il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Radio Città Aperta - Roma

(694 notizie - pagina 8 di 35)

Pubblicati i diktat della BCE a Berlusconi. Se non è una dittatura questa…

29-09-2011 --- Finalmente svelati i contenuti della famosa “lettera segreta” scritta dai vertici della Banca Centrale Europea e consegnata al Governo italiano lo scorso 5 agosto. Il Corriere della Sera oggi pubblica il testo integrale della missiva, dichiarando di averla ottenuta “per vie traverse” non meglio specificate. Nessuna sorpresa sui contenuti: il presidente Jean-Claude...

(29 Settembre 2011)

Claudia Cucco per Radio Città Aperta


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

'No alla norme ammazza-blog'. Giovedì di nuovo in piazza

27-09-2011/14:31 --- Il governo torna alla carica sul ddl intercettazioni, fortemente voluto dal premier Silvio Berlusconi, e il Comitato per la liberta? e il diritto all'informazione, alla cultura e allo spettacolo torna a manifestare giovedì 29 settembre in piazza del Pantheon. Questa volta a protestare contro le iniziative del governo di "imbavagliare l'informazione con la legge sulle intercettazioni"...

(27 Settembre 2011)

Tatiana Fabbrizio, Radio Città Aperta


in: «Storie di ordinaria repressione»

Libia: il CNT vittima della balcanizzazione

27-09-2011/13:05 --- L'aviazione della Nato ha lanciato nuovi attacchi aerei contro le posizioni delle forze di Gheddafi a Sirte, aprendo la strada all'avanzata dei combattenti del Consiglio nazionale transitorio le cui milizie avrebbero preso il controllo del porto e di alcuni quartieri della città, ancora in parte occupata dalle forze leali a Gheddafi. Le forze del governo provvisorio in...

(27 Settembre 2011)

Mila Pernice, Radio Città Aperta


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

'Basta sacrifici umani!'. Una conferenza stampa lancia l'assemblea nazionale del 1° ottobre. Per non pagare il debito

26-09-2011/14:30 --- “Chi tocca la Banca d’Italia muore. Questa conferenza stampa – esordisce Giorgio Cremaschi parlando ai giornalisti dalla scalinata del Palazzo delle Esposizioni – avremmo voluto tenerla davanti alla sede centrale della Banca d’Italia. Ma ciò che in altri luoghi è consentito qui è vietato e quindi pochi giorni fa, quando la Questura...

(26 Settembre 2011)

Marco Santopadre, Radio Città Aperta


in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

'Raffreddamento del conflitto': la Fiom si divide

(ANSA) - CERVIA (RAVENNA), 23 SET - L'assemblea dei delegati della Fiom ha approvato quasi all'unanimità (con un solo voto contrario e sette astenuti) la piattaforma per il rinnovo del contratto proposta dal segretario Maurizio Landini. A favore ha cioè votato sia la minoranza filo-Cgil, storicamente all'opposizione della leadership Fiom, sia l'ala radicale, capeggiata da Sergio Bellavita...

(25 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma


in: «Contratto Metalmeccanici»

Guerra a Bilbao: la Polizia occupa Errekalde, il Kukutza demolito. Cariche, decine di arresti e feriti

23-09-2011/21:38:44 --- Vere e proprie scene di guerra, oggi, in una città governata con il bastone da una ristretta elite al servizio dei palazzinari e delle banche che non vogliano che i loro piani speculativi possano essere intralciati. Questa mattina centinaia di agenti della Polizia Autonoma Basca in assetto antisommossa, hanno occupato militarmente un intero quartiere di Bilbao. Obiettivo:...

(24 Settembre 2011)

Marco Santopadre, Radio Città Aperta


in: «Euskadi»

“Il referendum fa un uso strumentale dell’indignazione popolare”

di Antonia Sani Le parole d’ordine stanno passando di bocca in bocca con l’inesorabilità di una marea montante: c’è poco tempo, pochissimo tempo, bisogna firmare subito per il referendum elettorale che cancella il “porcellum”; è una firma contro Berlusconi e il suo governo nati da quella legge..E ancora: se non si raccoglieranno le 500.000 firme...

(23 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma


in: «Primarie, bipolarismo e maggioritario»

Bilbao: la polizia sgombera il Kukutza, storico centro sociale

Kukutza, lo storico “gaztexe” del quartiere operaio di Rekalde, a Bilbao, è stato sgomberato poco dopo le cinque del mattino di ieri con l’intervento di decine di ertzaintza (polizia autonoma basca) appoggiati da due autoblindo e un elicottero. Le cariche si sono ripetute nei confronti degli abitanti del quartiere che protestavano contro l’operazione di polizia che...

(22 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma


in: «Euskadi»

Six Pack: I sei punti del governo unico delle banche entrano in vigore

di Francesco Piobbichi (coordinatore del sito www.controlacrisi.org) L'Europa si prepara ad avere una nuova e rinforzata governance economica comune sui bilanci statali, l'Ansa riporta oggi con un approfondito articolo quello che in realtà rappresenta il il programma attuativo del governo unico delle banche. L'Ecofin informale di venerdì scorso in Polonia ha dato il via libera all'accordo...

(22 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma


in: «Il capitalismo è crisi»

Afghanistan. Ucciso Rabbani. Non era un uomo di pace...

Alberto Negri - Il Sole 24 Ore È stato ucciso, a quanto pare, da una bomba nascosta sotto un turbante mentre incontrava i talebani: così è finito ieri a Kabul Burhanuddin Rabbani, anche lui tagiko come l'ex comandante Shah Massud, il Leone del Panshir che il 9 settembre 2001, fu fatto fuori con un ordigno occultato in una telecamera da due falsi giornalisti. Dieci anni e dieci...

(22 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma


in: «Afghanistan occupato»

Conto alla rovescia per la Palestina all'ONU. Minacce israeliane

20-09-2011/15:00 --- In un incontro con il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, il presidente dell’Autorità nazionale palestinese Abu Mazen ha annunciato che venerdì chiederà che la Palestina diventi un paese membro delle Nazioni Unite. Su tale richiesta dovrà esprimersi il Consiglio di Sicurezza con una raccomandazione vincolante. Lo riferiscono le stesse...

(20 Settembre 2011)

Mila Pernice, Radio Città Aperta


in: «Palestina occupata»

L'abbaglio di un referendum per confermare il bipolarismo coatto

Il referendum sulla legge elettorale proposto dal comitato presieduto dal prof. Andrea Morrone ha intercettato la diffusa insofferenza popolare per il sistema elettorale introdotto con la legge Calderoli che viene ormai universalmente considerato un sistema truffaldino che ha espropriato il popolo italiano di ogni residua possibilità di scegliere i propri rappresentanti, trasformando i parlamentari...

(19 Settembre 2011)

Associazione Per la democrazia costituzionale (Liberazione del 18/09/2011)


in: «Primarie, bipolarismo e maggioritario»

Il diritto alla censura sull'informazione da Cuba

Fonte: Cubainformaciòn 16-09-2011 --- Quando le informazioni di Wikileaks hanno smesso di essere un'esclusiva del cartello di giornali al quale Julian Assange aveva ceduto l'informazione, cominciamo a conoscere cose molto interessanti su Cuba. Si tratta di informazioni che da novembre 2010 i giornali El País, The Guardian, The New York Times, Le Monde e il settimanale Der Spiegel tenevano...

(16 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma


in: «Dalla parte di Cuba»

Rappresaglia: 10 anni di carcere per Arnaldo Otegi e Rafa Diez

Talkingpeace L’Audiencia Nacional ha condannato a 10 anni di carcere Arnaldo Otegi e Rafa Diez con l’accusa di voler “rifondare Batasuna sotto la direzione di ETA”. Sonia Jacinto, Miren Zabaleta Arkaitz Rodriguez a 8 anni. Inoltre sia Otegi che Diez vengono interdetti per altri 10 anni dal candidarsi alle elezioni o occupare incarichi istituzionali. La magistrata Angela Murrillo...

(16 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma


in: «Euskadi»

La repressione è bipartisan. Due attivisti dell’USB fermati a Roma, un altro aggredito dai Vigili Urbani a Bologna

15-09-2011/12:44 --- Tira aria di repressione nelle città italiane, e poco importa che a governare siano sindaci di destra o centrosinistra. Chi governa le città non tollera proteste, la parola d’ordine è ‘non disturbare’ i manovratori. E il ricorso alle forze del cosiddetto ordine è sempre più frequente. Questa mattina, a Roma, due attivisti...

(15 Settembre 2011)

Redazione Radio Città Aperta


in: «Lotte operaie nella crisi»

La Camera vota i sacrifici, in piazza Montecitorio si scatena la rabbia

Passa la manovra, cresce l'indignazione

15-09-2011 Passa la manovra, cresce l'indignazione La Camera ha approvato ieri sera la manovra del governo. Passa anche l'art.8. E' finita l'illusione dell'emendabilità sulle misure antisociali imposte dall'Unione Europea. Mentre dentro l'aula giungevano gli echi e i rumori degli scontri nella adiacente piazza di Montecitorio, i voti favorevoli alla manovra sono stati 314, mentre i contrari...

(15 Settembre 2011)


in: «La manovra anti-crisi»

I referendum elettorali, mistificazione della democrazia

Gianni Ferrara - Fonte: il manifesto, 13 settembre 2011 C’è un falso nell’attività pubblica che il codice penale ignora. È il falso nella comunicazione politica. Ha da sempre influito sulla vita politica italiana ma col berlusconismo la ha pervasa. Ora però da fonte diversa se ne sta praticando uno gravissimo di falsi a danno della fede pubblica, degli elettori,...

(14 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma


in: «Primarie, bipolarismo e maggioritario»

15 ottobre. La data mette tutti d’accordo, i contenuti quasi

13-09-2011 --- I locali dell’Arci a Roma hanno ospitato la riunione per definire una possibile convocazione e gestione includente ed unitaria della manifestazione nazionale del prossimi 15 ottobre. Le presenze sono quelle dei grandi eventi. Militanti, sindacalisti, funzionari e attivisti di vecchia data – quelli di Genova ma con dieci anni in più per intendersi – ma anche...

(14 Settembre 2011)

Redazione Contropiano


in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

Esplosione in un impianto nucleare francese: un morto e 4 feriti

12-09-2011/14:50 --- L’ennesima dimostrazione che il ‘nucleare sicuro’ è solo uno slogan vuoto e ipocrita viene oggi dal sud della Francia. Cioè nel paese che negli ultimi anni ha investito miliardi di euro nel tentativo di rilanciare l’atomo coinvolgendo il compiacente governo di Berlusconi e lobby economiche ed industriali trasversali agli schieramenti politici. Nella...

(12 Settembre 2011)

Marco Santopadre, Radio Città Aperta


in: «Nucleare? No grazie!»

Salonicco accoglie Papandreou: ore di scontri, arresti e feriti. Il governo accelera privatizzazioni e licenziamenti

11-09-2011/12:10 --- L’odiatissimo primo ministro greco era arrivato ieri mattina a Salonicco per inaugurare la 76ma Mostra Commerciale Internazionale, sperando col suo discorso infarcito di slogan nazionalistici e di vuote promesse di convincere qualche greco che il futuro non è poi così nero. Ma ad accoglierlo ha trovato una folla di alcune decine di migliaia di manifestanti...

(11 Settembre 2011)

Marco Santopadre, Radio Città Aperta


in: «La Grecia brucia!»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

105960