IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c8:o380

 

Franco Astengo

(891 notizie - pagina 1 di 45)

PROVE TECNICHE DI REGIME

“I prefetti potranno sostituirsi ai sindaci e firmare ordinanze antidegrado.” Come definire questa iniziativa assunta dal Ministro dell’Interno che assume sempre più le caratteristiche di Ministro di Polizia alla Fouché? La prima annotazione possibile da formulare riguarda la natura di un provvedimento del genere che è senz’altro quella di un accentramento...

(17 Aprile 2019)

Franco Astengo

LA CLASSE OPERAIA, L'ONORE DELLA NAZIONE, LA FATICA DELLA DEMOCRAZIA

Dopo nove anni di colpevoli depistaggi la svolta nel “caso Cucchi” fa scrivere di “crollo della menzogna di stato (perché di questo si trattava) ” e di “senso dello stato confiscato per lunghi nove anni nella ricerca affannosa di un’impunità per gli assassini di Stefano Cucchi” (Ezio Mauro, “l’onore di una nazione, Repubblica 9 aprile...

(9 Aprile 2019)

Franco Astengo


in: «Storie di ordinaria repressione»

NATO E UNIONE EUROPEA

Il 4 aprile 2019 ricorre il settantesimo anniversario della firma del Patto Atlantico avvenuta appunto il 4 aprile 1949. Un anniversario da ricordare proprio nel momento in cui la creazione della “Via della Seta”da parte cinese fa emergere un segnale tangibile della fine del “ciclo atlantico”. Il “ciclo atlantico” è stato, infatti, inteso come perno del sistema...

(3 Aprile 2019)

Franco Astengo


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

SI APRE UN NUOVO CICLO? RICONSIDERARE LE CONTRADDIZIONI

Si sta concludendo il ciclo del “dominio atlantico” e della “globalizzazione”? I segnali, da tempo, ci stanno tutti: prima la crisi del 2008, poi il crescendo protezionista e le tensioni di potenza tra Stati Uniti, Cina e Russia. Le vicende legate alla “via della seta” appaiono paradigmatiche di un nuovo quadro. Alziamo lo sguardo dal provincialismo di casa nostra...

(29 Marzo 2019)

Franco Astengo

IMPOVERIMENTO GENERALE E INTENSIFICAZIONE DELLO SFRUTTAMENTO

Questa la notizia di oggi (da Repubblica Online) “I salari hanno perso mille euro di potere d’acquisto negli ultimi sette anni. L’allarme viene da un rapporto della Fondazione Di Vittorio, think tank della Cgil, che mette a confronto le retribuzioni medie dei lavoratori dipendenti italiani con quelle del passato e le paragona a quelle degli altri grandi Paesi europei. Il risultato...

(9 Marzo 2019)

Franco Astengo


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

1944: L'ANNUS HORRIBILIS DELLA GUERRA IN ITALIA

1944: Settantacinque anni fa. Nel corso di questo 2019 ci saranno molte occasioni di ricordo per quei terribili 12 mesi che squassarono l’Italia in un crescendo di avvenimenti drammatici. L’occasione di memoria che si offre in quest’occasione rappresenta semplicemente un tentativo di riassunto per ristabilire la verità profondo di quei fatti in una fase come quella attuale...

(8 Marzo 2019)

Franco Astengo


in: «Ora e sempre Resistenza»

LA FONDAZIONE DELLA III INTERNAZIONALE: LO SPIRITO CRITICO DELL'INTERNAZIONALISMO

E’ stato ricordato in questi giorni il centenario dalla fondazione della III internazionale: occorre anche rammentare però come nel tempo l’espressione “marxismo della III internazionale” abbia assunto un significato negativo come sinonimo di rigido dogmatismo, di schematismo spinto all’estremo, di paralisi dello spirito critico. La vulgata corrente di ricostruzione...

(6 Marzo 2019)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

C'E' UNA RAGIONE DI PIU'

C’è una ragione di più per avviare seriamente un confronto nella sinistra d’opposizione e d’alternativa. Un confronto da rivolgersi non tanto e non solo alla costruzione di una presenza nelle elezioni europee ma soprattutto mirato in direzione di costruire quella soggettività di cui tanto si è parlato nel passato più o meno recente. La “ragione...

(4 Marzo 2019)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

GLI SCIOPERI DEL 1 MARZO 1944: UNA LOTTA OPERAIA CHE HA SEGNATO LA STORIA D’ITALIA

Come sempre ricordiamo gli scioperi operai del 1 marzo 1944. Scioperi rivolti contro l’invasore nazifascista. Scioperi che segnarono un punto di svolta nella Resistenza dimostrandone il radicamento nei settori decisivi della classe operaia delle grandi fabbriche. Da ricordare ancora, in questo giorno così importante per la nostra memoria storica, l’efferatezza che reca sempre...

(28 Febbraio 2019)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

Dal Ministro dell'Interno una preoccupante concezione della giustizia

Non può non preoccupare la concezione della giustizia che emerge dalle dichiarazioni rilasciate dal segretario della Lega e Ministro dell’Interno dopo aver visitato in carcere un detenuto condannato in via definitiva, dopo i tre gradi di giudizio, per tentato omicidio dopo aver sparato a un ladro che aveva provato a rubargli del gasolio. Oggi è in discussione al Parlamento una...

(24 Febbraio 2019)

Franco Astengo

INDIVIDUO, COSMOPOLITISMO, UTOPIA

“Viviamo in un tempo senza epoca. C’è il nostro tempo, manca però l’epoca: quella contingenza capace di sollevarsi e rimanere per il futuro, fare futuro”. Così scrive Mario Tronti nel suo libro – intervista con Andrea Bianchi “ Il popolo perduto – per una critica della sinistra “ uscito in questi giorni per “Nutrimenti”. Più...

(22 Febbraio 2019)

Franco Astengo

ELEZIONI EUROPEE E NUOVA SOGGETTIVITA' POLITICA

Care compagne e cari compagni: non nascondo un qualche imbarazzo nel raccogliere questa parte di nota tratta da un redazionale di “Contropiano”: “Il quarto tavolo, quello della coalizione promossa dal sindaco di Napoli, è a oggi quello più variabile. Nato su iniziativa di DemA (il partito-movimento di De Magistris), Rifondazione, Sinistra Italiana, Possibile, Diem 25...

(21 Febbraio 2019)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

FEBBRAIO 2019: Drammatico crollo dell’industria italiana

Riprendiamo i dati dall’articolo di Claudio Conti apparso su Contropiano. Ogni qual volta i dati ISTAT segnaleranno il progressivo disastro dell’industria italiana sarà il caso di rammentare ragioni e cause di questa situazione denunciando come da molto tempo non si ravveda volontà di affrontare la questione: errori di impostazione complessiva, pericolosa tendenza all’assistenzialismo...

(20 Febbraio 2019)

Franco Astengo

L'ANTIPOLITICA E LA RAGION DI STATO

Un solo brevissimo commento al voto espresso dal popolo della “piattaforma Rousseau” nel merito della vicenda “ Salvini - Diciotti “: l’antipolitica si è rifugiata nella ragion di stato. E’ andata proprio così seguendo anche il filo dettato dalla domanda che è stata posta agli aderenti 5 stelle che in trentamila hanno risposto proprio “sì”...

(19 Febbraio 2019)

Franco Astengo

GRAMSCI, IL CONCORDATO, LA STAMPELLA DEL POTERE

11 febbraio 1929, novant’anni or sono: Mussolini e il cardinal Gasparri firmano il Concordato. Gramsci ha affrontato l’argomento “Concordato” nei “Quaderni del Carcere” (Quaderno XXII § 11), prendendo spunto da un articolo del Worwaerts nel merito del Concordato stipulato nello stesso anno tra lo stato libero della Prussia e il Vaticano e analizza questi punti,...

(10 Febbraio 2019)

Franco Astengo


in: «L'oppio dei popoli»

IL VERO NODO DELLA SITUAZIONE ITALIANA (NEL QUADRO EUROPEO)

Mentre i governi italiani, nel corso di questi anni, hanno oscillato tra le mance degli 80 euro , gli incentivi alla precarietà come job act e “decreto dignità”, la conservazione della disoccupazione e la promozione del lavoro nero attraverso il reddito di cittadinanza, i dati che seguono rappresentano il nodo vero non tanto e non solo della situazione italiana, ma anche...

(9 Febbraio 2019)

Franco Astengo

GOLPISTI

La storia dell’America Latina è irta di passaggi tragicamente complicati segnati dalla volontà “golpista” portata avanti non soltanto dai gruppi militari e capitalisti locali che di volta in volta si sono alternati nei diversi paesi a propiziare feroci dittature delle quali non tracciamo qui un elenco perché ben vivo nella memoria di tutti. L’artefice principale...

(5 Febbraio 2019)

Franco Astengo


in: «La rivoluzione bolivariana»

ANCORA SULL'INDIVIDUALISMO

Ritorno sul tema dell’individualismo, già trattato in diverse occasioni, avanzando una richiesta: quella di aprire una riflessione il più possibile approfondita su questo tema. Il discorso sull’individualismo risulta, a mio giudizio, assolutamente decisivo quando ci riferiamo alla frantumazione dell’assetto sociale avvenuta qui nell’Occidente “maturo”:...

(2 Febbraio 2019)

Franco Astengo

DICIANNOVISMO E AUTOBIOGRAFIA DELLA NAZIONE

In un paese socialmente lacerato, privo di credibili riferimenti politici , dove oltre il 60% desidererebbe l’uomo forte “che mette le cose a posto” ricorrono i 100 anni dalla fondazione dei Fasci di Combattimento e c’è chi, nell’occasione, richiama il “diciannovismo”. Sulle colonne del “Manifesto” (30 gennaio) il sociologo De Masi, un pentito...

(31 Gennaio 2019)

Franco Astengo

UNA PROPOSTA PER LA SINISTRA D'OPPOSIZIONE E D'ALTERNATIVA

Momento delicato per la sinistra italiana d’alternativa e d’opposizione impegnata nelle scelte in vista delle elezioni europee del 26 maggio prossimo. L’esito della consultazione interna agli aderenti a Potere al Popolo riguardante le modalità di presentazione alle prossime elezioni europee va affrontato e declinato in un quadro scevro da politicismi e considerato come il...

(29 Gennaio 2019)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

142530