il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

Taranto

Taranto

(29 Luglio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

Il saccheggio del territorio

(124 notizie dal 23 Luglio 2002 al 26 Gennaio 2019 - pagina 2 di 7)

Domani a Melendugno riunione «NoTap»

MELENDUGNO – Il Comitato No-Tap, che si oppone alla realizzazione del gasdotto 'Trans Adriatic pipeline' che attraverso Grecia e Albania dovrebbe approdare nel Salento, si riunirà domani alle 16 nell’aula consigliare del municipio di Melendugno, territorio dove verrebbe realizzato il terminale dell’opera. All’ordine del giorno c'è, tra le altre cose, la nomina...

(5 Dicembre 2013)

lagazzettadelmezzogiorno.it

PERCHE’ NELL’INCHIESTA “AMBIENTE SVENDUTO” NON CI SONO SINDACALISTI?

Corrispondenza pubblicata nel n. 11 di Alternativa di Classe (uscito lo scorso 15 novembre). Vi è integrata una nota sacrificata, per motivi di spazio, nella versione cartacea del giornale. Taranto. Questo è impossibile e inaccettabile. Vorremmo che i magistrati ce lo spieghino. Perché non c’è un solo operaio in Ilva, né un solo cittadino dei Tamburi e della...

(21 Novembre 2013)

Alternativa di Classe

Si scrive turismo e si legge cementificazione?

A Ragusa alberghi per 400.000 m3 in piena campagna

Denuncia di quattro associazioni ambientaliste «Mentre l’ennesimo disastro ambientale in Italia mette evidenzia i rischi dell’impermeabilizzazione del territorio, a Ragusa i signori del cemento tentano un nuovo assalto». La denuncia viene da 4 associazioni: Legambiente Ragusa Il Carrubo, Speleo Club Ibleo, Gruppo di Acquisto Solidale Il Colibrì, Una Rosa (Rete Organizzazioni...

(20 Novembre 2013)

greenreport.it

Un messaggio dai NoTriv ai NoTav

Cari Amici della Valsusa Vogliamo ringraziarvi per averci portato la vostra testimonianza, la lucidità della sua visione, la speranza che dalla frammentazione e dall’isolamento che oggi viviamo possiamo crescere fino a diventare capaci di resistenza con la stessa forza ed efficacia con cui quotidianamente e tenacemente lo fate voi. Il 16 saremo al vostro fianco con la nostra presenza...

(16 Novembre 2013)

infoaut.org

BAGNOLI, LA BONIFICA TRUFFA

Redazione di Operai Contro, Disastro ambientale, falso, truffa e favoreggiamento: questi i capi d’accusa per cui il pm Stefania Buda ha chiesto il rinvio a giudizio di 21 indagati nell’inchiesta sulla bonifica dell’area ex Italsider a Bagnoli. Nei prossimi giorni il gup fisserà la data dell’udienza preliminare, tra i 21, anche per i due ex vicesindaci di Napoli ed...

(10 Novembre 2013)

operaicontro.it

TARANTO: «Sterile una coppia su quattro e danni per tre generazioni»

Redazione di Operai Contro, Riva, il padrone assassino, ci condanna a morte con le nostre famiglie Operai, Riva ci condanna e ci rottama quando vuole Ti invio un articolo della Gazzetta del mezzogiorno Una coppia su quattro a Taranto è sterile: i dati sull’aumento dell’infertilità sono l’ultima circostanza che viene addebitata dagli esperti all’inquinamento...

(29 Settembre 2013)

operaicontro.it

GAVOI. Proiezione del documetario sulla Saras

A cura dell'Associazione Culturale S'Isprone

“Nei dintorni di Sarroch, l’inquinamento è appoggiato sulla nostra testa; le piante, il terreno… è tutto quanto inquinato. Vi posso dire solo una cosa: mi è capitato di pulire ventrami di agnello, che pascolava nei dintorni della raffineria, e abbiamo dovuto buttare via tutto, perché aveva odore di zolfo”. L’inquinamento, una terra distrutta,...

(15 Settembre 2013)

Michela Columbu - labarbagia.net

Muos: effetti nocivi a breve e lungo termine

Sono un professore ordinario di protezione delle radiazioni al Politecnico di Torino, ed insieme al collega Massimo Coraddu di Cagliari siamo da due anni consulenti del comune di Niscemi per il problema del Muos. La nostra prima Relazione, prodotta nel 2011, ha messo in evidenza le gravi mancanze della precedente procedura autorizzativa rilasciata dalla giunta Lombardo, ed ha convinto la Regione Siciliana...

(10 Agosto 2013)

Massimo Zucchetti, il manifesto

MUOS: non tutti sono gentiluomini

Una settimana fa, per la precisione Giovedì 11 luglio, si è tenuta l’ultima riunione del Tavolo Tecnico sul MUOS presso l’Istituto Superiore della Sanità (ISS) in Roma. Come da verbale della riunione, i lavori si sono conclusi con un Rapporto del ISS al quale era allegato una Nota-Rapporto di otto pagine da parte degi esperti della Regione Sicilia, Mario Palermo e...

(19 Luglio 2013)

Massimo Zucchetti - ilmanifesto.it

La rivoluzione parte da Niscemi

Io non sono un politico. Non detengo potere. Ma se fossi fra i "grandi" ai vertici dello Stato, gli avvenimenti di Niscemi e del Muos, culminati ieri con la sentenza del Tar che sanziona l'idea di costruire il Muos a Niscemi come la peggiore mai avuta dagli americani in Italia, mi renderebbero pensoso. Se fossi in loro volgerei lo sguardo in Turchia, a piazza Taksim, dove la satrapia locale - così...

(11 Luglio 2013)

Massimo Zucchetti - il manifesto

ILVA di Taranto. USB, facile profeta?

27/05/2013 La legge 231 (salva-Ilva) serviva solo a far guadagnare tempo alla proprietà e non a salvaguardare salute, ambiente e lavoro. Lo ripetiamo da mesi che la famiglia Riva, nel suo bel disegno, guardava al fondo del barile per raschiarlo sino all’ultimo centesimo e portare via tutto nei paradisi fiscali. Un disegno criminale, caldeggiato dai suoi complici, per nascondere...

(27 Maggio 2013)

USB

Ilva Taranto: esposto dell’Usb all’Ispra e all’Arpa

L'Usb (Unione sindacale di base) ha inviato un esposto all'Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), all'Arpa Puglia e alla direzione dell'Ilva (e, per conoscenza, alla Procura di Taranto) segnalando i rischi a cui sono esposti i lavoratori dello stabilimento impegnati nella movimentazione della terra, nella cura delle aree a verde e nella pulizia generale. L'Usb ricorda...

(15 Aprile 2013)

Redazione Contropiano

ILVA: dissentiamo dalla sentenza pro-Riva e la riteniamo immorale e offensiva

Nazionale – venerdì, 12 aprile 2013 La sentenza della Corte Costituzionale che dichiara legittima la legge “salvaIlva” non ci piace e rafforza in noi la volontà di combattere contro lo strapotere di questa proprietà allergica alle regole e al diritto. Ribadiamo il nostro dissenso verso la legge 231/2012 (ad famigliam) e per l’A.I.A, per altro, mai ottemperate...

(12 Aprile 2013)

USB Unione Sindacale di Base

Piombo: PeaceLink e Fondo Antidiossina chiedono informazioni a Garante Aia Ilva

emissioni di piombo e valutazione danno sanitario

8 aprile 2013 Al Garante AIA Ilva , Dott. Vitaliano Esposito - ai mezzi di informazione Oggetto: emissioni di piombo e valutazione danno sanitario I sottoscritti Alessandro Marescotti e Fabio Matacchiera chiedono di conoscere: - quali siano le emissioni di piombo provenienti dagli impianti dell'Ilva di Taranto, misurate dalle autorita' di controllo competenti; - se sia stata effettuata una...

(9 Aprile 2013)

www.peacelink.it

Ilva, "Il disastro ambientale è riconducibile ai Riva"

La Cassazione conferma gli arresti dei padroni.

La mobilitazione dei lavoratori e dei cittadini contro la fabbrica di morte e lo sfruttamento capitalista che distrugge le vite degli operai e degli abitanti della città ha dimostrato che anche in una società capitalista che mette al primo posto il profitto, organizzandosi in modo indipendente dal padrone e dai suoi servi, sui propri interessi di classe è possibile lottare contro...

(7 Aprile 2013)

Michele Michelino

A RIVA I PROFITTI AI TARANTINI MORTE E INQUINAMENTO

La storia si ripete .. Come più volte denunciato dal Comitato Cittadini. Lavoratori Liberi e Pensanti, siamo davanti all'ennesimo ricatto: 2009, IIva s.p.a. formalizza la richiesta di cassa integrazione per più di 6000 dipendenti per fronteggiare la crisi del mercato dell'acciaio 2013, l/va s.p. a. formalizza la richiesta di cassa integrazione per più di 6000 dipendenti ... risanamento...

(24 Febbraio 2013)

Comitato Cittadini e Lavoratori. Liberi e Pensanti

Basta centrali!!!

In Calabria, nonostante ci si trovi in surplus energetico, si continuano a costruire centrali per la produzione di energia elettrica che poi, attraverso megaimpianti quali l’elettrodotto Laino-Feroleto-Rizziconi - impianto a 380kw e quindi pericolosissimo per la sicurezza e la salute di chi ci abita vicino - viene esportata verso il nord del paese. Non c’è parte della regione risparmiata...

(31 Gennaio 2013)

L.S.O.A. Ex Palestra - Lamezia Terme

Nasce la Rete Ambientalista dei Due Mari

04/01/2013 Giovedì 3 gennaio al L.S.O.A. Ex Palestra si è tenuta la seconda assemblea dei movimenti ambientalisti della provincia di Catanzaro. L’incontro ha affrontato i vari aspetti dell’emergenza ambientale che la Regione sta vivendo, analizzando le singole realtà territoriali della provincia ed individuando gravi responsabilità dell’ufficio del commissario...

(5 Gennaio 2013)

SARDEGNA: BOCCIATA LA LEGGE REGIONALE SCEMPIA STAGNI, CHE PERMETTE DI COSTRUIRE A RIDOSSO DELLE ZONE UMIDE.

Cagliari –giovedì, 13 dicembre 2012 Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 6 dicembre ha deciso di impugnare la legge regionale numero 20 (quella che gli ambientalisti avevano definito come legge scempia stagni) perchè in evidente contrasto con le leggi nazionali ed in special modo con la legge Galasso, quella che detta delle norme minime per la tutela delle zone umide. La...

(13 Dicembre 2012)

USB SARDEGNA

Taranto. Abbattute 300 pecore perché piene di diossina

Circa 300 pecore e capre che si sono contaminate da diossina e Pcb nei pascoli attorno all'area industriale di Taranto sono state prelevate dai veterinari dell'Asl in un gregge di Statte e in uno di Monteiasi e portate al macello per essere abbattute. Lo rende noto il presidente di Peacelink Taranto Alessandro Marescotti, secondo il quale le analisi fatte dell'Istituto zooprofilattico di Teramo hanno...

(12 Dicembre 2012)

Redazione Contropiano

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |    >>

719287