il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Associazione marxista rivoluzionaria PROGETTO COMUNISTA - sinistra del PRC

(331 notizie - pagina 8 di 17)

Una lotta di massa radicale per cacciare Berlusconi

La proposta delle primarie programmatiche e l'accettazione, in questo ambito, del vincolo di maggioranza, scuote il nostro partito. La compagna Gagliardi è libera di pensare che si tratti di strumentalismi precongressuali. Ma sbaglia. Ed anzi temo che interpretare così una critica diffusa ben al di là delle vecchie divisioni, riveli, non solo un pregiudizio, ma il tentativo, forse...

(20 Agosto 2004)

MARCO FERRANDO


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Via Berlusconi, ma non accontentiamoci di Prodi

Le diverse proposte attorno alla sinistra «alternativa» partono singolarmente da un medesimo presupposto: la collocazione di questa sinistra in una coalizione di governo col centro liberale dell'Ulivo. A me pare invece che quella collocazione sarebbe del tutto innaturale, e che solo la rottura col centro (maggioranza Ds, Margherita, Sdi, Udeur) potrebbe liberare una prospettiva nuova per...

(15 Agosto 2004)

Marco Ferrando Dir. Naz.le Prc, portavoce di Progetto Comunista - Sinistra Prc


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

E' uscito il numero 3 di Marxismo Rivoluzionario

rivista politico-teorica dell'AMR Progetto Comunista - sinistra del PRC

anno II - numero 3 - pp. 68 - 3,00 euro SOMMARIO editoriale Rifondazione / Il Prc verso il VI congresso, di Marco Ferrando Il Comitato politico nazionale del Prc del 3 e 4 luglio scorso può essere considerato a tutti gli effetti l’apertura del sesto congresso nazionale del partito. Le diverse posizioni si sono esplicitate con nettezza sia nei contenuti che nelle intenzioni congressuali....

(29 Luglio 2004)

Comitato Politico Nazionale del PRC del 3-4 luglio 2004

la mozione conclusiva di Progetto Comunista

Nella tornata elettorale europea ed amministrativa del 12-13 giugno e nei successivi ballottaggi il governo Berlusconi ha subito una sconfitta elettorale e politica. Il nostro partito ha conosciuto una positiva affermazione. Tanto più ora è necessario e possibile porre all’ordine del giorno la parola d’ordine della cacciata del governo. Ma non a favore dell’ennesima...

(5 Luglio 2004)

MARCO FERRANDO


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Dopo il 12-13 giugno una scelta chiara di prospettiva: o con gli operai di Melfi o con Montezemolo e l'ulivo

Editoriale di Progetto Comunista luglio 2004, n.7

Il 12-13 giugno Silvio Berlusconi ha ricevuto un colpo. Ora è necessario affondare il suo governo. Ma non in direzione di un ritorno alla concertazione oggi sospinta da Montezemolo e dal centro liberale dell'Ulivo. Bensì nella direzione operaia: quella indicata dai lavoratori di Melfi, della Fincantieri, dell'Alitalia. Quella della svolta sociale dell'intero mondo del lavoro e della...

(4 Luglio 2004)

Marco Ferrando


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

E' uscito PROGETTO COMUNISTA luglio 2004 - n. 7 nuova serie

giornale dell'Associazione marxista rivoluzionaria Progetto comunista - sinistra del PRC

IL SOMMARIO Dopo il 12-13 giugno una scelta chiara di prospettiva O CON GLI OPERAI DI MELFI O CON MONTEZEMOLO E L'ULIVO Editoriale di Marco Ferrando Internazionale La Spagna di Zapatero NUOVI MITI, NUOVE FALSE PROSPETTIVE L'ultimo "Innamoramento" di Bertinotti (di Alberto Madoglio) Irak: l'Onu tavolo di concertazione tra gli appetiti imperialisti di Usa e Unione Europea L'ULIVO SIMBOLO DI GUERRA L'indipendenza...

(4 Luglio 2004)

Treviso: La deriva del segretario provinciale di Rifondazione Comunista, Alessandro Sabiucciu.

Comunicato di Progetto Comunista, sinistra del Prc

A seguito di una dichiarazione sulla Tribuna di Treviso derl 20 giu 2004, da parte di Sabbiucciu, segretario federale del Prc a Treviso, che, rispetto al ballottaggio tra il candidato sindaco del centrosinistra Pavan e quello di centrodestra scottà, afferma: «Siamo perfettamente d'accordo con Pavan perchè si si prenda la piena libertà di concludere gli accordi politici più...

(27 Giugno 2004)

Maurizio Freschi (CPF PRC Treviso) Coordinatore dell’Associazione Progetto Comunista, sinistra del Prc


in: «Elezioni giugno 2004»

Sulle elezioni europee e amministrative del 12-13 giugno 2004

Il documento di Progetto Comunista alla Direzione Nazionale Prc del 16 giugno

Le elezioni europee e amministrative del 12-13 giugno 2004 segnano una netta sconfitta di Silvio Berlusconi e di Forza Italia. Nel contempo la tenuta o il relativo successo degli alleati di governo di FI permette alla destra di contenere la perdita in voti rispetto alle elezioni politiche del 2001, unico termine serio di paragone, perlomeno in termini percentuali. Il calo di consensi del governo è...

(20 Giugno 2004)

Marco Ferrando Franco Grisolia


in: «Elezioni giugno 2004»

Sul resoconto di "Liberazione" della Direzione Nazionale del PRC

Precisazioni di Marco Ferrando

Sconcertante e grottesco. Non so definire diversamente il modo con cui Liberazione del 17 luglio riporta il dibattito della Direzione nazionale del Prc e in particolare l'intervento della minoranza di Progetto Comunista. L'articolo di Gemma Contin porta come sottotitolo: "condivisa da tutti gli intervenuti la relazione del segretario..." e la sua proposta politica. E riferendo il mio intervento nel...

(18 Giugno 2004)

Marco Ferrando


in: «Elezioni giugno 2004»

Via dall'Irak: con o senza ONU

Per la vittoria del popolo irakeno!

La presenza militare italiana in Irak ha un solo significato: garantire gli interessi dell'Eni e i ricchi affari della "ricostruzione" grazie al rapporto privilegiato con l'amministrazione americana. Per questo le truppe italiane sparano e uccidono. La battaglia per il ritiro delle truppe è dunque inseparabile dalla battaglia contro l'imperialismo italiano, gli interessi materiali che lo sorreggono,...

(31 Maggio 2004)

Associazione marxista rivoluzionaria PROGETTO COMUNISTA sinistra del PRC


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Bologna: Cofferati e le scuole private

Apprendo dai giornali che il candidato sindaco del centrosinistra Cofferati, durante un incontro alla Cisl, ha rilanciato un'apertura di credito alle scuole private: "la scuola privata avrà il suo ruolo". Se ciò dovesse significare ulteriori aiuti e finanziamenti alle scuole private il mio dissenso è netto. Dopo anni di battaglie della sinistra contro i finanziamenti alle scuole...

(30 Maggio 2004)

Michele Terra Comitato politico nazionale di Rifondazione Comunista candidato al consiglio comunale di bologna


in: «Elezioni giugno 2004»

Vibo Valenza: il nostro dissenso sull’accordo politico tra Prc e centrosinistra

Il collettivo vibonese dell’Associazione marxista-rivoluzionaria Progetto Comunista esprime il suo dissenso rispetto all’accordo politico tra Prc e centrosinistra in occasione delle elezioni provinciali. Progetto Comunista, sinistra del Prc, è naturalmente impegnato nella lotta contro il governo Berlusconi e la coalizione del centrodestra a tutti i livelli. Ed anzi rivendica da...

(29 Maggio 2004)

Collettivo di Vibo Valenza dell'AMR Progetto Comunista


in: «Elezioni giugno 2004»

Contro l'accordo politico prc-ulivo a Vibo Valenza

Dichiarazione del Direttivo nazionale dell'AMR Progetto Comunista

Il Direttivo nazionale dell'AMR Progetto Comunista considera negativa e preoccupante la situazione determinatasi a Vibo Valenza, in ordine all'accordo politico tra Prc e Ulivo. Questa scelta non ha alcuna base politica e di principio: configura un'alleanza di governo con un personale politico borghese, legato agli interessi locali dominanti, contro il quale la Federazione di Vibo aveva mantenuto...

(29 Maggio 2004)

Direttivo nazionale dell'AMR Progetto Comunista


in: «Elezioni giugno 2004»

La mozione unitaria centrosinistra-prc e il vero volto dell'ulivo di guerra

La vicenda parlamentare che ha visto la convergenza Ulivo-PRC sulla richiesta del ritiro delle truppe viene e verrà utilizzata nel partito per argomentare la praticabilità di una prospettiva di governo comune nel segno delle ragioni del movimento e della sua “egemonia”. Nulla di più falso. 1) Il centro dell’Ulivo ha fatto semplicemente una scelta elettorale...

(29 Maggio 2004)

Marco Ferrando


in: «Dove va il movimento per la pace?»

Per un’altra direzione della resistenza irachena, per la rivoluzione socialista

Le truppe italiane in Iraq, per conto degli interessi dell’ENI e partecipi di un’occupazione coloniale vanno immediatamente ed incondizionatamente ritirate. Più in generale se ne devono andare dall’Iraq tutte le truppe imperialiste di occupazione, con o senza la benedizione dell’ONU. L’invocazione dell’ONU come guida e garanzia della “transizione”...

(28 Maggio 2004)

Associazione marxista rivoluzionaria PROGETTO COMUNISTA sinistra del PRC (Venezia)


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Per un’alternativa socialista in Italia e in Europa

L’Europa capitalista non è la nostra Europa

L’Unione europea si regge sul potere della grande industria e delle banche. E’ nata per partecipare alla spartizione mondiale delle aree di influenza, delle materie prime e dei mercati. Accresce i suoi bilanci militari, moltiplica le sue presenze coloniali, scarica i costi della propria costruzione sulle condizioni sociali dei lavoratori e della maggioranza della società. Miseria...

(28 Maggio 2004)

Associazione marxista rivoluzionaria PROGETTO COMUNISTA sinistra del PRC


in: «Elezioni giugno 2004»

Per l’internazionale rivoluzionaria per l’Europa socialista

Dichiarazione dell’AMR Progetto Comunista –sinistra del PRC al Congresso del Partito della Sinistra Europea

Il Partito della sinistra europea, di cui oggi si celebra il Congresso costitutivo, nasce su una base politica riformista, quindi utopica. Chiedere all’Europa dei capitalisti e dei banchieri di farsi “sociale, democratica, di pace”, significa alimentare una pia illusione, priva di ogni fondamento. Candidarsi ai governi di questa Europa in alleanza e sotto la guida della socialdemocrazia...

(8 Maggio 2004)

Associazione marxista rivoluzionaria PROGETTO COMUNISTA sinistra del PRC


in: «La “Sinistra Europea”»

Assemblea Nazionale GC 16-17-18 aprile 2004

Intervento di Nicola di Iasio (coordinamento nazionale GC)

Cari compagni, care compagne, ritengo innanzitutto utile, nell’economia dei tempi della discussione, sottolineare il carattere non ordinario e non routinario del nostro dibattito: - per la particolare situazione internazionale e nazionale; - per l’importanza del dibattito sviluppatosi all’interno del Partito sulla prospettiva di governo, partito della Sinistra Europea, nonviolenza,...

(3 Maggio 2004)

Nicola di Iasio

Solidarietà con i lavoratori Alitalia

Solo una lotta unita, coerente e radicale può portare alla vittoria!

Come Associazione Marxista Rivoluzionaria "Progetto Comunista" (Sinistra di Rifondazione Comunista) esprimiamo la nostra piena solidarietà alla lotta dei lavoratori e delle lavoratrici Alitalia, in cui sono impegnati in prima fila militanti della nostra associazione. La lotta contro il piano di ristrutturazione aziendale, basato su esuberi e mobilità verso l'esterno va condotta sino...

(30 Aprile 2004)

Associazione marxista rivoluzionaria PROGETTO COMUNISTA sinistra del PRC


in: «Lavoratori di troppo»

Con gli operai della Fiat... senza se e senza ma!

La svolta verso il centrosinistra di Confindustria, sancita dallelezione di Montezemolo al posto di D'Amato, ha già prodotto i suoi frutti: ancora una volta la polizia rivela il suo vero ruolo di guardia del capitale attaccando, su istigazione diretta della Fiat, una manifestazione degli operai di Melfi in lotta contro le condizioni di vita disumane imposte dallazienda in quello stabilimento....

(27 Aprile 2004)

Associazione marxista rivoluzionaria PROGETTO COMUNISTA sinistra del PRC


in: «Crisi e lotte alla Fiat»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

70370