il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Partito Comunista dei Lavoratori

(1103 notizie - pagina 16 di 56)

Congresso Cgil Fincantieri Marghera: il documento classista “Il sindacato è un'altra cosa” ottiene un ampio consenso tra i lavoratori

Nello stabilimento di Marghera il documento congressuale alternativo all’asse della maggioranza Camusso / Landini, che vede come primo firmatario il compagno Giorgio Cremaschi, conquista il 48 per cento dei consensi. Le assemblee si sono tenute in cantiere giovedì 20 febbraio. La presenza come relatore dello stesso Landini, supportato da tutta la burocrazia provinciale e regionale da alcuni...

(24 Febbraio 2014)

PCL sezione Pietro Tresso Venezia


in: «Per un sindacato di classe»

GLI SVILUPPI IN UCRAINA

Assistiamo in queste ore ad una accelerazione straordinaria degli avvenimenti in Ucraina. Il regime di Yanukovich si è sfarinato. La radicalizzazione dello scontro militare tra regime e piazza, con certo morti sul terreno, ha travolto l'equilibrio instabile fra le forze in campo. Il fragile compromesso raggiunto il 18 Febbraio tra diplomazie imperialiste europee, imperialismo russo, regime...

(23 Febbraio 2014)

MARCO FERRANDO


in: «Ucraina: un paese conteso»

Distruggiamo i CIE, vergogna delle vergogne dello Stato borghese italiano

testo del volantino diffuso dalla sezione di Roma al corteo per la chiusura del CIE di Ponte Galeria Crisi capitalistica e aggressione sociale dei governi aggravano sempre più l’oppressione dei migranti, sia per gli effetti diretti sulle loro condizioni di vita, sia per la distorsione e la manipolazione della percezione del fenomeno. Il contrasto dell’immigrazione è oggi...

(15 Febbraio 2014)

PCL Roma


in: «La tolleranza zero»

UCRAINA: UN MOVIMENTO REAZIONARIO CONTRO UN REGIME REAZIONARIO. SOLO LA CLASSE OPERAIA PUO' COSTRUIRE UN' ALTERNATIVA.

Dal Novembre 2013 il regime poliziesco semi bonapartista del Presidente ucraino Yanukovich, è minacciato da un movimento reazionario di massa, essenzialmente concentrato nella parte occidentale dell'Ucraina e a Kiev, egemonizzato a livello di piazza da forze fasciste o fascistoidi. E' essenziale un'analisi marxista e di classe della dinamica in corso, contro rappresentazioni ideologiche di...

(11 Febbraio 2014)

MARCO FERRANDO


in: «Ucraina: un paese conteso»

IL PRIMO DI UNA LUNGA SERIE! RESISTERE A SFRATTI E SGOMBERI!

Lanciamo l'appello per un Fronte Unico di lotta per la Casa

Mercoledì 5 febbraio abbiamo picchettato per resistere allo sfratto della famiglia Riboldi. Il Partito comunista dei Lavoratori con i suoi militanti vuole lanciare un appello a tutte le organizzazioni a mobilitarsi per bloccare sfratti e sgomberi e cercare una soluzione al problema casa con la resistenza e con l'occupazione dello sfitto e dell'abbandonato. Lanciamo l'assemblea per la costituzione...

(9 Febbraio 2014)

Partito Comunista dei Lavoratori Savona


in: «Senza casa mai più!»

ROMA, PRESIDIO DI PROTESTA DEL PCL DAVANTI ALL'AMBASCIATA TURCA

Giovedì 6 febbraio si apre il processo contro Mustafa Cihan Yilmaz, leader del movimento studentesco di Antalya e dirigente del Partito operaio rivoluzionario turco DIP (sezione turca del Coordinamento per la Rifondazione della 4a Internazionale - CRQI), incarcerato e messo sotto processo, assieme a esponenti dell'Associazione della Gioventù Socialista, con l'accusa di attività...

(6 Febbraio 2014)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI


in: «I cento volti della Turchia»

L'Europa capitalista è un'Europa contro le donne!

testo del volantino che verrà distribuito il 1 febbraio in occasione della manifestazione internazionale "Yo decido". L'attacco al diritto all'aborto per opera del Governo Rajoy non è che l'apice di una serie di misure contro le libertà delle donne e degli individui adottate negli ultimi anni dai governi di centrodestra e centrosinistra di tutta Europa. “Un'Europa senza...

(30 Gennaio 2014)

PCLavoratori Sezione Roma


in: «Questioni di genere»

IL RESTRINGIMENTO DELLE FORME DI RAPPRESENTANZA COME ELEMENTO DI EMERSIONE DI UN AUTORITARISMO STRISCIANTE IN ITALIA

Il progetto di riforma elettorale in discussione alla camera in queste ore e la firma al testo unico sulla rappresentanza sindacale sono, come è giusto, all'ordine del giorno del dibattito in vari ambienti della sinistra conflittuale (in merito al quale vi rimandiamo qui e qui). Queste due vere e proprie controriforme non spuntano certo dal nulla, ma arrivano sull'onda di un lungo percorso...

(29 Gennaio 2014)

N. Senada - PCL Pisa


in: «"Terza Repubblica"»

OCCUPARE GLI STABILIMENTI ELECTROLUX

Il regalo ai padroni di CGIL CISL UIL in fatto di deroga ai contratti nazionali di lavoro ( 28 Giugno 2011) stanno producendo i primi effetti. I padroni della multinazionale svedese Electrolux pretendono l'abbattimento verticale dei salari e delle condizioni del lavoro nei suoi quattro stabilimenti come “condizione” per rimanere in Italia. La Confindustria di Pordenone coglie la palla...

(28 Gennaio 2014)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI


in: «Lotte operaie nella crisi»

DA TSIPRAS A SCHULZ, PREGANDO RENZI SEL NON CAMBIA STRADA

Invece che da Schulz a Tsipras, da Tsipras a Schulz.; senza rompere con Renzi, anzi rinnovando la linea del “dialogo” e della coalizione col PD, a partire dalle elezioni amministrative, ma chiedendo in cambio il “rispetto” dell'esistenza di Sel e della sua sopravvivenza istituzionale. Sfrondata dalla rituale sovrabbondanza di un oratoria immaginifica, questa è la conclusione...

(26 Gennaio 2014)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI


in: «Dove va il centrosinistra?»

VENDOLA NON ROMPE CON RENZI, NEL MOMENTO IN CUI RENZI ROMPE CON SEL

Nichi Vendola critica il PD ma non rompe col PD, neppure nel momento in cui il suo segretario annuncia di fatto la morte parlamentare di SEL. La “Strada giusta” resta quella di sempre, contro ogni evidenza e bilancio. E' l'eterna vocazione subalterna che ha demolito prima Rifondazione e poi i suoi eredi. Ieri subalterni a Prodi in cambio di ministeri. Oggi interlocutori di un populista...

(25 Gennaio 2014)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI


in: «Dove va il centrosinistra?»

RELAZIONE DI APERTURA DEL TERZO CONGRESSO DEL PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

Intervento di Marco Ferrando

Care compagne, cari compagni, mai come oggi lo scenario europeo, la situazione italiana, la stessa costruzione del nostro partito, sono inseparabili dal quadro mondiale che fa loro da sfondo. A partire dalla più grande crisi capitalistica degli ultimi 80 anni. Tre anni fa, quando tenemmo il nostro secondo Congresso, illustri economisti spiegavano che la crisi economica mondiale era finita...

(12 Gennaio 2014)

Marco Ferrando - Partito Comunista dei Lavoratori


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Renzi e il lavoro: ecco il nostro "job act".

questi giorni il neo segretario del PD Renzi ha lanciato la campagna mediatica intorno al " job act" ovvero il piano per il lavoro proposto dal suo partito. Questo piano, che si inserisce pienamente nel solco delle varie riforme di precarizzazione del lavoro ( dal pacchetto Treu alla legge Biagi), non solo non segna nessun punto di rottura col passato ma, anzi, rischia di rimanere solamente un proclama...

(10 Gennaio 2014)

Pcl Toscana

Risoluzione del Comitato Centrale del Partito dei Lavoratori Rivoluzionario (DIP) per la Turchia

Da pclavoratori.it La crisi politica che, da un po’ di tempo, sta scuotendo la Turchia, ha subito un’accelerazione e il riscontro immediato sono i pesanti riflessi sulla borsa e soprattutto il fatto che la lira turca è oramai ai minimi storici sul dollaro. I ministri Muammer Guler, Zafer Caglayan ed Erdogan Bayraktar, rispettivamente Interni, Economia e Ambiente hanno rassegnato...

(29 Dicembre 2013)

Comitato Centrale del Partito dei Lavoratori Rivoluzionari (DIP) per la Turchia


in: «I cento volti della Turchia»

CONTRO LA REPRESSIONE POLIZIESCA - PER IL DIRITTO DI MANIFESTARE

Sabato 21 dicembre il PCL ha partecipato alla manifestazione cittadina indetta dall'assemblea contro l'austerità. Alcune centinaia di compagni hanno sfidato sia il terrorismo psicologico dei media cittadini sia il divieto della questura a tenere un corteo in centro. La Polizia, schierata a difesa del lusso cittadino, ha ripetutamente caricato i manifestanti sia alla partenza del corteo in piazza...

(22 Dicembre 2013)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI FIRENZE


in: «Storie di ordinaria repressione»

FIRENZE, SABATO 21D ORE 14:30 TUTTI IN PIAZZA SAN MARCO

CONTRO LE POLITICHE DI AUSTERITA'
CONTRO L'ASSURDO E ANTIDEMOCRATICO DIVIETO DELLA QUESTURA A MANIFESTARE

Il Partito Comunista dei Lavoratori invita tutti i cittadini della nostra città ad essere presenti in piazza domani per partecipare al corteo indetto dall'assemblea cittadina contro l'austerità. Il corteo, che partirà alle 14:30 da piazza San Marco, si snoderà per le vie del centro cittadino per denunciare come le politiche di austerità dei governi Monti-Letta abbiano...

(20 Dicembre 2013)

PCL Firenze

Contro le Privatizzazioni, i Tagli ai Salari ed ai Servizi

per la Nazionalizzazione del Trasporto Pubblico sotto il controllo dei Lavoratori

ATAC – ROMA L' azienda versa in condizioni pessime sia a causa dei tagli nazionali al TPL e sia per un indebitamento strutturale di 1,6 miliardi di euro. Contro la mala gestione, gli straordinari obbligatori, i bassi stipendi, il taglio delle ferie, il mancato pagamento del premio di produzione (300 euro) da 4 anni, lo stato fatiscente dei mezzi, e la legge antisciopero, i lavoratori nei primi...

(16 Dicembre 2013)

Partito Comunista dei Lavoratori – Napoli


in: «No alle privatizzazioni»

TRANVIERI O FORCONI RIVOLUZIONE O REAZIONE

“ Vi sarà un periodo transitorio in cui lo Stato sarà guidato da una commissione retta dalle forze dell'ordine, trascorso il quale si procederà a nuove votazioni”. A rivendicare un governo militare, come sbocco del blocco in atto, non è un dirigente di Forza nuova o Casa Pound. E' il capo dei Comitati Riuniti Agricoli, Danilo Calvani, uno tre massimi coordinatori...

(10 Dicembre 2013)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

AL FIANCO DEI LAVORATORI DELL’ATAF

ESTENDERE LA MOBILITAZIONE, UNIRE LE LOTTE

Dopo la bellissima e partecipata manifestazione di giovedì mattina, quasi mille lavoratori in sciopero con il blocco totale del trasporto, delegazioni di lavoratori da Roma e da Genova, si pone il problema di come andare avanti nella lotta contro la privatizzazione e lo spacchettamento del trasporto pubblico locale. Per la prima volta dopo anni abbiamo visto nella nostra città un vero...

(5 Dicembre 2013)

Partito Comunista dei Lavoratori - Firenze


in: «No alle privatizzazioni»

CONTRO LE PRIVATIZZAZIONI, I TAGLI AI SALARI ED AI SERVIZI: ESTENDERE GLI SCIOPERI A OLTRANZA, GESTIRLI DEMOCRATICAMENTE, ORGANIZZARE LE CASSE DI RESISTENZA.

AMT GENOVA: UNA GRANDE LOTTA DI MASSA La settimana di sciopero dei tranvieri genovesi è stata una grande lotta di massa. La memoria di chi l'ha vissuta è concorde: mai vi era stata una simile compattezza. La radicalità dello sciopero a oltranza ha unificato per 5 giorni quasi 3000 lavoratori, scavalcando differenze di generazione, cultura e appartenenze sindacali. Non ha isolato...

(4 Dicembre 2013)

Partito Comunista dei Lavoratori- Firenze


in: «No alle privatizzazioni»

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

170820