il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Stato e istituzioni)

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Referendum sulla procreazione assistita

(17 notizie dal 6 Aprile 2005 al 6 Luglio 2005 - pagina 1 di 1)

Procreazione: la relazione-imbroglio del ministro Storace

"Quante sono state le donne/coppie che hanno chiesto di poter accedere alle tecniche di PMA, qual è il numero di GIFT, FIVET, ICSI effettuate, qual è il numero dei nati da PMA, quante sono le induzioni ovulari a cui vengono in media sottoposte le donne, quante sono state le gravidanze gemellari, qual è la percentuale di riuscita delle tecniche di fecondazione assistita con le...

(6 Luglio 2005)

Tiziana Valpiana

Valpiana (prc): referendum, sconfitta pesante in una partita con regole truccate

“La sconfitta è stata più pesante di quanto ci saremmo aspettati, pur sapendo fin dall'inizio che giocavamo una partita tra forze impari e con regole truccate. – così Tiziana Valpiana, capogruppo di Rifondazione Comunista in Commissione Affari Sociali alla Camera e componente del Comitato promotore per i referendum sulla Legge 40, commenta il risultato referendario...

(14 Giugno 2005)

Una ragione in piu' per votare e votare SI... zittire Oriana Fallaci!

Noi cannibali e i figli di Medea - E' in atto una strage degli innocenti

No, non mi piace questo referendum al quale i mecenati dei dottor Frankenstein voteranno per semplice partigianeria politica o miopia morale. Ossia senza ragionare con la propria testa, senza ascoltare la propria coscienza, magari senza conoscere il significato delle parole staminale ovocita blastocita eterologo clonazione, e certo senza chiedersi o senza capire che cosa v' è dietro l' offensiva...

(12 Giugno 2005)

Oriana Fallaci (Corriere della Sera, 3/6/05)

Riflessioni sui temi sottoposti a referendum popolare il 12 e 13 giugno 2005

Il popolo sovrano si è convocato ad un appuntamento democratico di grande importanza: ha scelto di investirsi direttamente della potestà legislativa per confermare o rigettare i quattro punti più controversi della legge 40 del febbraio 2004, una norma, a detta di tutti (anche di chi solo ora promette quelle modifiche cui si è opposto durante ben sette anni di discussioni...

(12 Giugno 2005)

Tiziana Valpiana deputata Commissione Affari Sociali Esecutivo Comitato Nazionale per il Sì

Referendum sulla legge 40 del 2004

Si all'autodeterminazione femminile, no alla ricerca scientifica del profitto

Il 12-13 giugno si terrà il referendum sulla legge 40 del 2004. Quattro quesiti, dei quali il primo sulla "ricerca scientifica"; secondo e terzo sulla "salute della donna"; il quarto sulla fecondazione eterologa. Ufficialmente questa legge è sulla procreazione assistita (cioè artificiale). In realtà la legge 40, e il referendum che ha provocato, sono un passo avanti verso...

(10 Giugno 2005)

s.b.

Il gioco dell’embrione

Casella 1, partenza - Sei un embrione. Che culo! Non sappiamo nemmeno se sarai una cellula di orecchio o un pezzo di placenta e hai già più diritti di tua madre. Non possono nemmeno farti le analisi per vedere se sei sano. Vietato, dicono che così ti proteggono. Avanza di sei caselle. Casella 7 - Sei Giovanardi, Sfiga. Fermo un giro, poi ritira i dadi. Siccome sei Giovanardi...

(9 Giugno 2005)

ALESSANDRO ROBECCHI (il Manifesto, 8.6.05)

4 SI ai referendum del 12-13 giugno

Il 12 e 13 giugno saremo chiamati a votare sui referendum abrogativi di alcuni articoli della legge 40/2004 sulla fecondazione assistita, una pratica clinica che interviene sul corpo delle donne e investe la sfera delle scelte e delle convinzioni intime e personali. Su questo terreno nuovo, su una materia così delicata e complessa, che coinvolge il corpo, la sessualità, la genitorialità,...

(8 Giugno 2005)

RdB CUB Pubblico Impiego

Referendum e lotta di classe

Per l’autodeterminazione della donna, per un’alternativa di società e di potere

La legge 40/2004 sulla procreazione medicalmente assistita, oggetto in questi giorni di referendum parzialmente abrogativo, è il risultato di un compromesso tra interessi diversi. Il governo Berlusconi ha saputo garantire un terreno favorevole ad una loro piena armonizzazione grazie alla trasversalità parlamentare realizzatasi tra settori minoritari del centrosinistra e settori maggioritari...

(7 Giugno 2005)

Maria Pia Gigli (articolo per il prossimo numero di Progetto Comunista)

Legge sulla procreazione medicalmente assistita: una battaglia oltre i referendum

La legge 40/2004 sulla procreazione medicalmente assistita (p.m.a), oggetto di referendum il 12 e 13 giugno, è l’attacco del governo Berlusconi ai diritti delle donne, alla loro salute, alla loro autodeterminazione. La legge è stata approvata con il voto trasversale di settori minoritari del centrosinistra e settori maggioritari del centrodestra, entrambi “sensibili”...

(6 Giugno 2005)

Associazione marxista rivoluzionaria PROGETTO COMUNISTA sinistra del PRC

Sulla partecipazione ai Referendum del 12 e 13 Giugno prossimo.

Dichiarazione dei professori della Facoltà Valdese di Teologia (Roma)

Impegnati da tempo nel dialogo ecumenico ed interreligioso ci sembra doveroso dire con franchezza perché non possiamo accogliere il pressante invito della CEI, rivolto certo in primis ai cattolici, ma anche a tutti i cristiani e a tutti i cittadini di questo paese, a non andare a votare i 4 referendum relativi alla legge 40 sulla fecondazione assistita il 12 e 13 giugno 2005. Sulla materia...

(5 Giugno 2005)

I professori della Facoltà Valdese di Teologia, Fulvio Ferrario, Daniele Garrone, Ermanno Genre, Martin Hirzel, Yann Redalié.

4 SI per la libertà di ricerca, per il diritto alla salute

per la difesa del diritto all’aborto, per l’autodeterminazione del modello familiare

Nel giugno prossimo verremo chiamati a votare su 4 quesiti referendari che intendono abolire parti della Legge 40/2004, cioè della legge sulle Tecniche di procreazione medicalmente assistita, approvata nel febbraio dello scorso anno. Questa legge, che si occupa di concezioni riguardanti la vita umana, la famiglia, il diritto di autodeterminazione della donna, il diritto di ricerca scientifica…...

(26 Maggio 2005)

Articolo tratto da Controvento, n.10 (Foglio di controinformazione politica), maggio 2005

Fecondazione assistita: i quesiti referendari

Quesito 1: “Per consentire nuove cure” Vuole consentire la ricerca sulle cellule staminali embrionali al fine di trovare terapie per malattie come l’Alzheimer, il Parkinson, il diabete, le cardiopatie, i tumori. (Nota: le cellule staminali embrionali possono essere coltivate in laboratorio e differenziate in diversi tipi di tessuto, con l’obiettivo di sostituire le cellule...

(25 Maggio 2005)

Un arrogante attacco al diritto di autodeterminazione della donna!

Questa è la legge che vogliamo abrogare

DA SEMPRE LE DONNE, per ruolo e per storia, sono state chiamate a vivere il desiderio di maternità con una intensità sconosciuta all’altro sesso. La preoccupazione materna primaria, come le sue capacità di maternage, sono ricchezze al femminile e la garanzia di una vita affettuosa e felice per il nuovo nato. La possibilità di scegliere il momento giusto per la maternità,...

(21 Maggio 2005)

COBAS Sanità Università e Ricerca

4 Si al referendum sulla procreazione assistita.

“Mobilitiamoci contro questa legge, abbattiamo il potere della chiesa e la morale del profitto, pretendiamo libertà ed autodeterminazione per i nostri corpi e le nostre menti…” QUESTO SCRIVEVAMO, NEL DICEMBRE 2003, QUANDO LA LEGGE SULLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA E’ STATA APPROVATA, E LE RIBADIAMO OGGI CON SEMPRE MAGGIORE FORZA E DETERMINAZIONE, MENTRE CI...

(21 Maggio 2005)

COBAS Sanità Università e Ricerca

4 sì ai referendum del 12-13 giugno 2005

"La Confederazione Cobas si batte per la vittoria dei 4 si ai referendum del 12/13 giugno 2005 per l'abrogazione della legge sulla procreazione assistita, una legge reazionaria, clericale, oscurantista, ideata e realizzata contro l'autoderterminazione della donna." - SI' per la libertà scientifica Per consentire che la ricerca scientifica in Italia possa utilizzare le cellule staminali prelevate...

(21 Maggio 2005)

CONFEDERAZIONE COBAS

Il 12-13 giugno vota

Non si governa con la morale

Il parlamento ha approvato una pessima legge,che costituisce un attacco all’autodeterminazione della donna e ai diritti fondamentali della persona. Riteniamo,che tale legge,sia una ferita per la democrazia e per la laicità dello Stato. La morale non può essere l’ossatura portante di una legge ,in quanto tutto ciò che non è materiale è soggettivo e tutto...

(8 Maggio 2005)

COLLETTIVO GIOVANILE “FUSER” Cittadella - PD

Procreazione, no al boicottaggio del referendum

Il governo rispetti i diritti di chi vuole esprimersi e fissi il voto entro il mese di maggio

“Bisogna restituire la parola ai cittadini e alle cittadine. Per questo siamo contrari all’allungamento dei tempi sulla convocazione del referendum ed al tentativo di spostare la data nel periodo estivo. – lo dichiara Tiziana Valpiana, capogruppo di Rifondazione Comunista in Commissione Affari sociali e membro del Comitato promotore per i referendum sulla Legge 40. - Noi contestiamo...

(6 Aprile 2005)

Tiziana Valpiana

30660