">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

Pietro Ancona - segretario generale CGIL sicilia in pensione

(781 notizie - pagina 5 di 40)

Le dichiarazioni dei redditi dei ministri del governo monti

Mancano nelle dichiarazioni dei redditi dei Ministri quelli di Monti e della Fornero. I due eroi della trattativa con i sindacati che abolendo l'art.18 salverà l'Italia dal precipitare nel baratro greco. A rifletterci bene su questa decisione del governo di pubblicare i redditi dei suoi ministri credo che si tratti di una scelta di arroganza politica piuttosto che di trasparenza. Noi ricchi...

(21 Febbraio 2012)

Pietro Ancona


in: «Il governo Monti - Napolitano»

Perchè dobbiamo dirci comunisti

C'è qualcosa di malato nella fuga da se stessi, dagli ideali per i quali si è combattuto magari tutta la vita, negli allontanamenti e nelle tristi e squallide abiure dal comunismo o dal socialismo e cioè di quanto di meno immanente ci possa essere oggi nella realtà italiana ed europea in preda a spinte di segno assolutamente reazionario di destra. Ed è singolare...

(20 Febbraio 2012)

Pietro Ancona

La Waterloo dei lavoratori italiani

La trattativa sindacati-governo-confindustria ha lo scopo di ridurre drasticamente la spese per gli ammortizzatori sociali e le garanzie dell'art.18. Attaccheranno l'art.18 anche attraverso la demolizione di parti importanti delle leggi che regolano i licenziamenti individuali e collettivi.Cancellare la cassaintegrazione Guadagni per sostituirla con il sussidio di disoccupazione significa cancellare...

(18 Febbraio 2012)

Pietro Ancona già consigliere CNEL e dirigente CGIL


in: «La controriforma del lavoro Monti Fornero»

Pellegrinaggio di Monti alla Corte Imperiale

A due mesi dal suo insediamento a Palazzo Chigi Monti è tornato negli USA per relazionare sull'espletamento del mandato che gli era stato affidato da Obama e dai suoi "superiori" di WallStreet : sostituire Berlusconi e spremere perbene gli italiani, gli italiani delle classi popolari e del ceto medio, cambiare i connotati ad un Paese degradandolo da sesta potenza industriale del mondo a poco...

(12 Febbraio 2012)

Pietro Ancona


in: «Il governo Monti - Napolitano»

la neve, il gas, la pace

L'Europa ed in essa l'Italia hanno fatto e fanno una politica folle al servizio dell'imperialismo USA che li ha messo in conflitto con molti paesi produttori di petrolio e gas indispensabili per il sua sopravvivenza come regione industrializzata. La guerra alla Libia, all'Iraq, le minacce all'Iran, alla Siria e la politica ostile verso la Russia hanno provocato sconvolgimenti e rovinato le basi della...

(7 Febbraio 2012)

Pietro Ancona


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

L'anima nera dell'Europa

Il comportamento della UE dettato dal duo Merkel-Sarkozy verso la Grecia è di una crudeltà che non ha limiti. Dovrebbe esserci di insegnamento la sofferenza che è stata inflitta al popolo greco e che domani potrebbe essere inflitta al popolo italiano che n on sarà mai in grado di reggere per venti anni un salasso di quaranta miliardi l'anno e di sostenere il pareggio di...

(7 Febbraio 2012)

Pietro Ancona


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Monti e Busiride

Mario Monti è un economista liberista e non ha la preparazione, l'apertura mentale, il sapere per guidare una nazione . Ripete come un pappagallo la lezione micidiale di Friedmann ed è un diligente esecutore delle direttive del poool di banche mondiali di wallstreet. Ha meno senso politico di un politico medio del nostro scalcagnato Parlamento fosse lo stesso Scilipoti.E' malato di presenzialismo...

(5 Febbraio 2012)

Pietro Ancona - segretario generale CGIL sicilia in pensione


in: «Il governo Monti - Napolitano»

Quaresimalisti e cattivisti

Intensa campagna di autodenigrazione organizzata dai massmedia per abituarci al nostro prossimo futuro di povertà greca. Uno stuolo di quaresimalisti si affanna a deprecare il nostro passato di cicale sperperatrici, a colpevolizzarci per avere caricato i nostri figli di debiti, a considerare le virtù della solidarietà buonismo che fa maledettamente male. Insomma dobbiamo accettare...

(4 Febbraio 2012)

Pietro Ancona già membro del CNEL


in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

quaranta miliardi di euro l'anno per venti anni!

L'Italia dovrà spogliarsi di tutto a cominciare della sua sovranità che ha già per buona parte perduto per restare nella UE. Dovrà ridurre il suo debito pagando 40 miliardi di euro l'anno per venti anni.Per potere pagare questa cifra enorme dovrà accentuare il suo potere fiscale sui cittadini. Il governo controllerà tutte le nostre entrate e di esproprierà...

(1 Febbraio 2012)

Pietro Ancona


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

All'indomani dei Forconi

E' molto triste la Sicilia all'indomani del movimento dei forconi o come altro si voglia chiamare. Tutto sta tornando alla "normalità" ed è una normalità nella quale ognuno di noi è tornato a vivere la sua vita di tutti i giorni, ha risolto i problemi di approvigionamento di carburante o di generi alimentari, ha continuato ad andare a lavorare mentre il Presidente del Consiglio...

(29 Gennaio 2012)

Pietro Ancona già segretario della CGIL siciliana


in: «La rivolta dei forconi»

chi sono i forconi?

Ho visto le riprese televisive dei telegiornali siciliani delle manifestazioni dei cosidetti"forconi" che il Presidente della Confindustria ha tacciato di infiltrazioni mafiose e che anche diversi soloni della cultura una volta era di sinistra hanno definito "jacquerie" prendendone le distanze e condannando. In generale sono persone anche di una certa età, lavoratori sui cinquanta anni segnati...

(26 Gennaio 2012)

Pietro Ancona


in: «La rivolta dei forconi»

Dalla parte del movimento dei forconi

Da sempre gli scioperi e le agitazioni hanno prodotto disagi alla popolazione. Se scioperano i ferrovieri quanti viaggiano ne traggono un disagio. Se scioperano gli insegnanti idem e così dicasi per quanti esercitano il loro diritto alla protesta sospendendo l'attività alla quale sono dediti. Se poi queste persone scoraggiano il crumiraggio o invitano altri ad aderire con modi che possono...

(22 Gennaio 2012)

Pietro Ancona


in: «La rivolta dei forconi»

Comunisti e forconi

La sinistra che legge il Manifesto e Liberazione è critica verso il movimento dei forconi che sta scuotendo dalle fondamenta la Sicilia. Le organizzazioni sindacali dei lavoratori a cominciare dalla mia CGIL esprimono giudizi negativi e dubbi dietrologici sul cui prodest del movimento che accomuna contadini operai disoccupati autotrasportatori. Insomma il mondo ufficiale della politica e del...

(19 Gennaio 2012)

Pietro Ancona


in: «La rivolta dei forconi»

la precarietà nella tragedia della nave Concordia

La tragedia del Concordia non ancora del tutto nota è anche conseguenza della gravissima deregolation del diritto del lavoro Il il personale della grande nave crocierista era tutto "usa e getta" composto di lavoratori e lavoratrici provenienti da ogni parte del mondo senza al alcuna specializzazioneI marinai erano incapaci di comunicare tra di loro e con i passeggeri. Si è creata una...

(15 Gennaio 2012)

Pietro Ancona - segretario generale CGIL sicilia in pensione


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

il governo segreto come una loggia massonica segreta

Non pensavo che i massoni al governo dell'Italia potessero imporre la segretezza alle riunioni del Consiglio dei Ministri. Pensavo che le riunioni del Consiglio dei Ministri in una democrazia fossero pubbliche e gli atti immediatamente comunicati alla cittadinanza. Ma oggi il governo Monti è stato riunito per oltre tre ora e viene negato financo l'elenco delle cose delle quali ha discusso....

(13 Gennaio 2012)

Pietro Ancona


in: «Il governo Monti - Napolitano»

Monti è italiano?

Ma è vero che il capitalismo è in crisi? Ma siamo sicuri che quella che ci viene ammannita come la grande crisi del capitalismo non sia una crisi ma politiche di terrorismo economico e militare ben combinate che stanno costringendo all'impoverimento il ceto medio europeo e devastando le nazioni di cultura diversa da quella liberista? Certo è che il capitalismo si sta riorganizzando...

(3 Dicembre 2011)

Pietro Ancona


in: «Il governo Monti - Napolitano»

Magri, Monicelli, Guttuso

Magri e Monicelli si tolgono la vita perchè stanchi di essa. Non ci sono motivi "politici"come qualcuno ha ritenuto di dover interpretare e speculare per Lucio Magri. Hanno ritenuto di non dovere più sopportare l'uno la depressione e l'altro la vecchiezza, la vecchiezza che Renato Guttuso aveva definito "oscena" quando costringe a sopportare malanni fisici insopportabili e degradanti....

(1 Dicembre 2011)

Pietro Ancona


in: «La nostra storia»

il governo di Caino

Il governo Monti nasce all'insegna della continuità degli scandali e dello scempio che la politica ha fatto e persiste a fare dello Stato. Vengono arrestati gli amministratori dell'Enav per corruzione e mazzette versate all'UDC di Casini (e non solo) e l'Avvocato Pitruzzella autore di un libro scritto a quattro mani con Cuffaro viene nominato per volontà di Schifani condivisa da Fini...

(20 Novembre 2011)

Pietro Ancona


in: «Il governo Monti - Napolitano»

Un approccio meschino e deludente

Mi aspettavo molto di più dal discorso del Presidente del Consiglio. Dopo avere sentito tanti elogi sulla sua capacità e sulla sua serietà, considerato il suo curriculum, pensavo che si sarebbe avvicinato ai problemi dell'Italia e del mondo da un punto di vista più alto, più onesto, più umano e più civile. Il grosso del suo discorso è stato dedicato...

(17 Novembre 2011)

Pietro Ancona


in: «Il governo Monti - Napolitano»

L'Italia commissariata. Il capitalismo getta la maschera della democrazia

Può anche darsi che Napolitano sia l'ultimo Presidente di questa Repubblica e che il Parlamento attuale sia l'ultimo Parlamento. Dipende dalla compatibilità che questi due organismi dimostreranno rispetto i piani della tecnocrazia euroatlantica e del giudizio che ne verà dato. Vedremo quale mandato è stato affidato da Obama dalla Merkel e da Sarkozy al Prof. Mario Monti....

(15 Novembre 2011)

Pietro Ancona


in: «Il governo Monti - Napolitano»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

136244