il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

I ricchi

I ricchi

(18 Dicembre 2009) Enzo Apicella
A Copenaghen la 15° Conferenza ONU sul Clima

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Sviluppi e compiti
    (17 Ottobre 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Il saccheggio del territorio)

    Capitale, ambiente e salute (da Medio oriente e Asia)

    Il saccheggio del territorio

    (13 notizie dal 22 Aprile 2008 al 20 Dicembre 2013 - pagina 1 di 1)

    La Malaysia ha ridotto la povertà, ma non tutela l’ambiente e i diritti dei popoli indigeni

    Il Paese ha un’economia troppo dipendente dall’olio di palma

    Olivier De Schutter, inviato speciale dell’Onu per il diritto all’alimentazione, al termine di una visita ufficiale di 10 giorni in Malaysia ha sottolineato che dopo i passi avanti significativi fatti da questo Paese del sud-est asiatico l nella riduzione della povertà, ma ha aggiunto che «La Malaysia deve assicurare che tali progressi non avvengano a scapito dell’ambiente...

    (20 Dicembre 2013)

    greenreport.it

    L'ultima battaglia di Giap il rossoverde

    Prima che la sua salute peggiorasse, si svegliava ogni giorno alle 5 di mattina e faceva esercizi di respirazione nella vecchia casa dove viveva modestamente con la moglie ad Hanoi, la bellissima città ricca di laghi che fino a qualche decennio fa era percorsa da silenziosi fiumi di biciclette - poi trasformatesi in motociclette cinesi piuttosto nocive per l'ambiente. E per l'ambiente il generale...

    (8 Ottobre 2013)

    Marinella Correggia - Il Manifesto

    Cina, sversamenti di ammoniaca fanno strage di pesci

    Succede nel fiume Fuhe

    6 settembre 2013 Gli sversamenti di ammoniaca da una fabbrica chimica di Yingcheng, una località della città di Xiaogan, nella provincia cinese dell’Hubei, dopo aver fatto due vittime e causato un disastro ambientale ed economico, dal 2 settembre stanno sterminando intere popolazioni di pesci un diverse parti del corso del fiume Fuhe. Secondo le autorità locali almeno...

    (7 Settembre 2013)

    greenreport.it

    Storie. La tribù dei Dongria contro lo sfruttamento minerario delle colline sacre

    Una storia romantica ed eroica, dal sapore antico e dalle implicazioni modernissime, che ripropone lo scontro tra Davide e Golia: la storia è quella di una tribu' che vive a contatto con la natura e si oppone a un colosso minerario e ai suoi progetti di sfruttamento di un territorio considerato sacro. Sembra la trama di 'Avatar', il film di James Cameron, invece e' una storia vera. Teatro...

    (20 Agosto 2013)

    Alessandra Valentini - DirittiDistorti

    Sinai, Israele e Egitto minacciano l'ambiente

    Sinai, Israele e Egitto minacciano l'ambiente Inquinamento del mare e delle falde acquifere mettono in pericolo le specie marine e la salute umana. Le responsabilità di Israele e dell'Egitto. di Anna Clementi Roma, 16 maggio 2013, Nena News - Sono poche le persone che non sognano di immergersi nelle cristalline acque del Mar Rosso alla scoperta di un affascinante mondo sotterraneo. Eppure solo...

    (16 Maggio 2013)

    Nena News

    Birmania: sostiene miniera, contestata Aung San Suu Kyi

    Centinaia di cittadini della Birmania hanno protestato contro la leader politica Aung San Suu Kyi tra ieri e oggi nel distretto nord-occidentale di Monywa, dove sorge una miniera di rame oggetto della rabbia della popolazione locale, ma della quale una commissione guidata dalla leader dell'opposizione ha comunque raccomandato la continuazione delle operazioni. Oggi un centinaio di residenti hanno...

    (14 Marzo 2013)

    Redazione Contropiano

    India: delegati del popolo delle foreste a convegno

    Fra le tante iniziative prese in India in difesa dei beni comuni, segnaliamo la IV conferenza nazionale del "Forum of Forest peopole and forest workers" che si terrà dal 22 al 26 maggio 2012 con la partecipazione di delegati da più di 50 regioni forestali. Il movimento sul diritto alle foreste si trova in una fase critica: si tratta di decidere il destino del "popolo delle foreste",...

    (23 Aprile 2012)

    www.womenews.net

    Cambogia: il festino della deforestazione

    Un tempo era una foresta incontaminata, abitata da tigri, elefanti, orsi e gibboni. Ora la biodiversità del Botum Sakor National Park, in Cambogia sud-occidentale, sta rapidamente scomparendo per fare spazio a una specie molto più florida: il giocatore d'azzardo cinese. "Qui una volta era tutta foresta - e indica un paesaggio ormai spoglio di alberi. E' Chut Wutty, direttore del gruppo...

    (11 Aprile 2012)

    www.asud.net

    Ponte egitto-arabia saudita, ambientalisti in allarme

    I due paesi progettano un ponte lungo 50 km tra il Sinai e la costa saudita. Un'immensa opera edilizia che mira a rilanciare il turismo nell'area ma che provochera' danni ambientali irreparabili.

    ANNA CLEMENTI Roma, 12 marzo 2012, Nena News (nella foto, progetto del ponte, dal sito Green Prophet.com) - Venti minuti per passare dall'Africa all'Asia. Un ponte di cinquanta chilometri, su acqua e terra, per collegare le coste egiziane del Golfo di Aqaba alla regione di Tabuk in Arabia Saudita. Non si tratta di fantascienza ma di un progetto che dovrebbe essere realizzato entro l'anno prossimo....

    (12 Marzo 2012)

    Nena News

    Tehran soffoca nello smog

    Sulla capitale iraniana è caduta una «pioggia artificiale». Cinque aerei-cisterna hanno sorvolato la citta': una ventina di voli al mattino, altrettanti al pomeriggio, circa duemila litri d'acqua spruzzata a ogni volo. Per allentare la morsa dell'inquinamento

    DI MARINA FORTI * Roma, 13 dicembre 2010, Nena News (nella foto uno degli abituali ingorghi stradali della capitale iraniana) - Su Tehran è caduta una «pioggia artificiale», nei giorni scorsi. Cinque aerei-cisterna hanno sorvolato la capitale iraniana,apprendiamo da Press Tv, il canale satellitare (in inglese) della tv di stato: una ventina di voli al mattino, altrettanti al pomeriggio,...

    (13 Dicembre 2010)

    Nena News

    Mongolia, gli ecoguerrieri dell'acqua

    Escalation dei conflitti minerari, nel Paese in cui problemi ecologici e sociali non si possono scindere Hanno sparato ai macchinari con un fucile da caccia, pur non sapendo nulla di luddismo o di ecoterrorismo alla Earth First. I responsabili della miniera non volevano andarsene e quello era l'unico modo per farli sloggiare. Erano in quattro, membri del United Movement of Mongolian Rivers and Lakes,...

    (18 Ottobre 2010)

    Gabriele Battaglia - PeaceReporter

    Il deserto dell'Ararat?

    dal manifesto online un articolo sulle terre dell'ARARAT

    Il nome Armenia evoca di solito echi di un antico genocidio e di contemporanei conflitti caucasici. Così quando il presidente russo Dmitrij Medvedev ha visitato la picola repubblica del Causaso, la settimana scorsa, in agenda aveva la base militare russa, il conflitto nel Nagorno-Karabakh, e una visita al memoriale del genocidio. L'Armenia sta vivendo anche un'altra crisi, segnalava un dispaccio...

    (31 Agosto 2010)

    Paola Desai

    NO alla Diga di Ilisu

    Una banca di cui il gruppo Unicredit è azionista principale, la Austria Bank Creditanstalt, figura fra i finanziatori - per un totale di 280 milioni di euro - del progetto per la costruzione della diga di Ilisu in Turchia. (JPEG) La diga, se costruita nell’ambito del progetto di sviluppo dell’Anatolia Sud-Orientale (GAP), imbriglierebbe le acque del fiume Tigri: problematici sarebbero...

    (22 Aprile 2008)

    Doriana Goracci

    728741