il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Difendiamo pensioni e TFR

Dalla controriforma del governo Berlusconi (autunno 2003) all'attacco al TFR

(271 notizie dal 3 Ottobre 2003 al 22 Gennaio 2019 - pagina 3 di 14)

dalla Francia. Marea montante

Il governo lo temeva e questa volta aveva ragione. I giovani sono entrati in ballo, non solo nei cortei dinamici e pieni di vita delle manifestazioni nazionali del 12 e 16 ottobre, ma tutti i giorni da una settimana a questa parte, praticando lo sciopero in movimento da un liceo all’altro. Quegli scioperi in movimento che sono sul punto di diffondersi tra i diversi settori di salariati. Hanno...

(22 Ottobre 2010)

Convergences Révolutionnaires

Francia. I sindacati: ‘Non fermeremo scioperi e proteste’. 2000 manifestanti arrestati solo nell’ultima settimana

21-10-2010/12:50 --- Non accenna a placarsi in Francia la protesta di massa contro la riforma delle pensioni che aumenta da 65 a 67 anni la soglia d’età per ritirarsi dal lavoro. A Marsiglia i manifestanti hanno bloccato per quasi 4 ore tutte le strade d'accesso a tutti i terminal dell'aeroporto che ha dovuto sospendere i voli. Nella città meridionale francese, diventata il fulcro...

(21 Ottobre 2010)

Marco Santopadre, Radio Città Aperta

Francia: contro l’aumento dell’età pensionabile i lavoratori bloccano treni, aerei, carburante e raccolta della spazzatura. Centinaia di scuole occupate, scontri studenti-Polizia

18-10-2010/15:06 --- In Francia ancora una giornata di mobilitazione contro l’aumento dell’età pensionabile deciso dal governo di centrodestra. Mentre circa la metà dei treni d’oltralpe sono fermi dalla mezzanotte di ieri, da questa mattina blocchi stradali impediscono o rallentano la circolazione sia sulle strade sia sulle due autostrade che da Parigi vanno a nord...

(18 Ottobre 2010)

Grazia Orsati, Radio Città Aperta

dalla Francia. Domani 12 ottobre in sciopero e in piazza, e dopodomani si continua !

Venerdì passato, il governo ha fatto votare al senato con urgenza lo spostamento a 62 e a 67 anni dell’età del pensionamento minimo e a tasso pieno. A fianco di queste misure, i « progressi » annunciati, la vigilia per le madri di tre figli, nate tra il 1951 e il 1955 (e le altre possono crepare sul lavoro?) e i genitori di bambini handicappati (in realtà solo...

(15 Ottobre 2010)

Convergences Révolutionnaires

Francia. Il Paese si blocca contro la riforma delle pensioni. Governo preoccupato

Scritto da DirittiDistorti Martedì 12 Ottobre 2010 12:50 Il porto di Marsiglia è bloccato, così come l’intero comparto dei trasporti francesi con una adesione allo sciopero del 53% tra i ferrovieri (40% per le ferrovie francesi), 50% dei voli annullati, giovani in piazza contro Sarkò. La Francia, per la quarta volta da inizio settembre, si ferma e protesta contro...

(12 Ottobre 2010)

www.dirittidistorti.it

dalla Francia: La loro sporca riforma, come tutto il resto, non s’ha da fare !

Dopo la manifestazione del 23, bisognerebbe essere ciechi, come il governo, per non vedere che la collera è profonda. I cortei erano importanti almeno quanto quelli del 7 settembre, e ancor di più in numerose città piccole e medie, con una partecipazione di salariati del settore privato molto rilevante. Altra evoluzione degna di nota : i giovani cominciano a intervenirvi. Bisogna...

(2 Ottobre 2010)

Convergences Révolutionnaires

Francia . Un milione di nuovo in piazza contro riforma pensioni. Guerra di cifre tra governo e sindacati

Parigi. I sindacati francesi ritengono di aver vinto la scommessa organizzando imponenti cortei contro la riforma delle pensioni per la seconda volta in quindici giorni, mentre l'esecutivo parla al contrario di un calo del numero di dimostranti. Un nuovo balletto di cifre in piena regola. Secondo le associazioni di categoria, è sceso in piazza un numero di persone sensibilmente superiore rispetto...

(25 Settembre 2010)

www.contropiano.org

Francia . Sciopero generale per bloccare la controriforma pensionistica

I lavoratori francesi scendono oggi ancora in piazza per protestare contro la riforma pensionistica voluta dal governo Sarkozy. I sindacati francesi hanno lanciato oggi il secondo sciopero di 24 ore in un mese contro l'impopolare riforma delle pensioni del presidente Nicolas Sarkozy, nella speranza di costringere il governo a rivedere il piano che alza l'età pensionabile da 60 a 62 anni. Lo...

(24 Settembre 2010)

www.contropiano.org

Francia. Fermare la caccia all'uomo razzista! Stop alle domande di pensionamento all'età di 60 anni!

Sarkozy a caccia di rom per eliminare la questione delle pensioni: Nessuno deve cadere in questa trappola! Ricordate il clima sociale a fine giugno / inizio luglio: il 24 luglio due milioni di lavoratori nelle strade, per salvaguardare il sistema pensionistico ... causa Woerth-Betancourt con un sacco di rivelazioni che mostravano i legami tra il governo ... e la grande borghesia. Il fatto è...

(22 Settembre 2010)

Rassemblement des Cercles Communistes di Francia

dalla Francia: Il 23 settembre e dopo: vincere il braccio di ferro delle pensioni

La mobilitazione di martedì 7 settembre contro la rottamazione delle pensioni ha avuto un enorme successo : importanti percentuali di scioperanti, nel settore pubblico come in quello privato, e tra 2,5 e 3 milioni di persone in piazza. L’atmosfera testimoniava la collera provata da tutti. Nei cortei, la parola d’ordine del ritiro puro e semplice del progetto di legge prevaleva sulle...

(16 Settembre 2010)

Convergences Révolutionnaires

Francia . Nuova manifestazione contro la destrutturazione della previdenza sociale

I sindacati francesi, dopo la vasta mobilitazione in tutta la Francia, hanno indetto una nuova manifestazione il 23 settembre contro la riforma delle pensioni. I sei sindacati piu' importanti del Paese hanno diffuso una nota congiunta con la quale hanno espresso insoddisfazione per le piccole modifiche concesse dal presidente Nicolas Sarkozy sul piano che prevede l'innalzamento dell'eta' pensionabile...

(11 Settembre 2010)

www.contropiano.org

Francia . I lavoratori di nuovo in piazza il 18 settembre per bloccare la controriforma delle pensioni

Dopo aver portato in piazza tra un milione e mezzo e due milioni di lavoratori (a seconda delle stime) per manifestare contro il progetto di controriforma delle pensioni, voluto fortemente dal presidente francese Nicolas Sarkozy, i sindacati francesi stanno già pensando a una nuova, più ampia, mobilitazione. Lo riferisce il quotidiano francese "Le Figaro" precisando che i sindacati avrebbero...

(11 Settembre 2010)

www.contropiano.org

Arriva lo scippo del Trattamento di Fine Servizio (liquidazione)

Cobas Pubblico Impiego 08/09/2010 18:34 In pieno Agosto è arrivata la dichiarazione del presidente Inpdap, Paolo Crescimbeni, che invoca la previdenza integrativa anche nel Pubblico Impiego, una operazione analoga a quella già operata nel privato con il silenzio assenso e i fondi pensioni cogestiti da imprese, Sindacati e Inps. Le dichiarazioni di Crescimbeni sono comunque utili a riflettere...

(9 Settembre 2010)

www.cobas.it

Francia . Oggi manifestazioni contro l'innalzamento dell'età pensionabile

Nuove proteste in Francia contro la riforma delle pensioni annunciata dal governo. Oggi è prevista una giornata d'azione organizzata dai sindacati e partiti di sinistra, dopo la prima mobilitazione del 24 giugno. Secondo gli organizzatori dovrebbero scendere in piazza più di due milioni di persone. In particolare il provvedimento prevede il passaggio dai 60 ai 62 anni per l'età...

(8 Settembre 2010)

www.contropiano.org

Francia, sciopero

da peacereporter Sarkozy vuole alzare l'età pensionabile da 60 a 62 anni. Compatto il no dell'opposizione e dei sindacati. Oltre 450mila persone sfilano nelle città francesi Due milioni di persone: vogliono raggiungere la soglia del 24 giugno scorso i sindacati che scendono in piazza per protestare contro la manovra previdenziale, all'esame dell'Assemblea nazionale francese oggi. Sarkozy...

(8 Settembre 2010)

Luca Galassi

Francia in sciopero contro la riforma delle pensioni

Scritto da DirittiDistorti Martedì 07 Settembre 2010 15:26 Oltre 450.000 persone piazza in 114 diverse manifestazioni in tutta la Francia, per protestare contro la riforma delle pensioni, che viene formalmente presentata oggi in parlamento. Il progetto prevede di alzare gradualmente l'età minima pensionabile da 60 a 62 anni a partire dal 2018. Secondo i sondaggi, il 70% dei francesi...

(7 Settembre 2010)

www.dirittidistorti.it

Pochi euro di pensione

CORRIERE Quasi la metà dei pensionati vive con meno di mille euro al mese. Lo rileva il ministero dell’Economia nella relazione generale sulla situazione economica del paese secondo la quale la spesa per pensioni e rendite a carico delle amministrazioni Pubbliche è stata, nel 2009, di 234 miliardi di euro. Vale a dire che è aumentata del 4,3% rispetto al 2008. L'anno prima...

(18 Agosto 2010)

www.operaicontro.it

Occupata la rappresentanza italiana del parlamento europeo a roma

Contro l'innalzamento dell'età pensionabile per le lavoratrici

Questa mattina una folta delegazione di lavoratrici e delegate della OO.SS. RdB –USB Pubblico Impiego, ha occupato gli uffici del Parlamento Europeo in Via IV Novembre 149. L’iniziativa è stata decisa per protestare contro la decisione della Commissione Europea di aumentare l’età pensionabile delle lavoratrici della Pubblica Amministrazione. Con la scusa di una improbabile...

(17 Luglio 2010)

Coordinamento Donne RdB-USB

L'Inps riconvertito ad ente assistenziale per le imprese

La "manovra finanziaria" attualmente in discussione contiene alcune norme sull'aumento dell'età pensionabile che sono state da più parti oggetto di critiche e obiezioni. Pare sia mancata però la più ovvia di queste possibili obiezioni, e cioè che c'entrassero le pensioni con una manovra finanziaria, dal momento che la spesa previdenziale non ha nulla a che vedere...

(9 Luglio 2010)

Comidad

 

Anche in:

La pensione delle donne

Interpretare un vantaggio come una discriminazione per toglierlo ed intimare l'immediata parificazione dell'età pensionale delle donne a quella degli uomini è la stupefacente decisione della Corte di Giustizia e della Commissione Europea che chiede all'Italia di adeguarsi a tamburo battente e senza aspettare il 2018 previsto. Non c'è dubbio che mandare le donne in pensione cinque...

(5 Giugno 2010)

Pietro Ancona

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

178592