il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Operazione foibe

Come si crea una mistificazione storica: dalla propaganda nazifascista attraverso la guerra fredda fino al neoirredentismo

(98 notizie dal 29 Dicembre 2002 al 12 Settembre 2020 - pagina 2 di 5)

Italiani brava gente? Foibe: riscrivere il passato per dominare il presente

Con l’istituzione del “Giorno del Ricordo” il Parlamento italiano celebra i cosiddetti martiri delle foibe e l’esodo degli italiani dai territori jugoslavi dopo la Seconda Guerra mondiale, contrapponendo i barbari “slavo comunisti” alle povere “vittime italiane” colpevoli, queste ultime, solo della propria nazionalità. Questo stravolgimento della...

(11 Febbraio 2013)

Collettivo Politico Gramigna - Padova

FOIBE, GIORNATA DEL RICORDO: OPERAZIONE DI REGIME

venerdì 8 febbraio 2013 ore 21:30, presso l’Archivio ’68, in via Orsini 44 a Firenze Dibattito con lo storico SANDI VOLK La propaganda mistificatoria intorno alle foibe è sempre stata oggetto dei fascisti fin dai tempi della repubblica di Salò, sia per screditare i partigiani e la Resistenza, sia per nascondere le efferatezze commesse dai fascisti italiani oltre il...

(1 Febbraio 2013)

CAAT (Coordinamento Antifascista Antirazzista Toscano)

Foibe: contro ogni revisionismo dissotteriamo la verita’!

Perchè è importante parlare di foibe? Recentemente abbiamo assistito in alcuni comuni del nord-ovest milanese, Nerviano e Lainate in particolare, ai soliti attacchi delle destre xenofobe sulla tematica delle foibe. Nello specifico le dichiarazioni dei consiglieri comunali riguardavano gli interventi dell’ANPI nelle scuole, dove l’associazione è da sempre presente...

(12 Febbraio 2012)

Collettivo la sciloria - Rho (mi)-

Ventimiglia: al Chiostro di Sant'Agostino prosegue con successo la mostra 'Foibe e crimini fascisti in Jugoslavia 41-45'

Prosegue con successo di critica e di pubblico la mostra su 'Foibe e crimini fascisti in Jugoslavia 1941-1945”, organizzata dall’Associazione culturale intemelia XXV Aprile/Arci fino al 14 febbraio con orario 9-19 nel chiostro di S. Agostino - Biblioteca civica, via Cavour, a Ventimiglia. L'esposizione è composta da 28 pannelli e manifesti fotografici ed è strutturata in...

(10 Febbraio 2012)

Francesco Mulè

LETTERA APERTA DI CLAUDIA CERNIGOI: LA GRAN BUFALA DI WIKIPEDIA (scrivo per fatto personale).

Wikipedia, enciclopedia in rete che viene considerata da tutti come il punto primo per avere delle informazioni “sicure”, per fare delle ricerche quando si deve parlare o scrivere di un argomento qualsiasi, Wikipedia che chiede contributi economici per fare sempre meglio il suo lavoro, Wikipedia che si vorrebbe far dichiarare addirittura dall’Unesco “patrimonio dell’umanità”...

(11 Agosto 2011)

Claudia Cernigoi - La Nuova Alabarda

I morti delle foibe sono una tragica conseguenza dei crimini fascisti in Jugoslavia

Iniziativa a Parma il 12 febbraio 2010

Le foibe sono cavità profonde naturali presenti nelle zone carsiche del confine nordorientale, da sempre utilizzate dagli abitanti per far sparire cose varie, oggetti, carcasse di animali, anche vittime di tragedie private o delle violenze della storia. Nel 2004 su iniziativa innanzitutto di parlamentari dell’allora Alleanza Nazionale, il partito in cui si era trasformato alcuni anni...

(12 Febbraio 2011)

COMITATO ANTIFASCISTA E PER LA MEMORIA STORICA – PARMA

Sulla pubblicazione dell’elenco dei viterbesi “infoibati”

Nel 2001, l’Amministrazione comunale di Viterbo aveva intestato un cippo in largo Martiri delle foibe istriane a Carlo Celestini “sacrificato nelle foibe”. Due anni fa abbiamo redatto un comunicato stampa per dimostrare che, in base a documentazione inconfutabile, le circostanze dell’infoibamento non risultassero affatto. Il Comune di Viterbo non ha mai risposto. Durante le...

(10 Febbraio 2011)

Silvio Antonini, Segretario e Portabandiera Anpi Cp Viterbo

9 e 10 febbraio due giorni di incontri e dibattiti su Razzismo di Stato, foibe e revisionismo storico

MERCOLEDì 9 FEBBRAIO - ore 15 - p.zzo Giusso Espulsione, sfruttamento, disciplinamento. Le politiche di Stato nella gestione della forza-lavoro migrante Perché il razzismo non è un dato solo culturale? Perché la questione dei migranti nel nostro paese non è solo una questione umanitaria? Com'è possibile che stati che amano definirsi democratici possano...

(7 Febbraio 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Il Giorno del Ricordo, ricordiamo tutto!

Anche quest’anno si celebra il giorno del ricordo, per gli eccidi delle Foibe e per gli “esuli” istriani: una specie di “giorno della memoria” ad uso e consumo di una destra post-fascista bisognosa di un appiglio storico per legittimarsi politicamente. Prima di affrontare questa problematica storico-politica che risulta sempre “smemorata”, si può fare...

(7 Febbraio 2011)

Articolo Zero - Network del movimento antagonista mantovano

NO all’intitolazione di una via di Parma ai “martiri delle foibe”

SI all’intitolazione di una via di Parma ai partigiani italiani all’estero

Il Comune di Parma, con la riunione di lunedì 15 novembre ‘10 della Commissione Toponomastica presieduta dall’assessore Fecci, ha deciso l’intitolazione di una via della città ai cosiddetti “martiri delle foibe”. Esprimiamo la nostra netta contrarietà di democratici antifascisti di Parma a questa scelta. Vittime delle foibe, al confine nordorientale...

(18 Novembre 2010)

COMITATO ANTIFASCISTA E PER LA MEMORIA STORICA – PARMA

Malga bala, ennesimo caso di revisionismo storico.

(Fonte: mailing list Storia e conflitto - http://it.groups.yahoo.com/group/storia_e_conflitto/ ) Leggendo il bellissimo libro di Giordano Sivini ("Il banchiere del Papa e la sua miniera. Lotte operaie nel villaggio minerario di Cave del Predil, Bologna, Il Mulino, 2009), ho trovato il riferimento ad un episodio della Resistenza, recentemente trasformato da parte "revisionista" in un ulteriore capitolo...

(14 Settembre 2010)

Gian Luigi Bettoli

Trieste: Aberrante accostamento tra Risiera di San Sabba e Foiba di Basovizza

Comunicato Stampa L’evento del concerto indetto per il 13 luglio prossimo a Trieste, alla presenza dei presidenti di Italia, Slovenia e Croazia, ha suggerito al giornalista Roberto Morelli (Il Piccolo, 6 giugno 2010) l’idea di proporre che nell’occasione si compia un gesto di “pacificazione”, auspicato da anni: i presidenti dei tre stati si dovrebbero recare assieme...

(27 Giugno 2010)

www.comunistiuniti.it

Tema: parla delle foibe

SVOLGIMENTO: Le foibe sono una cosa bella. Nonno mi ha detto che sono delle buche che stanno in Venezia Giulia e che sono belle perché al loro interno furono rinvenuti circa 500 cadaveri dei fascisti e dei nazisti. Questi cadaveri, quando ancora non erano cadaveri, volevano conquistare tutta la Jugoslavia, torturando gli abitanti e distruggendo le loro case.Quando però arrivò...

(26 Giugno 2010)

www.comunistiuniti.it

Giorno del ricordo: se la storia non e' un'opinione

Revisionismi e invenzioni degni del peggior oscurantismo medioevale

Ogni anno il 10 febbraio si celebra in Italia l'esodo e il massacro (!) degli italiani dell'Istria, del Quarnero e della Dalmazia da parte delle truppe partigiane della Lotta di Liberazione Popolare Yugoslava, negli anni immediatamenti successivi alla fine della guerra. Si parla di sradicamento nazionale degli italiani, centinaia di migliaia di espulsi, e decine di migliaia di infoibati. Sfondo storico...

(10 Febbraio 2010)

Socijalisticka Radnicka Partija Partito Socialista dei Lavoratori Croato

Il 10 febbraio in Italia è dal 2004 la “giornata del ricordo delle vittime delle foibe”

Quando l’Italia riconoscerà i crimini del fascismo in Jugoslavia?

Vittime delle foibe, al confine nordorientale, nel settembre-ottobre 1943 e nel maggio 1945 sono state alcune centinaia di italiani, in gran parte militari, capi fascisti, dirigenti e funzionari dell’amministrazione italiana occupante la Jugoslavia, collaborazionisti. Si è trattato, nel complesso delle cinquecento,seicento vittime, di atti di giustizia sommaria, di vendette ed eccessi,...

(7 Febbraio 2010)

COMITATO ANTIFASCISTA E PER LA MEMORIA STORICA – PARMA

10 febbraio: "giornata del ricordo”?

e noi RICORDIAMO: -Le 120.000 vittime civili libiche dell'esercito fascista nel 1930 durante la deportazione delle popolazioni cirenaiche. -Le 600 tonnellate di gas asfissianti (iprite e fosgene) lanciate dall'aviazione fascista sulla popolazione etiopica nel 1935/36, le migliaia di civili passate per le armi dopo l'attentato fallito a Graziani nel '37, i 310 monaci cristiani, ma di rito copto,...

(7 Febbraio 2010)

Piattaforma Comunista

Presidio antifascista a Pontedera

Sabato 6 febbraio avrà luogo a Pontedera una manifestazione in ricordo dei "morti delle Foibe" organizzata da Fiamma Tricolore e dall'Associazione Nazionale Combattenti della Repubblica Sociale Italiana. Quest'associazione, da sempre portatrice di valori che non trovano spazio nella nostra Costituzione repubblicana, si era già mostrata nella nostra città con l'affissione, proprio...

(6 Febbraio 2010)

Partito della Rifondazione Comunista, Giovani Comunisti, COnfederazione COBAS valdera

Capranica (Viterbo): un altro bluff dell’”operazione foibe”?

Sabato 18 luglio, a Capranica (Vt), è stata inaugurata la locale sezione dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato (Anps), alla presenza delle autorità politiche, civili e religiose del posto. La sezione è stata intestata al vicebrigadiere Vincenzo Gigante, poiché “vittima delle foibe istriane”. Nei resoconti della cerimonia usciti sui giornali locali,...

(4 Agosto 2009)

Silvio Antonini Segretario e Portabandiera Anpi Cp Viterbo

Esponenti del governo italiano partecipano a provocazione antislovena

Interpellanza aperta al Ministro degli Esteri Franco Frattini

Premesso che in data 23 maggio 2009 una nutrita delegazione dell’Unione degli Istriani si è recata nella Repubblica di Slovenia nel villaggio di Lokev (Corgnale), asseritamene per rendere omaggio “agli infoibati italiani e stranieri” nei pressi della grotta Golobivnica, non riuscendo ad arrivare fino all’imbocco della grotta stessa, che si trova su un terreno privato; Rilevato...

(27 Maggio 2009)

Igor Kocijancic Consigliere regionale del FVG

Antirevisionismo vernacolare in Puglia

Noiosa come una nebbia padana, insistente come certi venti anche quest’anno l’amministrazione comunale di Grumo Appula (in provincia di Bari), composta da un monocolore di destra, sostenuta da un consiglio comunale interamente di destra (comprensiva di un’opposizione, recentemente costituitasi, anch’essa di destra), ammannisce per la sua cittadinanza la celebrazione dei tragici...

(17 Maggio 2009)

GAETANO COLANTUONO gruppo Docenti precari mobilitati di Bari e provincia

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |    >>

260325