il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Difendiamo pensioni e TFR

Dalla controriforma del governo Berlusconi (autunno 2003) all'attacco al TFR

(271 notizie dal 3 Ottobre 2003 al 22 Gennaio 2019 - pagina 4 di 14)

lo smemorato di collegono (icona)

Gli smemorati di Collegno e le svolte congressuali della CGIL su quel che resta delle pensioni

Pensioni più leggere dal 1 gennaio 2010.

Secondo le stime del Sole 24 Ore, la riduzione potrebbe essere tra lo 0,8% e il 3,7%, a causa dei nuovi coefficienti per i trattamenti di vecchiaia calcolati con il sistema misto o contributivo. La Cgil calcola che con l'applicazione automatica dei nuovi coefficienti di calcolo si perderà, il 3-4% della pensione rispetto a chi va in pensione oggi con il sistema misto (contributivo-retributivo)....

(3 Gennaio 2010)

Sin.Base

Con i nuovi coefficienti previdenziali arrivano salassi per gli under 40

e le inevitabili lacrime di coccodrillo

Lacrime di coccodrillo quelle "versate" dal Nidil Cgil che " ha inviato -alla vigilia del Natale- ai più alti rappresentanti istituzionali una lettera per chiedere la sospensione dell’adozione dei nuovi coefficienti di calcolo previdenziali e l’istituzione della commissione per la verifica dei criteri che determinano i coefficienti stessi, come previsto dal Protocollo sul Welfare...

(28 Dicembre 2009)

Confederazione COBAS Pisa

TFR: un furto già annunciato.

La Legge finanziaria ha ottenuto il voto di fiducia e, in attesa del gettito proveniente dallo scudo fiscale, tra le pieghe della Legge il governo ha introdotto il meccanismo attraverso il quale drenare 3,1 miliardi dal TFR dei lavoratori. Infatti, l'esecutivo, grazie alle norme della "riforma" Prodi del 2007, sottoscritta da CGIL, CISL, UIL e UGL, si appresta ad un prelievo forzoso del TFR depositato...

(21 Dicembre 2009)

RdB/CUB MEF Coordinamento Nazionale Ministero dell'Economia e delle Finanze

La recessione taglia le pensioni, ma di quanto?

E' sottovalutato l'impatto della recessione in atto oggi sugli assegni di pensione di domani.

Un danno collaterale dovuto alla strana ed arzigogolata maniera di rivalutare i contributi pensionistici dei lavoratori che l’Italia ha scelto di fare propria, comporterà ulteriori grossi sacrifici per i futuri pensionati che hanno già avuto la disgrazia di finire tra le grinfie della Riforma TruffalDini. I contributi che i lavoratori versano allo Stato vengono infatti rivalutati,...

(18 Dicembre 2009)

Amerigo Rivieccio

Tfr: un furto annunciato

Stupisce che i complici si stupiscano

"La decisione del Governo di utilizzare oltre 3 miliardi di Euro provenienti dagli accantonamenti del Tfr dei lavoratori a copertura di un terzo dell'intera Finanziaria è un furto annunciato", afferma Pierpaolo Leonardi, Cordinatore nazionale RdB. "Già dalla decisione di trasferire il Tfr dalle aziende ai fondi pensione e all'Inps era chiaro che il risparmio affidato ai fondi pensione...

(11 Dicembre 2009)

RAPPRESENTANZE SINDACALI DI BASE – FEDERAZIONE NAZIONALE

Piazza Affari (loro)

L’anno nero dei fondi pensione

L’anno nero dei fondi pensione. Gli azionari perdono quasi il 25% del rendimento. E la vecchia «liquidazione» si prende la rivincita. (Corriere della Sera Economia, 11giugno 2009) Nonostante, il Fondo Cometa (metalmeccanici) sia affondato (crollo della Lehman Brothers) Nonostante, il crollo della borse abbia coinvolto tutti i Fondi Pensione, la UIL in un recente volantino, spera...

(5 Dicembre 2009)

Sin.Base

Miraggio pensione:hanno innalzato i requisiti anagrafici delle lavoratrici del pubblico impiego

L' INPDAP, con nota operativa n. 50 del 7 ottobre 2009, comunica i nuovi innalzamenti dei requisiti anagrafici per le lavoratrici del pubblico impiego così come previsto dall'articolo 22–ter della legge 3 agosto 2009, n.102 di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 1° luglio 2009, n.78 La norma, in vigore dal 1° gennaio 2010, riguarda le lavoratrici iscritte alle forme...

(16 Ottobre 2009)

Pensioni: continua attacco contro le lavoratrici

“Finita la campagna elettorale per le Europee, ecco che il Governo ritorna alla carica e decide di aumentare l’età pensionabile delle lavoratrici pubbliche dopo aver incassato il benestare di Confindustria, l’esortazione del Governatore della Banca d’Italia, la disponibilità, quanto meno a parlarne, di una buona parte dell’opposizione”, dichiara Paola...

(15 Luglio 2009)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Psico-guerra Ocse per privatizzare l’Inps

Nell’ultima settimana di giugno l’OCSE ha spedito il suo ennesimo siluro contro il sistema previdenziale italiano, accusato di gravare in modo spropositato sulla spesa pubblica. L’accusa è priva di senso, poiché l’ente previdenziale italiano, l’INPS, non grava sulla spesa pubblica, ma vive dei contributi del lavoro dipendente e del lavoro autonomo, e inoltre...

(3 Luglio 2009)

Comidad

2008: L’anno nero dei fondi pensione

la rivincita del TFR

Un calo del 6,3% dei rendimenti dei fondi negoziali nel 2008 e un ulteriore calo dell’ 1% nei primi tre mesi del 2009, gli azionari perdono quasi il 25% del rendimento, Il TFR si rivaluta del 2,7% nel 2008 cui si aggiunge lo 0,3% del primo trimestre del 2009. Rilanciare la previdenza pubblica. Il 2008 stato l’anno nero per i fondi pensione. I rendimenti aggiornati al 31 marzo 2009, segnano...

(27 Giugno 2009)

Confederazione Unitaria di Base http://www.cub.it

Regione Lombardia: i confederali svendono la liquidazione dei lavoratori

MENTRE VI SCRIVIAMO, I SINDACATI CONFEDERALI (CGIL-CISL-UIL) STANNO APPROVANDO LA SVENDITA DELLA NOSTRA INTEGRAZIONE ALLA LIQUIDAZIONE! Ricevuta ieri pomeriggio una delega in bianco, dopo una “discussione approfondita” durata 20 minuti, con l’assenso dei loro “amici di merende” all’interno della RSU, si accingono a firmare la proposta dell’amministrazione. DI...

(13 Giugno 2009)

I delegati RSU SLAI Cobas Regione Lombardia

Italia. Stangata per i lavoratori che hanno affidato il loro TFR ai fondi pensioni privati

In questi giorni stanno arrivando a casa i rendiconti dei fondi pensione negoziali, aperti e polizze individuali i quattro milioni di lavoratori iscritti alla previdenza complementare, che conferiscono il loro Tfr al terzo pilastro. Una stangata, visto che i fondi in cui e' conferito il trattamento di fine rapporto hanno perso il 7% medio ponderato per il patrimonio, nel 2008, mentre il Tfr lasciato...

(21 Aprile 2009)

Al ridicolo non c’è mai fine. Brunetta come il mago OTELMA!

Il Ministro Brunetta ama farsi pubblicità e utilizza i media per ogni suo spot. Peccato che le sue esternazioni non siano sostenute da dati oggettivi ma solo dalla volontà di tagliare servizi e posti nella Pubblica amministrazione. Ignoto è il vero numero dei precari nella Pubblica Amministrazione e in questo anno il Governo non ha fatto nulla se non bloccare al 1 luglio 2009...

(16 Aprile 2009)

COBAS PUBBLICO IMPIEGO - Pisa WWW.CONFEDERAZIONECOBASPISA.IT

Il Governo Berlusconi vuole bloccare liquidazioni dei lavoratori pubblici

Nel maxiemendamento al D.L 5/2009 (Misure di sostegno dei settori industriali in crisi), hanno presentato una proposta di emendamento che prevede per il 2009-2010-2011, per tutti i dipendenti di strutture pubbliche, (ma con alcune illustre esclusioni che riguardano magistrati, docenti universitari, e dirigenti medici ), non solo il pensionamento al raggiungimento dei 40 anni di anzianità massima...

(7 Aprile 2009)

COBAS PUBBLICO IMPIEGO - Pisa

8 marzo 2009 giornata contro l'innalzamento dell'età pensionabile

Non è la prima volta che la corte di Giustizia europea dichiara inadempiente il Governo Italiano rispetto alle leggi comunitarie, del resto Berlusconi e alleati hanno fatto orecchi da mercanti ai richiami sui conflitti di interessi. Ma questa volta è diverso e il Governo applica alla lettera la disposizione perchè a farne le spese sono le lavoratrici italiane del pubblico, ma...

(7 Marzo 2009)

Confederazione cobas Pisa www.confederazionecobaspisa.it

Il Governo si accanisce sui diritti delle donne: NO all’aumento dell’età pensionabile

La proposta di innalzare l’età pensionabile delle donne nella pubblica amministrazione e portarla a 65 anni è il segno dell’ennesimo accanimento di questo Governo nei confronti del mondo del lavoro e - in particolare - delle lavoratrici. E’ vero quello che dice l’Unione Europea: sulle donne italiane pesa una strutturale condizione di discriminazione. Le donne...

(5 Marzo 2009)

LE DONNE DELLA RETE28APRILE

Pensionati e disoccupati

L'ultima pensata è di Letta, nipote del grande ciambellano di Berlusconi: ripristinare lo scalone Maroni e da lì recuperare i soldi per pagare i sussidi ai disoccupati. Insomma non solo non si aumenta la quota di reddito del lavoro dipendente e dei pensionati ma si tenta di spremere da questa quanto serve per le nuove esigenze. La proposta di Epifani di tassare i redditi superiori a...

(3 Marzo 2009)

Pietro Ancona

TFR: più avvoltoi che corvi

Leonardi, immediata uscita dai fondi pensione per i lavoratori caduti in questa trappola

“Pensare di rispondere alla crisi lanciandosi sui soldi dei lavoratori è più da avvoltoi che da corvi”, afferma Pierpaolo Leonardi, Coordinatore nazionale CUB. “E’ plausibile che la proposta di attingere ai fondi del Tfr venga da Confindustria, mentre è invece vergognoso l’unanime consenso espresso da Cgil Cisl Uil Ugl. Colpisce anche il silenzio...

(21 Febbraio 2009)

CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE

Inpdap riduce al minimo le pensioni di febbraio, operando un recupero forzoso

Questa mattina le sedi Inpdap sono state prese d’assalto da migliaia di pensionati inferociti per il fatto di ricevere una pensione ridotta fino al minimo di 450 Euro. Si è assistito a scene di rabbia e disperazione da parte di chi, con le bollette da pagare in mano e le lacrime agli occhi, minacciava di denunciare alla Procura i direttori delle sedi. L’impatto agli sportelli è...

(19 Febbraio 2009)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Abolire i fondi pensioni. Ripristinare la pensione a riparto

Il liberismo ha destrutturato la società civile. ha fatto macerie del diritto del lavoro e vorrebbe privatizzare le istituzioni previdenziali dei lavoratori. Causa fondamentale della crisi che investe l'Italia è la diminuzione dei redditi da lavoro e da pensioni di oltre il trenta per cento e di circa il dieci per cento del PIL a vantaggio dei ceti imprenditoriali, professionali, finanziari. C'è...

(27 Gennaio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

178580