il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Rassegna sindacale

(9 notizie - pagina 1 di 1)

Sicurezza sul lavoro: il bulldozer dell'Europa

Bloccare tutte le nuove regole e demolire le attuali tutele. Questo l’obiettivo del programma Refit già approvato dalla Commissione Ue. "Troppi lacci danneggiano le imprese", dicono da Bruxelles. E questo è solo l'inizio di Diego Alhaique* Il programma Refit lanciato dalla Commissione europea è un attacco molto pericoloso ai diritti dei lavoratori. La stampa non ne fa menzione....

(29 Dicembre 2013)

rassegna.it


in: «Di lavoro si muore»

Fincantieri . Assemblea molto tesa tra gli operai di Palermo. Contestato sindacalista della Cisl

E' altissima la tensione alla Fincantieri di Palermo, dove è in corso l'assemblea degli operai, con un migliaio di persone radunate davanti lo Scarabeo 8, la piattaforma petrolifera della Saipem, bloccata ieri per protesta dai lavoratori delle ditte dell'indotto. Un gruppo di operai ha contestato il segretario provinciale della Fim-Cisl, Giovanni Scavuzzo, non appena ha preso la parola. Clima...

(22 Settembre 2010)

rassegna.it


in: «Lavoratori di troppo»

Terremoto: tecnici, sabbia marina nel cemento case crollate

Il cemento armato delle case dell'Aquila non ha retto perché non era fatto a regola d'arte. Al posto della sabbia cava conteneva quella di mare, che non costa niente ma che "oltre alle molte impurità, è piena di cloruro di sodio". E quei cloruri con il tempo si sono mangiati il ferro delle fondamenta. Lo ha dichiarato interpellato da Repubblica Paolo Clemente, ingegnere della...

(12 Aprile 2009)

www.rassegna.it


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Sicurezza sul lavoro, le proroghe del governo

Il dl Milleproroghe rinvia di sei mesi una parte delle misure varate dal governo Prodi, che altrimenti sarebbero entrate in vigore a gennaio. Vince la logica dello ‘spezzatino’ normativo, in un paese che proprio non se lo può permettere Morti sul lavoro, malattie e infortuni in Italia sono tutt’altro che una fiction. Ma la normativa che dovrebbe debellarli, a quanto pare, può...

(21 Dicembre 2008)

Davide Orecchio (rassegna.it)


in: «Di lavoro si muore»

Più lavoro, meno diritti: ecco la "rivoluzione" di Sarkozy

Contratto unico e "aggiramento" delle 35 ore

Dopo la schiacciante vittoria alle elezioni presidenziali francesi, vittoria che ha poi avuto conferma nei giorni successivi con le elezioni per l’Assemblea nazionale, il neo presidente Nicolas Sarkozy sta mettendo in atto le prime riforme che aveva promesso durante la campagna elettorale, con l’obiettivo di rilanciare, secondo i suoi intenti, la stagnante economia francese e di renderla...

(22 Agosto 2007)

Andrea Albertazzi (Rassegna Sindacale, luglio-agosto 2007)


in: «Diritti sindacali»

La Fiamm se ne va in Cina. Lavoratori in sciopero

Chiudono le fabbriche di Montecchio e Almisano

La Direzione della Fiamm Spa, storica azienda di Montecchio Maggiore con stabilimenti in Usa, Brasile, Rep. Ceca, India, Cina e Italia (Avezzano, Veronella, Almisano e Montecchio Maggiore) e che occupa complessivamente oltre 3.000 dipendenti, ha comunicato alle rappresentanze sindacali l’intenzione di non rispettare più l’accordo sindacale sottoscritto un anno fa. Questo accordo...

(9 Giugno 2005)

rassegna sindacale


in: «Lavoratori di troppo»

Alta tensione tra Giovanardi e la Fiom

articolo di Reassegna Sindacale

Alta tensione tra esponenti del governo e la Fiom. Al centro delle polemiche c'è la campagna sui precontratti, ossia le vertenze aperte in molte fabbriche del paese (1500, per l'esattezza) dai metalmeccanici della Cgil per ottenere condizioni migliori rispetto al contratto separato firmato in primavera da Fim e Uilm. La richiesta di "tutelare" le imprese (in particolare quelle di Modena) coinvolte...

(25 Ottobre 2003)


in: «Contratto Metalmeccanici»

Tempi duri: Come funziona il Tmc-2

Il lavoro e i movimenti per farlo sono praticamente gli stessi, ma i tempi per spostare, tagliare, avvitare, sollevare la Fiat li ha ridotti drasticamente: anche del 20 per cento. Prima, a Melfi e Pratola Serra, poi a Cassino (con l’accordo separato del 15 marzo 2001), Mirafiori e, al ritorno dalle ferie, anche a Termini Imerese e Pomigliano d’Arco. Questa la cronistoria del Tmc-2, il...

(30 Settembre 2003)

Stefano Iucci


in: «Tempi moderni: il Tmc-2»

La nuova metrica del lavoro in casa Fiat

L'inflessibilità di Cassino

Il grande piazzale antistante la fabbrica si anima all’improvviso. Arrivano i pullman di linea, alcuni privati, provenienti da varie località: dal Lazio, dall’Abruzzo, persino dalla Campania. Parcheggiano i camper con bibite e panini. Prendono posto le tante bancarelle di extracomunitari, dove si può trovare di tutto: dal vestito al cd, dalla collanina all’accessorio...

(30 Settembre 2001)

Roberto Greco


in: «Tempi moderni: il Tmc-2»

28303