il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro (cronaca sud)

Difendiamo pensioni e TFR

Dalla controriforma del governo Berlusconi (autunno 2003) all'attacco al TFR

(8 notizie dal 22 Ottobre 2005 al 21 Ottobre 2017 - pagina 1 di 1)

ASPETTANDO LA PEREQUAZIONE E…. NON SOLO!

LUNEDÌ 23 OTTOBRE 2017 ritrovo CONVIVIALE sotto i portici del Consiglio Regionale, a Cagliari, in Via Roma a partire dalle ore 17,30). Martedì 24 ottobre la Corte Costituzionale si pronuncerà sulla costituzionalità del provvedimento con il quale i Governi Monti prima e Renzi dopo decisero di taglieggiare le nostre pensioni. La Corte costituzionale dovrà pronunciarsi...

(21 Ottobre 2017)

USB Sardegna

PENSIONI: DOMANI A NAPOLI ASSEMBLEA NAZIONALE PER IL RILANCIO DELLA PREVIDENZA PUBBLICA

HA DA PASSA’ ‘A NUTTATA

Galleria Umberto I - Ore 10.00 “HA DA PASSA’ ‘A NUTTATA…OGGI È NU JUORNO BUONO”: è questo lo slogan scelto dalla USB per l’Assemblea Nazionale che si terrà domani, 10 maggio a Napoli, Galleria Umberto I, per rivendicare il rilancio della previdenza pubblica. Nel corso dell’iniziativa saranno raccolte le firme sulla petizione popolare a...

(9 Maggio 2016)

Ufficio Stampa USB

EAT the... INPS! Non è un paese per vecchi… ma nemmeno per giovani!

Oggi pomeriggio siamo stati alla sede centarle dell'INPS in via Galileo Ferraris insieme agli operatori sociali e i movimenti dei disoccupati. Volevamo solmente capire se un giorno avremo diritto ad una pensione ed a quanto (non) ammonterà, visto che l'INPS non comunica da tempo le proiezioni pensionistiche relative alle nuove generazioni di lavoratori precari. A riceverci il solito ingiustificato...

(13 Ottobre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Abolire i fondi pensioni. Ripristinare la pensione a riparto

Il liberismo ha destrutturato la società civile. ha fatto macerie del diritto del lavoro e vorrebbe privatizzare le istituzioni previdenziali dei lavoratori. Causa fondamentale della crisi che investe l'Italia è la diminuzione dei redditi da lavoro e da pensioni di oltre il trenta per cento e di circa il dieci per cento del PIL a vantaggio dei ceti imprenditoriali, professionali, finanziari. C'è...

(27 Gennaio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Fiat: operai bloccano l'accesso all'autostrada Pa-Ct

Protesta sindacale per la riforma delle pensioni

Un gruppo di operai Fiat di Termini Imerese ha bloccato per un'ora l'accesso all'autostrada Palermo-Catania. L'iniziativa rientra nello sciopero di due ore indetto da Fim, Fiom e Uilm per protestare contro lo scalone della riforma Maroni, la modifica dei coefficienti per il calcolo delle pensioni e contro il governo Prodi per la mancata convocazione dell'incontro con la Fiat per il rilancio dello...

(7 Luglio 2007)

(ANSA)

Il segreto di una serena vecchiaia …

come la regione Calabria sperpera il denaro

Ormai non c’è da stupirsi di nulla. Eravamo già abituati alla contiguità politica di Centrodestra e Centrosinistra: trasformisti che saltano da uno schieramento all’altro, ambigui partitini che nascono come funghi, programmi elettorali vaghi e propagandistici che nella realtà, poi, si rivelano assolutamente intercambiabili. Forse c’era ancora qualcuno...

(8 Maggio 2007)

Giovani Comunisti - Vibo Valentia

La rapina delle pensioni e delle liquidazioni

Il più gigantesco furto di massa contro i lavoratori in tutto il mondo

Il capitalismo ha la necessita' storica di privare i lavoratori dei diritti minimi ed elementari, privandoli delle pensioni e della sanita' pubblica li riduce all'inedia . Il furto delle pensioni e delle liquidazioni a danno dei lavoratori è un processo che va avanti da molti anni. Tutto ha inizio con la riforma Dini, attraverso la quale viene perpretata una rapina di massa dilazionata nel tempo...

(8 Febbraio 2007)

COBAS SANITA' CARDARELLI

Fiat di Termoli: Oggi sciopero degli straordinari

Gli operai in assemblea votano NO AL FURTO DEL TFR

In riferimento alla comunicazione di Fiat Powertrain Italia fatta alle RSU nella quale si dice che bisogna lavorare in straordinario, lo Slai Cobas di Termoli indice 8 ore di SCIOPERO contro lo straordinario di Sabato 22 ottobre 2005 1° turno Lunedì 24 ottobre 2005 1° e 2° turno per i lavoratori di Fiat Powertrain Italia Srl e TNT-Arvil Spa che lavorano nei motori dell' 8 e 16...

(22 Ottobre 2005)

SLAI COBAS

178589