il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

OGM

ogm

(21 Settembre 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

Il saccheggio del territorio

(816 notizie dal 7 Dicembre 2001 al 5 Ottobre 2021 - pagina 18 di 41)

I ministri banchieri delle Grandi Opere

Tagli draconiani a pensioni e stipendi, annunci di "massimo rigore" nella spesa pubblica, ma il nuovo governo non sembra intenzionato ad abbandonare il modello delle Grandi Opere di Berlusconi & soci. Il primo appuntamento del nuovo CIPE, il Comitato interministeriale per la programmazione economica, ha autorizzato il finanziamento di 4,8 miliardi di euro per il rilancio dei cantieri di alcune...

(9 Marzo 2012)

Antonio Mazzeo

UNA DEREGULATION DELLA GESTIONE DEL TERRITORIO CHE FAVORIRA’ NUOVE SPECULAZIONI

Nota di Claudio Ortale LA PROPOSTA DI GIUNTA 110, CON L’ADOZIONE DI VARIANTE ALLE NORME TECNICHE ATTUATIVE, E’ UNA DEREGULATION DELLA GESTIONE DEL TERRITORIO CHE FAVORIRA’ NUOVE SPECULAZIONI. L’OPPOSIZIONE CAPITOLINA SE ESISTE BATTA UN COLPO. “Estendere l’uso della perequazione, ossia di quello strumento limitato a poche zone del territorio che dava la possibilità...

(2 Marzo 2012)

CLAUDIO ORTALE Vicepresidente del consiglio del Municipio ROMA 19 e Capogruppo PRC FDS

Colombia, in lotta contro Enel

Nel dipartimento dell’Huila – cuore delle Ande, lungo le valli dei fiumi Magdalena e Paez – da tempo si sta vivendo l’ennesimo dramma umano, sociale e ambientale, provocato dall’ennesimo sopruso delle multinazionali energetiche. Questa volta al centro di tutto c’è Emgesa-Impregilo, una compartecipata Enel, che ha ottenuto dal governo colombiano di poter costruire...

(25 Febbraio 2012)

Stella Spinelli, PeaceReporter

Piano Casa Regionale e Piano Strutturale Comunale: vince il partito del cemento!

Il saldo demografico regionale e comunale è sostanzialmente pari a zero. Le nascite sono pochissime e tra emigrazione al nord e/o all’estero, da anni la Calabria e la città di Lamezia Terme segnano un arresto della crescita demografica. A ciò si aggiunge una semplice constatazione che viene fuori da una prima analisi sul patrimonio edilizio esistente: solo la città...

(24 Febbraio 2012)

Collettivo Autonomo Altra Lamezia

Sabato 18 manifestazione a Livorno: "Il nostro mare non è una discarica" .

Sembra incredibile, ma a due mesi di distanza dall'incidente del cargo Venezia, che ha perso in mare circa duecento bidoni di rifiuti tossici, continua il balletto delle versioni fornite dalla compagnia e dalle autorità. Continuano a susseguirsi versioni contrastanti sul luogo dove sarebbe avvenuto l'incidente, sulla dinamica, sul numero dei bidoni, sul loro contenuto, sulle modalità...

(16 Febbraio 2012)

Vertenza Livorno, rete per la difesa della salute e dell'ambiente

Colombia : 14/02 l’enel prepara il massacro

Da un lato ci sono centinaia di persone, pescatori, costruttori, braccianti, contadini e mezzadri, accampati lungo il fiume. Dall’altro buldozer, scavatrici, luci che illuminano a giorno il cantiere degli italiani e degli spagnoli. In mezzo esercito e ESMAD, i tristemente famosi squadroni antisommossa colombiani che dalla loro creazione ad oggi, hanno ucciso decine di presone reprimendo il...

(12 Febbraio 2012)

COBAS LAVORO PRIVATO

VI Municipio: la logica del “cemento zero” contro la speculazione edilizia

La presa dei palazzinari sulla capitale è sempre più impressionante. Ora non ci si limita ad attaccare con forza zone con aree verdi non vincolate relativamente ampie, come è stato fatto grazie allo sciagurato Prg di Veltroni. La spinta attuale – incoraggiata dal Piano Casa targato Polverini – è quella di intervenire massicciamente anche in quartieri che già...

(6 Febbraio 2012)

A cura de Il Pane e le rose – Collettivo redazionale di Roma

Alemanno prova a farsi ricordare

Ecco la giunta delle concessioni urbanistiche

Iniziano le danze ed il buffet si apre. Invitati eccellenti gli onorevoli consiglieri di Roma capitale che ieri discutevano le 18 delibere urbanistiche delle 40 in ballo da mesi. L'orchestra attacca nel tardo pomeriggio con la presenza di 30 consiglieri della maggioranza, quasi al completo, quindi la discussione si concluderà a tarda notte. Ma il mancato rinvio del Consiglio in seconda convocazione,...

(3 Febbraio 2012)

Giuliano Longo - Cinque Giorni

ORO IMPURO

6 febbraio, Pino Solanas presenta a Roma il nuovo documentario Tierra Sublevada. Oro Impuro Il cineasta argentino Pino Solanas - vincitore nel 2004 dell'Orso d'oro del Festival del cinema di Berlino - sarà in Italia il prossimo 6 febbraio per presentare presso il Nuovo Cinema L'Aquila il documentario “Tierra Sublevada. Oro Impuro”. La visione della pellicola sarà introdotta...

(30 Gennaio 2012)

Associazione A Sud e CDCA - Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali in collaborazione con il Nuovo Cinema L'Aquila.

Labaro, è rivolta contro la “Casa Lazio” nella pineta

Manifesti, sit-in e striscioni tra gli alberi nella vecchia Pineta di Labaro. Iniziano i lavori per il nuovo centro sportivo della Lazio Volley, cemento per 50 mila metri quadrati, e il quartiere si ribella. «La mattina del 6 gennaio ci siamo accorti che erano stati istallati dei pali di recinzione per l’avvio del cantiere» raccontano «e il giorno seguente ci siamo recati dai...

(27 Gennaio 2012)

Paolo Boccacci - La Repubblica ed. Roma

Alluvione in Liguria e le Grandi Opere del Capitale

Il maltempo che ha devastato la Lunigiana, poi Genova ed infine Messina ha causato anche in questo autunno la perdita di vite umane. Sui quotidiani solite prime pagine con titoloni, denunce, lacrime di coccodrillo. Il maltempo che ha devastato la Lunigiana, poi Genova ed infine Messina ha causato anche in questo autunno la perdita di vite umane. Sui quotidiani solite prime pagine con titoloni, denunce,...

(23 Gennaio 2012)

Partito Comunista Internazionale

A Monopoli per dire no alle trivellazioni e no al Governo Monti.

Saremo presenti perchè riteniamo che nessuna compagnia petrolifera, nessuna lobby energetica deve distruggere il nostro ambiente marino e sottomarino per il profitto e per interessi capitalistici. Il nostro mare non è in vendita e la Northern petroleum deve essere cacciata dalla Puglia perchè assolutamente non gradita! D'altronde, la nostra opposizione alle lobby petrolifere...

(21 Gennaio 2012)

Michele Rizzi (Pdac)

Alessandria: inizia il processo per l'avvelenamento del fiume Bormida

Per decenni le industrie del polo chimico di Spinetta Marengo - una frazione di Alessandria a sud del capoluogo - hanno sversato nel fiume Bormida, ed interrato nei terreni circostanti chiusi in fusti, gli scarti delle proprie lavorazioni contenenti potentissimi veleni, quale il cromo esavalente, provocando il pesante inquinamento della zona. Finalmente la magistratura borghese si è decisa...

(20 Gennaio 2012)

Stefano Ghio - Rete sicurezza Torino

Decima Malafede, una colata di cemento nell'agro romano

Enti locali mal coordinati, danni ambientali, speculazione edilizia, lotte collettive, grida alla salvaguardia del tanto agognato “bene comune”. È un’altra di quelle storie che costellano la vita di Roma e del suo territorio verde. Stavolta si chiama Riserva naturale di Decima Malafede, sud-ovest del Grande raccordo anulare, a pochi chilometri dalla Via Pontina: oltre seimila...

(10 Gennaio 2012)

David Ceccarelli - www.paesesera.it

BASTA CEMENTO AI CASTELLI ROMANI!

Per sottoscrivere l'appello basta cliccare e compilare il proprio nome e cognome: http://www.firmiamo.it/firma-l-appello--basta-cemento-ai-castelli-romani--/firma Si osservi che l'appello (che potete leggere immediatamente sotto) contiene anche alcuni importanti impegni che si richiedono alle amministrazioni comunali. Infatti è proprio dai seguenti impegni che, a mio modesto parere, si potrebbe...

(22 Dicembre 2011)

Il Presidente di ITALIA NOSTRA Castelli Romani Enrico Del Vescovo

Incubo MUOS per l'aeroporto di Comiso

Le microonde del MUOS, il nuovo sistema di telecomunicazioni satellitari dei militari USA in via d'installazione a Niscemi, interdiranno l'uso dell'aeroporto di Comiso e di buona parte dello spazio aereo siciliano. Alla vigilia del tavolo di lavoro inter-istituzionale che dovrà fissare l'ennesima data di apertura dello scalo ragusano, lo studio dei rischi associati alla realizzazione del MUOS...

(10 Dicembre 2011)

Antonio Mazzeo

Il NO del Politecnico di Torino al MUOStro di Niscemi

La stazione di telecomunicazioni MUOS (Mobile User Objective System) comporta gravi rischi per la popolazione e per l'ambiente tali da impedirne la realizzazione in aree densamente popolate, come quella adiacente la cittadina di Niscemi (Caltanissetta). Ad affermarlo sono Massimo Zucchetti, professore ordinario di Impianti Nucleari del Politecnico diTorino e research affiliate del Massachusetts Institute...

(8 Dicembre 2011)

Antonio Mazzeo

No all'ennesimo centro commerciale nel territorio isontino

Blocchiamo il progetto di cementificazione selvaggia del territorio

Gli aderenti a Comunisti Uniti di San Canzian d'Isonzo, esprimono la totale insoddisfazione per quanto è accaduto in consiglio comunale mercoledì scorso. Il voto favorevole al progetto di cementificazione selvaggia del territorio per la creazione dell'ennesimo centro commerciale nel territorio isontino, mette in palese risalto l'affinità del Pd con la destra locale, nella totale...

(7 Dicembre 2011)

Comunisti Uniti San Canzian d'Isonzo

Quel viceministro banchiere del Ponte

"Penso che il Ponte sullo Stretto di Messina possa essere un ulteriore incubatore di sviluppo e di crescita per un'area di importanza strategica per tutto il paese". A pronunciare queste parole, il 20 ottobre 2009, era Mario Ciaccia, amministratore delegato e direttore generale di BIIS - Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo (gruppo Intesa Sanpaolo), neo-vicesuperministro dell'Economia, delle...

(6 Dicembre 2011)

Antonio Mazzeo

La Chevron ammette l’errore?

C’é qualcosa d’insolito. La Chevron, seconda compagnia petrolifera del mondo, nota per i suoi metodi autoritari, offre pubbliche scuse e si addossa tutta la responsabilità (e i costi) del recente sversamento di greggio al largo della costa brasiliana. Il gigante petrolifero aveva tentato per qualche giorno di minimizzare l’accaduto e di ridimensionare le sue responsabilità,...

(6 Dicembre 2011)

Sara Seganti - Altrenotizie

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

799111