il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Servi dei padroni

No al sindacato della concertazione

(136 notizie dal 5 Febbraio 2002 al 22 Luglio 2019 - pagina 4 di 7)

CGIL,CISL ed UIL non difendono l'art.18

Privatizzazioni, mercato del lavoro, pensioni. Sono queste le indicazioni perentorie date all'Italia che sarebbe commissariata per fare cose che sono nel programma del suo governo ed anche della sua opposizione da sempre. Il "commissariamento" europeo è una messa in scena per fare passare come fatale e n on rifiutabile la macelleria sociale che viene imposta. Vendere i beni ed i servizi...

(9 Agosto 2011)

Pietro Ancona sindacalista cgil in pensione già membro del CNEL

06.05.11 - Bergamo - Bruciata bandiera cisl: dichiarazione di Simone Grisa

Come al solito, Cgil e Fiom si affrettano a condannare. Diversa la posizione di Simone Grisa che pubblichiamo Venerdì 6 maggio 2011 Dichiarazione di Simone Grisa, segretario della Fiom di Bergamo Non mi sento né di giudicare e né di condannare quei lavoratori che hanno bruciato una bandiera della Cisl, per questo non ho condiviso la posizione presa a maggioranza dalla segreteria...

(6 Maggio 2011)

Rete del 28 aprile per l'indipendenza e la democrazia sindacale

04.05.11 - Cosenza - Inaccettabile quanto accaduto alla Alfagomme Figline

Mercoledì 04 Maggio 2011 14:14 La CGIL di Cosenza esprime solidarietà al compagno Giuseppe Tiano, segretario della FILCTEM di Cosenza fatto oggetto, in attesa dell’inizio di una assemblea sindacale in preparazione dello sciopero generale del 6 Maggio presso “ l’ALFAGOMMA FIGLINE” di Piano Lago, di una aggressione verbale da una persona spalleggiata da suoi...

(4 Maggio 2011)

IL SEGRETARIO GENERALE Giovanni Donato

Cacciata la cisl dal corteo del 1 maggio a torino il pcl partecipa alla contestazione e al comizio che la rivendica.

Il 1 Maggio a Torino si annunciava da giorni molto caldo. Nella città della massima aggressione padronale contro il lavoro, la direzione CGIL sceglieva di celebrare i primo maggio a braccetto di CISL E UIL: i sindacati sodali degli Agnelli e del governo. Non solo: era annunciata la presenza nel corteo dei massimi dirigenti berlusconiani della Regione, incluso il candidato a sindaco del PDL:...

(2 Maggio 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori

Abbiamo bisogno di lavorare,
ma non come schiavi sottopagati

Col pretesto del "largo ai giovani", La Fim-Cisl presta il fianco ad un nuovo attacco padronale ai diritti minimi. Operai, abbiamo appreso dai giornali che nella vostra fabbrica, la Marcegaglia di Lomagna, la FIM ha firmato un accordo in base al quale ai nuovi assunti verrà pagato un salario ridotto rispetto quello esistente in fabbrica. Indennità turno inferiore, nessun premio di produzione...

(29 Marzo 2011)

Giovani disoccupati, precari e studenti del meratese. f.i.p. 28 marzo 2011

Pontedera I comunisti con gli operai, il Pd con i padroni

Fermiamo il modello Colaninno (socializzare le perdite e privatizzare i profitti)

L'associazione comunisti uniti sostiene le ragioni di quanti si oppongono all'intesa in Piaggio Esistono molte analogie tra il modello Marchionne e quello Colaninno, entrambi sono stati accolti come benefattori dai sindaci e dal sindacato, hanno beneficiato di aiuti statali (la cassa integrazione, le mancate tassazioni sui profitti aziendali, piani urbanistici e strutturali favorevoli all'azienda),...

(22 Marzo 2011)

Associazione comunisti uniti Pisa e provincia

Piaggio: un accordo da non sottoscrivere

E’ sempre più chiaro che Fim/Cisl, Uilm/Uil e Ugl sono parte integrante della strategia anti-operaia di Colaninno e agiscono per dividere i lavoratori, imponendo loro un diktat deciso dall’azienda e spacciato per accordo. I risultati di quest’ “accordo” sono: una pesante perdita di posti di lavoro (400, con indennità di mobilità) “in cambio”...

(21 Marzo 2011)

CONFEDERAZIONE COBAS PISA

Piaggio. Il senso di responsabilità degli operai e quello di irresponsabilità dei padroni

Per invitare gli operai al senso di responsabilità ci vuole proprio una bella “faccia di bronzo”, e pare proprio che questa non manchi al segretario del P.D di Pontedera . Per quanto ci riguarda i lavoratori della Piaggio saranno davvero responsabili e maturi, quando faranno capire a Colaninno di non essere indispensabile per il buon funzionamento della produzione e della fabbrica. Siamo...

(9 Marzo 2011)

Antonio Piro – comitato federale Rifondazione Comunista Pisa Federico Giusti -Cobas Pisa

17 febbraio 1977. Do you remember?

IERI 17 febbraio 1977 Il movimento antagonista definisce il suo rapporto con la C.G.I.L. cacciando Lama dall’universita’ di Roma, dove era venuto per “disoccupare le strade dai sogni”. OGGI AVE C.G.I.L. Ave C.G.I.L., piena di grazia, la Fiom e’ con te. Tu sei la benedetta tra tutti i sindacati, e benedetto e’ il frutto del tuo seno, lo sciopero generale. Santa...

(16 Febbraio 2011)

C O M B A T

Marcegaglia e Bonanni ultimi sostegni per Berlusconi

Chi, nonostante tutto, oggi continua a sostenere il presidente del consiglio Berlusconi? Non ci sono dubbi, i migliori appoggi esterni al governo sono venuti ancora una volta dalla presidente della Confindustria e dal segretario della Cisl. Solo Emma Marcegaglia e Raffaele Bonanni hanno prontamente condiviso l'intervento sul Corriere della Sera con il quale Silvio Berlusconi chiedeva all'opposizione...

(2 Febbraio 2011)

Giorgio Cremaschi

Roma: blitz alle sedi di Fim e Uilm, dipinte di giallo

NO AI SINDACATI IN MASCHERA, NO AL NUOVO PATTO SOCIALE… SCIOPERO GENERALE! Non ci andava di aspettare, abbiamo anticipato il Carnevale festeggiando a casa di Colombina-Fim e Arlecchino-Uilm, le due maschere dei servi più noti. A Pantalone ci penseremo più avanti. Eccoci di nuovo, lavoratori, studenti, precari e cassintegrati; portando coriandoli e stelle filanti, abbiamo voluto...

(12 Gennaio 2011)

Lavoratori, Studenti, Precari e Cassintegrati

Concertazione, conflitto e ruolo dei sindacati negli ultimi decenni

1990 - Limitazione e repressione del diritto di sciopero con la legge 146, imposta anche a settori che ne dovrebbero stare fuori come per esempio le tlc. In realtà nasce per garantire i servizi di pubblica utilità estendendosi anche ai lavoratori autonomi che gestiscono tali servizi. Le OO.SS. devono comunicare la data dello sciopero con un preavviso di dieci giorni, indicare la durata...

(28 Dicembre 2010)

Comunisti Uniti

I lavoratori devono parlare, Contro il nuovo patto sociale, SCIOPERO GENERALE!

Oggi uomini e donne del vasto arcipelago di Lavoratori, Disoccupati, Precari e Studenti che vivono sulla loro pelle gli effetti della crisi hanno espresso la loro contrarietà al nuovo patto sociale. Così durante la presentazione del Libro di Bonanni dove si vuole spiegare “il tempo della semina” abbiamo ritenuto necessario, visto l’iniziativa pubblica, intervenire per...

(14 Dicembre 2010)

Lavoratori/trici, Disoccupati/e, Precari/e e Studenti contro IL NUOVO PATTO SOCIALE.

Le "Pantere Grigie" fanno le fusa alla concertazione

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un compagno stanco dei tradimenti della concertazione Spiritualmente sono a fianco dei lavoratori e degli studenti che hanno partecipato alla manifestazione di sabato 27 novembre a Roma, ma io non ci sono andato. Naturalmente non sono sono rimasto a guardare con la mani in mano, e come ogni sabato mattina da quattro anni a questa parte ho partecipato alla trasmissione...

(29 Novembre 2010)

Comunisti Uniti

24.11.2010 - Confindustria e Cisl: omonimi o sfacciati?

Mercoledì 24 Novembre 2010 14:54 di Giorgio Cremaschi [articolo pubblicato su micromega] Ma la presidente della Confindustria, Emma Marcegaglia, e il segretario della Cisl, Raffaele Bonanni, hanno degli omonimi? Questo dubbio è legittimo perché su tutti i giornali sono comparse dichiarazioni con questi nomi che erano una vera e propria sponsorizzazione del ruolo di Pierferdinando...

(24 Novembre 2010)

Rete del 28 aprile per l'indipendenza e la democrazia sindacale

Bonanni: da semplice venduto a fantoccio coloniale

Dopo Berlusconi, lo scorso 5 novembre a Milano anche il segretario nazionale della CISL, Raffaele Bonanni, ha avuto modo di mostrare platealmente al mondo il suo status di fantoccio. Di fronte a dei giornalisti che gli chiedevano un commento sul terribile incidente sul lavoro avvenuto il giorno prima a Paderno Dugnano, Bonanni ha risposto di non saperne nulla, poiché era stato "chiuso" in una...

(18 Novembre 2010)

Comidad

il sindacato di Caino

Le cose dette dal governatore della banca d'Italia sul precariato e sugli effetti nefasti che produce sull'economia sono state impacchettate dai giornalisti embedded della destra italiana dentro "interpretazioni" che spiegano la loro non contraddizione con la legge trenta (sic!) o addirittura con i progetti di Ichino. Il governatore ha detto con grande chiarezza che il precariato diminuisce il valore...

(7 Novembre 2010)

Pietro Ancona - segretario generale CGIL sicilia in pensione

Lo sciopero generale diventa patto sociale

Ad un mese dall'intesa di massima fatta a Genova tra una Marcegaglia raggiante ed un Epifani su di giri, ieri è stata comunicata la conclusione di una prima fase di accordi per il Patto Sociale. Si tratta di un miglioramento degli ammortizzatori sociali, di interventi per il sud e l'innovazione (soldi alle imprese) della semplificazione della pa. Una intesa è stata raggiunta anche per...

(30 Ottobre 2010)

Pietro Ancona

21.10.10 - Dal Governo solo parole, che però a Cisl e uil piacciono già

Giovedì 21 Ottobre 2010 16:46 Si è svolto l'incontro convocato dal Governo con le parti sociali sul fisco. (...) Il Governo ha fatto un discorso sostanzialmente propagandistico, chiarendo in ogni caso che non ci sono risultati immediati per tutto il lavoro dipendente e che la lotta all'evasione fiscale non finanzia la riduzione delle tasse sul lavoro. La Cgil ha dichiarato che allo...

(28 Ottobre 2010)

www.rete28aprile.it

Uova contro Uil a Vicenza. USB e Fiom denunciano il ‘contributo’ di 30 euro estorto dai sindacati gialli ai metalmeccanici

23-10-2010/16:38 Mentre si aspetta che la Cgil convochi lo sciopero generale come si aspetta che il messia scenda sulla terra, lo scontento nei confronti dei sindacati collaborazionisti continua ad esprimersi, anche se più sporadicamente rispetto alle scorse settimane, con attacchi simbolici. Ieri alcune scritte sono state infatti realizzate sui muri della sede Uil di Vicenza, in via Salvatore...

(23 Ottobre 2010)

Marco Santopadre, Radio Città Aperta

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |    >>

270236