assistenza. Per chiedere la stabilizzazione e la reinternalizzazione di tutti questi lavoratori, la RdB ha indetto...

(3 Febbraio 2010)

Rappresentanze sindacali di base – federazione nazionale

Sanità Lazio: odiosi e ingiusti i ticket in pronto soccorso

“La scelta di Guzzanti di introdurre il ticket in Pronto Soccorso, se confermata, oltre che odiosa è particolarmente ingiusta e penalizzante”, commenta Licia Pera della RdB Sanità Lazio. “Infatti i cittadini del Lazio sono già costretti a pagare IRPEF e IRAP oltre i livelli massimi, grazie ad un piano di rientro che non ha migliorato le prestazioni sanitarie...

(29 Gennaio 2010)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego

Lo stipendio dei lavoratori delle Asl … ostaggio della mancata approvazione del bilancio della Regione Veneto ??

Cobas Sanità ritiene del tutto pretestuoso il tentativo della Giunta regionale di scaricare la responsabilità della mancata approvazione del bilancio sulle forze politiche dell’opposizione che hanno chiesto di discutere, in questi giorni, le proposte di legge ancora in commissione. Vergognosa la proposta della Asl 12 di accreditare solo il 65% dello stipendio di questo mese al...

(25 Gennaio 2010)

COBAS Sanità Venezia

La chiarezza sulla vicenda dell'RSA di Codogno

svela gli intrighi tra sindacati confederali e padroni della sanità pubblica e privata.

Il trasferimento delle prime 11 ospiti psichiatriche dell'RSA di Codogno al Fatebenefratelli, avvia alla conclusione una vicenda che è stata, fin dall'inizio, la conseguenza di un disegno rispondente ad interessi puramente economici, pensato e realizzato sulle spalle delle stesse ospiti prima e conseguentemente dei lavoratori della struttura. Questa triste vicenda mette la parola fine alla...

(16 Gennaio 2010)

SLAI COBAS SANITÀ DI LODI

Contro lo smantellamento della sanità pubblica

Slai Cobas di Lodi aderisce allo sciopero proclamato per il 18/01/2010

Alla fine del mese di dicembre sono iniziati i trasferimenti delle ospiti dell'RSA di Codogno al Fatebenefratelli, operazione voluta dalla nuova dirigenza dell'ASL in accordo con i sindacati confederali per sanare la situazione degli esuberi al Fatebenefratelli di S. Colombano. Questa manovra permette così all'ASL di iniziare il percorso di privatizzazione dell'RSA a favore del Fatebenefratelli...

(11 Gennaio 2010)

Slai Cobas Sanità di Lodi

La sicurezza nei servizi socio-sanitari? per l’Asl 12 Veneziana è un’optional.

L’azienda dell’Ospedale più bello d’Europa continua a violare le normative di sicurezza nei servizi socio-sanitari: la vita di utenti e lavoratori continua ad essere esposta a rischi, senza sufficienti misure di sicurezza e protezione. Nelle strutture della Asl 12 - vedi ad esempio il Centro Diurno per disabili adulti di S. Alvise - regnano sovrane indicazioni generalizzate...

(21 Dicembre 2009)

COBAS Sanità Venezia

Codogno. Vergogna!

un accordo che sancisce il licenziamento dei 12 operatori dell'RSA di Codogno e pone le premesse per la sua privatizzazione

Cari segretari della funzione pubblica di CGIL, CISL, UIL e CONFSAL … vi facciamo i nostri complimenti, dopo mesi di arruffianamento politico istituzionale e becero vittimismo, strumentalizzando la grave situazione dei lavoratori del Fatebenefratelli, avete raggiunto il vostro scopo, siete riusciti a togliere, in accordo con la dirigenza dell’ASL, l'utenza pubblica dell'RSA di Codogno...

(5 Dicembre 2009)

SLAI COBAS SANITÀ DI LODI slaicobaslodi@gmail.com

Dalla parte di Brunetta!

La Sanità Pubblica in Italia è sempre più critica. Non è una novità. Ora si prevede il taglio di circa novemila posti letto. Seguirà ovviamente la riduzione del numero degli operatori. I livelli essenziali di assistenza (LEA) peggioreranno. L’estensione dei ticket è sempre incombente perché sono molte le Regioni a rischio di essere commissariate...

(27 Novembre 2009)

Sin.base - Sindacato di base www.sinbase.org

Sanità isontina: respingere campanilismo e ambigue convergenze bipartisan.

A nome del Coordinamento per la Costituente Comunista della provincia di Gorizia esprimo preoccupazione il piano sanitario che la Regione intende attuare con l’ennesimo ridimensionamento dei servizi sociosanitari dell’isontino. La necessità di una generale convergenza del territorio a difesa della sanità isontina, deve realizzarsi su un piano di chiarezza e di onestà...

(22 Novembre 2009)

Coordinamento per la Costituente Comunista Provincia di Gorizia

Toscana. Tagli al sociale e cattiva coscienza della societa' della salute

Il piano sanitario Regionale toscano 2002\4 dette vita alla società della salute e stabilì l'obiettivo del "rilancio della cultura dell’integrazione del sistema sanitario con quello socio-assistenziale, il controllo della spesa attraverso il governo della domanda e la promozione dell’appropriatezza dei consumi e una azione diretta sui determinanti di salute" Tradotto in...

(18 Novembre 2009)

COBAS COOPERATIVE SOCIALI- CONFEDERAZIONE COBAS

Contro l’attacco alla sanità pubblica

No alla chiusura della R.S.A. di Codogno

Per anni le pazienti dell'R.S.A. di Codogno, l'ex ospedale psichiatrico, hanno vissuto in condizioni pietose, per anni hanno avuto a loro disposizione una struttura non adatta alle loro esigenze. Ora che si stanziano soldi per ristrutturare l'R.S.A., fondi che potrebbero permettere loro di vivere dignitosamente, vengono invece trasferite al Fatebenfratelli di S. Colombano al Lambro, una struttura...

(17 Novembre 2009)

SLAI COBAS SANITÀ DI LODI slaicobaslodi@gmail.com

Santa Lucia, in arrivo 241 licenziamenti

I tagli decisi dalla regione mettono a rischio uno dei poli di eccellenza della sanità del Lazio

E’ notizia di queste ultime settimane che l’Istituto Ospedaliero “Santa Lucia” di Roma, ha avviato la procedura di licenziamento collettivo per 241 lavoratori del ruolo sanitario. L’omonima Fondazione, che gestisce l’istituto di Via Ardeatina famoso per l’alto livello di specializzazione nella riabilitazione neuromotoria, ha dichiarato che questa decisione...

(25 Ottobre 2009)

Adriano Manna

Perché premiare i direttori delle Asl?

A seguito della nostra richiesta del 5 ottobre 2009, la Prefettura di Venezia ha convocato l’Asl 12 ad un incontro di conciliazione lunedì prossimo 12 ottobre. Questa Organizzazione Sindacale chiede: una ADEGUATA DOTAZIONE ORGANICA e CONDIZIONI DI LAVORO SICURE per tutti i lavoratori dell’Asl 12 Veneziana. Rivendica, altresì, di esercitare il proprio ruolo nella contrattazione...

(11 Ottobre 2009)

Cobas Sanità Venezia

Sanità a misura di... macchine

Infermieri, OSS, Amministrativi, Operai, Medici e Lavoratori degli appalti sempre più Perplessi!!

Strano modo di gestire la Sanità Pubblica: scelte incoerenti, scadimento delle condizioni assistenziali, progetti di riorganizzazione faraonici che si risolvono, quasi sempre, nel rinnovare l’arredamento in qualche reparto. Progettano, accorpano, razionalizzano(?), ma per gli operatori diventa sempre più difficile preservare decoro ad una sanità che dovrebbe essere Pubblica,...

(30 Settembre 2009)

Sin.Base - sindacato di base Genova http://www.sinbase.org

Monaldi: dilemma legionella

legionella sì o no!!!!

Le infezioni ospedaliere colpiscono gli ospedali di tutte le nazioni, anche quelle più avanzate in civiltà e tecnologia, purtroppo il fenomeno si riesce a controllare con grosse difficoltà ed il numero di morti per infezione ospedaliera nel mondo è ancora alto. Gli ospedali napoletani ovviamente non sono esenti da questa vera e propria piaga che colpisce la sanità....

(6 Agosto 2009)

rifondazione comunista - Monaldi

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

586426