">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

L'Islanda riconosce lo Stato Palestinese

L'Islanda riconosce lo Stato Palestinese

(3 Dicembre 2011) Enzo Apicella
Martedì scorso il parlamento islandese ha votato a favore del riconoscimento dei Territori Palestinesi come stato indipendente.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

Siamo tutti palestinesi

Solidarietà internazionalista alla lotta del popolo palestinese

(912 notizie dal 24 Febbraio 2002 al 7 Luglio 2024 - pagina 8 di 46)

Samer Issawi: "Preferisco la morte alla deportazione"

Dopo la deportazione a Gaza di Ayman Sharawna, il prigioniero palestinese in sciopero della fame da oltre 230 giorni scrive una lettera. di Samer Issawi Gerusalemme, 20 marzo 2013, Nena News - Vi proponiamo la lettera scritta da Samer Issawi, prigioniero palestinese in sciopero della fame da oltre 230 giorni, e pubblicata sulla pagina Facebook del suo avvocato, Fawwaz Shloudy. La lettera arriva dopo...

(20 Marzo 2013)

Tradotto in italiano dalla redazione di Nena News

Rachel Corrie, una di noi

Quel 16 marzo del 2003 le prime immagini di Rachel Corrie arrivarono a tarda sera: il volto di una ragazza, un corpo senza vita coperto da un lenzuolo su di un tavolo di ospedale Gaza, 16 marzo 2013, Nena News -Quel 16 marzo del 2003 le prime immagini da Gaza di Rachel Corrie arrivarono a tarda sera, trasmesse dalle televisioni arabe. Il volto di una ragazza, un corpo senza vita coperto parzialmente...

(16 Marzo 2013)

Michele Giorgio - Il Manifesto

Issawi: Non mi sono arreso all'occupante

Samer Issawi, al 214esimo giorno di sciopero della fame, invia una lettera al The Guardian: "Questa battaglia è l'ultima pietra che mi rimane da lanciare". di Samer Issawi Gerusalemme, 4 marzo 2013, Nena News - La mia storia non è diversa da quella di tanti altri giovani palestinesi, nati e vissuti sotto l'occupazione israeliana. A 17 anni, sono stato arrestato per la prima volta e condannato...

(4 Marzo 2013)

Traduzione a cura della redazione di Nena News

IN RICORDO DI JARADAT ARAFAT

Sempre, veramente sempre, l’ultimo istante della vita si chiude con l’arresto cardiaco. Anche ad Arafat Jadarat la morte è arrivata perché gli si è fermato il cuore. Lo sostengono gli opinion maker di mezzo mondo, a partire da Rights Reporter, cui fanno eco anche più democratiche testate. Ma il cuore di Jaradat era sano fino a cinque giorni prima della morte...

(25 Febbraio 2013)

Patrizia Cecconi Presidente dell’Associazione Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese, onlus

Arafat Jaradat è stato assassinato dagli aguzzini sionisti dopo otto giorni di tortura!

Continua la mobilitazione dei palestinesi dopo la notizia della morte nel lager israeliano di Megiddo del militante palestinese Arafat Jaradat. Il giovane palestinese era stato arrestato 8 giorni fa dalle unità speciali dell’esercito israeliano durante un rastrellamento. La sua detenzione nel centro dedicato agli interrogatori, che avvengono in regime di totale isolamento e che prevedono...

(25 Febbraio 2013)

Forum Palestina

In Mali logistica Usa e truppe tedesche

FRANÇAFRIQUE Ucciso parà in battaglia, famiglia rapita in Camerun PARIGI. L'operazione Serval in Mali muta in un'operazione anti-terrorista. Anche se, per ora, il ministero della difesa non ha stabilito un legame preciso tra l'intervento in Mali e il rapimento nel nord del Camerun di una intera famiglia (3 adulti e 4 bambini, dai 5 ai 12 anni), che ha portato a 15 il numero di francesi...

(21 Febbraio 2013)

Anna Maria Merlo - il manifesto

Citriniti: “Continuerò finché la vita di Samer sarà salva”

Abbiamo raggiunto telefonicamente Rosario Citriniti, il mediattivista del Centro di Documentazione ‘Invictapalestina’ di Pentone (Cz), da tre giorni in sciopero della fame in solidarietà coi detenuti palestinesi e con la drammatica protesta di Samer Issawi. Ecco il suo pensiero. Signor Citriniti fatti non solo parole, ma questo gesto serve? Quando si può fare poco e non...

(20 Febbraio 2013)

Enrico Campofreda

Affamato come Samer

Vuole patire la fame come Samer, solidarizzare col suo dramma e la violenza “legale” da lui subìta tramite il Tribunale di Gerusalemme, scuotere le coscienze di tanti assuefatte a una certa “normalità del male”. Per questo Rosario Citriniti, attivista dell’Associazione Invictapalestina di Pentone in provincia di Catanzaro, ha avvìato uno sciopero...

(19 Febbraio 2013)

Enrico Campofreda

"Salvate Samer Issawi"

Si moltiplicano gli appelli per la liberazione immediata di Samer Issawi in sciopero della fame e in condizioni critiche. Da Israele nessun segnale di flessibilita' di Michele Giorgio Gerusalemme, 19 febbraio 2013, Nena News - Corrono sulla rete gli appelli per salvare la vita di Samer Issawi e degli altri detenuti politici palestinesi in sciopero della fame nelle carceri israeliane. E assieme agli...

(19 Febbraio 2013)

Nena News

Turchia: premio Handala all'eroina palestinese

Ahed Tamimi, la 'pasionaria' palestinese di soli 13 anni che il mese scorso ha conosciuto un momento di notorietà internazionale quando é stata ripresa mentre si lanciava a pugni chiusi contro una pattuglia israeliana in Cisgiordania, é stata accolta con grandi onori in Turchia dove ha anche ricevuto un premio per il suo coraggio. Figlia di un attivista per i diritti umani, la...

(27 Dicembre 2012)

Redazione Contropiano

Boicottare Israele sui campi di calcio

Scelgono di boicottare gli Europei Under 21 di calcio assegnati dalla Uefa a Israele perché sui rettangoli dove i ragazzi palestinesi giocano Israele lancia le sue bombe. L’ha fatto prima del “Pilastro di Difesa” stroncando, agli inizi di novembre, i sogni e l’abilità di Mohamed, Matar e dei due Ahmed. Scrivono sessanta stelle del calcio che guardano il mondo:...

(1 Dicembre 2012)

Enrico Campofreda

Cartellino rosso per l'apartheid israeliano

Oggi Sit-in di protesta sotto la sede nazionale della Federazione Italiana Giuoco Calcio per chiedere che l'Italia non prenda parte in Israele all'edizione della Coppa Uefa under 21. Il boicottaggio può mettere fine all'occupazione della Palestina. Nel giugno 2013 è prevista la fase finale degli Europei di calcio Under 21 in Israele, un privilegio questo, che contrasta fortemente con...

(28 Novembre 2012)

Redazione Contropiano

I comunisti algerini condannano la nuova aggressione sionista contro Gaza

24 Novembre 2012 22:38 1 13 0 dichiarazione del Partito Algerino per la Democrazia e il Socialismo (PADS) | da solidnet.org “E' legittimo chiedersi se questa aggressione contro il popolo di Gaza non sia una cortina di fumo per coprire il fatto che la mobilitazione di circa 100.000 riservisti israeliani ha come vero obiettivo quello di preparare una guerra contro l'Iran e contro la Siria,...

(25 Novembre 2012)

Traduzione a cura di Marx21.it

Mia modesta riflessione di osservatore amico

Il popolo palestinese ha bisogno di una dirigenza politica diversa di Hamas e dell'OLP. Entrambe queste organizzazioni hanno fatto il loro tempo ed alla fine sono state assorbite cooptate e rese subalterne in un modo o nell'altro da Israele e dagli USA. I palestinesi hanno bisogno di una dirigenza che riscopra il primo Arafat ed il grande prestigio che era riuscito a crearsi in tutto il mondo e che...

(22 Novembre 2012)

Pietro Ancona

No alla Coppa Uefa Under 21 in Israele - "Cartellino rosso all'apartheid"

Roma, Mercoledì 28 novembre ore 11,30 Sit-in di protesta sotto la sede nazionale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (via Gregorio Allegri 14) Nel giugno 2013 è prevista la fase finale degli Europei di calcio Under 21 in Israele, un privilegio questo, che contrasta fortemente con tutti i principi dello sport. Israele infatti occupa illegalmente da decenni territori palestinesi, impedendo...

(22 Novembre 2012)

Bds Italia

APPELLO INTERNAZIONALE PER LA MOBILITAZIONE. SABATO 24 IN PIAZZA A ROMA.

Quello che segue è un appello internazionale alla mobilitazione contro il massacro in atto a Gaza, promosso da Jewish Voice Canada e Canadian Boat to Gaza, componente della International Freedom Flotilla Coalition. Lo raccogliamo e rilanciamo dall’Italia, invitando tutte e tutti a costruire una grande presenza in solidarietà con Gaza e la Palestina nella manifestazione degli studenti...

(19 Novembre 2012)

www.freedomflotilla.it

Bari, lunedì 19 novembre ore 18.00
Sit in per Gaza in piazza Prefettura

Fermiamo i bombardamenti israeliani su Gaza! Sì al riconoscimento dello Stato palestinese all’ONU Nella striscia di Gaza continuano i bombardamenti israeliani che finora (domenica 18 novembre 2012 ore 17.00) hanno già provocato 69 morti e oltre 650 feriti, fra cui anche molti bambini. Di nuovo la prigione a cielo aperto, in cui sono chiusi un milione e 650mila palestinesi,...

(19 Novembre 2012)

Comunità palestinese Puglia e Basilicata, Comitato di solidarietà col popolo palestinese in Terra di Bari Tadamon Filastin

Voci da Gaza: appello dei cooperanti al governo italiano

Gaza City, 18 Novembre 2012 Siamo al quinto giorno di attacchi israeliani sulla Striscia di Gaza. Scriviamo questo comunicato nel mezzo del suono incessante dei bombardamenti, che proseguono ininterrottamente giorno e notte, tenendoci svegli e nel terrore assieme a tutta la popolazione di Gaza. Sentiamo sulle nostre teste il rumore continuo dei droni e dei caccia F16 che sorvolano il cielo della...

(18 Novembre 2012)

I cooperanti italiani presenti a Gaza

Con i palestinesi, contro l'indifferenza e le complicità

18 Novembre 2012 16:06 Le bombe continuano a cadere su Gaza, un crimine che si perpetua nel silenzio vergognoso di governi complici e nello scientifico lavoro di disinformazione e manipolazione messi in atto dai media internazionali. tutto questo salvo rare eccezioni: lasciatemi ricordare Michele Giorgio che in questi giorni è a Gaza per il suo giornale e ci informa puntualmente su quanto...

(18 Novembre 2012)

Maurizio Musolino, Coordinatore del Dipartimento Esteri PdCI

Firenze. Martedi mobilitazione in solidarietà con il popolo palestinese

Martedì 20 novembre 2012, dalle ore 17:30 alle 20:00 a Firenze, in Piazza della Repubblica Per rivendicare il diritto alla vita del popolo di Gaza, contro l’operazione militare israeliana “Pilastro di Sicurezza” che, con continui bombardamenti dal cielo, da terra e dal mare, sta distruggendo le strutture e infrastrutture palestinesi dell’area, e si rende responsabile...

(18 Novembre 2012)

Contropiano

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

622802