il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

Red Link - Napoli

(103 notizie - pagina 5 di 6)

Campagna per il ritiro dei soldati italiani dall'Iraq

Resoconto della riunione a Firenze del 15 maggio '04

Il giorno 15 maggio si è svolto come previsto presso il Cpa di Firenze l´incontro tra le varie realtà che diedero vita allo spezzone anticapitalista nella manifestazione del 20 marzo con lo slogan "Fuori le truppe dall´Iraq senza se e senza Onu" in previsione della visita di Bush in Italia. Dalla discussione sono emersi orientamenti largamente condivisi e di seguito sintetizzati: La...

(18 Maggio 2004)


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Il 4 giugno a roma: andiamo a liberarci dai “liberatori”

Il 4 giugno Bush sarà a Roma. La scelta del giorno sembra fatta apposta per ostacolare la mobilitazione contro quello che nella manifestazione di Londra dello scorso autunno è stato definito “il primo terrorista del mondo” e che ormai anche molte organizzazioni nel resto del mondo indicano come un “criminale di guerra”. Il 4 giugno, infatti, oltre che essere un...

(15 Maggio 2004)

RED LINK


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Il 4 giugno Bush verrà a Roma: accogliamolo adeguatamente!

Quando nell’autunno scorso si presentò a Londra fu accolto, pur in un giorno lavorativo, dalla più grande manifestazione del dopoguerra, che gli impedì perfino di affacciarsi in una qualsiasi strada della metropoli. Anche a Roma è prevedibile che sarà accolto come merita, soprattutto dopo la rivelazione delle torture nei lager apprestati in Iraq per imporre...

(5 Maggio 2004)

RedLink


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

PRIMO MAGGIO: una rinnovata determinazione nella lotta verso un nuovo movimento proletario internazionale.

volantino di Red Link per l'Euro May Day

E’ oramai opinione comune che la scelta della flessibilità e della precarizzazione della forza-lavoro, ovunque localizzata, non è opera, esclusiva, di Berlusconi o della recente Legge Biagi. E’ dagli anni ’80 che si susseguono leggi ed accordi che, di volta in volta, destrutturano il mercato del lavoro, al di là dei colori politici dei governi che hanno portato...

(1 Maggio 2004)

Le/i compagni di RED LINK


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Non tergiversiamo!

volantino diffuso a Roma il 29 aprile

Venendo in piazza, abbiamo accolto l’appello della resistenza irachena a manifestare contro il governo Berlusconi per il ritiro immediato delle truppe. Abbiamo altre volte manifestato per questi obiettivi, riconoscendo peraltro la legittimità della resistenza irachena ad opporsi anche in armi ad una occupazione condotta per ragioni di rapina del petrolio e di profitto. Lo facciamo di...

(30 Aprile 2004)

RED LINK


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Partito della fermezza, pesci in barile e paraculi

A proposito di guerra, ostaggi e manifestazioni

Dopo le scontate dichiarazioni del triciclo, il primo a pronunciarsi è stato Bertinotti, opportunamente invitato da Vespa. Con i terroristi non si tratta. Egli è arrivato a consigliare (come fece Ulisse con gli amici) al governo di tapparsi le orecchie per non ascoltare le sirene dei terroristi. Dunque nessuna manifestazione entro il 30 aprile. Il secondo è stato Bernocchi. Ritenendo...

(28 Aprile 2004)

RED LINK


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Mozione conclusiva del Convegno Nazionale “R/esitenze precarie e Reddito Sociale”

organizzato a Napoli dalla Rete Nazionale per i Diritti ed il Salario

Con l’attiva e partecipata adesione di numerose realtà di lotta dei movimenti dei disoccupati organizzati, del mondo del precariato sociale, del sindacalismo di base, dei centri sociali, di delegazioni provenienti dalla Spagna e dalla Grecia si è svolto, a Napoli, il 24/4, il Convegno Nazionale indetto dalla Rete per i Diritti ed il Salario. Tutti gli interventi hanno ribadito...

(25 Aprile 2004)

Rete per il Reddito Sociale ed i Diritti


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Le verità di guerra e la nostra mobilitazione

Tra ritiri immediati delle proprie truppe pacifiste (vertici di dS, Ulivo et Company), polemiche e prese di distanza, il movimento contro la guerra ritorna in campo. Il rischio che la giornata della "Liberazione", della "Resistenza" -osannate da tutti quando si tratta di dipingere come liberatori i vincitori del secondo conflitto mondiale che oggi imperversano nel mondo- diventi una giornata di lotta...

(23 Aprile 2004)

Red Link


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Due parole sulla “resistenza antifascista” a confronto con quella irachena.

Anche la resistenza anti-nazifascista sta passando dalla storia al mito, nonostante che alcuni suoi protagonisti siano ancora tra i viventi e nonostante le contrastanti interpretazioni che della stessa furono date negli anni sessanta e settanta. Gran parte della sinistra parlamentare riesce così perfino a utilizzarla come modello (perfetto, proprio perché non meglio definito) per screditare...

(21 Aprile 2004)

Red Link


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Guantanamo è più vicina passando... per la Turchia !

Gli apparati repressivi, con gli arresti di una cinquantina di militanti turchi del DHKP, accusati di terrorismo, e di 3 militanti del Campo Antimperialista di Perugia, accusati di fiancheggiamento, pensano di poter approfittare di alcune divisioni politiche del “movimento” per conseguire 3 obiettivi importanti: il primo è quello di integrare maggiormente la Turchia nei disegni...

(5 Aprile 2004)

Red Link La redazione di Vis-à-Vis


in: «Storie di ordinaria repressione»

Proletariato universale tra rumori di guerra e aggressioni neo-coloniali

Questo lavoro curato dai compagni di Red Link – con il sottotitolo di appunti - costituisce una prima raccolta ragionata di vari materiali teorico/politici con cui, nel corso dell’ultimo anno, ci siamo rapportati con il movimento no war/no global. In particolare ci è sembrato interessante proporre all’attenzione dei compagni il senso vero di una battaglia politica che non...

(20 Marzo 2004)

Red Link (Napoli)


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

20 Marzo: “Per il ritiro immediato delle truppe senza se e senza ONU”

Appello per la presenza di uno spezzone schierato incondizionatamente alla manifestazione di Roma

LA GUERRA NON E’ FINITA NON FINIREMO DI MOBILITARCI CONTRO DI ESSA Il 20 marzo una manifestazione mondiale, raccogliendo l’appello del movimento statunitense, del Forum di Parigi e del Forum Sociale Mondiale di Mumbay, riporterà milioni di persone in piazza per dire ancora una volta no alla guerra. 1) L’obiettivo della mobilitazione rimane la cessazione immediata dell’occupazione...

(9 Marzo 2004)


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Per uno spezzone anticapitalista nel corteo del 20 marzo 2004

Una sorta di rendiconto e un rilancio

Dopo l'appello degli americani alla manifestazione mondiale del 20 marzo, balzò subito in evidenza che molte forze pacifiste italiane, legate direttamente o indirettamente all'Ulivo, erano orientate a farlo cadere nel vuoto. Del resto, proprio in Italia si era registrata la paralisi di qualsiasi iniziativa contro l'occupazione militare dell'Irak, paralisi alla quale non poco avevano deliberatamente...

(6 Marzo 2004)

I/le compagni/e di Red Link La redazione di Vis-à-Vis


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Lo sapevate che il partito comunista irakeno...

...è gemellato con il partito italiano della rifondazione comunista?

Forse si. Ma il dibattito sulla legittimità/illegittimità della resistenza armata irakena si è poco soffermato su questo gemellaggio. E’ il caso di spenderci qualche parola. Come si può notare facilmente, quando RC, sbandierando il suo fondamentalismo pacifista, cerca di delegittimare la resistenza irakena armata, si guarda bene dal dire fino in fondo quale sia l’alternativa...

(11 Febbraio 2004)

RED LINK


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Un 20 marzo per l’autodeterminazione della popolazione irakena

Per il ritiro immediato delle truppe senza se e senza ma!

Il movimento contro la guerra a scala mondiale, nonostante le indubbie difficoltà attraversate dopo lo scatenamento dell’attacco militare all’Iraq, non ha mai rinunciato a rivendicare la sua convinta condanna verso i responsabili di quella infame aggressione. In tutte le sedi dove ha avuto occasione di pronunciarsi, ha ribadito la giustezza di quella opposizione, e conseguentemente...

(6 Febbraio 2004)

I/LE COMPAGNI/E DI RED LINK


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Le contraddizioni del “pacifismo assoluto” di Bertinotti

Il dibattito contro la violenza nel (e del) movimento operaio non è nuovo. Questa affermazione irriterà molti pacifisti che hanno bisogno di far credere, soprattutto a se stessi, di essere originali e di non avere imbarazzanti antenati. Le cose stanno però proprio così. Durante e dopo la rivoluzione russa ebbe toni accesissimi, con la socialdemocrazia schierata contro...

(6 Febbraio 2004)

RED LINK


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

L’ONU tra mito e realtà

Il discredito dell’ONU, quale strumento per contrastare le aggressioni delle grandi potenze contro i paesi del terzo mondo o comunque in situazioni di grave dipendenza, è ormai abbastanza diffuso. Peraltro, in alcune occasioni la stessa è stata utilizzata come la foglia di fico per dette aggressioni o se ne è addirittura fatta promotrice. Eppure, il pacifismo istituzionale...

(6 Febbraio 2004)

RED LINK


in: «Dove va il movimento per la pace?»

Reddito di cittadinanza: la montagna ha partorito il topolino!!

Un commento da Napoli sull'approvazione della legge regionale sul reddito di cittadinanza

L’approvazione, da parte del Consiglio Regionale della Campania, della legge che istituisce il (cosiddetto) Reddito di Cittadinanza rappresenta un utile occasione per riprendere la discussione tra quanti – a vario titolo – sono impegnati nella lotta contro la dilagante precarizzazione e per l’affermazione del Reddito/Salario garantito. I primi commenti all’approvazione...

(3 Febbraio 2004)

I/le Compagni/e di Red Link Napoli


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Irak: ritiro delle truppe combattenti e di tutti i reparti ausiliari “umanitari” sotto qualunque bandiera organizzati

Sintesi della discussione svoltasi il 29 novembre a Roma

Si è svolto a Roma il 29 novembre l’incontro di varie realtà di movimento per avviare un confronto in relazione al prosieguo dell’occupazione dell’Iraq e per la ripresa dell’iniziativa politica sulla richiesta del ritiro delle truppe combattenti e di tutti i reparti ausiliari “umanitari” sotto qualunque bandiera organizzati. Il primo punto messo da...

(14 Dicembre 2003)

Red Link


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Perché va respinto lo slogan: “contro la guerra, contro il terrorismo”

anche da parte del pacifismo di principio che critica il terrorismo

Una premessa sul pacifismo di Sua Vespità. La sinistra “costruttiva e realista” ripete sempre che noi sappiamo solo criticare le sue proposte e che non abbiamo obiettivi in positivo. Non è vero. Ne abbiamo uno molto chiaro e preciso: “il rientro immediato di tutte le truppe di occupazione, a cominciare da quelle italiane, dall’Iraq; senza se e senza ma”. Ora,...

(4 Dicembre 2003)

I/le compagnei/e di Red Link


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |    >>

56667