il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Partito della Rifondazione Comunista

(815 notizie - pagina 7 di 41)

L’Alpi di Modigliana deve diventare una vertenza nazionale

La risposta della Regione riguardante l’Alpi di Modigliana ci vede parzialmente soddisfatti. Crediamo infatti che la Regione oltre a costatare la difficoltà economica in cui si trova l’azienda, debba sollecitare e promuovere un tavolo tra tutte le parti: lavoratori, sindacati, associazioni di categoria, proprietà ed Enti Locali affinché si trovi una soluzione in grado...

(18 Dicembre 2013)

Nicola Candido Segretario PRC federazione di Forli


in: «Lavoratori di troppo»

Riproposizione del maggioritario da parte di Napolitano è fuori dai limiti posti dalla Costituzione al suo ruolo

La riproposizione da parte di Giorgio Napolitano della necessità di fare una legge elettorale maggioritaria è fuori dai limiti che la Costituzione fissa per il ruolo del Presidente della Repubblica. Il Presidente deve essere il garante delle regole e non può essere colui che le detta, tanto più in un paese in cui l’assemblea Costituente dotò l’Italia...

(17 Dicembre 2013)

Paolo Ferrero


in: «"Terza Repubblica"»

La “battaglia delle idee” contro la deriva reazionaria dei “Forconi”

Il malcontento popolare, causato dalla lunga crisi e dalla conseguente “pauperizzazione” della società, è la causa scatenante che ha indotto in questi giorni un consistente numero di persone a rivoltarsi contro il governo, scendendo per le strade di varie città italiane. Protesta del tutto legittima e ragionevole, se non fosse che ad organizzare questi movimenti siano...

(16 Dicembre 2013)

Lorenzo Ghetti Portavoce dei “Giovani Comunisti Forlì”


in: «Ora e sempre Resistenza»

(ORTALE) SANTA MARIA DELLA PIETA: sosteniamo la proposta SI PUO' FARE.

“Una Proposta di Delibera di iniziativa Popolare firmata da oltre 9 mila cittadini; una mozione approvata dall’allora Consiglio Comunale a sostegno dell’utilizzo sociale e culturale dell’ex manicomio provinciale chiuso grazie alla legge Basaglia; un gioco delle parti tra chi allora amministrava Roma, la Provincia, la Regione, la ASL RME e l’Università “La...

(4 Dicembre 2013)

Claudio Ortale

Olli Rehn se ne vada a quel paese: l’Italia la smetta di obbedire ai diktat degli euroburocrati

L’allarme del vicepresidente della Commissione europea e responsabile per gli affari economici Olli Rehn sui conti pubblici europei ha una sola motivazione: l’Unione Europea vuole obbligare l’Italia a distruggere il welfare e a svendere tutto il nostro patrimonio pubblico. Questi signori, a partire da Olli Rehn, vanno mandati a quel paese: l’Italia la deve smettere di obbedire...

(3 Dicembre 2013)

Paolo Ferrero


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Roma, Scuola Tommaso Grossi abbandonata: una vittoria del movimento di occupazioni

"Grazie all'intervento degli sfrattati e senza casa di Via Tor de Schiavi 101, che l'avevano occupata sabato notte, finalmente sono ripresi i lavori per la realizzazione del poliambulatorio nella scuola abbandonata di via degli Eucalipti. Nel 2010 la ex scuola Tommaso Grossi era stata concessa alla ASL Roma B per ospitare i poliambulatori attualmente in locali in affitto in piazza dei Mirti. Ma...

(18 Novembre 2013)

Fabio Alberti, segretario Prc Roma


in: «Chi non occupa preoccupa»

Valsusa, PRC: Basta intimidazioni mafiose contro il movimento no tav

"L'attentato incendiario di questa notte che ha distrutto il presidio No Tav di Vaie è l'ennesima riprova del clima di intimidazione mafiosa che vige in Val Susa. Non è da oggi ma da anni che i presidi No Tav della valle vengono fatti oggetto di incendi, danneggiamenti vari, così come incessanti sono le minacce rivolte contro gli attivisti del movimento. Di tutto questo si parla...

(2 Novembre 2013)

Ezio Locatelli - Prc Torino


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

4 anni fa veniva ucciso Stefano Cucchi. E ancora nessuna verità nè giustizia. Oggi presentazione libro-denuncia a Roma

4 anni fa, il 22 ottobre del 2009, moriva Stefano Cucchi. Ancora oggi la famiglia non ha avuto né verità né giustizia. Siamo vicini alla sorella di Stefano, Ilaria Cucchi e ai genitori, che hanno dovuto subire non solo la morte di Stefano ma anche il successivo calvario fatto di menzogne e ingiurie nei loro confronti e verso il loro figlio e fratello. Il reato di tortura ancora...

(22 Ottobre 2013)

Paolo Ferrero


in: «Omicidi di stato»

Sciopero, oggi e domani in piazza, contro il governo e questa Europa dell’austerity

Oggi sono stato al corteo dello sciopero generale indetto dai sindacati di base, una bella manifestazione, partecipata, con tantissimi lavoratori scesi in piazza contro il governo, contro la legge di stabilità e contro le politiche europee di austerità. Per gli stessi motivi saremo in piazza anche domani pomeriggio, a Roma, per il diritto all’abitare e contro le grandi opere inutili....

(18 Ottobre 2013)

Paolo Ferrero


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Stato-mafia, ottima decisione della Corte di ascoltare il Presidente della Repubblica: vogliamo sia fatta piena luce

La Corte d’Assise di Palermo ha ammesso la richiesta della Procura di citare a deporre il Presidente Napolitano, fissando dei limiti relativi al suo ruolo: ottimo, chi sa deve parlare e lo deve fare sotto giuramento, a partire dal Presidente della Repubblica. Noi vogliamo sia fatta piena luce su questa pagina vergognosa dello stato italiano ed è sacrosanto che i magistrati usino tutti...

(17 Ottobre 2013)

Paolo Ferrero

Dl femminicidio, al governo della violenza di genere frega poco, è provvedimento contro i No Tav

La domanda è: che c’entrano i No Tav – e le province – coi femminicidi? Per questo crediamo che l’approvazione del decreto contro i femminicidi sia in realtà un espediente per continuare ad inasprire la repressione ai danni di chi legittimamente protesta. I militari, infatti, secondo il testo, potranno essere utilizzati anche per servizi di vigilanza a “siti...

(11 Ottobre 2013)

Paolo Ferrero


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Napoli, piena solidarietà a Tommaso Sodano condannato per una sacrosanta azione di lotta

Vogliamo esprimere la nostra piena solidarietà a Tommaso Sodano, condannato per aver partecipato ad una sacrosanta azione di lotta. Il fatto che Sodano da Capogruppo di Rifondazione Comunista a Pomigliano abbia operato per permettere che la protesta di un gruppo di cittadini potesse arrivare in Consiglio Comunale è motivo di merito per Sodano e non certo di condanna. Nella sua trentennale...

(3 Ottobre 2013)

Paolo Ferrero e Antonio D'Alessandro, segretario PRC Napoli


in: «Storie di ordinaria repressione»

Lampedusa tragedia immane. Basta indifferenza, bisogna salvare queste vite: stop Bossi-Fini, sì a corridoio umanitario e diritto d’asilo europeo

Mentre la politica continua a discutere delle sorti di una persona, decine, centinaia di persone rischiano la vita e molti purtroppo la perdono, nei nostri mari. In queste ore, a Lampedusa, un altro tragico sbarco, il numero delle vittime continua a crescere di minuto in minuto, incluse donne e bambini. L’indifferenza delle istituzioni a livello nazionale è assordante: bisogna fare subito...

(3 Ottobre 2013)

Paolo Ferrero


in: «La tolleranza zero»

LA NOSTRA E' UNA STORIA DI RESISTENZA.

CONTRIBUTO CONGRESSUALE DEL CIRCOLO "KARLMARX-100CELLE"-ROMA

Nel 1989 quando Occhetto esplicita la proposta di superare il PCI, decine di migliaia di compagne e compagni non ci stanno e danno vita prima alla battaglia contro lo scioglimento , poi al Movimento e infine al Partito della Rifondazione Comunista. Si manifesta in questo modo , nell’incontro tra le opposizioni interne al PCI e l’esperienza ormai ventennale della Nuova Sinistra, una...

(2 Ottobre 2013)


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Tav, vergognoso ministro che parla come il capo di una forza di occupazione militare

Trovo vergognoso che un ministro dell’Interno vada in Val di Susa e parli come il capo di un’occupazione militare. Che il governo invece di dialogare con la popolazione della vallata ascoltando le sue ragioni si comporti come una forza di occupazione segna la pochezza di quest’esecutivo: forte coi deboli e debole coi forti. La militarizzazione della Val di Susa è una scelta...

(25 Settembre 2013)

Paolo Ferrero


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Telecom: i nostri governanti stanno impoverendo l’Italia, svendendo l’argenteria di famiglia per favorire i loro amici banchieri

Il passaggio di Telecom agli spagnoli, che precede di pochi giorni un ulteriore passaggio di quote di Alitalia ai francesi, ci dice cosa sono state le privatizzazioni italiane: un gigantesco passaggio di ricchezza, tecnologie, competenze e potere fuori dall’Italia. Nelle prossime settimane poi comincerà la grande svendita promossa da Letta delle industrie e del patrimonio immobiliare...

(24 Settembre 2013)

Paolo Ferrero


in: «No alle privatizzazioni»

Bentornati ai tre operai reintegrati a Melfi. La Costituzione impedisce a Marchionne di comportarsi come un monarca assoluto!

Domani rientreranno a Melfi i tre lavoratori licenziati dalla Fiat durante uno sciopero e giustamente reintegrati, grazie all’impegno e al ricorso della Fiom: una bella lezione per il “padrone della ferriera” Marchionne! È la dimostrazione dell’utilità della Costituzione italiana che impedisce a Marchionne di comportarsi come un monarca assoluto, che fa il bello...

(23 Settembre 2013)

Paolo Ferrero


in: «Crisi e lotte alla Fiat»

Nuovo attacco del Governo Letta al cuore del Parco Nazionale della Costa Teatina.

Comunicato Stampa Lo scorso 11 settembre il Senato ha approvato la dichiarazione d’urgenza per l’approvazione di un disegno di legge che mira a riformare la Legge Nazionale sulle Aree Protette. Quanto approvato in Senato prevede un regime premiale per le aree protette che autorizzeranno nel proprio territorio il maggior numero di impianti aventi un impatto ambientale. Il DDL prevede infatti...

(17 Settembre 2013)

PRC Abruzzo


in: «Il saccheggio del territorio»

I comunisti e il movimento dei lavoratori.
Un percorso storico.

Venerdì 13 settembre, ore 18. “Le origini del movimento operaio in Italia” relatore Claudio Gambini storico e responsabile formazione del PRC di Roma presso il Circolo Arci Concetto Marchesi, via del Frantoio 9 (metro B - S. Maria del Soccorso) Prossimi appuntamenti: Mercoledì 25 settembre, ore 18. “Gramsci e la prima rifondazione del partito comunista” relatore...

(13 Settembre 2013)

Circolo PRC Tiburtino “E. D’Onofrio” - Roma


in: «La nostra storia»

G8 Bolzaneto, ora più che mai urgente legge su reato di tortura. Chi non la vuole fare è connivente coi massacratori

Le motivazioni della sentenza su Bolzaneto spiegano perché c’è stata tortura e perche non è stato possibile dare pene adeguate: perché in Italia, nonostante le convenzioni internazionali sottoscritte e ratificate dal nostro paese, non esiste il reato di tortura. Ora più che mai è quindi necessario ed urgente che venga discussa ed approvata la legge d’iniziativa...

(10 Settembre 2013)

Paolo Ferrero


in: «Verità e giustizia per Genova»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

141492