IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c7:o40

 

Sanità pubblica: rottamare per privatizzare

(474 notizie dal 8 Gennaio 2002 al 4 Luglio 2020 - pagina 1 di 24)

alisa vista da vicino... non è un gran vedere

la bancarotta della sanità ligure

Ci è stato inviato dal si cobas questo contributo, che in realtà risale a qualche settimana fa. Ritenendolo non solo ancora attuale, ma anche di estremo interesse lo pubblichiamo volentieri. La Regione Liguria mentre proclama come prioritario il recupero di una Sanità Territoriale, presidio di una medicina sociale e prima diga di contrasto alle epidemie dell’oggi e ahimè...

(4 Luglio 2020)

si cobas

RICONQUISTIAMO IL DIRITTO ALLA SALUTE!

La salute non è una merce!
Via il profitto dalla sanità che deve essere pubblica, laica, gratuita e di qualità!

L'emergenza sanitaria derivata dall'epidemia da coronavirus ha messo in luce i molteplici gravi limiti del nostro Servizio Sanitario Nazionale, fino a decretarne la crisi. All'insegna della riduzione della spesa pubblica, dell'austerità, giustificando tutto con il debito crescente, il Servizio Sanitario Nazionale è stato progressivamente definanziato, oggetto di tagli lineari, ed i vincoli...

(3 Luglio 2020)

Trasmesso da PCL Lombardia

Che fine ha fatto la sanità pubblica?

Un'assemblea pubblica a Roma (quartiere Quadraro) il 20 giugno La comparsa e diffusione del Covid 19 ha fatto esplodere le criticità enormi in cui da anni versa la Sanità pubblica. I numerosi tagli che hanno devastato il SSN sono stati accompagnati da una lenta ma inesorabile volontà di rendere la Sanità un settore dove poter produrre profitto. I risultati di questo processo...

(9 Giugno 2020)

Assemblea Quadraro Vecchio 20 maggio 2018 e Coordinamento Cittadino Sanità

SPAGNA: ANNI DI TAGLI ALLA SANITA' PUBBLICA

Dal n. 88 di "Alternativa di Classe" La crisi del coronavirus ha evidenziato anni di tagli alla sanità pubblica. Un servizio sanitario pubblico, che aveva avuto seri problemi per affrontare l'epidemia di influenza ogni inverno. E' ora, in casi estremi, quali quelli che la popolazione sta soffrendo, che la politica di tagli e privatizzazioni dei governi che si sono succeduti in questi ultimi...

(6 Maggio 2020)

Alternativa di Classe

7 aprile - giornata mondiale della salute...

Data la circostanza può sembrare retorica o beffa, ma se servisse per una riflessione critica sull'attuale stato del sistema sanitario pubblico, potrebbe servire a qualcosa. Se la salute non è una merce, ha senso l'aziendalizzazione della sanità che rincorre dinamiche di contenimento del bilancio e assume modelli di produzione tipici del'impresa manifatturiera? Ha senso il sottofinanziamento...

(6 Aprile 2020)

USB Pensionati

Sanità: la falsa quiete prima della tempesta della pandemia.

Intervista a una ex lavoratrice dell'ospedale Sant'Andrea di Roma.

Vi proponiamo una intervista a P.,una ex lavoratrice OSS (operatore socio-sanitario) del Sant’Andrea, grande struttura sanitaria pubblica inaugurata nel 2001 all’estrema periferia nord della città di Roma. La lavoratrice ripercorre con noi le tappe di una mobilitazione che la vide protagonista assieme a decine di suoi colleghi e colleghe licenziati dalla Direzione dell’ospedale mesi fa. Una lotta in cui non solo le istanze dei lavoratori, ma anche e soprattutto la qualità del servizio, sguarnito di questi operatori di provata esperienza e professionalità, scontò...

(25 Marzo 2020)

Leonardo Donghi

Coronavirus. PCI Lazio: documento su emergenza e dopo emergenza

Approvato un documento politico utile per l’emergenza e soprattutto per cambiare la sanità. Tornare alla sanità universale e gratuita. Utilizzare tutte le strutture cessate. Tutelare la salute degli operatori in prima fila.

Il PCI del Lazio, con questi documenti ha voluto perseguire i seguenti obbiettivi: 1. affrontare l'emergenza 2. analizzare del perchè siamo finiti così e di cosa occorre fare perchè non accada più 3. mettere al primo posto la salute dei lavoratori. In questo caso gli operatori sanitari a qualunque titolo: medici, infermieri, operatori tecnici, addetti alle manutenzioni...

(24 Marzo 2020)

Trasmesso da Maurizio Aversa

Sanità: la quiete apparente prima della tempesta della pandemia.

Intervista al Coordinamento Sanità

Pubblichiamo qui una intervista ai compagni e alle compagne del Coordinamento Sanità, realtà militante romana impegnata dalla sua fondazione nella difesa tanto del diritto alla salute degli utenti della Sanità pubblica, quanto dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici che prestano servizio in strutture ospedaliere, in cui anni di tagli e mala gestione recano da lungo tempo...

(23 Marzo 2020)

Leonardo Donghi

La salute è la prima cosa! La sanità ai tempi del coronavirus

Un'iniziativa a Firenze il 20 marzo

Arci Circolo Le Panche - il Campino, via Caccini 13/b Ore 19:00 La salute è la prima cosa, ma per garantirla serve un buon funzionamento del sistema sanitario! La domanda dunque viene spontanea: il nostro sistema è in grado di reggere ad una emergenza medio lunga? E quali debolezze strutturali ha fatto emergere questa storia del virus? Venerdì 20 al Campino compiremo un viaggio...

(3 Marzo 2020)

Potere al Popolo - Firenze

Coronavirus: Essere Marino e PCI in difesa del servizio sanitario nazionale

Emergenza coronavirus. Cosa hanno capito i cittadini. Cosa hanno imparato o sbagliato politici e chi governa. Cosa dice Essere Marino.

Essere Marino, la coalizione che comprende il PCI e che ha per portavoce Mauro Avello, sulla vicenda/emergenza Coronavirus ha deciso di intervenire riportando la questione a due riferimenti importanti: la salvaguardia del servizio sanitario nazionale e la rete locale delle strutture sanitarie, come nel caso di Marino da ripristinare in molti aspetti dopo i tagli dissennati. A dicembre 2019, dalla Cina,...

(27 Febbraio 2020)

Trasmesso da Maurizio Aversa

Dossier USB sull'assistenza Sanitaria Pubblica in Campania

Dal 1 novembre e fino a gennaio 2020 i centri convenzionati per prestazioni mediche specialistiche e i laboratori di analisi cliniche praticheranno le loro prestazioni solo a pagamento. Negli Ospedali mancano medici, infermieri e operatori socio sanitari. Il cittadino e il paziente Campano continuano ad essere privati, nei fatti, del diritto di usufruire di un’assistenza sanitaria pubblica di...

(12 Novembre 2019)

Coordinamento Regionale Sanità Vito Storniello Antonio Alfano

IL CROLLO DELLA SANITA' PUBBLICA

Differenze tra il Sistema Sanitario Nazionale della nascita e quello attuale.

Nel 2018 il SSN ha compiuto 40 anni dalla Legge Mariotti la 883 del 1978 ed il punto cardine era o è: La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività mediante il Sistema Sanitario Nazionale, art.32 della costituzione. Dalla nascita del SSN vi erano sul territorio nazionale 695 USL, 500mila posti letto, la durata media dei ricoveri...

(13 Giugno 2019)

BORGOGNI COSTANTINO VICE SEGRETARIO USI SANITA' TOSCANA

Ma l'art. 97 della costituzione?

Negli ultimi anni si assiste nel comparto Sanità ad un conflitto consolidato tra le varie figure sanitarie, Medici-Infermieri-Operatori Socio Sanitario. L'avanzata dei sindacati di categoria, soprattutto quelli dei medici e degli infermieri, ma anche degli operatori socio-sanitari, ha per risultato che le varie figure si allontanano perdendo lo spirito di collaborazione e la comunicazione,...

(2 Maggio 2019)

Borgogni Costantino Vice segretario Usi Sanità Toscana

SANITA' E AUSTERITA'

Intervento di Alessia Etzi al convegno “sanità tra austerità e privatizzazioni” organizzato dall’Unione Sindacale di Base (USB), sabato 15 dicembre, Hostel Marina a Cagliari

I dati aggiornati a giugno 2018 del Report[1] sulle spese Sanitarie dei 35 Paesi OCSE rivelano aspetti importanti sulla sanità in Italia. Intanto, la spesa sanitaria in Italia è pari al 8,9 % del PIL, un dato in sintonia con la media dei paesi OCSE. Per spesa sanitaria, s’intende quella derivante dai costi della sanità pubblica e di quella privata. Se andiamo a considerare...

(5 Gennaio 2019)

usb.it

SENZA BORSE LA SANITÀ SI FERMA: IN PIAZZA IL 23 NOVEMBRE!

Il Coordinamento Universitario Link partecipa, con proprie rivendicazioni, allo sciopero del settore medico di venerdì 23 settembre. Una scelta legata ad un'ottica ben specificata nel seguente comunicato: quella di sviluppare la "mobilitazione in un’ottica ampia e di filiera, che attraverso un punto di vista complessivo sia in grado di dare risposte reali oltre a slogan e propaganda"....

(20 Novembre 2018)

Link Coordinamento Universitario

Per una Sanità Pubblica, Gratuita, Universale

A Roma, il 16 novembre, un'assemblea pubblica indetta da Codice Rosso ASL RM2 e Coordinamento Cittadino Sanità

La ASL RM2 è il più grande distretto sanitario europeo (oltre un milione e trecentomila residenti) e dove da ormai alcuni anni assistiamo a processi di smantellamento dei presidi sanitari territoriali. Il CAD (centro assistenza domiciliare) è stato spostato dal S. Caterina e portato a Tor Sapienza (i pazienti continuano ad essere abbandonati a se stessi e i familiari lasciati...

(14 Novembre 2018)

Codice Rosso ASL RM2 Coordinamento Cittadino Sanità

USB SANITA: GIÙ LE MANI DALLA SANITÀ PUBBLICA. LA SALUTE DEI CITTADINI NON È UN BUSINESS

La USB Sanita aderisce pienamente alla manifestazione nazionale di sabato 20 ottobre: Nazionalizzare e ripubblicizzare aziende strategiche e servizi pubblici privatizzati

RIPRENDIAMOCI QUELLO CHE È NOSTRO Consapevoli che quanto successo a Genova sia l'ennesima tragedia dovuta alla privatizzazione selvaggia di pezzi strategici del settore pubblico, situazione questa che vede la USB Sanita in prima linea in difesa della sanità pubblica diventata ormai una "Mangiatoia" con un business da miliardi di euro. Servizi affidati a ditte esterne con gare d'appalto...

(19 Ottobre 2018)

Coordinamento Nazionale USB Sanita

Campobasso, 28 settembre: dalla salute per tutti alla salute come merce

Un'assemblea pubblica che si svolgerà a partire dalle ore 17.00 presso la Sala Alphaville Ex-ONMI, in via Muricchio 1 Nel '78 viene istituito il Servizio sanitario nazionale, che garantisce il diritto UNIVERSALE alle cure. A distanza di 40 anni lo spirito di quella riforma è quanto mai sotto attacco delle lobby private e dei loro rappresentanti politici. Cosa possiamo fare noi oggi...

(23 Settembre 2018)

Potere al Popolo Molise

Formigoni e il suo Clan condannati a Milano. Costruiamo la manifestazione del 20 ottobre

Che la Sanità Lombarda fosse un'associazione a delinquere lo abbiamo sempre denunciato, non solo per le modalità con cui è stata gestita la sanità da parte del “Celeste”, ma anche per i ruoli rivestiti dai suoi accoliti: Claudio Farina, il faccendiere Pierangelo Daccò, Antonio Simone e Fabio Rizzi, tutti personaggi le cui malefatte sono note ai cittadini...

(21 Settembre 2018)

USB Lombardia

Sanità, personale abbandonato fra tagli e mancanza di sicurezza

L’Usb Viterbo denuncia l’aumento delle aggressioni e degli infortuni a carico del personale medico ed infermieristico, prime vittime del taglio ai servizi pubblici e delle politiche di privatizzazione.

Aumentano le aggressioni al personale sanitario sia all’interno delle strutture ospedaliere sia durante l’assistenza domiciliare (psichiatrica o riabilitativa). Nel 2017 ci sono stati 1500 casi di aggressione a medici, infermieri e personale sanitario, di cui 456 al Pronto Soccorso (dati QuotidianoSanità). “Le aggressioni fisiche o verbali al personale sanitario sono lo specchio...

(28 Agosto 2018)

Elisa Bianchini

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

570030