il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

CPO Gramigna - Padova

(68 notizie - pagina 3 di 4)

Appello per la manifestazione nazionale a padova di sabato 24 novembre 2007

All’alba del 25 luglio scorso centinaia di servi in divisa blu assieme a digos, vigili del fuoco, ruspe, blindati, elicotteri, e idranti, sgomberavano, in uno scenario bellico, il C.P.O. Gramigna esperienza di autogestione popolare e proletaria che resisteva nello stesso spazio da quasi otto anni, ma attiva a Padova dal lontano1987. La giunta padovana di centro”sinistra” capitanata...

(23 Novembre 2007)

Centro Popolare Occupato Gramigna www.cpogramigna.org


in: «Chi non occupa preoccupa»

Padova: per ogni sgombero, una nuova occupazione!

Oggi, sabato 17 novembre, i compagni e le compagne del Centro Popolare Occupato Gramigna hanno occupato uno spazio comunale abbandonato e in disuso da anni. Dopo l’arrivo di qualche volante della polizia, nel giro di due ore si è presentata la digos in pompa magna con al seguito jeep e camionette della celere in assetto antisommossa che hanno subito circondato i compagni presenti all’interno...

(18 Novembre 2007)

Centro Popolare Occupato Gramigna


in: «Chi non occupa preoccupa»

Solidarietà al Garibaldi sgomberato! Occupare è giusto!

IL C.P.O. Gramigna esprime la propria solidarietà militante e attiva ai compagni del centro sociale Garibaldi di Milano sgomberato, dai porci col casco blu, all’alba di giovedì 20 settembre. È necessario mobilitarsi per far fronte a questa situazione repressiva in ascesa, che tra le altre cose sta attaccando e sgomberando quasi settimanalmente i centri sociali e gli spazi...

(26 Settembre 2007)

Centro Popolare Occupato Gramigna


in: «Chi non occupa preoccupa»

Solidarieta’ militante ai compagni del Crash sgomberato!!

I compagni e le compagne del Centro Popolare Occupato Gramigna di Padova esprimono la massima solidarietà ai compagni del Crash sgomberato dalle ruspe dello sceriffo Cofferati. Questo è solo l’ennesimo attacco agli spazi occupati dell’ultimo periodo: dopo il contemporaneo sgombero del CPO Gramigna e del Volturno di Milano e di quello più recente del CSOA La Chimica...

(8 Settembre 2007)

Centro Popolare Occupato Gramigna


in: «Chi non occupa preoccupa»

Sgombero in corso al CPO Gramigna

Da stamane il CPO Gramigna è stato circondato e sono iniziate le operazioni di sgombero. Nessuno dei compagni è ancora all'interno della struttura, fuori stanno tenendo un presidio in strada. Dall'esterno hanno anche cominciato ad imbiancare i muri del CPO e murare le porte. Chi è in zona può raggiungere al presidio in corso, mentre invece domani mattina è prevista...

(25 Luglio 2007)

Gramigna


in: «Storie di ordinaria repressione»

Solidarietà al Centro di Documentazione Fuoriluogo di Bologna

Come compagni e compagne del C.P.O. Gramigna esprimiamo la nostra solidarietà attiva e militante nei confronti dei compagni del Centro di Documentazione Fuoriluogo di Bologna perquisiti, denunciati e indagati per “apologia di terrorismo” e “associazione sovversiva”. L’accusa? Aver distribuito un opuscolo dove si analizzava e criticava la legge 30 nota come legge...

(30 Giugno 2007)

Centro Popolare Occupato Gramigna


in: «Storie di ordinaria repressione»

Alcune riflessioni per un bilancio sulla mobilitazione a padova di sabato 23 giugno

I compagni e le compagne del C.P.O. Gramigna valutano positivamente la mobilitazione di sabato 23 giugno perché ha rappresentato la conquista di uno spazio comunicativo alla città, obiettivo che ci si era dati per la giornata. Siamo riusciti a strappare ai padroni della città uno spazio pubblico visibile come quello della stazione ferroviaria in cui abbiamo espresso i nostri contenuti...

(29 Giugno 2007)

Centro Popolare Occupato Gramigna


in: «Storie di ordinaria repressione»

Appello per una mobilitazione nazionale il 16 giugno a Padova

La crisi economica e sociale che da anni investe i paesi capitalisti, tra cui l’Italia, ha portato questi stati a scatenare guerre imperialiste nei paesi del Medioriente, alla ricerca di nuovi mercati da sfruttare e a varare manovre finanziarie anti-popolari al loro interno con il conseguente inasprimento di precarietà e sfruttamento che determinano un progressivo peggioramento delle...

(18 Maggio 2007)

CPO Gramigna


in: «Storie di ordinaria repressione»

Siamo comunisti non siamo terroristi!

Lunedì 12 febbraio 2007 sono state effettuate circa 80 perquisizioni in nord Italia mosse dalla procura di Milano, ordinate dal PM Boccassini, a danno di compagni di diverse realtà politiche, conclusesi con 15 arresti! I capi d’accusa principali sono l’articolo 306 del c.p., ovvero banda armata e il famoso articolo 270 bis, associazione sovversiva con finalità di terrorismo.All’alba...

(14 Febbraio 2007)

Centro di documentazione Comandate Giacca Centro Popolare Occupato Gramigna Gruppo cineforum pellicole resistenti Tutti i Compagni e le Compagne degli arrestati


in: «Storie di ordinaria repressione»

No al corteo di Forza Nuova a Padova.

Fuori i fascisti dalla nostra città! Sabato tutti in piazza!

Sabato 28 ottobre, alle 16, ci sarà in piazza Garibaldi un presidio e un corteo dei fascisti di Forza Nuova. Dicono di voler scendere in piazza a difesa dell’identità nazionale e per lottare contro l’invasione degli immigrati. Il tutto ovviamente condito da parole razziste e simboli che richiamano l’ideologia fascista. Questi personaggi, che affermano di voler difendere...

(25 Ottobre 2006)

I compagni e le compagne del Centro Popolare Occupato Gramigna http://www.cpogramigna.org


in: «Ora e sempre Resistenza»

Contributo al bilancio della manifestazione del 17 giugno a Milano

Sabato 17 giugno siamo scesi in piazza a Milano per chiedere l’immediata liberazione dei compagni e delle compagne rinchiusi nelle carceri dopo il corteo antifascista dell’11 marzo. L’importanza di un corteo nazionale era una priorità per fare un passo concreto che rilanciasse la solidarietà militante nei confronti di chi ha riportato nella pratica la lotta antifascista....

(8 Luglio 2006)

Centro popolare Occupato Gramigna - Padova


in: «Ora e sempre Resistenza»

Nuove misure cautelari per i compagni arrestati a Bergamo

Giovedì 20 aprile, la Cassazione ha applicato l'obbligo di dimora a un compagno bolzanino, uno di Faenza, una compagna di Lecco e gli arresti domiciliari a due militanti del Centro Popolare Occupato Gramigna di Padova, già dal 18 novembre sottoposti all'obbligo domiciliare dalle 20 alle 6, come “punizione” per aver partecipato a una manifestrazione a Bergamo il 12 novembre...

(22 Aprile 2006)

CPO Gramigna Padova


in: «Storie di ordinaria repressione»

Libertà immediata per i compagni arrestati a Bergamo

Sabato 12 novembre, durante la manifestazione organizzata a Bergamo contro le condizioni carcerarie e in solidarietà a compagni e immigrati prigionieri, la polizia ha caricato ripetutamente i manifestanti. L'azione repressiva degli sbirri si è conclusa con 26 fermi e il successivo arresto di 14 compagni, trasferiti nella notte nel carcere di Bergamo in attesa del processo per direttissima...

(15 Novembre 2005)

CPO GRAMIGNA COLL. STUDENTESCO VALLE GIULIA C.DOC. COMANDANTE GIACCA


in: «Storie di ordinaria repressione»

Padova: al fianco della resistenza dei popoli!

Uniti alla lotta dei rivoluzionari prigionieri di ieri e di oggi!

19 GIUGNO 2005 Giornata Internazionale del Rivoluzionario Prigioniero Il 19 giugno 1986, in tre carceri peruviane, l’allora governo “socialista” di Alan Garcia ordinava il massacro di 300 rivoluzionari prigionieri del Partito Comunista del Perù in lotta. Quella data, chiamata “Giorno dell’Eroismo”, è diventata una tappa per il movimento comunista...

(12 Giugno 2005)

CPO Gramigna, Centro di Documentazione Comandante Giacca, Collettivo Universitario Valle Giulia


in: «Storie di ordinaria repressione»

9 marzo 1985: omicidio di stato - 9 marzo 2005: Pedro vive!

Il tuo ricordo è la nostra lotta

Il 9 Marzo 1985 viene assassinato sotto casa, in via Giulia a Trieste, il militante rivoluzionario Walter Maria Greco detto “Pedro”. Gli autori dell’infame gesto furono 4 poliziotti, tre agenti della DIGOS e uno del SISDE. Come in un vero agguato, gli spararono numerosi colpi di pistola nei punti vitali, cercando di farlo morire nel pianerottolo del condominio lontano dalla vista...

(8 Marzo 2005)

C.P.O. Gramigna C.Doc. Comandante Giacca Coll. Universitario Valle Giulia


in: «Omicidi di stato»

Padova: iniziativa in solidarieta' agli autoferrotranvieri

LA CRONACA DELLA LOTTA. Il primo Dicembre 2003 veniva indetta a livello nazionale una giornata di sciopero dei lavoratori degli autotrasporti. Lo sciopero articolato su tutta la giornata doveva garantire le fasce orarie previste dalla legge 146/90. A Milano i sindacati confederali CGIL,CISL e UIL avevano garantito l’ uscita dei mezzi dalle 5 alle 8:45 e dalle 15 alle 18. I lavoratori invece...

(25 Gennaio 2005)

CPO GRAMIGNA - Via Retrone zona Tronco Morto - PADOVA


in: «Diritto di sciopero»

Ennesima aggressione fascista a Padova

Nella serata di domenica 7 novembre è avvenuta a padova l'ennesima provocazione fascista, un giovane tornando a casa dal CPO Gramigna è stato aggredito sotto casa da 4 skin che dopo avergli tagliato i capelli con un coltello lo hanno riempito di calci e pugni. Per dare una risposta a questa escalation di violenza fascista il CPO Gramigna invita tutte le le realtà sinceramente...

(12 Novembre 2004)

CPO GRAMIGNA - Pd


in: «Ora e sempre Resistenza»

Padova: Azione fascista a danno del Cpo Gramigna

Sabato notte, alle 2.30 circa, due bottiglie molotov sono state lanciate all'interno del giardino antistante il centro popolare occupato Gramigna. L'azione non ha provocato alcun danno e nessun ferito. I compagni a quell'ora si trovavano all'interno del centro. Questo infame atto, sicuramente di matrice fascista, segue molti altri episodi di aggressioni che a Padova si stanno susseguendo ormai da...

(1 Novembre 2004)

CPO GRAMIGNA - PADOVA http://www.cpogramigna.org


in: «Ora e sempre Resistenza»

Il tribunale di PD condanna il Gramigna

2 condanne di 6 e 8 mesi per le cariche di sabato 5 giugno in Piazza delle Erbe

Oggi giovedì 28 ottobre il tribunale di Padova ha condannato rispettivamente a 8 e 6 mesi due compagni che erano stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale in occasione delle cariche delle polizia in piazza delle Erbe sabato 5 Giugno. Ovviamente c'era ben poco da aspettarsi dalla magistratura, che sicuramente non arriverà mai a condannare sè stessa o gli apparati sbirreschi....

(30 Ottobre 2004)

CPO GRAMIGNA - PADOVA


in: «Storie di ordinaria repressione»

Ciao Buro

Questa mattina, 16 settembre 2004, dopo 2 mesi di ospedale, è morto il compagno Walter, “Buro”. Con lui se n’è andato un pezzo di storia della Padova proletaria, in particolare del quartiere “Caduti della Resistenza”, quartiere popolare dove lui abitava e che amava. Qui Buro, assieme al suo inseparabile amico/compagno Nicola, per anni ha portato avanti...

(17 Settembre 2004)

I compagni e le compagne

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 |    >>

61192