il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Diritto di sciopero

Lo sciopero è ancora un diritto?

(288 notizie dal 2 Dicembre 2003 al 13 Marzo 2019 - pagina 7 di 15)

Assolti perche' il fatto non sussiste i tranvieri di Monza

dall'accusa di interruzione di pubblico servizio per gli scioperi del dicembre 2003-gennaio 2004.

Oggi , 6 febbraio 2006, presso il tribunale di Monza il giudice Paletto ha prosciolto i lavoratori autoferrotranvieri della Trasporti Pubblici Monzesi che si erano opposti al decreto penale (15 gg di carcere o ammenda di 580 euro per lavoratore) per interruzione di pubblico servizio. Il Processo ha visto la presenza di oltre un centinaio di lavoratori di varie realtà lavorative milanesi e...

(6 Febbraio 2006)

il Coordinamento Milanese di Solidarietà “DALLA PARTE DEI LAVORATORI”

Alitalia«Scioperi maledetti»

Cimoli contrattacca e sfida i sindacati. Manutenzione in Az Service, ma solo fino al 2008

Il giorno dopo l'inutile incontro di palazzo Chigi è quello della «controffensiva» di Giancarlo Cimoli, presidente e a.d. di Alitalia, nel corso di un'audizione in Senato. All'incontro, infatti, i sindacati avevano presentato al governo un documento di 35 pagine che contestava sia i conti (270 milioni di euro di perdite, contro i 200 di guadagni previsti dall'azienda), sia la gestione...

(4 Febbraio 2006)

Francesco Piccioni (IL Manifesto 3 Febbraio 2006)

Berlusconi minaccia di usare l'esercito contro i lavoratori Alitalia in sciopero

Continua l'agitazione dei sindacati, cancellati moltissimi voli, oggi l'incontro con il governo a palazzo Chigi. Il premier va a "Radio anch'io", prospetta l'uso della forza e si scaglia contro i sindacati e Rifondazione. La procura di Civitavecchia apre una inchiesta Usare l'esercito contro i lavoratori dell'Alitalia in lotta. Sarebbe questa la "soluzione" a cui il governo pensa per porre fine ai...

(25 Gennaio 2006)

Roberto Farneti (Liberazione 25/01/06)

Giovedì 12 gennaio 2006 sciopero di tutti i ferrovieri

dalle 9.01 alle ore 17.00

…Piacenza, Milano Certosa, Chiasso, Solignano, Casalecchio,Crevalcore, Sannicandro, Rho, Roccasecca… … Soppressioni, ritardi cronici, zecche e cimici… Ormai le Ferrovie italiane sono arrivate allo sfascio inglese. Diciamo BASTA! a questo scempio! I ferrovieri non vogliono essere travolti da queste politiche sbagliate! Lottiamo per una Ferrovia sicura, efficiente, pubblica...

(10 Gennaio 2006)

Coordinamento 12 gennaio

New York, sciopero metro e bus: 7 milioni a piedi. Prima volta da 25 anni. Torna la lotta sindacale

Sciopero in corso. La stazione è chiusa. Buone vacanze!!!" recitava ieri un cartello appeso all’entrata di una delle decine di stazioni della metropolitana di New York. Tutto intorno c’erano circa 7 milioni di persone che con biciclette, pattini o con le proprie gambe cercavano di raggiungere il posto di lavoro. E’ più o meno questa la scena che si presentava ai turisti...

(21 Dicembre 2005)

Andrea Milluzzi (Liberazione 21 Dicembre 2005)

Solidarietà ai lavoratori Ferrari

Travolti durante un picchetto dall'auto di un dirigente

Il partito dei comunisti italiani esprime la sua solidarietà con gli operai in lotta alla Ferrari di modena e denuncia la vigliacca provocazione padronale. Un operaio è stato investito ad un picchetto, una macchina guidata da un consulente inglese della Ferrari Group a deliberatamente forzato il blocco investendo uno scioperante. I metalmeccanici anche a Bologna vivono una situazione...

(15 Dicembre 2005)

Diego Negri Cordinamento Cittadino Partito dei Comunisti Italiani-Bologna

Monza: 140 lavoratori sotto processo per aver rivendicato i propri diritti

Il 6 febbraio 2006 davanti al Giudice del Tribunale di Monza compariranno un primo gruppo di 80 lavoratori della TPM (Trasporti Pubblici Monzesi) che erano scesi in sciopero il 20-21 dicembre 2003 e il 12-13 gennaio 2004. L'accusa riguarda l'interruzione di pubblico servizio, la pena 15 giorni di reclusione convertiti in una multa individuale di 580 euro. In quei giorni in sintonia con molte altre...

(14 Dicembre 2005)

Coordinamento Milanese di Solidarietà “ DALLA PARTE DEI LAVORATORI ”

Il signor bisognerebbe

sullo sciopero unitario del sindacalismo di base del 21 ottobre

Il signor Bisognerebbe vorrebbe cambiare il mondo. Lo dice ogni giorno sia che parli di sindacato, di politica, di tutto e di niente... ma al momento buono... Il signor “Bisognerebbe” si lamenta, a ragione, di questo governo. Il signor Bisognerebbe non ne puo’ piu’ di avere un salario che è del tutto insufficiente, non adeguato al lavoro che svolge e che soprattutto...

(27 Ottobre 2005)

Enrico Baroni - della CUB

Elezioni per il rinnovo della R.S.U. all'ATAF s.p.a. di Firenze

successo della Confederazione Cobas

Dal 17 al 21 Ottobre si sono svolte l'elezioni per il rinnovo della R.S.U. all'ATAF di Firenze (l'azienda di trasporto pubblico di Firenze e la maggiore azienda di trasporto della Toscana con circa 1200 dipendenti) Il COBAS-ATAF raddoppia i delegati da 2 a 4 e nel movimento (il settore più grande dove si contano 1027 autisti/e) diventa il primo sindacato aziendale con 301 voti contro i 277...

(24 Ottobre 2005)

CONFEDERAZIONE COBAS

Piena riuscita dello sciopero e della manifestazione del 21 ottobre

organizzati dalla CUB e dal sindacalismo di base

Lo sciopero e la manifestazione di oggi, venerdì 21 ottobre, sono pienamente riusciti: decine di migliaia di lavoratrici e lavoratori, di tutti i settori pubblici e privati, hanno sfilato questa mattina a Roma, in occasione dello sciopero generale indetto dalla CUB e dal sindacalismo di base, per la difesa delle retribuzioni e delle pensioni, contro lo scippo del TFR e la precarizzazione del...

(22 Ottobre 2005)

Il Coordinatore nazionale della CUB Scuola Prof. Cosimo Scarinzi

Sospeso sciopero del 21 Ottobre nei trasporti

Il SULT, la CNL e il SINCOBAS, a seguito dell'ennesima Ordinanza Ministeriale di revoca dello sciopero nazionale dei trasporti indetto per il 21 Ottobre dalle nostre Organizzazioni Sindacali, nell'ambito dello sciopero generale deciso dai Sindacati di Base, hanno deciso di sospendere l'azione di sciopero e di riprogrammarla in tempi brevi. Quelli del Ministro dei Trasporti Lunardi e della Commissione...

(20 Ottobre 2005)

Coordinamento Nazionale del Patto Federativo

Sciopero generale nazionale di 24 ore del 21 ottobre 2005.

la dichiarazione di sciopero e le norme tecniche per le Fs

In attuazione dello Sciopero Generale di tutte le categorie Pubbliche e Private proclamato con nota del 22/9/2005 n° 151/6D dalle Confederazioni ed Organizzazioni Sindacali Cub - Cib Unicobas – Cnl – Sult – Sincobas – Usi/Ait, il Comparto Attività Ferroviarie Sult comunica di aver individuato la partecipazione del personale ferroviario dalle ore 06.00 alle ore 21.00...

(17 Ottobre 2005)

SULT – Sindacato Unitario Lavoratori Trasporti Comparto delle Attività Ferroviarie

Vietare gli scioperi Moderno fascismo liberista

Un fantasma si aggira per la globalizzazione: lo sciopero. Gli ideologi liberisti evidentemente ancora una volta si sono sbagliati quando hanno pronosticato, assieme alla fine della storia, quella del conflitto di classe. Scioperi e conflitto sociale ci sono ancora e fanno paura. La fanno così tanto che in tutto il mondo padroni e governanti, che sempre più spesso coincidono, si impegnano...

(13 Ottobre 2005)

Giorgio Cremaschi - Liberazione 12 ottobre 2005

Australia: lo sciopero diventa illegale

Le grandi imprese potranno citare le associazioni dei lavoratori per danni

Misure senza precedenti del governo: licenziamenti liberi, scioperi bloccabili, sindacati non potranno entrare in nuove aziende SIDNEY (AUSTRALIA) - Per la prima volta da anni il diritto di sciopero in un Paese del mondo occidentale potrebbe smettere di esistere. Tra breve infatti in Australia scioperare potrà essere considerato illegale, i piccoli imprenditori potranno licenziare senza incorrere...

(11 Ottobre 2005)

http://www.corriere.it

Da domani sciopero di 48 ore degli assistenti di volo Alitalia

Non essendo intervenuta nessuna novità positiva da parte dell’Alitalia e del Governo, il Sult è costretto a confermare lo sciopero di 48 ore dalle 00.01 di domani 6 settembre, alle 23.59 del 7 settembre. Oltre alle fasce orarie 07.00 – 10.00 e 18.00 – 21.00, saranno garantiti eventuali altri voli indicati dall’Enac e comunque, come decisione autonoma del SULT,...

(7 Settembre 2005)

SULT – Settore Assistenti di Volo

Alitalia, a casa 2.000 dipendenti

Piano Industriale, gli esuberi, Cimoli e il SULT

I sacrifici dei lavoratori di Alitalia sono stati vani: il piano di risanamento escogitato dall'ingegnere Giancarlo Cimoli, presidente di Alitalia, era sbagliato. Un errore da 300 milioni di euro, la metà dei quali si pensa di recuperare mandando via altri 2 mila dipendenti. In totale, l'Azienda pensa di poter fare a meno di 5.700 lavoratori. Chi non ha sbagliato è il Sult che sotto...

(1 Settembre 2005)

SULT - Segreteria Nazionale Trasporto Aereo www.sult.it

6 e 7 settembre: sciopero nazionale di tutti i trasporti

Dopo la vicenda dell'Alitalia che ha visto la dirigenza aziendale calpestare i più elementari diritti democratici, il SULT ha indetto 48 ore di sciopero per tutti i trasporti, contro tutte le discriminazioni sindacali, per la democrazia ed il diritto, per una nuova legge sulla rappresentanza. Vista l'urgenza di dover indire immediatamente lo sciopero e l'impossibilità di aggregare preventivamente...

(29 Agosto 2005)

Segreteria Nazionale S.U.L.T. Sindacato Unitario Lavoratori Trasporti

intervista a Paolo Maras, segretario nazionale Sult

Paolo Maras è un uomo di cinquant'anni appena compiuti, un viso aperto, occhi azzurri vivaci, un paio di baffi folti. Parla un italiano con proprietà di linguaggio, segno di buone letture. Mi colpisce che un sindacalista non parli sindacalese. Dice le cose con chiarezza, a tratti con calore, ma appare una persona serena, nonostante il suo telefono squilli in continuazione e lui risponda...

(27 Agosto 2005)

intervista a cura di Marco Ferri pubblicata su www.megachip.info/

Dalla parte del SULT

Difendere il diritto di sciopero e le liberta' sindacali

In pieno periodo di franchigia degli scioperi, il 4 di agosto, con un semplice fax, l'amministratore delegato di Alitalia, Cimoli, revocava i diritti sindacali (diritto di assemblea, alla trattativa, ai permessi, alla bacheca,..) all'organizzazione sindacale SULT; l'accusa era quella di non aver firmato lo scorso febbraio un accordo applicativo del contratto del 2004 (quello sì firmato anche...

(26 Agosto 2005)

CONFEDERAZIONE COBAS

Alitalia: sciopero SULT spostato al 6-7 settembre

Il ministro del Welfare, Roberto Maroni, non è riuscito a evitare lo sciopero degli assistenti di volo dell'Alitalia aderenti al Sult, né a spingere Giancarlo Cimoli a riconoscere il sindacato autonomo come controparte legittima. Di conseguenza, il Sult ha ribadito che proclamerà, come già stabilito, le 48 ore di sciopero, spostando, però, la data, dal 30 e 31 agosto...

(26 Agosto 2005)

http://canali.libero.it

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

195890