il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Contropiano / Rete dei comunisti

(1679 notizie - pagina 5 di 84)

In Ucraina Unione Europea e USA sostengono le destre. Fermiamo le stragi naziste!

E' inaccettabile l'indifferenza e l'ipocrisia che hanno accolto la strage compiuta dalle bande di Settore Destro ad Odessa, dove 40 persone – per lo più militanti del Partito Comunista e delle organizzazioni dei lavoratori - sono state bruciate vive nella Casa dei Sindacati assaltata a colpi di arma da fuoco e di molotov dai paramilitari di estrema destra. La strage di Odessa dimostra...

(5 Maggio 2014)

Rete dei Comunisti


in: «Ucraina: un paese conteso»

Solidarietà al Distretto 42

La Rete dei Comunisti di Pisa esprime solidarietà con le attiviste e gli attivisti del Progetto Rebeldìa, vittime ieri mattina di un nuovo sgombero, questa volta da uno spazio di proprietà pubblica, la ex caserma di via Giordano Bruno, ribattezzata Distretto 42 in riferimento all'articolo 42 della Costituzione. I percorsi intrapresi nelle ultime settimane avevano incontrato l'appoggio...

(23 Aprile 2014)

Rete dei Comunisti - Pisa


in: «Chi non occupa preoccupa»

E' morto Stefano Garroni, un marxista prestato alla filosofia

E' morto questa notte, a 75 anni a Roma, Stefano Garroni, studioso marxista da sempre impegnato nel campo della filosofia. Di questo si occupava al Consiglio Nazionale delle Ricerche. Negli anni Novanta ha collaborato con il prestigioso Istituto Italiano di Studi Filosofici. Ma Stefano Garroni non ha mai mancato di coniugare ricerca filosofìca e analisi marxista, soprattutto nei tempi in cui...

(13 Aprile 2014)

Sergio Cararo, Contropiano


in: «La nostra storia»

LA VERTENZA ELECTROLUX E IL PIANO DEL CAPITALE

L'attacco al salario all'Electrolux non riguarda solo la lotta sindacale, ma è invece un tassello centrale del piano padronale di ristrutturazione del modello produttivo italiano.

Da Contropiano

(11 Aprile 2014)

Rete dei Comunisti - Padova


in: «Lavoratori di troppo»

DOMENICA 13-4 CONTESTIAMO IL GOVERNO RENZI A LUCCA

CONTRO IL “JOBS ACT” E LE POLITICHE DI MASSACRO SOCIALE
PER LA ROTTURA DELL'UNIONE EUROPEA!

Domenica 13 Aprile alle ore 12.00 Matteo Renzi sarà a Lucca per partecipare al Festival del Volontariato, chiudendo una tre giorni che vedrà la presenza di vari esponenti del governo: venerdì 11 arriveranno il ministro dell'istruzione Giannini e la presidente della Camera Boldrini, sabato sarà la volta del ministro del lavoro Poletti. Una passerella ben rappresentativa...

(8 Aprile 2014)

Rete dei Comunisti - Pisa


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

GIOVANI-CHE? CONTRO UN ETERNO TOUR DI PRECARIETA' E DISOCCUPAZIONE

MERCOLEDÌ 9 APRILE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE TOSCANA ENRICO ROSSI SARÀ IN VISITA A PISA, PER LA PRIMA TAPPA DEL “GIOVANISÌ TOUR”. L'intenzione di Rossi di “dialogare” con i giovani riguardo al progetto “Giovanisì” è una vera e propria presa in giro: il progetto della Regione Toscana, che si propone “di ridare ai giovani...

(7 Aprile 2014)

Coordinamento Giovani della Rete dei Comunisti – Pisa


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

L’Unione Europea alla conquista di Africa ed Estremo Oriente

In tempi di crisi del capitalismo e di competizione globale tra i poli geoeconomici la conquista di nuovi mercati e di nuove relazioni commerciali diventa prioritaria e sempre più forsennata. Anche perché i competitori – in particolare Stati Uniti e Cina – non se ne stanno certo con le mani in mano. E così Bruxelles punta in maniera sempre più evidente verso...

(4 Aprile 2014)

Marco Santopadre - Contropiano


in: «Il polo imperialista europeo»

La Rete dei Comunisti in piazza il 12 aprile

Il 12 aprile la Rete dei Comunisti sarà in piazza nella manifestazione nazionale convocata contro la Troika e il Jobs Act del governo Renzi. Saremo in piazza perché il posto dei comunisti è lì dove si manifesta il conflitto sociale e viene indicata la divaricazione tra i diktat degli apparati della classe dominante e gli interessi popolari. La Rete dei Comunisti aderisce...

(1 Aprile 2014)

Rete dei Comunisti


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Destre, populismi e ventata xenofoba: un motivo in più per rompere l’Unione Europea!

I recenti risultati delle elezioni in Francia e la contemporanea ventata euroscettica che sta attraversando l’Europa stanno producendo l’abituale coro di esecrazione e di paradossale sdegno a favore degli “alti e superiori valori della civile Europa”. Come al solito i sodali dell’Unione Europea – a partire, almeno in casa nostra, da Re Giorgio Napolitano –...

(26 Marzo 2014)

Michele Franco - Rete dei Comunisti


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

L’esercito ucraino allo sbando, ci pensa la Nato

Sono ben 189 le unità militari e istituzioni teoricamente appartenenti alle Forze Armate di Kiev che hanno issato sui loro pennoni la bandiera russa questa mattina, nell’ambito di una cerimonia solenne ordinata dalle autorità della Repubblica Autonoma in procinto di entrare a far parte della Federazione Russa. Un ennesimo smacco nei confronti delle roboanti dichiarazioni belliciste...

(23 Marzo 2014)

Marco Santopadre - Contropiano


in: «Ucraina: un paese conteso»

La legge ad est del Pecos

“Illegale”. Usa e Unione Europea hanno definito così il referendum in Crimea. E un generale statunitense, quello che guidava l'intervento militare in Bosnia, è stato invitato a spiegare (su La Stampa) che “il Kossovo non è un precedente”. In effetti, in Kossovo non c'è stato neppure un referendum prima, ma solo dopo l'intervento militare occidentale,...

(17 Marzo 2014)

Dante Barontini - Contropiano


in: «Ucraina: un paese conteso»

Londra. E’ morto il leader socialista Tony Benn

E’ morto ieri a Londra all’età di 88 anni Tony Benn, leader storico del movimento operaio e socialista britannico. Dirigente politico e sindacale, negli anni Settanta Tony Benn aveva ricoperto alcuni incarichi nei governi laburisti. Ma man mano che il partito legato ai sindacati si spostava a destra e abbandonava ogni velleità riformista fino a negare la sua storia dall’epoca...

(14 Marzo 2014)

Contropiano


in: «La nostra storia»

COMPRENDERE LA REALTA' PER LOTTARE CONTRO L'IMPERIALISMO

Ha avuto un buon esito l'iniziativa promossa dalla Rete dei Comunisti Giovedì sera a Pisa, dal titolo "Dall'Ucraina al Venezuela: il filo nero delle ingerenze imperialiste nel XXI secolo". Nell'introduzione è stata messa in evidenza la cornice nella quale si inseriscono le aggressioni a Ucraina e Venezuela delle ultime settimane: due paesi molto diversi e lontani tra loro sono nel mirino...

(1 Marzo 2014)

Rete dei Comunisti - Pisa


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Ucraina: la troika promette "aiuti" e stringe il cappio

La notizia di oggi è che il nuovo ministro dell’Interno di Kiev, Arsén Avákov, ha annunciato di aver emesso un mandato di cattura nei confronti del presidente Víktor Yanukóvich (destituito e sostituito dalla nuova maggioranza parlamentare golpista), accusato di ‘omicidi di massa’. Dopo aver perso una quarantina di deputati ed alcuni dirigenti di...

(24 Febbraio 2014)

Marco Santopadre - Contropiano


in: «Ucraina: un paese conteso»

Laura Boldrini sull'Ucraina. Più chiaro di così...

Che in Ucraina non siano in ballo democrazia e libertà, ma la legittimazione in chiave espansionista dell'Unione Europea e dei suoi interessi geopolitici ed economici, non lo diciamo solo noi. Basta leggere la dichiarazione dell'attuale presidente della Camera, Laura Boldrini (in quota Sel, mica Forza Italia!) al termine di un incontro con la figlia dell'ex premier ucraino - attualmente in...

(21 Febbraio 2014)

contropiano.org


in: «Ucraina: un paese conteso»

La posta in gioco in Ucraina

L'escalation in corso in Ucraina merita una analisi più profonda e più inquieta della cronaca degli avvenimenti sui quali riferiamo in altra parte del giornale. E' evidente che ci troviamo di fronte a qualcosa di più di un aspro conflitto interno che vede allungarsi la conta dei morti e dei feriti, anche se la conta dei morti e dei feriti è un fattore che aiuta a capire...

(19 Febbraio 2014)

Sergio Cararo - Contropiano


in: «Ucraina: un paese conteso»

Irlanda: 120 intellettuali aderiscono al boicottaggio di Israele

Più la classe politica e imprenditoriale israeliana risponde in maniera isterica alle critiche attive da parte di organizzazioni sociali, sindacali e popolari di tutto il mondo, più il boicottaggio internazionale nei confronti dell’economia di guerra e coloniale israeliana sembra rafforzarsi. L’ultima buona notizia in questo senso arriva dalla Repubblica d’Irlanda,...

(17 Febbraio 2014)

Marco Santopadre - Contropiano


in: «Siamo tutti palestinesi»

Roma e Napoli: repressione a orologeria

Nelle migliori tradizioni repressive antiproletarie, con sapiente scelta dei tempi, in sintonia con la filosofia "caselliana" è scattata nella notte l'operazione della Digos di Napoli e Roma contro un gran numero di attivisti sociali e militanti politici. E' ovvia la regia governativa che all'apparire di una reale opposizione sociale sui territori e nelle metropoli getta la maschera della...

(13 Febbraio 2014)

La Rete dei Comunisti di Napoli e dell’area metropolitana


in: «Storie di ordinaria repressione»

Electrolux, la Uilm semina ottimistica confusione

Non si capisce ancora bene se i padroni italiani e il loro governo siano o no pronti a recintare con precisione il conflitto sociale che potrebbe esplodere nel caso il "modello Electrolux" nella sua prima versione - dimezzamento secco dei salari, giocando su "contratti di solidarietà", riduzione d'orario, eliminazione delle voci accessorie del salario e anche riduzione del salario orario -...

(8 Febbraio 2014)

Redazione Contropiano


in: «Lotte operaie nella crisi»

Referendum contro i Trattati Europei. Prosegue la campagna

Continua in diverse città italiane la campagna di Ross@ per ottenere un referendum di indirizzo costituzionale contro i Trattati Europei approvati dalle istituzioni italiane senza alcuna consultazione popolare. A Pisa (vedi la foto), nel Veneto e a Roma i banchetti davanti ai mercati e agli ospedali colpiti dai tagli della spending review raccolgono consensi significativi tra la gente. Alla...

(5 Febbraio 2014)

Federico Rucco - Contropiano


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

163703