il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

Ogni 20 secondi...

Ogni 20 secondi...

(22 Marzo 2010) Enzo Apicella
Giornata Internazionale dell'Acqua

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Capitale, ambiente e salute (cronaca nordovest)

Nessuna catastrofe è "naturale"

(20 notizie dal 21 Settembre 2005 al 4 Settembre 2018 - pagina 1 di 1)

GENOVA NON VA DIMENTICATA

Conferenza Stampa a Genova il 6 settembre 2018, alle ore 11 (Sala Cap, Via Albertazzi, a fianco della sede VVF) Genova rappresenta quell'Italia quel paese che, da anni, infanga, disprezza e umilia la pratica della manutenzione. Il crollo del ponte Morandi ha sottolineato la fragilità di un sistema di infrastrutture ma ha anche mostrato il cuore dei Soccorritori. In un Paese di catastrofi sempre...

(4 Settembre 2018)

USB Vigili del Fuoco Regionale

Tragedia a Genova, ponte collassato: ci sarebbero almeno 22 vittime compreso un bambino

Il bilancio delle vittime è, purtroppo, in continuo aggiornamento: ma pubblichiamo questo contributo di Giovanni D'Agata perché ne condividiamo le considerazioni finali. Ci sarebbero almeno una decina di mezzi coinvolti nel crollo del ponte autostradale Morandi sul Polcevera a Genova. Lo riferiscono i soccorritori. Secondo il Secolo XIX ci sarebbero almeno 22 vittime compreso un bambino...

(14 Agosto 2018)

Giovanni D’AGATA

A GENOVA IL SOCCORSO AEREO SI FA CON ELICOTTERI SENZA RADIO

"Avete mai provato a fare soccorso senza avere la possibilità di comunicare via radio con la vostra amministrazione e con gli enti che vi hanno allertato?". È il messaggio ricevuto ieri che ci lascia increduli. Arriva da Genova e a scrivere è un pompiere del reparto volo che si rivolge a un suo collega di terra. I fatti: un aeromobile "verde", cioè ex forestale ma ormai...

(16 Settembre 2017)

USB Vigili del Fuoco Nazionale

CHE SIA ACQUA O FUOCO GENOVA E' SEMPRE IN GINOCCHIO, I VVF PURE

Negli ultimi tre giorni non ci siamo fatti mancare nulla: un grosso incendio in porto, due incendi appartamento nella notte e vari incendi di bosco oltre ai normali interventi di routine mettendo a dura prova il comando di Genova . L’intervento in porto ha interessato sia le squadre di terra che il settore navale dei VVF dimostrando l’efficienza e la professionalità del personale...

(11 Agosto 2017)

USB Vigili del Fuoco Provinciale

Usb Vigili del Fuoco: in Liguria il gioco dei tre elicotteri, speriamo che nessuno chiami

L’amministrazione ha ascoltato il grido di dolore dell’Unione Sindacale di Base ed è prontamente intervenuta rimpiazzando l’unico elicottero AB412 in dotazione a Genova, fermo per manutenzione programmata, con un altro AB412 in grado di garantire il soccorso in mare e in zona impervia. Finalmente, è il caso di dire, si sono convinti che non fosse il caso di mandare...

(9 Agosto 2017)

Coordinamento nazionale Vigili del Fuoco Unione Sindacale di Base

GENOVA
ESEMPIO FALLIMENTARE DEL SOCCORSO

La gestione “manageriale” del comando di Genova e del corpo nazionale di questi ultimi anni ha causato una serie di difficoltà operative nel soccorso; i pompieri Genovesi intervengono in tutte le condizioni dal mare ai monti con una varietà interventistica che richiederebbe una organizzazione perfetta. Purtroppo la gestione politica di questi anni ha dimostrato un solo obiettivo:...

(23 Febbraio 2016)

USB VVF Genova

ITALIA: IL PAESE DELLE CATASTROFI ANNUNCIATE

23 GENNAIO DIBATTITO PUBBLICO A GENOVA

Genova, 23 gennaio - Circolo Ricreativo CAP, via Albertazzi 3R - ore 14.30 L’USB Liguria e l’USB Vigili del Fuoco Nazionale organizzano il dibattito pubblico “Italia, il paese delle catastrofi annunciate. Vigili del Fuoco e Protezione Civile: una nuova struttura di previsione, prevenzione e soccorso”, che si terrà il prossimo 23 gennaio a Genova, presso il Circolo Ricreativo...

(18 Gennaio 2015)

USB Vigili del Fuoco Nazionale

GENOVA: ALLUVIONE 2014... ANCORA ACQUA!!!

ECCO COSA SUCCEDE QUANDO LA GESTIONE FALLIMENTARE HA DECISO PER GENOVA UN DESTINO FATTO DI PRIVATIZZAZIONE E DISASTRI...MA USB NON MOLLA!!!

Genova – lunedì, 17 novembre 2014 Lavoratori, Ancora una volta la nostra città viene colpita duramente dall’ennesima alluvione. I tempi di risposta del “Soccorso” tendono, e questo ormai sembra lo stile dell'amministrazione, al ritardo!!! Viene spontaneo chiedersi perché nel Lazio e nel Veneto la dichiarazione dello stato di “Emergenza” è...

(17 Novembre 2014)

USB Vigili del Fuoco Provinciale

[Genova] #nonsiamoangeli: Sabato 18 ottobre Manifestazione cittadina

Sabato 18 ottobre Manifestazione cittadina Partenza ore 15 Piazzale Cimitero di Staglieno fino a Piazza De Ferrari Un’altra devastante alluvione ha colpito il territorio di Genova e della Provincia. Come nel 2011 assieme a migliaia di volontari abbiamo sopperito all’incuria criminale delle istituzioni e aiutato i cittadini. La necessaria solidarietà non ci deve però far...

(13 Ottobre 2014)

Genova, nulla è cambiato

Genova tre anni dopo e nulla è cambiato, ancora vittime, ancora danni incalcolabili a case, negozi, aziende. In queste ora la Protezione civile della Regione Liguria, in seguito all'aggiornamento delle previsioni meteo e al monitoraggio idrologico del centro meteo Arpal, ha deciso di prorogare stato di allerta 2 idrogeologica fino a mezzanotte di lunedì 13 ottobre. Come già...

(11 Ottobre 2014)

A. V. - DirittiDistorti

Maltempo in Liguria, geologi: «Territorio non è più in grado di sostenere questi eventi»

Anche questo inverno con solo un po’ di ritardo rispetto al periodo canonico (ottobre-novembre) il maltempo ha colpito la Liguria provocando i soliti dissesti che ci accompagnano a questi fenomeni meteorologici estremamente sfavorevoli. Il territorio è fragile e non è più in grado di sostenere eventi atmosferici di una questa portata. Ci eravamo forse illusi di averla per...

(20 Gennaio 2014)

greenreport.it

Il territorio fragile della Liguria
Cento frane in due giorni di pioggia

Inchiesta sul treno deragliato. Il procuratore: le colpe sono umane. Per quanti decenni ancora pagheremo per i guasti provocati al territorio dalla persistenza della credenza del diritto dei privati a trasformare un bene collettivo? Corriere della sera, 19 gennaio 2014 GENOVA — Dopo la frana sul treno deragliato fra Cervo e Andora nel Ponente ligure e rimasto paurosamente inclinato sulla scogliera...

(20 Gennaio 2014)

Erika Dellacasa

Genova sorellastra acqua e fratel profitto.

Per Gioia, Janissa, Serena, Evelina, Shpresa, Angela, l’acqua di Genova non è stata ne’ chiara, ne’ fresca, ne’ dolce. E nemmeno sorella, ma sorellastra, invece. Chissà perché sorellastra acqua annega prima di tutto i poveri, i deboli, gli indifesi, le donne, le bambine. Forse perché a loro sorellastra acqua arriva subito alla gola, e la supera,...

(6 Novembre 2011)

COMBAT

Uccisi dalla furia dell’acqua e da una politica irresponsabile

Le dichiarazioni di Vincenzi e Burlando dopo l’alluvione, così come quelle di Berlusconi al G20, sono l’espressione di una classe politica capace di negare l’evidenza con assoluta mancanza di pudore. Che si sia fatto il possibile per prevenire non la pioggia, certo, ma le sue conseguenze è vero come è vero che l’Italia non è in crisi perché...

(5 Novembre 2011)

Marco Veruggio Cittadino di Quezzi Direzione Nazionale PRC

Tragedia di genova: crimine del profitto

I morti di Genova e la devastazione della città non sono “responsabilità” dei “mutamenti climatici” come dichiara il sindaco Vincenzi, immemore dell'analoga strage del 1970 ( 25 morti). Sono riconducibili alla legge imperante del profitto: che ha tagliato le risorse per la ripulitura dei fiumi, ha tagliato le risorse per lo scollamatore del Bisagno, ha autorizzato...

(5 Novembre 2011)

MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori

Signora Vincenzi, si dimetta.

Per la Signora Marta Vincenzi, c'è una sola possibilità di difesa, le dimissioni da Sindaco di Genova, perchè questi morti hanno una chiara responsabilità politica. Genova saccheggiata dall'edilizia selvaggia e dallo squilibrio sociale che ha come effetto anche l'abbandono produttivo dei terreni, continua ad essere governata dall'incompetenza di una classe politica selezionata...

(5 Novembre 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori Comitato Regionale Ligure

Treno merci in fiamme nella galleria del Sempione

Il fumo in carreggiata che ha portato l’Anas a chiudere un tratto della strada statale 33 del Sempione proveniva dalla galleria ferroviaria del Sempione, dove un vagone di un treno merci partito dall’Italia e diretto in Germania ha preso fuoco a circa due chilometri dall'entrata in Svizzera. Attualmente sono ancora da chiarire le cause dell’incendio e a causa del denso fumo e delle...

(9 Giugno 2011)

DirittiDistorti

Allagamenti, ma Matteoli vuole altri porticcioli

Dopo l’allerta meteo, segnalata dalla Regione Liguria con 24 ore di anticipo, verso sera arriva un vero e proprio bollettino di guerra. Frane, smottamenti, esondazioni, allagamenti, mareggiate e tutto il corollario dei veri e propri nubifragi: 300 mm di pioggia in poco più di tre ore. La tempesta si è poi spostata verso la Toscana, e anche qui disastri terribili e purtroppo anche...

(6 Ottobre 2010)

Marco Nesci - Liberazione

Maltempo: evacuata sede dei VVF di Alessandria

Ennesima riprova della mancanza di prevenzione

“L’alluvione di queste ore nel nord del paese ripropone drammaticamente la mancanza di attività di previsione e prevenzione sul territorio, che ad Alessandria non ha risparmiato nemmeno la caserma dei Vigili del Fuoco”, afferma Giovanni Maccarino, del Coordinamento nazionale RdB-CUB VVF. “Questa notte, in sordina, molti mezzi dei pompieri alessandrini della sede di via...

(30 Aprile 2009)

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Katrina e l’economia della catastrofe

Molti si chiedono com’è possibile che, nonostante gli enormi passi in avanti della scienza e della tecnica, nei paesi evoluti accadano ancora catastrofi come quella di New Orleans. Per quanto riguarda il sud del mondo, invece, la cosiddetta opinione pubblica è assuefatta a considerare come fatti normali le migliaia di morti in Asia a causa d’alluvioni, tifoni o tsunami, la...

(21 Settembre 2005)

Michele Basso http://www.sottolebandieredelmarxismo.it

342073