il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Per i tre operai della Fiat

Per i tre operai della Fiat

(25 Agosto 2010) Enzo Apicella
Melfi. La Fiat licenzia tre operai, il giudice del lavoro li reintegra, la Fiat li invita a rimanere a casa!

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Licenziamenti politici)

Licenziamenti politici

(357 notizie dal 13 Marzo 2003 al 16 Luglio 2019 - pagina 10 di 18)

Fiat/2 . Oggi sciopero di quattro ore in tutti gli stabilimenti del gruppo

Non si ferma la protesta dei lavoratori Fiat per il mancato pagamento della parte variabile del premio di risultato e contro i licenziamenti politici: ieri scioperi a Mirafiori e alla Powertrain Stura dove un migliaio di operai è uscito in corteo. La fermata era unitaria e, secondo il sindacato, l'adesione è stata del 90%. A Mirafiori, invece, lo sciopero era in orari diversi: la Fiom...

(20 Luglio 2010)

www.contropiano.org

Fiat/1 . Continua la protesta dei tre lavoratori licenziati nello stabilimento di Melfi

Provati, stanchi, ma non hanno intenzione di mollare Antonio La Morte, Giovanni Barozzino e Marco Pignatelli, i tre operai della Fiat Sata di Melfi, saliti sul tetto di Porta Venosina, all'ingresso della cittadina di Melfi, in Basilicata. Dopo il licenziamento di Pignatelli, ieri è arrivata la lettera di licenziamento anche per i due delegati di fabbrica della Fiom. I tre erano stati sospesi,...

(20 Luglio 2010)

www.contropiano.org

Fiat di melfi, cronache operaie 7

Alla Fiat di Melfi altre due ore di sciopero sul turno B, anticipano la manifestazione che si terrà a Melfi sotto le mura di cinta dell'antica Porta Venosina. Alcuni operai residenti nei comuni vicini ritornano nelle proprie case per dormire qualche ora, altri si fermano a Melfi nei pressi delle vecchie mura. In prima mattinata arrivano i dirigenti e funzionari del sindacato, incominciano a...

(16 Luglio 2010)

www.operaicontro.it

Contro la repressione alla FIAT, per una lotta generale

(15 Luglio 2010) CONTRO LA REPRESSIONE ALLA FIAT, PER UNA LOTTA GENERALE La repressione padronale alla Fiat mira ad intimidire non solo la Fiom ma quella giovane generazione operaia che proprio alla Fiat sta rialzando la testa. Non si tratta solamente di una volgare rappresaglia. Marchionne vuole chiudere il varco che il No di Pomigliano ha aperto. Gioca la carta dell’intimidazione per evitare...

(16 Luglio 2010)

www.pclavoratori.it

Continua a Melfi la protesta dei tre operai licenziati dalla Fiat, scioperi e cortei in tutta Italia

Redazione Radio Città Aperta 16-07-2010/12:18 --- I tre operai dello stabilimento di Melfi della Fiat, licenziati nei giorni scorsi, hanno trascorso la seconda notte consecutiva sulla ''Porta Venosina'', un antico monumento nel centro della città lucana in provincia di Potenza. Giovanni Barozzino, Antonio Lamorte e Marco Pignatelli sono stati rifocillati con acqua e cibo da amici,...

(16 Luglio 2010)

www.radiocittaperta.it

Fiat di melfi, cronache operaie 6

Sul turno B alla Fiat di Melfi alle 22.00 del 14 Luglio scattano subito le prime due ore di sciopero. Gli operai dopo essere rimasti circa un'ora fuori dai cancelli, entrano in corteo fabbrica e manifestano la loro rabbia presso la UTE 1-2-3-4. Prima della mezzanotte, dopo una breve assemblea e di comune accordo gli operai, decidono che dopo le due di sciopero e dopo la mezzanotte chi vuole può...

(16 Luglio 2010)

www.operaicontro.it

Fiat di melfi, cronache operaie 5

Gli operai della Fiat di Melfi del turno C, dalle ore 11.30 alle 14.00 si fermano di nuovo. Al cambio turno delle 13.30 arrivano anche gli operai del turno A che si fermano ai cancelli in assemblea e decidono subito di continuare con un'altra ora di sciopero. Marco Pignatelli l'operaio sospeso non è ancora arrivato davanti ai cancelli dello stabilimento, è per strada gli arriva una telefonata...

(16 Luglio 2010)

www.operaicontro.it

Fiat di Melfi. Licenziati 3 operai , due sono delegati Fiom Tre operai del reparto montaggio dello stabilimento di Melfi (Potenza) della Fiat - dove si produce la Punto Evo - sono stati licenziati dall'azienda, che li ha sospesi giovedì scorso con

Fiat di Melfi. Licenziati 3 operai , due sono delegati Fiom Tre operai del reparto montaggio dello stabilimento di Melfi (Potenza) della Fiat - dove si produce la Punto Evo - sono stati licenziati dall'azienda, che li ha sospesi giovedì scorso con l'accusa di aver ostacolato il percorso di un carrello robotizzato durante un corteo interno. Dei tre operai, uno ha ricevuto stamani, attraverso...

(15 Luglio 2010)

www.contropiano.org

Melfi. Altri tre licenziamenti targati Fiat

Giovedì 15 Luglio 2010 06:28 Dopo il licenziamento di Mirafiori non si ferma la scure dei licenziamenti Fiat, ora tocca a tre operai di Melfi, rei, secondo l’azienda di aver bloccato un carrello durante lo svolgimento di una manifestazione... Non può sfuggire l’uso inedito e “scientifico” dell’arma del licenziamento, che sembra inserirsi nel pacchetto...

(15 Luglio 2010)

www.dirittidistorti.it

14.07.2010 - Dopo Torino tre licenziamenti politici a Melfi. I licenziati salgono in cima al monumento della città

Mercoledì 14 Luglio 2010 13:00 dichiarazione di Giorgio Cremaschi - "Due delegati della Fiom, Barozzino e Lamorte, e un lavoratore, Pignatelli, sono stati licenziati dalla Fiat a Melfi (...) per rappresaglia contro gli scioperi sui carichi di lavoro. I tre sono oggi saliti sul monumento Porta Venosina per protestare contro la vergognosa rappresaglia dell’azienda. Dopo il licenziamento...

(14 Luglio 2010)

www.rete28aprile.it

Torino. Fiat licenzia delegato Fiom.

"Mi sento una pulce contro un carro armato"

Prima dello Statuto dei Lavoratori la Costituzione si fermava fuori ai cancelli delle fabbriche, oggi succede la stessa cosa. La Fiat ha licenziato un delegato sindacale della Fiom di Mirafiori, Pino Capozzi di 36 anni, per le opinioni espresse e divulgate utilizzando la mail aziendale alla vigilia del referendum di Pomigliano: un attacco frontale alla libertà di parola e di opinione, nonché...

(14 Luglio 2010)

Alessandra Valentini (DirittiDistorti)

 

Anche in:

Torino. Licenziata delegata sindacale dell'Auchan perchè ironizza verso l'azienda su Facebook La FLAICA-CUB denuncia una gravissima intimidazione messa in atto da parte del gruppo "Auchan", operante nella grande distribuzione, ai danni di

Torino. Licenziata delegata sindacale dell'Auchan perchè ironizza verso l'azienda su Facebook La FLAICA-CUB denuncia una gravissima intimidazione messa in atto da parte del gruppo "Auchan", operante nella grande distribuzione, ai danni di una sua delegata. Giuliana Valle è iscritta dal 2009 al sindacato FLAICA-CUB nella cui lista è stata eletta a maggio di quest'anno delegata...

(6 Luglio 2010)

www.contropiano.org

Momentive perde in tribunale, ma non paga e non ottempera alla sentenza!

La multinazionale si rifiuta di ottemperare a quanto è stato disposto dalla Corte di Appello di Campobasso

Ogni giorno che passa aumenta il debito che la MOMENTIVE Performance Materials Specialties, industria chimica a rischio di incidente rilevante sita nel nucleo industriale di Termoli, ha nei miei confronti; più precisamente, a far data dell'11 Maggio 2010, è già in debito di ben quattro anni di retribuzione, più la sommatoria degli interessi legali e della rivalutazione;...

(16 Maggio 2010)

Roberto Pano Lavoratore ingiustamente licenziato per tre volte e puntualmente reintegrato.

Naviga in internet per lavoro: Licenziato in tronco pretestuosamente un lavoratore di un call center.

TLC.com è un piccolo call center con sede a Pisa che lavora su commesse Telecom. Nel call center a metà marzo un operatore è stato prima sospeso per un giorno e poi licenziato immediatamente perché accusato di aver visitato siti internet non di interesse aziendale dal computer di lavoro. In realtà il lavoratore aveva usato internet per ricercare alcuni dati relativi...

(3 Aprile 2010)

FLMUniti-CUB

Licenziato perché lottava!

Solidarietà al compagno Eugenio, operaio delegato RSU della Maserati di Modena, in sciopero della fame contro il licenziamento!

Nel dicembre 2008 gli operai della Maserati di Modena hanno condotto una tenace lotta con scioperi e blocchi stradali contro il mancato rinnovo del contratto a 112 operai a tempo determinato. All’epoca il compagno Eugenio Scognamiglio, operaio e delegato Rsu, ha ricevuto dall’amministrazione dell’azienda una sospensione cautelare per presunte “ingiurie nei confronti del capo...

(24 Marzo 2010)

Collettivo Comunista Modenese

Como. Maurizio Stabile reintegrato nel suo posto di lavoro

Salve a tutti!! Oggi il primo giorno di auto reintegrazione sul proprio posto di lavoro in forza di un provvedimento d’urgenza (reintegro ex articolo 700) del tribunale del lavoro di milano a me favorevole, cioè di reintegro già dal 12 01 010 data da cui è depositato il provvedimento,dopo essere stato licenziato il 17 ottobre 2009, ma sentenza disattesa da azienda poste...

(23 Febbraio 2010)

Salvatore Palumbo licenziato dalla Fincantieri perché parlò di sicurezza.

Si terrà il 18 febbraio presso il Tribunale del lavoro di Palermo la prossima udienza del processo di Salvatore Palumbo contro la Fincantieri. Sono trascorsi oltre due anni dall’agosto 2007 quando l’azienda decise di licenziare Palumbo, operaio sempre in prima linea negli ultimi sette anni nel controllore e vigilare sulle questioni della sicurezza. Un operaio “scomodo”...

(16 Febbraio 2010)

Alessandra Valentini (DirittiDistorti)

Fs. Le motivazioni sentenza De Angelis: i lavoratori hanno diritto di parola e di critica

Sono state emesse in questi giorni le motivazioni della sentenza con la quale il Giudice Conte del Tribunale del Lavoro di Roma aveva dichiarato illegittimo il licenziamento eseguito dalle Ferrovie il 15 agosto 2008 nei confronti del macchinista e delegato alla sicurezza Dante De Angelis. Già al pronunciamento della sentenza, il 26 ottobre scorso, si era parlato di una vittoria di tutti i lavoratori,...

(24 Gennaio 2010)

Alessandra Valentini (DirittiDistorti)

Reintegrato dal Tribunale lavoratore licenziato dalla Cooop di Genzano di Roma

La buona notizia di un diritto riconosciuto, questa volta, ci arriva dal Tribunale del Lavoro di Velletri che due giorni fa ha reintegrato al suo posto di lavoro Fabio Saracino, delegato Sindacale RdB presso la COOP di Genzano, giudicando illegittimo il suo licenziamento avvenuto lo scorso maggio... “Fabio – spiega in una nota la Federazione Nazionale RdB - invalido al 100%, assunto come...

(21 Novembre 2009)

DirittiDistorti

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

231824