il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Senza casa mai più!)

Capitale e lavoro (cronaca nordest)

Senza casa mai più!

(98 notizie dal 8 Luglio 2003 al 9 Febbraio 2021 - pagina 4 di 5)

Emergenza abitativa: Asia/Rdb convoca una assemblea nazionale il 7 Marzo a Bologna

Il Coordinamento nazionale AS.I.A./ RdB, considerando gravissimo quanto avvenuto a Bologna il 16 febbraio scorso, con lo sgombero di 20 nuclei in emergenza abitativa, organizzati con la rete Bologna Prende Casa e con l’AS.I.A./ RdB, i quali per necessità avevano occupato uno stabile pubblico da tempo inutilizzato, ritiene necessaria una risposta che non sia solo locale. L’assenza...

(18 Febbraio 2010)

Asia/Rdb

Bologna. Una notte sui tetti di via del vivaio

E’ passata la prima notte del presidio permanente di via del vivaio. Malgrado il freddo, la determinazione degli inquilini resistenti continua. Sono ancora sui tetti i due attivisti di AS.I.A.-RdB. La prosecuzione del presidio è dovuta alla totale assenza della politica. Il movimento di lotta per la casa si è dimostrato disposto all’apertura di un dialogo per discutere e...

(18 Febbraio 2010)

AS.I.A.-RdB Bologna Prende Casa

Bologna. Da occupazione ad occupazione

Gli occupanti di via del Vivaio, famiglie di operai in cassa integrazione e precari che hanno occupato uno stabile a Borgo Panigale (Bo) perché in emergenza abitativa, hanno portato oggi solidarietà alla lotta degli operai della IGMI Giuliani di Quarto Inferiore di Bologna. Oggi gli sfrattati, gli operai, i precari e i disoccupati stanno lottando contro chi vuole fargli pagare i costi...

(16 Febbraio 2010)

Associazione Inquilini e Assegnatari (AS.I.A.-RdB) Bologna

Bologna. Occupati 18 appartamenti contro l’emergenza abitativa

Oggi sabato 13 febbraio, operai, precari, disoccupati in emergenza abitativa hanno occupato uno stabile di proprietà comunale in via del Vivaio (località Pioppa, Bologna), dove ormai da anni erano sfitti 18 appartamenti. Questa occupazione è un’azione di riappropriazione popolare della cosa pubblica. Di fronte all’emergenza abitativa è scandaloso che non si...

(13 Febbraio 2010)

Associazione Inquilini e Assegnatari (AS.I.A.-RdB) Bologna Prende Casa

Noi non vogliamo più pagare!

sulla questione abitativa in Emilia Romagna

Il numero delle aziende in crisi è in rapido aumento, coinvolgendo il settore industriale e quello dei servizi. Il quadro già allarmante subirà un peggioramento nelle prossime settimane, a causa della fine di molte cassa-integrazioni e della fine degli ammortizzatori sociali. Molti lavoratori che hanno avuto fino ad oggi un reddito garantito, per quanto minimo, si troveranno senza...

(21 Dicembre 2009)

Associazione Inquilini e Assegnatari (AS.I.A.-RdB) Emilia Romagna

Abitare nella crisi. Il 4 dicembre giornata nazionale contro gli sfratti

Mutui sempre più inaccessibili. Affitti sempre più alti. Patrimonio degli enti e delle fondazioni in dismissione. Edilizia residenziale pubblica allo sfascio. Edifici e aree demaniali in vendita al miglior offerente. Consumo di suolo formidabile. Rendita parassitaria sempre più arrogante. Redditi sempre più inadeguati. All’orizzonte il dramma dell’insolvenza...

(26 Novembre 2009)

I movimenti, le associazioni, i collettivi di lotta per la casa

Bologna. Sfratto in via Tagliamento

i Vigili del Fuoco non devono essere usati come bassa manovalanza della Polizia

Questa mattina alle ore 7 i Vigili del Fuoco sono intervenuti in appoggio alle forze dell'ordine per consentire uno sfratto coatto di una famiglia. Materialmente i Vigili del Fuoco hanno forzato la porta di ingresso consentendo alle Forze di Polizia di operare lo sgombero. La RdB Vigili del Fuoco denuncia l'uso improprio dei Vigili del Fuoco per compiti di polizia. I Vigili del Fuoco sono innanzitutto...

(17 Novembre 2009)

Ciro Bartolomei

Bologna. In merito alle dichiarazioni dell’Assessore alla Casa

Le dichiarazioni di oggi dell'Assessore alla Casa del Comune di Bologna Milena Naldi perpetrano la politica dello struzzo per quanto riguarda l'emergenza abitativa sul nostro territorio tentando di illuderci che diminuendo le persone a cui si dà il contributo per l'affitto si migliora la situazione! Mentre di investire più fondi per il problema casa non si parla anzi vengono diminuiti,...

(3 Novembre 2009)

Lidia Triossi Associazione Inquilini Assegnatari (ASIA-RdB) Bologna www.asia.rdbcub.it

Le conseguenze dell’emergenza abitativa sul territorio bolognese

Ieri 24 ottobre una ragazza si è buttata dalla finestra del comune di Budrio (Bo) in mancanza di soluzioni chieste a seguito dello sfratto che ha colpito la sua famiglia. Questo gesto estremo segna in modo drammatico l’affermarsi dell’emergenza abitativa nella provincia di Bologna. L’esistenza di questa stessa emergenza nella città di Bologna è purtroppo ormai...

(25 Ottobre 2009)

ASSOCIAZIONE INQUILINI ASSEGNATARI (AS.I.A.-RdB) Bologna www.asia.rdbcub.it

Bologna. Via Pontevecchio: i risultati di una lotta

Si è concluso dopo otto ore il picchetto anti-sfratto e l’occupazione dei tetti di via Pontevecchio 74, durante il quale c’è stato uno spropositato utilizzo di forze dell’ordine. La mobilitazione dell’Associazione Inquilini Assegnatari (AS.I.A.-RdB) ha permesso che la famiglia sotto sfratto trovasse un nuovo alloggio. Grazie alla lotta, si è riusciti...

(27 Settembre 2009)

Associazione Inquilini Assegnatari (AS.I.A.-RdB) Bologna

Bologna. Domani un altro lavoratore metalmeccanico senza casa?

Riceviamo solo alle 18.30 una risposta dell’Amministrazione Comunale in merito alla sfratto di via Pontevecchio. Una risposta che si riassume in un nulla di fatto, nella dichiarazione che l’amministrazione non ha gli strumenti per intervenire in una situazione simile. L’inadeguatezza degli strumenti messi in campo non è una novità, è un problema che l’AS.I.A.-RdB...

(25 Settembre 2009)

Per l’Associazione Inquilini Assegnatari (ASIA-RdB) Lidia Triossi http://bolognaprendecasa.noblogs.org/

Bologna. Sfratto in corso in via Pontevecchio

Ore 8.45, 25 settembre 09 Sfratto in corso in Via Pontevecchio 74 Attivisti sul tetto, la polizia ha sfondato la porta d’ingresso, e hanno già iniziano a murare l’appartamento con tutti i beni e mobili dentro. Ore 8.20, 25 settembre 09 Le forze dell'ordine stanno già sfondando la porta d'ingresso per eseguire lo sfratto in via Pontevecchio 74. Due attivisti sono tornati...

(25 Settembre 2009)

Per l’Associazione Inquilini Assegnatari (ASIA-RdB) Lidia Triossi

Bologna. Il ben venuto del sindaco Delbono

Lo sfratto di via algardi 16

Stamattina, 25 giugno, 50 carabinieri e questura, hanno iniziato a sfondare le porte di via Algardi 16. Una palazzina occupata da sfrattati e cassaintegrati. Ci sono all’interno famiglie con bambini di età compresa tra i 30 giorni e i 7 anni. Le forze dell’ordine stanno iniziando l’identificazione coatta degli occupanti, con grande spavento dei bambini. Mentre la politica...

(26 Giugno 2009)

Associazione Inquilini Assegnatari (ASIA-RdB) Bologna

Bologna. Sullo sgombero di via Algardi 16

Le operazioni di sgombero si stanno concludendo: sgomberate otto famiglie di lavoratori senza casa, con circa 20 bambini, di cui uno di soli 30 giorni, ed un gruppo di giovani lavoratori precari. Ora possiamo bene affermare la vergogna della politica cittadina e regionale. Delbono ed Errani conoscevano bene la situazione, come del resto tutti i segretari dei partiti della maggioranza che hanno scientemente...

(26 Giugno 2009)

p. RdB/CUB Bologna Massimo Betti

Bologna: emergenza sfratti, il caso emblematico di via Broccaindosso 54

Si è concluso da poche ore il presidio anti-sfratto indetto da ASIA-RdB in via Broccaindosso n.54, ringraziamo tutti i lavoratori e i cittadini, anche del quartiere, che hanno portato la loro solidarietà. Abbiamo ottenuto un risultato parziale ovvero il rinvio dello sgombero a martedi 31 alle ore 9.00, per il quale è stato chiesto l'intervento della forza pubblica. Forza pubblica...

(28 Marzo 2009)

Per AS.I.A.-RdB Lidia Triossi

Il Comitato per la Casa di Forlì è tornato

La crescente situazione di precarietà sociale e uno scenario in cui la casa non viene più percepita come una necessità di chi la vive ma esclusivamente come una merce per grandi gruppi immobiliari e finanziari ci impone di gridare sempre più forte che la casa è, e deve rimanere, un diritto garantito per tutte e per tutti. Le politiche abitative delle amministrazioni...

(6 Giugno 2007)

Comitato per la casa - Forlì

Trieste: sullo sgombero di mercoledì 16 maggio in Via Capofonte

In merito alla vicenda dello sgombero di 5 famiglie dalle case autoassegnate in Via Capofonte e a tutto quello che ne è seguito molte cose sarebbero da dire. Lo sgombero di mercoledì 16 maggio, attuato con una vera e propria operazione di guerra, aveva non solo lo scopo di restituire alla speculazione una palazzina (perché un bando europeo di quasi 9 milioni di euro per 60 appartamenti...

(26 Maggio 2007)

Gruppo Anarchico Germinal - Federazione Anarchica Italiana

Emergenza casa a Verona: le risposte sono inadeguate

Emergenza casa: le risposte dell’amministrazione comunale sono inadeguate. Gli strumenti finora utilizzati per fronteggiare la situazione non reggono alle nuove esigenze e le occupazioni di questi giorni lo stanno a dimostrare. Prima di tutto è inaccettabile che anche gli enti preposti a fronteggiare l’emergenza casa mantengano appartamenti non utilizzati e vuoti. Il loro primo...

(23 Settembre 2006)

Fiorenzo Fasoli Capogruppo di Rifondazione Comunista

Bologna: i comunisti italiani, le case e gli sgomberi

Il PdCI ribadisce che il diritto alla casa e’ uno dei piu’ importanti diritti costituzionali. Il peggioramento generale delle condizioni economiche porta , sempre piu’, anche nel nostro territorio, ad acuire e rendere visibili le differenze di classe, mai scomparse anche nell’ opulenta “emilia rossa” . Il fenomeno delle occupazioni e’ la punta piu’...

(18 Dicembre 2005)

Il coordinatore cittadino di Bologna Diego Negri

Zevio (VR): Sono sempre senza casa

Una famiglia magrebina vive in un’auto davanti all’ospedale

Zevio. «Datemi un appartamento per Gesù». Attende ancora una risposta l’appello lanciato sabato scorso dall’altare dal parroco, don Claudio Turri, in favore della famiglia magrebina che vive in un auto parcheggiata davanti all’ospedale. Nonostante il freddo della notte, da quasi due mesi una Fiat Tempra station wagon funge da scomodo letto per mamma, papà...

(22 Novembre 2005)

Piero Taddei (L'Arena - Pagina 26)

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |    >>

670185