il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Nuova Unità

(72 notizie - pagina 2 di 4)

Avvoltoi tricolori sul Niger

Pubblicato sulla rivista nuova unità, febbraio 2018 “Paesi specializzati nel guadagnare e paesi specializzati nel rimetterci: ecco il significato della divisione internazionale del lavoro…… La nostra ricchezza ha sempre generato la nostra povertà per accrescere la prosperità degli altri: gli imperi e i loro caporali locali” Eduardo Galeano, Le vene aperte...

(15 Febbraio 2018)

Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni (MI)


in: «Scenari africani»

Potere al popolo o Potere operaio?

Riceviamo e, ai fini del dibattito, pubblichiamo La nuova lista alle prossime elezioni politiche - il cartello elettorale “Potere al popolo” composto da più partiti, lanciato dal Centro sociale “Je so’ pazzo” di Napoli e dall’organizzazione politica a cui fa riferimento, i Clash City Workers - a cui hanno aderito Rifondazione Comunista, PCI, Eurostop, Sinistra...

(13 Febbraio 2018)

Michele Michelino, dalla rivista comunista nuova unità, febbraio 2018


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

POTERE OPERAIO E ORGANIZZAZIONE COMUNISTA

Da nuova unità gennaio 2018 L’imperialismo non ha eliminato gli antagonismi fra le classi, esso ha soltanto sostituito - alle antiche - nuove classi, nuove condizioni di oppressione, nuove forme di lotta che, se non controllate, possono far tremare dalle fondamenta il sistema. Le contraddizioni del sistema capitalista fra sfruttati e sfruttatori generano costantemente conflitti. In una...

(9 Gennaio 2018)

Michele Michelino


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

No alle trappole illusorie

Sostenete "nuova unità", per affermare una voce comunista contro il feroce attacco anticomunista

editoriale n.7 C'è un grande affanno che agita le forze politiche in previsione delle elezioni governative con una legge che contrasta completamente il concetto su cui ci martellano da anni: la governabilità. Tutte cercano il consenso facendo a gara sulle più svariate proposte a favore del "popolo". Un baraccone che trova ampio spazio su tutti i massmedia, ma che non funziona più...

(27 Dicembre 2017)

nuova unità

Il capitalismo è barbarie e morte

La moderna condizione operaia nel 2017: sfruttamento, licenziamenti e morti sul lavoro.

Il caso ILVA Per anni i sindacati FIOM (CGIL)-FIM (CISL)-UILM (UIL) UGL- hanno garantito pace sociale e profitti ai vari padroni pubblici e privati, barattando il lavoro e il salario con la salute degli operai della fabbrica e dei cittadini di Taranto e dintorni. Non si lottava contro la nocività in fabbrica e col padrone di turno, si accettava invece tranquillamente la politica padronale...

(16 Ottobre 2017)

Michele Michelino (dalla rivista nuova unità)


in: «Di lavoro si muore»

RIVOLUZIONE D'OTTOBRE: 100 ANNI FA IL NOSTRO FUTURO

Il centenario della Rivoluzione d'Ottobre è l’occasione per, ritornare alle origini delle vittorie del movimento rivoluzionario proletario e riflettere sul che fare per lottare contro la barbarie capitalista e imperialista Con la rivoluzione e l’instaurazione di un governo operaio e contadino, il potere degli operai, proletari e contadini, mise fine a storiche ingiustizie, espropriando...

(14 Ottobre 2017)

Editoriale della rivista nuova unità


in: «La nostra storia»

1° Maggio
La lotta per l’abolizione dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo continua

La classe operaia deve ancora liberarsi dalle catene, prendere in mano il proprio destino, costruire il proprio futuro e il partito comunista per il cambiamento del sistema capitalista

Da “nuova unità” Ormai da anni il 1° Maggio - giornata internazionale di lotta del proletariato e degli sfruttati di tutto il mondo, occasione di scioperi, manifestazioni e proteste contro lo sfruttamento capitalista - è stato snaturato dai sindacati di regime e trasformato in una giornata di festa. I supermercati e i grandi magazzini rimangono aperti e i dipendenti restano...

(20 Aprile 2017)

Michele Michelino

Basta con le spese militari

Liberiamoci dal dominio e dall'influenza degli Usa e dalle nuove guerre che la NATO prepara

Rientra nella strategia del capitale e dell’imperialismo l’aumento dell’aggressività militare sul piano internazionale e della repressione sul piano interno. Più si aggrava la situazione economica in Italia - come negli altri paesi - più si acutizza la "guerra tra poveri" sulla quale soffiano le organizzazioni fasciste nelle variegate firme e la Lega nord, nel...

(3 Aprile 2017)

nuova unità


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Un'intervista ad Aldo Milani

Dalla rivista nuova unità, periodico comunista di politica e cultura – febbraio 2017 La provocazione e la trappola ordita da Levoni e dalla questura di Modena contro il Sicobas e il suo coordinatore nazionale crolla sotto la mobilitazione dei lavoratori. Il 26 gennaio, durante una trattativa sindacale a Modena, viene arrestato in diretta per “estorsione” Aldo Milani, coordinatore...

(23 Febbraio 2017)


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Rompere con l’opportunismo

Unire la lotta economica a quella politica lottando contro qualsiasi governo borghese per una vera democrazia che è il potere politico in mano al proletariato

Riceviamo e volentieri pubblichiamo l'editoriale di "nuova unità" del dicembre 2016 Questo numero chiude un altro anno di "nuova unità", il 25° da quando alcuni compagni dell'ex PCd'I (m-l) decisero, dopo lo scioglimento del partito, di mantenere viva una testata storica, nata nel 1964 per unire i comunisti usciti dal PCI sulla via del revisionismo, per continuare ad unire i comunisti...

(25 Gennaio 2017)

nuova unità


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Bikini o bourkini: due facce della stessa medaglia

Da nuova unità La scena: una spiaggia di Nizza, gente stesa al sole e quattro uomini in uniforme e pistola, che obbligano un’anziana donna araba seduta sui ciottoli a togliersi il velo e la blusa che porta, sotto lo sguardo indifferente di alcune donne francesi, sicuramente laiche e repubblicane, in bikini. Non è l’unico caso avvenuto questa estate nel paese della Liberté,...

(26 Settembre 2016)

Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”

L’Italia che affonda

Terremoti, calamità naturali e incidenti, sono dovuti alla semplice “fatalità” o sono il prodotto dell’avidità della borghesia imperialista?

Di Michele Michelino Il terremoto accaduto nel rietino, tra Accumoli e Amatrice, che ha distrutto borghi storici tra Lazio e Marche e fatto quasi 300 morti e centinaia di feriti, è passato. Rimangono le macerie, le persone nelle tende e le inchieste giudiziarie che, con i tempi biblici della giustizia borghese, come sempre rischiano di lasciare impuniti i responsabili. A oggi sono 298 i morti...

(26 Settembre 2016)

Pubblicato da nuova unità


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Più che revisione costituzionale è revisione antisociale

Verso il referendum

Michele Michelino (*) In autunno saremo chiamati a votare sulla legge di “riforma” o controriforma costituzionale (Disegno di Legge Boschi) approvato dal Parlamento nell’aprile del 2016, voluta dal governo del Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Il quesito referendario, qualora fosse approvato (per questo referendum non esiste quorum), modifica la Costituzione del 1947, cancellando...

(3 Agosto 2016)

Pubblicato su nuova unità


in: «"Terza Repubblica"»

La Gran Bretagna se ne va

di Daniela Trollio(*) Dopo l’esito del Brexit, la maggior parte degli analisti a livello internazionale si sono chiesti quali saranno le conseguenze sui mercati, sulle monete, sulle economie. Ma a noi pare molto più importante capire cosa significa in termini politici la decisione dell’elettorato britannico. Un dato fondamentale del referendum è la sua polarizzazione “di...

(1 Agosto 2016)

Da “nuova unità”


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Contro la strategia del capitale

editoriale nu. 3/2016

Il compito della classe operaia non è salvare il capitalismo dalla sua crisi e dalle sue armi di distrazione di massa, ma salvare la classe lavoratrice e le masse popolari dal capitalismo I salari e i diritti dei lavoratori sono sempre più sotto attacco, la disoccupazione cresce, nonostante i numeri della propaganda governativa, sono poche le industrie rimaste in seguito alla delocalizzazione....

(21 Giugno 2016)

nuova unità


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

1° maggio 2016:
Fra storia e attualità

Dalla rivista “nuova unità” Da sempre la crisi economica è utilizzata dai padroni per aumentare la concorrenza fra proletari, peggiorare le condizioni di vita della classe operaia, tagliare i salari, allungare la giornata lavorativa. Per i padroni usare sgherri armati contro chi minaccia la pacifica accumulazione del capitale quando non si riesce con altri mezzi, è...

(1 Maggio 2016)

Michele Michelino


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

IL CAPITALISMO È VORACE

È necessario organizzarsi e coordinarsi per rompere l'egemonia delle illusioni riformiste. Rafforzare le lotte e rispondere alla dittatura del capitale fino alla sua distruzione

Abbiamo finito l’anno parlando di guerra e ne abbiamo iniziato un altro con la guerra ancora al centro. La guerra domina la scena internazionale e si ripercuote sulle condizioni di tutte le popolazioni, in particolare di quelle direttamente interessate, costrette a fuggire e quindi causa principale degli spostamenti migratori. Il capitalismo per superare le crisi di sovrapproduzione ha bisogno...

(17 Marzo 2016)

nuova unità


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Amianto, continua la strage di lavoratori. 4000 mila morti ogni anno, mille morti solo per mesotelioma.

Articolo articolo pubblicato dalla rivista “nuova unità”, gennaio 2016 A 23 anni dalla messa al bando dell’amianto, con la legge 257 del 1992, ci sono in Italia ancora 32 milioni di tonnellate di amianto e le bonifiche sono tuttora da fare. Chi sperava che dopo l’approvazione della legge, l’amianto sarebbe stato rimosso dalle nostre vite deve ricredersi: la decontaminazione...

(19 Gennaio 2016)

Michele Michelino - Presidente del “Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio”


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Ma quali cooperative?

Nonostante la lotta di resistenza, senza una lotta di classe generalizzata i salari dei lavoratori immigrati e degli italiani verranno sempre più spinti sotto il livello di sussistenza

Entrambi gli articoli sono tratti dalla rivista “nuova unità” di novembre 2015 Lo scandalo di Roma capitale in cui le cooperative “rosse” di Buzzi (legate a lega coop) insieme a faccendieri neri (Carminati e camerati) facevano affari sulla pelle di immigrati, rom, ex carcerati ecc in combutta con Istituzioni e amministrazioni di centrodestra e centrosinistra, ha evidenziato...

(24 Novembre 2015)

Michele Michelino


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Sanità, si gratta ancora dal fondo del barile

Diritto alla salute addio! Come dire: morite prima così risparmiamo anche sulle pensioni, e possiamo potenziare le spese militari per la guerra

editoriale sul n. 4/2015 Nella calura estiva una vera e propria mazzata si è ab-battuta sulla sanità pubblica. Il Governo deve far qua-drare i conti come richiede l'UE e le spese sanitarie sono tra i primi tagli della spending review. Non tagli agli sprechi o razionalizzazione delle risorse, ma tagli lineari che colpiscono la salute. Il capolavoro del depu-tato Pd Gutgeld, fedele renziano,...

(25 Settembre 2015)

nuova unità


in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 |    >>

36816