il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Riccardo Orioles

(18 notizie - pagina 1 di 1)

Piombo Fuso

E Hitler, giù all'inferno, ride.

(30 Dicembre 2008)

La Catena di San Libero n. 379


in: «Palestina occupata»

"Niente birra ai nazisti"

"Non si serve birra ai nazisti". A Colonia, su tutti i tavolini, c'era questo cartello. C'erano folle di cittadini, in tutte le strade, decisi a non lasciar passare i nazisti. C'era un sindaco con le idee molto chiare: questa città è antinazista e nazisti non ne vuole. Così, pacificamente, senza eccitarsi troppo e ridicolizzando i violenti, i tedeschi hanno mandato a quel paese...

(28 Settembre 2008)

La Catena di San Libero n. 370


in: «Ora e sempre Resistenza»

Prima volta

Per la prima volta in Campania c'è stato un movimento di massa contro la camorra. Non l'hanno fatto i campani, l'hanno fatto i negri. Hanno fatto casino, hanno sfilato, hanno gridato frasi contro i camorristi e i loro complici. Hanno fatto disordine, hanno dato fastidio alle vetrine. E cos'altro potevano fare? La legge non gli concede nessun altro modo di esprimersi. E lo stesso a Milano: i...

(28 Settembre 2008)

La Catena di San Libero n. 370


in: «La tolleranza zero»

"Rauss! Schnell!"

La polizia è arrivata, ha circondato il campo, ha messo la gente in fila, ha ritirato i documenti e ha cominciato a fare le perquisizioni. Fra i messi in fila e i perquisiti c'è anche una medaglia d'oro, Giorgio Bezzecchi. "Mio nonno è finito ad Auschwitz, col fascismo di allora. Mio padre è scampato per caso alle retate. Noi siamo qui in Italia da sessant'anni. Siamo italiani....

(10 Giugno 2008)

La Catena di San Libero n. 366 9 giugno 2008


in: «La tolleranza zero»

Licenziato perché "non gradito al governo americano"

E' successo ad uno scaricatore di aerei a Sigonella

"Il ricorrente non e' gradito al governo americano o meglio ci ha messo in imbarazzo con i suoi articoli contro le basi americane in Italia e in particolare la base di Sigonella. Abbiamo fatto presente questo problema al sindacato". Siamo in un tribunale della Repubblica Italiana, e proprio in questo momento l'avvocato del datore di lavoro - la Algese, una ditta di carico e scarico a Sigonella -...

(30 Agosto 2005)

Catena di Sanlibero 299


in: «Licenziamenti politici»

A che servono le primarie?

Una settimana fa la "societa' civile" non aveva alcun candidato. Adesso ne ha ben tre, dei quali uno (Scalfarotto) e' un imprenditore vicino a De Benedetti e due (don Gallo e don Vitaliano) sono dei sacerdoti vicini ai no-global. Andiamo subito male coi mestieri: d'imprenditori in politica ce ne sono gia' fin troppi e quanto ai preti dovrebbero restar fuori dalla politica istituzionale. Ma, a parte...

(24 Agosto 2005)

Catena di Sanlibero 298


in: «Primarie, bipolarismo e maggioritario»

Fassino e la questione morale

Non e' che Fassino sia personalmente disonesto o che qualcuno del centro sinistra abbia materialmente rubato qualcosa. E' solo che si vorrebbe sapere se nel cesto delle ciliegie ci sono veramente ciliegie o qualche altra cosa, e se nella confezione del videoregistratore c'e' proprio un videoregistratore o qualche altro oggetto. Per un fatto di correttezza, tutto qua. Allora: Fassino (che all'ultimo...

(24 Agosto 2005)

Catena di Sanlibero 298

Ancora giu' in Sicilia

Solidarietà al giornalista Carlo Ruta

Ancora giu' in Sicilia. I nostri lettori hanno il privilegio, rispetto a quelli di altri giornali, di conoscere la storia di Carlo Ruta, un giovane giornalista siciliano (della Sicilia piu' profonda: Ragusa) che, su un miserabile sito di provincia, ha fatto tre cose proprio da giornalista. 1) Ha riaperto le indagini sull'assassinio di Giovanni Spampinato, il locale corrispondente de L'Ora che proprio...

(16 Marzo 2005)

riccardo orioles La Catena di San Libero 14 marzo 2005 n. 275

Cronache di viaggio: Italistan

Non e' buona educazione ficcare la gente dentro senza processo e chiuderla in un recinto per animali solo perche' tale e' il capriccio del sultano. Cosi' ha deciso il consiglio degli ulema, chiamato a pronunciarsi sulla legittimita' dei bizzarri decreti di Balabampur II, attuale reggitore del sultanato. "Queste leggi - ci ha detto in ottimo francese uno degli ulema - non sono conformi alla nostra...

(23 Luglio 2004)

riccardo orioles


in: «Il quarto governo Berlusconi»

A proposito di "Tonfe" e manganelli

Storie di poliziotti argentini e di centrosinistri italiani

La polizia in Argentina ha ammazzato un dimostrante e la cosa ha fatto scandalo perche' a far fuori il ragazzo e' stato il nuovo micidiale manganello della Policia Nacional, detto "tonfa". Si tratta di una specie di bastone da aikido giapponese, che puo' facilmente produrre lesioni letali. Tutti i giornalisti argentini, che pure hanno visto desparecidos, torture, dittature militari e chi piu' ne...

(23 Luglio 2004)

riccardo orioles


in: «Storie di ordinaria repressione»

"Jail job"

Oltre i co.co.co: le nuove frontiere dello sfruttamento

Il lavoro interinale e' una cosa bellissima, se fai il cococo' sei un ragazzo felice, piantiamola di cercare il pelo nell'uovo e basta con queste accuse assurde di "precarieta'". Non e' Tremonti a dirlo e neppure D'Alema: e' proprio quel che penso io e credo che nel giro d'un paio d'anni lo penserai anche tu. Qua nella vecchia Europa facciamo ancora gli schizzinosi: in America invece hanno superato...

(5 Marzo 2004)

riccardo orioles (tanto per abbaiare - 1 marzo 2004 n. 220)


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Napoli: terroristi islamici?

ma mi faccia il piacere!!!!

I ventotto di Napoli. Quelli trovati con l'esplosivo (ma era esplosivo da camorra, non militare) nascosto nell'intercapedine di una casa di un boss camorrista. Cellula terroristica? Non mi convince. I motivi: Perche' per conoscere la presenza del boss e' stato necessario attendere i comunicati di un'associazione di immigrati - la Score - e non quelli degli inquirenti? Come mai questa sottovalutazione?...

(5 Febbraio 2003)

Fatti e misfatti dell'economia di guerra

notizie brevi dal "lato oscuro" del neo-liberismo

L'internet del dopoguerra La Microsoft, la Internet Security Systems, la Foundstone ed altre hanno da tempo ufficializzato un'intesa per limitare le informazioni sulla sicurezza dei rispettivi software. Le falle, in particolare, non verranno comuniate al pubblico prima di trenta giorni dalla loro scoperta. Questo, nel quadro della "lotta al terrorismo". A parte il terrorismo, essa pero' risolve...

(8 Gennaio 2003)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Divario

Nel 1820 il divario di reddito fra i paesi piu' ricchi e quelli piu' poveri del mondo era di circa tre a uno; nel 1913 - dopo le espansioni coloniali della seconda meta' dell'Ottocento - era diventato di undici a uno. Due guerre mondiali dopo, nel 1950, il divario fra ricchi e poveri era gia' triplicato: trentacinque a uno. Negli anni Cinquanta e Sessanta numerosi paesi del Terzo mondo ottennero...

(18 Settembre 2002)

Riccardo Orioles

Il ragionier Fantozzi

un articolo di Riccardo Orioles

Il ragionier Fantozzi, al ritorno dalle vacanze, ha abbassato il finestrino della Bianchina, ha sporto il braccio per prendere il biglietto dal casello... e se l'e' sentita afferrare da una mano ferrea. "Agente Mc Pherson della Compagnia Assicurazioni! Lei e' Fantozzi Ugo?". "S-si'". "Ah ah! Lei e' ricercato per evasione assicurativa! Brigadiere, proceda!". E immediatamente un altro energumeno ha...

(28 Agosto 2002)

Sembravano dei normali operai...

da "Tanto per abbaiare" n. 137

Sembravano dei normali operai, ma in realta' erano iscritti al sindacato. E' emerso da una indagine dei carabinieri, che la settimana scorsa hanno individuato una vera e propria organizzazione, estesa in numerose fabbriche dell'Italia centrale, che da tempo andava organizzando numerose iniziative contro il libero mercato del lavoro. "Abbiamo avuto il sospetto che qualcosa non quadrava - hanno detto...

(1 Agosto 2002)


in: «Storie di ordinaria repressione»

8 morti, uccisi dallo Stato Italiano

il deragliamento del treno 1932

In questi giorni mi trovo proprio vicino al paesino dove lo Stato italiano ha ucciso otto persone che si fidavano di lui. Le indagini vanno a rilento, non c'e' ancora una versione ufficiale. Ma qui sul posto si parla di un pezzo di massicciata che ha ceduto. Qui dalle parti di Milazzo, non e' che non siano stati spesi soldi per le ferrovie. E' stata costruita una stazione nuova (ai tempi di Craxi)...

(23 Luglio 2002)

riccardo orioles


in: «Il saccheggio del territorio»

Sicilia: in distribuzione solo i giornali degli "amici degli amici"

il giornale "Controvento" non arriva nelle edicole

Qui di seguito l'articolo di una e-zine di Riccardo Orioles che racconta la storia, riprendendo l'articolo di "Controvento" censurato dai distributori. Il giornale sta venendo distribuito in queste ore da gruppi di giovani e amici del volontariato tanto per abbaiare 24 giugno 2002 n.132 A Catania hanno quel maledetto vizio (non dico tutti) di far giornali antimafia: cosi', quando degli amici mi...

(23 Giugno 2002)

Riccardo Orioles mail ricc@libero.it tel. 333.7295392

23031