il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

Red Link - Napoli

(103 notizie - pagina 1 di 6)

NOTE A MARGINE DELLA CAMPAGNA REFERENDARIA SULLE MODIFICHE ALLA COSTITUZIONE.

Da dove vengono e a cosa mirano le spinte verso le modifiche istituzionali. Le modifiche alla Costituzione approvate in Parlamento nell’aprile scorso e sottoposte alla conferma referendaria il 4 dicembre, rappresentano solo l’ultima, ma sicuramente non la definitiva, rettifica alla costituzione materiale del paese. Esse infatti sono state precedute non solo da altre modifiche alla carta...

(8 Novembre 2016)

Collettivo Red Link


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Assemblea di lavoratori e disoccupati

Venerdì 4 maggio iniziativa a Napoli e 5 maggio a Roma sulla lotta delle cooperative, Unifichiamo le lotte! Organizziamo la resistenza di tutti i lavoratori, occupati e disoccupati, italiani ed immigrati! Giù le mani dall'art 18! Dall'avvio della interminabile crisi in corso le condizioni dei lavoratori e delle proprie famiglie continuano a peggiorare. Governo e padroni infatti,...

(1 Maggio 2012)


in: «Lotte operaie nella crisi»

Contro la manifestazione bellicista del 19 febbraio

Politica estera e Politica interna due facce della stessa medaglia di un governo imperialista

La Libia è stato l’ultimo dei paesi in ordine di tempo a subire le interessate “attenzioni” delle grandi potenze occidentali. Per “liberarla” dal suo dittatore è stata ridotta ad un cumulo di macerie e consegnata nelle mani di un gruppo di famelici ascari locali pronti a gestire la “ricostruzione” a tutto beneficio e secondo i diktat imposti...

(17 Febbraio 2012)

Collettivo Red Link


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Alcune considerazioni a caldo sulla manifestazione del 15 ottobre

Com’era prevedibile con la mobilitazione ancora in corso è subito iniziato il rituale delle condanne e della caccia all’estremista o all’infiltrato, a seconda delle preferenze, che avrebbe rovinato le ragioni stesse della manifestazione del 15 ottobre. Diciamo subito che contro questa ennesima criminalizzazione accompagnata dal solito richiamo all’unità delle...

(17 Ottobre 2011)

Red Link


in: «15 ottobre. Valutazioni e prospettive»

Guardare la pagliuzza e non vedere il trave nei propri occhi

Visto che in giro c'è ancora qualcuno che ha dei dubbi sulla natura della crisi libica e soprattutto sull'intervento occidentale, riportiamo questo articolo di Bruno Amoroso dal manifesto, giornale che pur si è distinto per una campagna che nei fatti invocava l'intervento a sostegno dei rivoltosi. L'articolo ci richiama anche alla considerazione che quello militare è solo uno...

(27 Marzo 2011)

collettivo Red Link


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Alcune pacate considerazioni sulle vicende libiche

Le rivolte in Nord-Africa hanno già rotto l’equilibrio politico su cui si reggevano Tunisia ed Egitto, interessato Yemen e Bahrein, lambito Giordania, Arabia Saudita, Algeria e Marocco. In ognuno dei paesi ci sono particolarità e motivi specifici, ma, ovunque, ricorrono due temi: rivendicazione di migliori condizioni economiche e di vita, rifiuto di regimi polizieschi e oppressivi....

(23 Marzo 2011)

Nicola Casale


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

La vicenda Fiat: una sfida a tutto il mondo del lavoro

L’altissima percentuale dei NO sia a Pomigliano che a Mirafiori, nonostante il micidiale ricatto imposto dalla Fiat, rappresenta un importante segnale da parte dei lavoratori a non voler subire un ulteriore peggioramento delle condizioni di lavoro. La sfida di Marchionne, che si fa forte della possibilità di mettere in concorrenza tra di loro i lavoratori dei vari stabilimenti sparsi...

(27 Gennaio 2011)

Red Link


in: «Crisi e lotte alla Fiat»

1 Marzo 2009: sciopero dei migranti, un’occasione da non perdere.

Le leggi in materia di immigrazione, dalla Turco-Napolitano, alla Bossi-Fini, fino al Pacchetto sicurezza ed all’introduzione del reato di clandestinità, fanno parte di una più generale ristrutturazione del mercato del lavoro, avviata tra l’altro dai governi di centro sinistra con il Pacchetto Treu, approfondita dalla legge 30 e dalla riforma del ccnl del centro destra. La...

(10 Febbraio 2010)

Rete anticapitalista campana


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Haiti: gli aiuti "umanitari" sulla punta dei cannoni

Osservando le dirette da Haiti dei telegiornali, quello che può meravigliare anche chi non si interessa di politica non è solo il terribile panorama delle rovine del terremoto e dei corpi estratti dalle macerie ma l’ampio spiegamento di forza militare. E’ pur vero che già l’ultimo terremoto in Abruzzo ci aveva abituato, più dei precedenti, all’idea...

(27 Gennaio 2010)

Collettivo Red Link


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Incondizionatamente dalla parte dei migranti

E’ stata l’aggressione a due loro compagni a scatenare la rivolta dei braccianti immigrati di Rosarno. L’ennesima delle tante aggressioni che si ripetono sin dagli anni ‘90 da quando, cioè, in quelle terre, come in altre aree d’Italia e soprattutto del Sud, migliaia e migliaia di immigrati, arrivano per cercare un lavoro nelle campagne e trovano l’inferno. Quelli...

(12 Gennaio 2010)

Collettivo RED LINK


in: «La rivolta degli schiavi»

Berlusconi vuole farci la guerra?

La nostra risposta dovrà essere: generalizzare il movimento, estendere la lotta e unire le forze di studenti e lavoratori!

“Non pagheremo noi la vostra crisi!”; “Contro Gelmini, Brunetta, Tremonti!”. Gli slogan di questi giorni dimostrano che il movimento degli studenti ha perfettamente capito che cosa è in realtà la cosiddetta riforma Gelmini. E’ un pezzo di una politica più globale attuata – ormai da anni - da tutti i Governi, di ogni colore. Una politica che...

(2 Novembre 2008)

COLLEGAMENTI INTERNAZIONALISTI


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Emergenza rifiuti e lotte di resistenza

Le molteplici resistenze determinatesi in Campania contro le conseguenze di oltre tre lustri di gestione emergenziale dello smaltimento dei rifiuti, rappresenta un interessantissimo osservatorio su alcune dinamiche della conflittualità sociale e le risposte dello stato nella fase attuale. Non che negli anni precedenti fossero mancate le proteste contro l’insediamento di nuove discariche...

(9 Settembre 2008)

Collettivo Red Link


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

C’era una volta l’America buona… oggi c’è l’Europa.

C’era una volta l’America buona. Era la favoletta che dopo la seconda guerra mondiale e per circa una trentina di anni è stata raccontata dai mass-media e ha affascinato molti: intellettuali progressisti, giovani, persone acculturate ed individui comuni che vedevano negli USA, a seconda dei casi, la patria della libertà, dell’accoglienza, della democrazia, dell’individualismo,...

(6 Luglio 2008)

Red Link


in: «Il polo imperialista europeo»

La partita che si gioca sulla vicenda rifiuti e sull’emergenza

È ormai evidente che sulla vicenda dei rifiuti in Campania si gioca una partita decisiva tanto per il governo quanto per tutti i movimenti di opposizione a scala nazionale. Il governo l’ha scelto come terreno di prova della sua capacità di imporre la propria linea di sostegno agli interessi del grande capitale, fatta di finanziamenti di grandi opere e di grandi appalti. Contemporaneamente...

(12 Giugno 2008)

I/Le compagni/e di Red Link red_link@tiscali.it


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

La partita che si gioca sulla vicenda rifiuti e sull’emergenza

È ormai evidente che sulla vicenda dei rifiuti in Campania si gioca una partita decisiva tanto per il governo quanto per tutti i movimenti di opposizione a scala nazionale. Il governo l’ha scelto come terreno di prova della sua capacità di imporre la propria linea di sostegno agli interessi del grande capitale, fatta di finanziamenti di grandi opere e di grandi appalti. Contemporaneamente...

(1 Giugno 2008)

I/Le compagni/e di Red Link


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

Un ricordo collettivo di Silvio Serino

A poco più di un mese dalla scomparsa di Silvio tutti i compagni che lo hanno conosciuto avvertono la sua assenza con ancora maggior forza. Ci manca la sua determinazione nelle battaglie politiche, la sua critica radicale all’istituzionalismo, il suo insopprimibile rifiuto per le ingiustizie e lo sfruttamento, lo schieramento incondizionato a fianco degli oppressi che rappresentavano...

(13 Maggio 2008)

Compagni e Compagne napoletani

Nuovi antagonismi e l’asse Tremonti-Lega

Le prime uscite pubbliche del rinnovato asse Tremonti-Lega, nucleo duro del prossimo governo Berlusconi, rischiano di rimanere un mistero per una sinistra già frastornata dal risultato elettorale. Il duro monito dell’economista antimercatista a Bankitalia “reticente sugli aiuti di Stato” e sulle “nazionalizzazioni” necessarie preannunciano il tentativo di convincere...

(10 Maggio 2008)

Raffaele Sciortino (Red Link)


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Qualche spunto sulle elezioni politiche dell’aprile 2008

I risultati li sappiamo tutti: Un’astensionismo cresciuto di circa il 3% rispetto alle precedenti politiche (l’80% degli aventi diritto sono andati a votare…) Una vittoria netta del partito di Berlusconi (PDL, Lega,…) di oltre dieci punti percentuali sul partito di Veltroni. L’eliminazione dal parlamento di tutti i piccoli partiti, tranne quello di Casini che ce la...

(27 Aprile 2008)

I/le compagni/e di Red Link


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Silvio Serino ci ha lasciato questa notte.

Il compagno con cui abbiamo condiviso tante battaglie non è riuscito ha superare quest'ultima sfida contro cui pure si è battuto tenacemente fino alla fine come era nella sua indole. Le persone ed i compagni che hanno avuto la fortuna di conoscerlo piangono la perdita di un militante comunista a tutto tondo. Un attivista che ha saputo coniugare il suo impegno di radicale internazionalista...

(11 Aprile 2008)

I compagni di Red Link

Prime approssimazioni sulla lotta contro la gestione dei rifiuti in Campania

La decisione del governo Prodi di nominare il responsabile del massacro di Genova, De Gennaro, a supercommissario per l’emergenza rifiuti in Campania è il chiaro segnale che ciò che si vuole togliere dalle strade (come persino Boselli denunciava) non sono le tonnellate di rifiuti ma le barricate ed i presidi di chi in questi giorni si sta opponendo all’ennesimo attentato...

(30 Gennaio 2008)

I compagni di Red Link


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |    >>

53669