il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Partito della Rifondazione Comunista

(831 notizie - pagina 9 di 42)

Piena solidarietà agli attivisti No Tav che hanno bloccato l’autostrada. No a opera inutile e dannosa

Esprimo la piena solidarietà agli attivisti NO TAV che ieri sera e oggi hanno bloccato l'autostrada in Val Susa e chiedo che siano immediatamente liberati coloro che sono stati fermati. Di fronte ad una opera inutile e dannosa come la TAV esiste il diritto alla disobbedienza civile che noi difendiamo. Se le istituzioni non hanno il buon senso di interrompere un lavoro inutile e dannoso, questo...

(6 Agosto 2013)

Paolo Ferrero


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Kyenge, Lega razzista, accanimento immorale: clima da Ku Klux Klan

L’accanimento razzista contro la ministra Cecile Kyenge sta diventando qualcosa di veramente indecente, immorale e vergognoso: la Lega continua a distinguersi per il suo profondo e chiarissimo razzismo. Facendo finta di giocare varie parti in commedia, la verità è che il Carroccio non solo strizza l’occhio ai razzisti ma i suoi esponenti sono i primi ad alimentare una cultura...

(30 Luglio 2013)

Paolo Ferrero


in: «La tolleranza zero»

Il governo italiano si comporta peggio di Erdogan: repressione in Val Susa peggiore di quella a Gezi Park.

Criminalizzare il movimento non servirà a fermare le ragioni No Tav

Le perquisizioni odierne – compresi quelle ai locali dove c’è la sede di Rifondazione Comunista – e le accuse pesantissime agli attivisti No Tav sono l’ennesimo, inaccettabile episodio di criminalizzazione della protesta. Il governo, non avendo alcuna ragione nel merito della costruzione dell’opera e dello sperpero di denaro pubblico, si comporta peggio di Erdogan...

(29 Luglio 2013)

Paolo Ferrero]


in: «Storie di ordinaria repressione»

Lavoro: Un progetto contro il governo di larghe intese e le politiche liberiste

C’è un urgenza evidente. E’ quella di rompere lo stallo. Lo stallo di un paese in cui non esiste un’opposizione sociale e politica minimamente adeguata a quanto sta accadendo. Un paese in cui disagio e disperazione sociale rischiano di essere confinati nella dimensione della rabbia individuale più che in conflitti collettivi capaci di durata, sedimentazione di coscienza,...

(28 Luglio 2013)

Roberta Fantozzi - Segreteria nazionale del Prc

La strage e il silenzio

Il silenzio di Mauro Moretti, a seguito dei rinvii a giudizio per la strage di Viareggio tra cui lo stesso rappresentante delle Fs, si commenta da solo. La dialettica dell'ex sindacalista è finita dietro un no-comment. In compenso abbiamo letto le dichiarazioni del suo legale Armando D'Apote. Parole che rinnovano la rabbia dei comitati, delle istituzioni, dei familiari e di tutti coloro che...

(23 Luglio 2013)

Mario Navari segr. Prc-Versilia


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

A Genova, 12 anni dopo la mattanza del 2001, per ricordare Carlo Giuliani, le vittime della macelleria messicana e continuare a chiedere giustizia, mentre i responsabili vengono promossi…

Sabato 20 luglio, nel pomeriggio, sarò a Genova, a piazza Alimonda, a 12 anni dalla mattanza del G8 di Genova del 2001 e dall’assassinio di Carlo Giuliani, per ricordare lui e tutte le vittime delle torture della macelleria messicana. Continuiamo a chiedere verità e giustizia, nonostante tutto, e non dimentichiamo la più grande violazione dei diritti umani nel nostro Paese...

(19 Luglio 2013)

Paolo Ferrero


in: «Verità e giustizia per Genova»

Non possiamo tollerare il razzismo di Calderoli un giorno di più: va cacciato subito

Per Calderoli le dimissioni sono il minimo, dopo le vergognose parole pronunciate oggi. Per l’ennesima volta Calderoli dimostra di essere un razzista e di sdoganare la xenofobia, altro che “battute”! Non possiamo più tollerare esternazioni del genere: Roberto Calderoli va cacciato subito dal suo ruolo di vice presidente del Senato. La nostra solidarietà al ministro...

(15 Luglio 2013)

Paolo Ferrero


in: «La tolleranza zero»

Una donna ogni due giorni ammazzata: è l’Italia, bellezza

Una donna ogni due giorni morta ammazzata, una donna ogni 12 secondi vittima di atti di violenza di genere. Succede in Italia, a “casa nostra”, dove dal 2000 al 2012 le donne vittime di omicidio sono state 2200, una media di 171 l’anno, una ogni 48 ore, appunto. È quanto emerge dal rapporto Eures-Ansa sull’omicidio nel nostro Paese, presentato questa mattina alla Camera....

(11 Luglio 2013)

rifondazione.it


in: «Questioni di genere»

PRC La Spezia: "Alla tragedia del lavoro non aggiungiamo altri disastri"

Abbiamo appreso con attenzione e con responsabilità le parole del neo segretario della CGIL sarzanese, Stefano Bettalli, al quale rivolgiamo il nostro più sentito augurio di buon lavoro. Ne ha davvero bisogno in una situazione socio-economica devastante come quella della Val di Magra. Bettalli ha pienamente ragione sul tema turistico. Rifondazione comunista ritiene fondamentale, per...

(4 Luglio 2013)

Segreteria prov.le PRC La Spezia


in: «Il saccheggio del territorio»

Da Letta ulteriore precarizzazione del lavoro. Incredibile soddisfazione dei sindacati. Serve mobilitazione che cambi le cose sul serio

24/06/2013 17:15 Letta ha annunciato il classico impacco su una gamba di legno, cioè il nulla assoluto sull’occupazione. Inoltre vuole precarizzare ulteriormente il lavoro allargando le maglie dei contratti a termine che ridurranno quindi i posti di lavoro a tempo indeterminato. Accanto a questa schifezza dice di voler usare un miliardo che però prende dai fondi strutturali...

(24 Giugno 2013)

Paolo Ferrero


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Centrale a Biomasse, PRC: dopo la "vittoria" di Umbertide riaprire la questione a livello regionale

Sulla spinta della mobilitazione della cittadinanza di Umbertide, l’amministrazione comunale ha chiesto ed ottenuto il rinvio della conferenza dei servizi sull’impianto a biomasse di Pian d’Assino in attesa dell’effettuazione da parte dell’Arpa della valutazione non solo del suo impatto, ma anche del cumulo con altri insediamenti presenti nella zona industriale; un doppio...

(5 Giugno 2013)

Damiano Stufara Presidente gruppo PRC


in: «Il saccheggio del territorio»

PRC: In Valsusa i veri incendiari sono gli esponenti del Governo

“I veri irresponsabili e incendiari sono gli esponenti del governo nazionale e locale che in queste ore non sanno fare altro che alzare toni e minacce e invocare più repressione, più militarizzazione del territorio a seguito dell’incursione che c’è stata al cantiere Tav di Chiomonte la notte scorsa. Noi non pensiamo minimamente di unirci a questo coro. La vera...

(15 Maggio 2013)

Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc Torino


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

ORTALE (Sinistra x Roma): Per un mutamento generale al piano regolatore urbanistico a Roma.

“Il suolo è un bene sociale prezioso e limitato, continuare con la cementificazione è un gesto miope e vandalico. Si è costruito tropo e male, ora serve una moratoria delle concessioni edilizie e una variante generale al Piano Regolatore Generale che preveda una riduzione delle cubature, l’abolizione delle deroghe (le maglie del PRG sono già troppo larghe) e...

(8 Maggio 2013)

Claudio Ortale


in: «Il saccheggio del territorio»

Zanonato – Il referendum va rispettato, no al nucleare senza se e senza ma. Sintomatico che il governo sia in completa opposizione rispetto al Paese

2 mag 2013 • 16:05 Condanniamo duramente le parole del ministro Flavio Zanonato sul nucleare: il “no” alle centrali non è un problema di siti adatti o meno, è l’esito di un referendum nel quale gli italiani hanno espresso chiaramente la loro volontà. Sintomatico che le opinioni del governo Letta siano in completa opposizione rispetto alla volontà...

(2 Maggio 2013)

Paolo Ferrero


in: «Nucleare? No grazie!»

ORTALE (PRC): TSUNAMI TOUR OCCUPA CANTIERE DI CALTAGIRONE

“Questa mattina a Roma, centinaia di persone appartenenti ai movimenti per il Diritto all’Abitare hanno occupato simbolicamente uno spazio del noto palazzinaro Caltagirone. Si tratta di una palazzina sita in via De Chirico, zona Tor Sapienza, che, come troppe altre nella nostra città, vengono costruite e lasciate invendute solo per riempire le tasche dei vari speculatori del mattone....

(5 Aprile 2013)

Claudio Ortale


in: «Senza casa mai più!»

ORTALE (PRC): ALEMANNO STA REGALANDO ACEA A CALTAGIRONE

“Quello che pochi giorni fa temevamo sarebbe potuto accadere, alla fine è successo. Alemanno ha scelto di nominare Paolo Gallo, uomo di Caltagirone che detiene il 16,3% di quote, come consigliere del nuovo CD di Acea e, probabilmente, presto sarà lui il nuovo Amministratore Delegato dell’azienda. Una manovra che sancisce di fatto la consegna della maggiore società...

(22 Marzo 2013)

Claudio Ortale


in: «Acqua bene comune»

ORTALE (PRC): INVESTIRE PER UNA ROMA CICLABILE

“Nel 2011 sono state vendute in Italia 1.748.000 nuove biciclette contro 1.750.000 nuove automobili. Complice la crisi economica e il rincaro benzina, i dati mostrano chiaramente che sempre più italiani scelgono la bicicletta, con benefici su portafoglio e salute. Una ricerca dell’Agenzia per i servizi di mobilità del Comune di Roma mostra dati molto chiari: dal 2010 al 2011...

(18 Marzo 2013)

Claudio Ortale

ORTALE (PRC): MONTI DELL’ORTACCIO: CON LA POPOLAZIONE CHE RESISTE

12 marzo 2013 “Domenica scorsa un cartello d’inizio lavori è apparso nella valle Galeria: da lunedì al via gli scavi per la discarica di Monti dell’Ortaccio. La popolazione si è subito mobilitata e, ieri, è scesa in strada per bloccare l’arrivo di eventuali ruspe. Nessuno è giunto e Cerroni (proprietario del terreno) ha confermato che fino...

(12 Marzo 2013)

Claudio Ortale


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

ORTALE (PRC): BASTA AFFARI SULLA TESTA DELLA GENTE, NO ALLA CEMENTIFICAZIONE DI PALMAROLA-LUCCHINA

“Il Programma urbanistico Palmarola-Lucchina, che il Comune di Roma vorrebbe mettere in atto nel XIX Municipio, è evidentemente un attacco alla cittadinanza da parte del Sindaco, della sua giunta e dei costruttori che si celano dietro questa manovra. Il Programma prevedrebbe la costruzione di 72.000 metri cubi di edilizia residenziale e 3.500 a fine commerciale. A danno del verde pubblico...

(7 Marzo 2013)

Claudio Ortale


in: «Il saccheggio del territorio»

ORTALE (PRC): «Chi muore per la vita non può essere considerato morto»

“Le parole più belle sono quelle del suo vice: chi muore per la vita non può essere considerato morto. Il Comandante Hugo Chavez se ne è andato stanotte, lasciando dentro ciascuno di noi un vuoto immenso. Un vuoto che riempiremo proseguendo la sua lotta e continuando a sostenere la gloriosa Rivoluzione Bolivariana. Hugo per sempre rappresenterà la vita, la lotta,...

(6 Marzo 2013)

Claudio Ortale


in: «La rivoluzione bolivariana»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

147036