">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Pietro Ancona - segretario generale CGIL sicilia in pensione

(781 notizie - pagina 4 di 40)

Eternit

La sentenza di Torino per l'Eternit che segue l'altra sempre a Torino sulla Tissen Krupp e che viene celebrata giustamente dai giornali italiani come un fatto storico epocale che rende finalmente giustizia ad un modo inaccettabile di fare industria sulla salute dei lavoratori mette in evidenza anche l'insufficienza generale della magistratura e delle autorità sanitarie dello Stato sul fronte...

(4 Giugno 2013)

Pietro Ancona


in: «Amianto. La strage silenziosa»

tristizie per Palermo

Delusione e tristezza per la Palermo di Orlando

le ville realizzate dall'assessore Ferro durante la prima amministrazione Orlando sono abbandonate a se stesse, piene di erbacce ed immondizie ed infestate dalle zecche. Questo da mesi e mesi e si pensava che risolvendo la questione Gesip la gente sarebbe tornata al lavoro. Non è così. Sembra che Palermo sia condannata dal Potere a non avere luoghi comuni, agorà o ville. Nasce...

(31 Maggio 2013)

Pietro Ancona


in: «Dove va il centrosinistra?»

Fabrizio Barca

Ministro senza portofoglio tuttora in carica succederebbe a Bersani nella direzione del PD e diventerebbe il contendente di Renzi alla segreteria del partito. Trattasi di persona di cultura liberista che di più non si può. Si è ritagliato un ruolo di onlus del governo seguendo le questioni del Mezzogiorno e dei terremotati specialmente de L'Aquila. Con quale efficacia e con quali...

(6 Aprile 2013)

Pietro Ancona


in: «Dove va il centrosinistra?»

Vittimismo

Napolitano si dichiara deluso ed amareggiato per l'accoglienza che i partiti hanno fatto della sua proposta di saggi e di prorogatio di Monti. Che si aspettava? La proposta avrebbe avuto senso se fosse stata concertata con i partiti come è accaduto in Olanda, come è stata presentata in Italia è stata qualcosa di spurio e di diverso dalla dialettica parlamentare e costituzionale. Ora...

(2 Aprile 2013)

Pietro Ancona

La Mala Pasqua dell'Italia

Colpisce come una coltellata in piena faccia non tanto e non solo la formazione di due commissioni che servono per prendere tempo e forzare la mano a quanti nel PD sono contro il governo con Berlusconi quanto la cultura politica del Presidente rispecchiata dalla scelta delle persone che dovrebbero scrivere come Mosè i Dieci Comandamenti di natura istituzionale ed Economica ai quali si dovrebbe...

(1 Aprile 2013)

Pietro Ancona

I sindacati CGIL, CISL,UIL e UGL rovinano l'Italia quanto le leggi Monti-Fornero e la politica della Unione Europea

I sindacati italiani e sopratutto la CGIL che era il sindacato per antonomasia hanno danneggiato enormemente non solo i lavoratori ma l'Italia per il loro comportamento arrendevole a tutte le forzature che una schiera di giuslavoristi al servizio di un liberismo becero come quello dei bocconiani hanno introdotto nel diritto del lavoro. Il danno inferto dai sindacati ai lavoratori comincia da una ventina...

(26 Marzo 2013)

Pietro Ancona già membro del CNEL e dell'esecutivo della CGIL


in: «Dove và la CGIL?»

Giuseppe Burgarella

Conoscevo Giuseppe Burgarella muratore trapanese con una grande voglia di conoscenza. Era un bravo e stimato sindacalista degli edili della CGIL. Sono sconvolto per la sua tragica fine. Ho ancora il ricordo dei grandi occhioni con cui guardava il mondo, un mondo che anno dopo anno è diventato sempre più crudele. Sono certo che non si sarebbe mai ucciso se la CGIL fosse rimasta quella...

(10 Febbraio 2013)

Pietro Ancona

Modibo Keita padre del Mali

Il grande dirigente socialista del Mali fondatore nel 1960 dello Stato che nel 1968 è stato rovesciato da un colpo di stato militare organizzato dai francesi e poi avvelenato durante la carcerazione in una caserma dei parà. Onore alla sua memoria ed a quanti oggi combattono contro l'imperialismo occidentale rappresentato innanzitutto dalla Francia. Tutti coloro che contrastano il tallone...

(18 Gennaio 2013)

Pietro Ancona


in: «Scenari africani»

Un Parlamento di borghesi e famosi

Non se ne parla mai ma l'Italia è un paese che ha una classe operaia e contadina fatta di milioni di persone. Operai e contadini che tirano la carretta nella quale siamo tutti seduti e producono quanto continua a darci da vivere. Eppure queste persone è come se non esistessero, sono invisibili, non hanno voce se non quando sentiamo Marchionne che fa subilare sul loro capo la frusta del...

(9 Gennaio 2013)

Pietro Ancona


in: «Elezioni 2013»

Perchè Monti ha deluso Scalfari

Curioso titolo dell'articolo domenicale di Eugenio Scalfari guru dei "repubblikanes" che appoggiano il PD: "perchè Monti mi ha deluso!". Monti lo ha deluso non perchè ha svolto un programma liberista con il quale ha torchiato l'Italia ma sopratutto i lavoratori ma perchè scendendo in lizza ha rotto le uova nel paniere al PD di Bersani che ha la stessa agenda di Monti e si propone...

(7 Gennaio 2013)

Pietro Ancona


in: «Elezioni 2013»

Il pranzo confindustriale dei poveri

Pranzo offerto ai poveri dalla confindustria di Palermo. Stamane hanno mostrato in TV un pranzo organizzato dagli industriali palermitani per i poveri. Hanno preparato per duecento persone che sono stati serviti dagli industriali in persona che si sono prodigati in funzione di camerieri ai tavoli. Trovo la cosa abominevole, volgarissima, vilissima. Intanto perchè è un teatrino che viene...

(31 Dicembre 2012)

Pietro Ancona

Lutto per Epifanio La Porta

E' morto ieri sera a Palermo Epifanio La Porta che fu segretario generale della CGIL siciliana da me sostituito nel 1979. Fu combattente integerrimo della causa dei lavoratori da dirigente della CGIL e da deputato regionale e poi senatore. All'origine era un lavoratore agrumaio. Lavorava nei magazzini di arance del siracusano e le sue qualità lo portarono prima a diventare rappresentante della...

(28 Dicembre 2012)

Pietro Ancona


in: «La nostra storia»

Una partita dentro la borghesia

La lotta elettorale sarà una partita regolata all'interno della borghesia che si divide su tre opzioni: quella populista berlusconiana, quella eurocratica di Monti e quella iperliberista di Bersani che proprio oggi è andato a Bruxelles a rassicurare i grandi squali della finanza e della UE sulla sua disciplinata militanza nell'euroatlantismo. La classe operaia è fuori, tagliata...

(21 Dicembre 2012)

Pietro Ancona


in: «Elezioni 2013»

Mia modesta riflessione di osservatore amico

Il popolo palestinese ha bisogno di una dirigenza politica diversa di Hamas e dell'OLP. Entrambe queste organizzazioni hanno fatto il loro tempo ed alla fine sono state assorbite cooptate e rese subalterne in un modo o nell'altro da Israele e dagli USA. I palestinesi hanno bisogno di una dirigenza che riscopra il primo Arafat ed il grande prestigio che era riuscito a crearsi in tutto il mondo e che...

(22 Novembre 2012)

Pietro Ancona


in: «Siamo tutti palestinesi»

abolire la legge Biagi

abolire la legge Biagi! Dibattiti tanta letteratura e tanta ipocrisia e tanto politicantismo sulla inaccettabile condizione dei giovani italiani che entrano nel mercato del lavoro per penarvi e ridursi con le ali spezzate rispetto i sogni e le aspettative del tempo degli studi. Stamane dibattito all'Agorà in cui un vecchio marpione che in gioventù era di lotta continua o qualcosa di...

(3 Novembre 2012)

Pietro Ancona


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Viaggio in Vietnam

Nel 1983 io ed Alfiero Grandi fummo inviati dalla CGIL a rappresentarla al Congresso dei sindacati vietnamiti che si teneva ad Hanoi. Alfiero Grandi che poi sarebbe stato sottosegretario di Stato con il governo Prodi a quel tempo era dirigente della CGIL emiliana. Lo conoscevo da tempo e ne avevo stima. Era espressione di quella Emilia rossa che era uno dei grandi punti di forza della sinistra italiana....

(15 Ottobre 2012)

Pietro Ancona


in: «La nostra storia»

Olga Benario Prestes

lunedì 1 ottobre 2012 Olga Benario ha vissuto una intensa vita di rivoluzione, amori e drammi tra Monaco, Berlino, Mosca e Rio de Janeiro. Nata nel 1908 a Monaco, Olga si iscrive a 15 anni alla Gioventù Comunista. Insieme a Otto Braun si trasferisce a Berlino, dove nel 1927 viene arrestata con l'accusa di alto tradimento. Mentra lei riacquista la liberà per vie legali, Otto Braun...

(2 Ottobre 2012)

Pietro Ancona


in: «La nostra storia»

142 anni dopo il XX Settembre

142 anni dopo il XX settembre! Con la breccia di Porta Pia i bersaglieri entrano a Roma e si compie l'unità d'Italia con l'annessione dello Stato della Chiesa. L'ingresso è stato possibile perchè i francesi, la maggiore difesa del Papa erano in quel periodo indeboliti dalla guerra che li impegnava contro i prussiani. Nello stesso autunno 1870 si avvia il processo che avrebbe dato...

(20 Settembre 2012)

Pietro Ancona


in: «L'oppio dei popoli»

Dall'ULIVO AL CONNUBIO PD PDL UDC ETC..ATTORNO A MONTI.

Alla base della terribile crisi della politica che stiamo vivendo sta il progetto dell'Ulivo che, a suo tempo, sembrò a tutti noi, me compreso, una cosa nuova e positiva, una coalizione tra cattolici di sinistra e comunisti capace di attrarre altre forze democratiche per un progetto politico di cambiamento positivo della società italiana, positivo nel senso di una crescita dei diritti...

(9 Settembre 2012)

Pietro Ancona

"profilo basso" per i due marò

Dopo gli strilli di aquila del governo e della stampa italiana dei primi giorni ora la parola d'ordine è "profilo basso. Lo scopo è riportare a casa i due marò che si dice scortavano la "petroliera". Due pescatori indiani sono stati uccisi nelle acque intestanti lo Stato del Kerala, uno stato comunista poco più grande della Sicilia da quasi sessanta anni governato dai comunisti...

(23 Febbraio 2012)

Pietro Ancona


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

135782