il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sanità pubblica: rottamare per privatizzare

(464 notizie dal 8 Gennaio 2002 al 12 Novembre 2019 - pagina 18 di 24)

Sempre più attacchi alle tutele della nostra vita lavorativa

Gli impegni non mantenuti della Asl 12 Veneziana

Si è svolto ieri 29 aprile, con esito negativo, il programmato incontro fra i rappresentanti del COBAS Sanità di Venezia ed il rappresentante della Asl 12 Veneziana, alla presenza del Viceprefetto dott. N. Manno, per una eventuale conciliazione fra le parti rispetto ad alcune gravi problematiche che si stanno trascinando, ormai da tempo, nell’Asl 12 Veneziana. Nel precedente tentativo...

(1 Maggio 2008)

COBAS Sanità Venezia

il porto delle nebbie

Da tempo la prospettiva di una inderogabile riorganizzazione del DSM della ASL3 Genovese langue nei meandri dei palazzi della Politica regionale, della Dirigenza aziendale e delle Segreterie sindacali confederali. Assistiamo periodicamente al valzer delle progettualità fantasiose ed improponibili, formulate più per soddisfare esigenze di Bilancio o particolarismi faziosi che per il beneficio...

(23 Aprile 2008)

Sin.Base

COBAS Sanità denuncia la situazione della Asl 12 Veneziana

l’incosciente scelta della dirigenza della Asl 12 Veneziana nell’essersi ridotta ad espletare, solamente in questi giorni, a trasloco al nuovo ospedale già avviato, le procedure di selezione di personale, in una situazione di già pesante carenza di organico che si trascina oramai da anni e con l’assenza di nuove dotazioni organiche; la politica dell’Asl 12 nei...

(14 Aprile 2008)

Comunicato COBAS Sanità Venezia

Mestre: Nuovo ospedale… dei miracoli!!

Questa Organizzazione Sindacale ha appreso che nel nuovo grandioso ospedale di Mestre i posti letto verranno attivati - a partire da lunedì prossimo 7 aprile, data dell’avvio del trasloco - con il personale attualmente a disposizione. Questa sì che si chiama programmazione! Abbiamo già avuto modo, purtroppo, di constatare come la pianificazione del numero dei posti letto...

(4 Aprile 2008)

COBAS Sanità Venezia

Mestre: ospedale dell’angelo… condizioni di lavoro da inferno

E’ ormai imminente l’inizio del trasloco al nuovo Ospedale dell’angelo di Mestre. Gli unici dati certi sembrano essere quelli dei posti letto: 680 (comprese le unità di dialisi e le culle)…ed a noi risultano anche BEN 54 POSTI LETTO per “degenti a pagamento”. …ed il personale ??? A fronte di una carenza in organico, ormai da anni, di centinaia di...

(25 Marzo 2008)

COBAS Sanità Venezia

Sciopero il 2 aprile dell'ospedale Cardarelli di Napoli

per condizioni umane di lavoro e difesa del diritto alla salute.

Dopo decenni tentiamo di realizzare uno sciopero nel più grande ospedale del mezzogiorno in profonda crisi Il Cobas Sanità indice per il giorno 2 aprile 2008 lo sciopero dei lavoratori dell’ospedale “A.Cardarelli “ di Napoli dalle ore 8 alle ore 20. Cause dell’indizione di tale sciopero sono le condizioni assurde di degenza e di lavoro in cui sono costretti lavoratori...

(16 Marzo 2008)

Antonio Amoroso portavoce Cobas Sanità Cardarelli

Ospedale S. Giovanni di Roma: grave situazione assistenziale al “trauma center”

Sono gravi le condizioni assistenziali e di lavoro all’interno del “Trauma Center” dell’ Azienda ospedaliera San Giovanni–Addolorata, dove i turni di servizio vengono garantiti da due unità infermieristiche invece delle quattro necessarie. In un reparto ad alto carico assistenziale come il “Trauma Center”, la carenza di organico costringe il personale...

(15 Marzo 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Lo scandalo e la follia di nuovi coordinatori al Cardarelli

Continua la follia della nomina di nuovi coordinatori al Cardarelli. Una follia ossessionante che sta per manifestarsi in un nuovo atto di pazzia. Tutti i sindacati dell’R.S.U. dell’azienda si stanno predisponendo per una nuova lottizzazione di coordinatori infermieristici e nuovi dirigenti. Come si possa pensare nella drammatica situazione attuale di attuare un progetto simile non è...

(14 Marzo 2008)

Collettivo Karl Marx - Unità Comunista Cardarelli http://unitcom.blogspot.com

Campania: allarme malattie respiratorie

Al Monaldi chiudono le pneumologie perché non remunerative

Ancora una volta abbiamo scelto di utilizzare lo strumento della lettera aperta perché sembra evidente che dopo il varo del piano di programmazione aziendale del Monaldi (triennio 2007-09), pensiamo che sia utile fare alcune semplici considerazioni. Lo stato di salute della popolazione campana è purtroppo tra i meno floridi nella penisola, come si evince ormai da numerosi indicatori,...

(7 Marzo 2008)

Raffaele Salinas

Ambiente, criminalità, disoccupazione e sanità

Numerosi indicatori statistici nazionali argomentano, che la situazione della regione Campania è drammatica. L’allarme è percepito ornai da tutta la popolazione che avvilita emigra nuovamente verso il nord della penisola (dati demografici). L’aspettativa di vita alla nascita è la più bassa in Italia, le malattie del sistema cardiocircolatorio, diabete, patologie...

(7 Marzo 2008)

Raffaele Salinas

Villa Carpaneta (Mantova): si privatizza a posteriori!

Villa Carpaneta era stata l'unica RSA mantovana a rimanere pubblica a seguito dell'obbligo introdotto dalla Regione Lombardia di optare fra la forma della azienda speciale o della fondazione di diriitto privato. Ironia della sorte oggi la situazione, soprattutto occupazionale della RSA di Rodigo. è peggio di quella delle fondazioni, dove i lavoratori dipendono da quella forma giuridica, giacchè...

(17 Febbraio 2008)

Giancarlo Latini responsabile provinciale sanità Pdci

Sanita’ Lazio: a febbraio 118 fermo per 808 ore

Nei primi 14 giorni di febbraio ammontano già ad 808 le ore in cui le ambulanze del 118 sono state bloccate all’interno dei pronto soccorso della capitale – contro le 723 dell’intero mese di gennaio – a causa dell’assenza di letti e/o barelle su cui trasferire i pazienti. Il risultato sono ambulanze ferme nei pronto soccorso e pazienti costretti a sostare per ore...

(16 Febbraio 2008)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Ambiente, criminalità, disoccupazione e sanità: malattie endemiche per la Campania

Gli ospedali sono diventati aziende a scopo di lucro e i cittadini e lavoratori pagano 2 volte.

Numerosi indicatori statistici nazionali argomentano, che la situazione della regione Campania è drammatica. L’allarme è percepito ormai da tutta la popolazione che avvilita emigra nuovamente verso il nord della penisola (dati demografici). L’aspettativa di vita alla nascita è la più bassa in Italia, le malattie del sistema cardiocircolatorio, diabete, patologie...

(7 Febbraio 2008)

Raffaele Salinas

Per un azzeramento degli organici della ASL di Vibo Valentia

e il ripristino degli stessi attraverso nuovi, regolari e trasparenti concorsi pubblici

questa è una petizione del meetup degli amici di Beppe Grillo di Vibo Valentia lanciata in risposta alla provocazione dei medici dell'ospedale di Vibo che hanno chiesto la chiusura dell'ospedale stesso. Chiunque può firmarla all'indirizzo http://www.petitiononline.com/asl8vibo/petition.html. Unità Comunista di Vibo Valentia aderisce convintamente all'iniziativa, la sostiene e...

(3 Febbraio 2008)

unità comunista - Vibo Valentia

Facce di bronzo

Rimandato per un anno l’applicazione dell’ l’articolo 7 del D.Lgs. 66/2003 ("il lavoratore ha diritto a undici ore di riposo consecutivo ogni ventiquattro ore"). Bene! Siamo contenti! Rimangono le cause che fanno degli incentivi una sorta di ammortizzatore sociale da conseguire con il super lavoro! Rimane lo sconcerto per una classe politica che valuta meno che zero il nostro...

(29 Gennaio 2008)

RdB/CUB Pubblico Impiego Sanità - Liguria

Asl 12: arroganza e commistione di interessi

Giovedì 10 gennaio 2008, giorno di insediamento della nuova RSU, i Sindacati Confederali e la FSI – entrambi “firmatari di contratto” - si sono arrogati il diritto, numericamente in maggioranza, di poter eleggere un nuovo esecutivo, il gruppo cioè che tratta al tavolo con la dirigenza dell’Asl 12, di sette persone estromettendo completamente le organizzazioni...

(20 Gennaio 2008)

COBAS Sanità Venezia

Sanità: Diritto al riposo ripristinato

(almeno per un anno !)

Giovedì 17 gennaio 2008 è stato approvato un emendamento che mantiene in vigore per il personale del ruolo sanitario, fino al 31.12.2008, il diritto al riposo giornaliero di 11 ore consecutive. “Le disposizioni di cui al comma 6-bis dell’articolo 17 del D.Lgs. n. 66/2003, così come introdotte dall’articolo 3, comma 85, della legge 24 dicembre 2007 n. 244, si...

(20 Gennaio 2008)

COBAS – CONFEDERAZIONE DEI COMITATI DI BASE COBAS Sanità, Università e Ricerca

Il Direttore Generale Iovino sta rottamando completamente il Cardarelli

La ristrutturazione del servizio di Rianimazione porterebbe alla distruzione completa del Cardarelli come ospedale.

Un manager espressione del centro-sinistra di Bassolino sta portando avanti un progetto che nemmeno l'estrema destra si sarebbe mai sognato di realizzare. Il Direttore Generale del Cardarelli Dott. Iovino sta perseguendo un piano sistematico di distruzione del Cardarelli come centro di assistenza pubblica. Egli è l’espressione di un progetto che ha i suoi referenti nel regime politico...

(30 Dicembre 2007)

Cobas Cardarelli

Sanità in Campania

La solita trama: si tende di coprire gli sprechi chiudendo i servizi

Dopo la chiusura del centro di salute mentale di Monte Di Dio, e quello di Portici si attua un piano di rientro economico sulla pelle dei cittadini sempre piu' deboli L’A.S.L. NA 1 decide di chiudere il presidio sanitario RSA (Residenze Sanitario Assistenziali) Sgueglia di Viale Traiano. Il motivo ufficiale è la ristrutturazione dell’edificio, ma sappiamo bene che questa decisione...

(15 Dicembre 2007)

lello salinas

Siamo stanchi!!

Sull’ennesima morte sospetta all’ospedale di Vibo Valentia.

Era il 17 novembre del 2003 quando la piccola Benedetta Vignarolo, a soli 7 anni, chiudeva per sempre i suoi occhi da bambina a causa di uno shock anafilattico provocato dall’incapacità e dalla superficialità di due medici. Il 19 Gennaio del 2006, invece, entrava in coma per poi spegnersi dopo circa una settimana di agonia la giovane Federica Monteleone, ufficialmente per le complicazioni...

(8 Dicembre 2007)

Unità Comunista – Vibo Valentia Aderente al coordinamento nazionale per l’unità dei comunisti.

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

551391