il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

Franco Astengo

(920 notizie - pagina 18 di 46)

IL DIBATTITO SULL’ECONOMIA NON STA AFFRONTANDO I NODI DI FONDO, SOPRATTUTTO RISPETTO ALL’EUROPA

Sembra fermo il dibattitto economico a sinistra, dopo aver oscillato per un lungo periodo attorno al nodo “Euro, non Euro” sede di brillanti, ma non particolarmente incisive, analisi accademiche e aver inseguito l’articolato confronto/ scontro tra la Grecia del post-elezioni e l’Europa (o meglio la Commissione dominata dalla Germania). Un confronto/scontro al riguardo del...

(16 Maggio 2015)

Franco Astengo

PER LA MEMORIA DEI COMUNISTI DISPERSI E SFIDUCIATI. BUDAPEST 1956: IL SECONDO ASSALTO AL CIELO

I comunisti, in Italia ma anche altrove, appaiono dispersi e sfiduciati: si nascondono dietro altre sigle, cercano improbabili giustificazioni per una storia che non sono più capaci di rivendicare, hanno ceduto alle sirene del potere e del trasformismo. Soprattutto non appaiono più in grado di produrre “Utopia”. Quell’Utopia che rappresenta sempre il veicolo per trasportare...

(15 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

CENT'ANNI FA LE RADIOSE "GIORNATE DI MAGGIO"

24 Maggio 1915: “mormorò il Piave” e gli italiani furono gettati, grazie ad un vero colpo di stato militar-monarchico, nella fornace divoratrice della prima guerra mondiale. L’Italia non era obbligata a entrare in guerra. Sebbene la Triplice Alleanza (sottoscritta per la prima volta nel 1882) la legasse formalmente all’Austria e alla Germania, il fatto che l’Austria...

(14 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «1914-1918: il grande crimine della borghesia»

UNA SINISTRA INCAPACE DI RISPONDERE E DI PROPORRE: OPPOSIZIONE E ALTERNATIVA

Renzi parla di “sinistra masochista” raggiungendo l’apice (per ora) nella sua capacità di offendere gratuitamente la storia, gloriosa o meno, del movimento operaio. Nessuno però replica a tono, nell’ignavia persistente che caratterizza la sinistra italiana ormai da molto tempo. Non emerge la capacità di definire con chiarezza le caratteristiche che oggi...

(13 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

SOPRUSI, INCOMPETENZA, MEGALOMANIA

Soprusi, incompetenza, megalomania cui si può aggiungere un po’ d’arroganza e tanta mistificazione: queste sono le componenti principali dell’agire politico nel sistema italiano da parte di tutti suoi più importanti protagonisti. Basta scorrere le cronache più recenti per rendersene, drammaticamente conto dal punto di vista del cittadino comune. La vicenda della...

(10 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

COMUNISTI: IDENTITA' E ORGANIZZAZIONE, OGGI

In questi giorni è stata riscoperta la teoria delle “due sinistre” (di famigerata memoria) tracciando però un’inedita linea di frattura: “sinistra vincente” versus “sinistra perdente”. Non è il caso di discettare se, in quest’occasione, verrà riproposta una terza sinistra (dato e non concesso ovviamente che le due precedenti...

(9 Maggio 2015)

Franco Astengo

ELEZIONI REGIONALI 2015: UN PO’ DI NUMERI PER PREPARARE UNA CORRETTA ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO

Il Circo Barnum mediatico che ormai rappresenta l’essenza dell’agire politico e si estende a tutto il sistema svolge una funzione di mistificazione che comprende l’interpretazione degli atti concreti compiuti dalle istituzioni e il senso delle iniziative politiche: il tutto è destinato a ingannare l’opinione pubblica per giustificare confusioni e nefandezze varie (ce...

(8 Maggio 2015)

Franco Astengo

SCIOPERO DELLA SCUOLA: IL VERO VOTO DI SFIDUCIA VERSO LA FILOSOFIA POLITICA DI QUESTO GOVERNO

Lo sciopero della scuola svoltosi ieri è sicuramente riuscito e ha rappresentato, sul piano politico, un momento di grande importanza soprattutto per una categoria come quella degli insegnanti che, nella sua grande maggioranza, aveva sempre dimostrato (dopo la “democratizzazione di massa” dell’inizio anni’70) di seguire sostanzialmente le diverse giravolte del PDS-DS-PD. In...

(6 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

LEGGE ELETTORALE E SCENARI POLITICI

La legge elettorale, denominata per volere dello stesso Presidente del Consiglio “Italicum” e pensata anche addirittura come modello a livello europeo, è stata approvata in via definitiva dalla Camera dei Deputati. Le modalità con le quali questa approvazione è avvenuta sono ben note: la sola maggioranza (anzi una parte di essa) ha votato Sì, hanno espresso...

(5 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

PRIMA DI CAMBIARE CI SAREBBE DA CAPIRE

L’atteggiamento è ormai passato dall’arrogante all’aggressivo mentre il Presidente del Consiglio recita quello che è stato ormai definito il suo mantra: “ Siamo qui per cambiare l’Italia”. Un recitativo ripetitivamente ossessivo legato non certo a una visione del mondo ma, più semplicemente, a una legge elettorale il cui scopo è quello...

(4 Maggio 2015)

Franco Astengo

ALCUNE RIFLESSIONI SULL'ATTUALITA'

L’inaugurazione in pompa magna dell’Expo milanese, fiera delle vanità e vetrina del supersfruttamento ordito dal liberismo sfrenato e dalla ricerca dell’individualismo consumistico, vero e proprio schiaffo alla miseria del mondo vale la pena sviluppare alcune semplici riflessioni rivolte, prima di tutto, alla realtà italiana ed europea. Il primo spunto sul quale meditare...

(1 Maggio 2015)

Franco Astengo

Buon Primo Maggio

Buon Primo Maggio per la pace e l'uguaglianza tra donne e uomini in tutto il mondo; contro lo sfruttamento, l'oppressione, l'ignoranza.

(1 Maggio 2015)

Franco Astengo

PEL PRIMO MAGGIO: PER COMBATTERE LO SFRUTTAMENTO SI DOVRA' TORNARE ALLE ORIGINI?

Il primo maggio è come parola magica che corre di bocca in bocca, che rallegra gli animi di tutti i lavoratori del mondo, è parola d’ordine che si scambia fra quanti s’interessano al proprio miglioramento. Il primo Maggio si celebra in un quadro generale, a livello planetario, d’intensificazione dello sfruttamento e di allargamento delle disuguaglianze: una situazione...

(30 Aprile 2015)

A cura di Franco Astengo


in: «La nostra storia»

FIDUCIA E LEGGE ELETTORALE

Il governo Renzi ha posto la questione di fiducia sulla legge elettorale. Si tratta di un atto politico di inaudta gravità che ci riporta davvero indietro ai tempi della Legge Acerbo del 1924. Deliberatamente si punta a fare una questione di parte del provvedimento legislativo che costituisce il fulcro su cui poggia l'intero sistema politico e che dovrebbe essere pensato in termini del tutto...

(28 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

LA LETTERA DI RENZI AGLI ISCRITTI PD

La lettera inviata da Renzi, presidente del Consiglio e segretario del Partito, agli iscritti PD sul tema della legge elettorale rappresenta un momento di particolare significato nel mutamento in atto dell’agire politico che merita un approfondimento e una riflessione. Prima di tutto c’è da far notare come un episodio del genere faccia parte di quello schema riguardante il “dialogo...

(28 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

LEGGE ELETTORALE: OPPOSIZIONE FUORI E DENTRO IL PARLAMENTO

Oggi 27 Aprile giunge alla discussione in aula il famigerato “Italikum”: a costo di apparire come novelli e ripetitivi Catone con il suo “Delenda Cartagho” è bene ribadire ancora la necessità di un’opposizione ferrea fuori e dentro il Parlamento. E’ in gioco la Democrazia Costituzionale e Repubblicana. Prima di tutto deve essere rimarcato come il...

(27 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

QUARANT'ANNI FA: VIETNAM LIBERO, VIETNAM ROSSO

30 Aprile 1975: gli americani si arrendono ai vietcong, l’ambasciatore USA fugge precipitosamente da Saigon in elicottero con la bandiera a stelle e strisce arrotolata sotto il braccio. Quarant’anni fa finiva la guerra-simbolo della generazione del ’68: la guerra contestata dall’anima libertaria delle nuove generazioni in tutto il mondo, da Berkeley a Dakar, dalla Sorbona...

(26 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

CINISMO IN LUOGO DI PRAGMATISMO, ASSENZA DI ETICA: LA FOTOGRAFIA DI UNA "GENERAZIONE DI GOVERNO"

Gli avvenimenti di questi ultimi giorni, con riferimento alle tragiche vicende del Mediterraneo ma non solo, confermano la possibilità di formulare un giudizio di fondo su questa nuova “generazione di Governo” che, in maniera assolutamente spregiudicata, ha conquistato il potere in Italia operando nel senso di un trasformismo deteriore, di un’esaltazione della personalizzazione...

(25 Aprile 2015)

Franco Astengo

Buon 25 Aprile

Buon 25 Aprile, il giorno più importante nella storia d'Italia.

(25 Aprile 2015)

Franco Astengo

DRAMMI EPOCALI: SMARRITO IL CONCETTO DI INTERNAZIONALISMO

I tragici eventi mediterranei di questi giorni rappresentano soltanto la scia di drammi epocali che s’inseguono, nel corso di questi ultimi anni, su di uno scenario davvero globale. Ogni qual volta, però, l’attualità ci stringe nella sua urgente e indifferibile necessità, torniamo a constatare come, dal punto di vista della storia e dell’identità di...

(23 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

154638