il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Luisa Morgantini

(42 notizie - pagina 1 di 3)

Israele-Palestina. Chi legittima la politica coloniale

La ripresa dei negoziati tra palestinesi e israeliani, imposta dall'Amministrazione Usa, oltre che da pressioni Onu e Ue, rivela ulteriormente la complicità delle parti in campo a livello internazionale con la politica coloniale israeliana. Tra i diplomatici tutti sanno e ammettono che Israele è andata al tavolo dei negoziati per prendere tempo e condurre in modo sempre più deciso...

(13 Agosto 2013)

Luisa Morgantini - il manifesto


in: «Palestina occupata»

Israele reprime celebrazioni per Gerusalemme est ‘capitale della cultura araba’

Attaccati e arrestati 20 organizzatori del festival e attivisti per la pace internazionali

Mentre a Gerusalemme Est continuano le demolizioni di centinaia di case palestinesi, anche la cultura palestinese è bersaglio delle politiche israeliane. Negli ultimi due giorni sono stati arrestati almeno 20 organizzatori delle celebrazioni di Gerusalemme Est “capitale della cultura araba 2009”. Il 19 marzo scorso i soldati israeliani hanno fatto irruzione in un meeting organizzativo...

(23 Marzo 2009)

Luisa Morgantini Vice Presidente del Parlamento Europeo


in: «Palestina occupata»

Gerusalemme est, target delle politiche coloniali e di pulizia etnica di Israele

L’UE, il Quartetto e l’intera Comunità Internazionale hanno il potere e il dovere di fermarle. Lo facciano!

La Municipalità di Gerusalemme sta pianificando la demolizione di 88 unità residenziali incluse 114 case abitate da circa 1500 residenti palestinesi del Quartiere al-Bustan a Silwan –Gerusalemme Est- per sostituirle con un parco archeologico in un luogo in cui, anche se in modo controverso, si ritiene che 3000 anni fa vi avesse vissuto re David. Inoltre altre 36 famiglie palestinesi,...

(14 Marzo 2009)

Luisa Morgantini Vice Presidente del Parlamento Europeo


in: «Palestina occupata»

Parlamento europeo, Gaza: cessate il fuoco immediato e fine dell'assedio

Cessate il fuoco immediato e permanente a Gaza, fine dell’assedio che “rappresenta una punizione collettiva contraria al diritto umanitario internazionale”, riapertura di tutti i valichi per il passaggio di persone e merci da e per la Striscia e la riconferma della scelta di non procedere al voto per il potenziamento delle relazioni tra UE e Israele: sono questi i punti principali...

(16 Gennaio 2009)

Luisa Morgantini


in: «Siamo tutti palestinesi»

Ai politici italiani

come si può tacere o difendere la politica di aggressione israeliana

Non una parola, non un pensiero, non un segno di dolore per le centinaia di persone uccise, donne, bambini, anziani e militanti di Hamas, anche loro persone. Case sventrate, palazzi interi, ministeri, scuole, farmacie, posti di polizia. Ma dove è finita la nostra umanità. Dove sono i Veltroni, con i loro “I care”, come si può tacere o difendere la politica di aggressione...

(8 Gennaio 2009)

Luisa Morgantini Vice Presidente del Parlamento Europeo


in: «Siamo tutti palestinesi»

Se Israele e Bush fomentano lo scontro di civiltà

Versione integrale dell'articolo pubblicato dal Manifesto il 4 gennaio 2009

Incollati davanti ad Al Jaazera che trasmette le immagini delle distruzioni e del massacro che avviene nella striscia di Gaza, i palestinesi della Cisgiordania per non impazzire si fanno muro, come quel muro dell'apartheid e dell'annessione coloniale che Israele continua a costruire con la solita arroganza e la certezza della sua impunit. Sono rientrata ieri sera dalla Palestina e da Israele, ho...

(7 Gennaio 2009)

Luisa Morgantini Vice Presidente del Parlamento Europeo


in: «Siamo tutti palestinesi»

Israele non è al di sopra delle leggi

Il Parlamento Europeo sospende il voto sul potenziamento delle relazioni con Israele

Il Parlamento Europeo rinvia il voto sulla proposta di Commissione e Consiglio per l'avvio del protocollo di cooperazione tra Israele e UE e sui principi generali della partecipazione di Israele nei programmi comunitari, che avrebbe dovuto tenersi domani a Bruxelles. Un voto che avrebbe rappresentato un passo importante nel processo del potenziamento dei rapporti tra UE e Israele, come richiesto...

(4 Dicembre 2008)

Luisa Morgantini


in: «Siamo tutti palestinesi»

Medio-Oriente: i due pesi e due misure dell'UE

Fin dagli anni ‘70 la questione palestinese ha giocato un ruolo centrale nel dibattito e nelle relazioni fra l'UE ed il mondo arabo (area del Mediterraneo, Lega Araba etc) così come indirettamente con l'Africa, attraverso le relazioni con gli Stati Uniti, la Russia e la Cina. E’ un tema importante che preoccupa la Comunità Internazionale. (…) Per meglio analizzare...

(26 Novembre 2008)


in: «Siamo tutti palestinesi»

La politica unilaterale israeliana uccide ogni prospettiva di pace!

A Gerusalemme est un’altra famiglia palestinese cacciata dalla propria casa, demolite centinaia di abitazioni.

E' stata cacciata nel cuore della notte dalla polizia israeliana la famiglia Al-Kurd dalla sua casa a Sheikh Jarrah, Gerusalemme Est: madre, padre -parzialmente paralizzato e ammalato di cuore- e cinque figli, profughi del 1948 da Gerusalemme ovest, sono rimasti senza l'abitazione di loro proprietà dove vivevano dal 1956. Un gruppo di coloni estremisti rivendicano la proprietà di quella...

(13 Novembre 2008)

Luisa Morgantini


in: «Palestina occupata»

A Vicenza ferita la sovranità e la democrazia!

Con No Dal Molin e Si' a Vicenza

E' davvero una pena la decisione da parte del Consiglio di Stato di accogliere la richiesta di sospensione della consultazione popolare sulla costruzione della Base americana a Vicenza. Una pena per l'arroganza e la cancellazione della democrazia. Sono stata ieri a Vicenza e ho visto con i miei occhi la base: l'ho guardata dal belvedere e appariva come una ferita aperta di una città, consegnata...

(2 Ottobre 2008)

Luisa Morgantini Vice Presidente del Parlamento Europeo


in: «No basi, no guerre»

Basta! Ancora invasioni, arresti, devastazioni dell’esercito israeliano a Nablus.

"Gli attuali raid, le chiusure, gli arresti e le confische portate avanti dall’esercito Israeliano contro Istituzioni, associazioni e persino scuole a Nablus sono azioni illegali, che rappresentano non solo una chiara violazione del Diritto Internazionale -e una maggiore sofferenza e ingiustizia della popolazione palestinese- ma anche un attacco diretto al Governo del Primo Ministro Palestinese...

(12 Luglio 2008)

LUISA MORGANTINI Vice Presidente del Parlamento Europeo


in: «Siamo tutti palestinesi»

C'era una volta il riso di Haiti

Storie di commercio e follia

A spiegare il fenomeno dell'impennata dei prezzi del grano e del riso e in generale di tutti i cereali destinati all'alimentazione, valgono certo i fattori messi in evidenza dalla Banca Mondiale: i sussidi per la produzione di biocarburanti, l'aumento dei costi del petrolio, il maltempo, il forte aumento dei consumi in molti Paesi asiatici, la speculazione sui future dei prodotti alimentari. Cionondimeno...

(7 Maggio 2008)

Luisa Morgantini (Liberazione)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Il Parlamento Europeo chiede nuovamente la fine del blocco a Gaza

La politica di isolamento e di punizione collettiva è fallita

Oggi il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione che chiede ancora una volta, dopo una precedente risoluzione votata l’11 ottobre 2007, per la fine del blocco israeliano alla Striscia di Gaza. "Ora, l’Unione Europea non ha più scuse –ha dichiarato Luisa Morgantini- Dobbiamo immediatamente intraprendere azioni efficaci per applicare tali risoluzioni e fermare l’illegale...

(22 Febbraio 2008)

Luisa Morgantini


in: «Siamo tutti palestinesi»

La breccia nel muro a Rafah è un atto di libertà

Ed è un duro monito per UE, quartetto e Egitto

Le migliaia di Palestinesi che stanno attraversando in queste ore il valico di Rafah, la breccia nel muro e nell'assedio voluto da Israele contro la popolazione civile rappresentano le vere azioni di resistenza e di affermazione di libertà di un popolo, e non il lancio di rockets sui civili israeliani che sono contrari alla legalità internazionale tanto quanto le stragi di popolazione...

(24 Gennaio 2008)

LUISA MORGANTINI Vice Presidente del Parlamento Europeo


in: «Siamo tutti palestinesi»

23 Palestinesi uccisi, 55 feriti a Gaza dall'esercito israeliano

Dove e' la forte condanna europea di queste uccisioni?

"23 Palestinesi uccisi e altri 55 feriti, bambini, donne e uomini, in soli due giorni dai raid israeliani: dove è la forte condanna europea di queste uccisioni?" – chiede Luisa Morgantini, Vice Presidente del Parlamento Europeo esprimendo la sua profonda preoccupazione sull'escalation di violenza di questi giorni in Palestina e Israele. "E' veramente sorprendente- ha aggiunto Luisa Morgantini-...

(18 Gennaio 2008)

LUISA MORGANTINI VICEPRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO


in: «Palestina occupata»

Betancourt, Uribe affossa le speranze

Mediazione indispensabile per liberare ostaggi

“La decisione di Alvaro Uribe di bloccare la mediazione del Presidente venezuelano Hugo Chavez con le Farc chiude la possibilità di un accordo umanitario che porti alla liberazione di Ingrid Betancourt e delle oltre 3000 persone che da 2100 giorni sono private della loro libertà e trattenute nelle selve colombiane. Il Presidente colombiano con questa scelta mostra di non volere...

(24 Novembre 2007)

LUISA MORGANTINI (GUE/NGL) Vicepresidente del Parlamento Europeo


in: «Un'altra Colombia è possibile»

La terra di Israele solo agli ebrei. Ma questo non è razzismo?

Alla Knesset una legge che esclude i cittadini arabo-israeliani

Il Parlamento israeliano ha approvato ieri in prima lettura una legge che autorizza la vendita delle terre demaniali solo agli ebrei. Israele in questo modo ferisce una volta di più la democrazia, all'insegna della discriminazione e dell'Apartheid. Il progetto di legge approvato dalla Knesset, sostenuta dalla destra israeliana , da Kadima e dal Likud, vieta l'assegnazione delle terre del JNF...

(21 Luglio 2007)

Luisa Morgantini Vice Presidente del Parlamento Europeo


in: «Palestina occupata»

Democrazia in salsa afghana

Il parlamento afgano ritiri l’espulsione di Malalai Joya

“Esprimo la mia solidarietà e il mio appoggio a Malalai Joya, deputata afgana, uno degli esempi della resistenza delle donne al regime dei Talebani, che è stata sospesa, il 21 maggio 2007, a larga maggioranza dal Parlamento di Kabul. Malalai Joya, 29 anni, eletta nella provincia di Farah, aveva pronunciato un duro atto di accusa contro i 'signori della guerra' già nel dicembre...

(26 Maggio 2007)

LUISA MORGANTINI (GUE/NGL) Vicepresidente del Parlamento Europeo


in: «Afghanistan occupato»

No al rischio di morte atomica!

Verita' e trasparenza sulla presenza di armi atomiche in Italia

"Trovo a dir poco angoscioso che 50 bombe atomiche siano attualmente ospitate nella base Nato di Aviano e altre 40 nella base italiana di Ghedi, vicino Brescia. E’ grazie alla splendida inchiesta "Quelle imbarazzanti 90 atomiche in giardino" condotta dai giornalisti di Rainews 24 che si porta alla luce il tema inquietante della presenza di ordigni nucleari su suolo italiano. Le armi atomiche...

(5 Aprile 2007)

Luisa Morgantini


in: «No basi, no guerre»

Uccisa da una pallottola di soldato israeliano

Abir, 9 anni , scuola di Anata, Palestina, sta morendo all'ospedale di Hadassah

Questa mattina i medici staccheranno la spina di Abir, 9 anni, ricoverata nell'ospedale Hadassah di Gerusalemme. E' stata colpita nella scuola di Anata, un paese vicino a Ramallah, da un colpo sparato con pallottola di gomma dai soldati israeliani. Era con sua sorella di 11 anni e altre bambini e bambine della scuola. I soldati sono arrivati, i bimbi hanno tirato pietre e i soldati hanno sparato....

(18 Gennaio 2007)

Luisa Morgantini


in: «Palestina occupata»

<<   | 1 | 2 | 3 |    >>

35786