il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sanità pubblica: rottamare per privatizzare

(486 notizie dal 8 Gennaio 2002 al 29 Aprile 2021 - pagina 18 di 25)

Sanita’ Lazio: no alla chisura dell’ospedale di Subiaco

Sabato 4 ottobre Manifestazione a Subiaco

Domani, sabato 4 ottobre, i lavoratori della sanità e i cittadini della Valle dell’Aniene, manifesteranno per difendere l’Ospedale di Subiaco, oggetto da anni di sistematica riduzione di servizi, posti letto, attività sanitarie e per il rilancio del servizio sanitario pubblico sul territorio. Nell’Ospedale di Subiaco i reparti Ginecologia di Pediatria sono stati di...

(4 Ottobre 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Sanita’ Lazio: no alla chiusura degli ospedali del viterbese

Venerdì 26 settembre manifestazione cittadina a Viterbo

La RdB-CUB ha indetto per venerdì 26 settembre una manifestazione cittadina a Viterbo, che avrà luogo dalle ore 10.00 davanti alla sede della Prefettura, per dire no alla chiusura degli ospedali di Acquapendente, Montefiascone e Ronciglione e delle cliniche Salus e Santa Teresa. Alla manifestazione hanno dato adesione il Presidente della Provincia di Viterbo Alessandro Mazzoli, i Sindaci...

(26 Settembre 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

I tagli alla sanita’ laziale sono un danno per tutta la comunita’

I medici aderiscano a scioperi del 19 settembre e 17 ottobre

La RdB-CUB Medici esprime seria preoccupazione per quanto sta accadendo nella Sanità laziale, in particolare riguardo alla possibilità di garantire al cittadino un’adeguata assistenza con il previsto taglio di 2000 posti letto negli ospedali. “Le carenze assistenziali del Servizio Sanitario Nazionale verranno aggravate da questa scelta – dichiara Rita Chiavoni della...

(17 Settembre 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Sanita’ Lazio: continua la macelleria sociale

Una “cura” fatta solo di tagli ai posti letto e licenziamento di personale

Per racimolare soltanto 95 milioni di Euro entro il 2009, a fronte di un disavanzo 2008 di 364 milioni, il Commissario Marrazzo chiude ben 13 ospedali pubblici in assenza di un qualsiasi studio epidemiologico che ne dimostri la inutilità o la necessità di riconversione, per altro prevista solo per 8 ospedali ma ancora non individuata. Cosa ancor più grave li chiude fuori Roma,...

(11 Settembre 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Sanita’ Lazio: Rdb/Cub dichiara lo stato di agitazione

E chiama i lavoratori allo sciopero

Dopo anni di sprechi e clientele, che perdurano dalla gestione Storace e senza alcun efficace sistema di controllo sulla spesa delle aziende, il Presidente Marrazzo, per evitare un commissariamento che ormai può far male solo a lui e a quanti nella sua Giunta rischiano di perdere poltrone e appannaggi, ha concordato con il Governo Berlusconi l’accelerazione della chiusura di tre grandi...

(6 Settembre 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Nuovo Ospedale di Mestre: Non avrebbero dovuto concertare !

Cobas Sanità desidera esprimere alcune considerazioni a proposito della rivendicazione del diritto espresso dalle segreterie territoriali dei sindacati confederali ad usufruire di una sede sindacale presso l’Ospedale dell’Angelo di Mestre. Non si possono tutelare i diritti dei lavoratori e, al tempo stesso, concertare con le aziende. L’obiettivo della concertazione è...

(25 Agosto 2008)

COBAS Sanità Venezia

Sanita': il diritto viene elemosinato

Oncologia una assistenza casuale

È necessario rifare alcune riflessioni sul tema dei diritti. Nella sanità per esempio i diritti spesso vengono elemosinati sotto forma di benevolenza. La legittima richiesta del paziente a volte è ritenuta da alcuni operatori un comportamento quasi illecito e quindi non dovuto. Gli ignari e i deboli cittadini non esigono e non conoscono quale sia la vera soglia del loro diritto...

(20 Agosto 2008)

LELLO SALINAS

In pieno agosto: integrazione economica al Direttore Generale !

Cobas Sanità è venuta a conoscenza della delibera regionale che assegna l’”integrazione economica” ai Direttori delle Asl, e cioè un premio di produzione pari al 13% dell’indennità (circa 154 mila euro l’anno lordi) a fronte dei “risultati raggiunti”: 20 mila euro lordi all’anno per il 2006 e 2007. Moltiplicato per i 24 manager:...

(12 Agosto 2008)

COBAS Sanità Venezia

Bologna: sulla riapertura del servizio psichiatrico del Malpighi

Il reparto viene riaperto con gravi carenze

In data 31/07/08 si è svolta la cerimonia di inaugurazione della riapertura dell’SPDC Malpighi trasferito temporaneamente in Febbraio di quest’anno nella sede di Villa Olimpia (ex struttura manicomiale), per permettere una ristrutturazione e messa a norma dei requisiti minimi strutturali ed impiantistici dell’SPDC Malpighi (struttura che accoglie i Trattamenti Sanitari Obbligatori). ...

(5 Agosto 2008)

RdB Azienda USL Visconti Gerardo - Schipani Giovanni

Sanità: all'origine del deficit

Le recentissime vicende che riguardano la Sanità hanno tutte la stessa matrice, che è quella di strutture private che frodano la Sanità pubblica chiedendo rimborsi per prestazioni false o non effettuate o per prestazioni inutili. La Clinica S. Rita di Milano (proprietario il notaio Pipitone), la Clinica S. Donato di Milano (proprietario il gruppo Rotelli), il S. Raffaele di Milano...

(17 Luglio 2008)

Paolo De Gregorio

Il nuovo ospedale di Mestre … tanto sogno non è !!!

COBAS Sanità considera gravissimo ciò che sta verificandosi all’Asl 12 Veneziana: la decisione della dirigenza di ridurre ulteriormente i posti letto dei due ospedali, in particolare presso il nuovo ospedale dell’Angelo, rivela come si stia procedendo in direzione del tutto opposta ai bisogni di salute della cittadinanza. Avevamo, purtroppo, già avuto modo di constatare...

(22 Giugno 2008)

COBAS Sanità Venezia

Come ti rovino la Sanità

A proposito della vicenda della Clinica privata S. Rita di Milano con gli arresti per gli illeciti vantaggi economici sulla pelle di pazienti, Cobas Sanità ricorda che si è tutto verificato per la lievitazione dei DRG (“Diagnosis Related Groups”): un sistema di classificazione dei ricoveri negli ospedali costruito a partire dalla scheda di accettazione fino a quella di dimissione...

(21 Giugno 2008)

COBAS SANITA' - PISA

Clinica S. Rita: storia di un orrore di sistema

Purtroppo, possiamo davvero dire che lo spot Formigoniano sulla sanità “Privato è bello!” è solo un grande inganno. Quello che è successo alla Clinica S. Rita di Milano non è solo una gigantesca truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale ma qualcosa di più: un attentato premeditato alla salute dei cittadini, pianificato in nome del profitto....

(18 Giugno 2008)

COBAS Sanità

Tv da Viterbo? Ies, by Garofalo

Maria Laura Garofalo, amministratore delegato del Gruppo Garofalo nonché avvocatessa eccellente, in impeccabile stile Marcegaglia, taglia il nastro della neonata Tv Ies, italianizzato si americano, in piazza della Morte a Viterbo, dicendo:'Un segnale di buon auspicio. Una realtà. Sono felice per questo. Saremo testimoni della crescita di un territorio che ha conservato intatto tutto...

(17 Giugno 2008)

Doriana Goracci (Megachip)

I Santa Rita

Cobas Sanità, a proposito della vicenda degli arresti per vantaggi economici sulla pelle di pazienti, ricorda che nel 2003 la Clinica Privata Santa Rita di Milano era stata premiata dalla Regione Lombardia perché aveva presentato ottimi parametri di bilancio. I ricavi della clinica dal ‘04 al ‘06 hanno fatto un salto da 41,8 a 63,3 milioni di euro. Il successo si è...

(16 Giugno 2008)

COBAS Sanità Venezia

Banditi a Milano

Nel 2003 la Clinica Privata Santa Rita di Milano viene premiata dalla Regione Lombardia perché ha presentato ottimi parametri di bilancio. I ricavi della clinica dal 2004 al 2006 hanno fatto un salto da 41,8 a 63,3 milioni di euro: un record e un modello che è nei sogni di tutti i manager in carriera. La fine arte dispiegata per questo successo è tutta nel sovradimensionamento...

(13 Giugno 2008)

Sin.Base. sindacato di base

Dietro la clinica degli orrori

Le notizie di quanto accaduto nel corso degli anni all’interno della clinica Santa Rita a Milano, stanno tenendo banco da qualche giorno, suscitando reazioni forti che vanno dall’incredulo sgomento alla profonda indignazione, alla paura di trovarsi ostaggi di questo sistema sanitario sempre più simile ad una macchina infernale. Non potrebbe essere diversamente, dal momento che la...

(12 Giugno 2008)

Marco Cedolin

Sanità privata: il museo degli orrori

Ci sono molte persone che pensano che l’uomo si sia evoluto, che c’è la democrazia e che siamo usciti da quel “homo homini lupus” con cui nell’antica Roma si denominavano i rapporti fra gli individui. Purtroppo il “progresso”, di cui tutti parlano riguarda la tecnologia, i migliori strumenti che ci difendono dalle avversità atmosferiche, dalle...

(10 Giugno 2008)

Paolo De Gregorio

Sanita’: 6 giugno giornata di mobilitazione nazionale degli operatori socio sanitari

Contro le gravi carenze di organico, le insostenibili condizioni di lavoro e le disparità di trattamento

“Mentre imperversa il tema dei fannulloni della Pubblica Amministrazione, i Ministri trascurano le reali condizioni di lavoro di migliaia di lavoratori della Sanità come gli Operatori Socio Sanitari, che a fronte di salari da fame garantiscono la quotidianità, e l’emergenza continua, del sistema sanitario pubblico e privato del paese”, dichiara Sabino Venezia del Coordinamento...

(2 Giugno 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Regione Lazio: contro gli sperperi di appalti ed incarichi esterni

I dipendenti occupano sala tevere

Questa mattina circa 100 lavoratori della Regione Lazio in assemblea hanno simbolicamente occupato la Sala Tevere della Regione, prima che si svolgesse una conferenza stampa alla presenza del Presidente Marrazzo. L’occupazione è stata tolta verso le 13.00, a seguito della disponibilità del Presidente Marrazzo ad incontrare giovedì 22 alle 11.00 una delegazione dei lavoratori. Motivo...

(30 Maggio 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

601416