il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Confederazione Cobas

(913 notizie - pagina 5 di 46)

Docenti, Ata e studenti di nuovo in piazza il 24 novembre a Roma (P.della Repubblica, ore 10)

21/11/2012 22:57 Il 14 novembre, mentre in 27 paesi europei milioni di persone manifestavano contro le politiche di austerità e i massacri sociali del liberismo, in Italia centinaia di migliaia di studenti, docenti ed Ata, lavoratori/trici del settore pubblico e privato segnavano con la loro forte presenza lo sciopero generale e i cortei che abbiamo organizzato con gli studenti in 30 città....

(23 Novembre 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Un grande successo il No-Monti Day

E ora lo sciopero generale del 14 novembre, con l’Europa che lotta Cacciamo il governo Monti

Davvero un grande successo il No Monti Day. Molte decine di migliaia di persone, assai di più delle migliori previsioni, hanno manifestato a Roma per la cacciata del governo Monti, contro la legge di “in-stabilità” ammazza-Italia e le politiche disastrose del governo e dei partiti che lo appoggiano: e i COBAS hanno dato un contributo rilevante a questo successo. Persino...

(28 Ottobre 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS


in: «Lotte operaie nella crisi»

CHE GENTACCIA QUESTI “ TECNICI”!

Con la scusa che “ non se ne può fare a meno se no incombe la Grecia” e“così vuole l’Europa”,Montie il governo del Presidente stanno cucinando la più estesa macelleria sociale della storia repubblicana, con risultati drammatici a carico dei lavoratori e dei ceti popolari; mentre il debito pubblico sale al 126% del Pil : era al 117% quando fu Pdl-Pd-Udc...

(26 Ottobre 2012)

CONFEDERAZIONE COBAS


in: «Il governo Monti - Napolitano»

Lettera aperta a Cisl scuola, Gilda, Snals e Uil scuola. Perché non anticipare sciopero e manifestazione al 14 novembre?

Come sapete, alcuni giorni fa vi abbiamo comunicato con una lettera di aver raccolto il vostro invito a scioperare nella scuola il 24 novembre, convocandolo anche noi e proponendovi un incontro per trovare un accordo per un’unica manifestazione nazionale a Roma. Non abbiamo ricevuto risposte ma, ciò malgrado, vi scriviamo nuovamente facendoci carico della generale volontà...

(24 Ottobre 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Con l’Europa che lotta. I COBAS indicono lo sciopero generale il 14 novembre

Il governo Monti prosegue nella demolizione di redditi, servizi pubblici e Beni comuni, triturando implacabilmente salari e pensioni, scuola e sanità, posti di lavoro e diritti, giovani e precari. Come se non fosse bastata la manovra “salva-Italia” e il furto delle pensioni, la legge Fornero e la spending review, Monti colpisce ancora con la “legge di in-stabilità”...

(23 Ottobre 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS


in: «Lotte operaie nella crisi»

Basta con il massacro della scuola pubblica! Il 24 novembre sciopero generale della scuola con manifestazione nazionale

Come se non bastasse la manovra “ammazza-Italia”, il furto delle pensioni, la legge Fornero e la “spending review”, Monti ha colpito ancora con la “legge di in-stabilità”. Tocca di nuovo alla scuola fare da agnello sacrificale, dopo che il governo Berlusconi aveva cancellato 150 mila posti di lavoro, espulso i precari e creato classi-pollaio fino a 35 alunni....

(19 Ottobre 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Monti non è un uomo: è una macina e tritura il popolo italiano

11/10/2012 Ancora una Finanziaria ammazza-Italia Sei ore in più a settimana di lavoro per i docenti a parità di salario Contro il governo tutti/e in piazza a Roma il 27 ottobre Non è bastata la manovra “salva-Italia” (in realtà “ammazza-Italia”) e il massacro delle pensioni, la legge Fornero - che ha demolito i pochi diritti del lavoro restanti...

(13 Ottobre 2012)

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS


in: «Lotte operaie nella crisi»

IL TRIBUNALE DI FIRENZE CONDANNA RICHARD GINORI.

DICHIARATI ILLEGITTIMI I PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI VERSO I DELEGATI COBAS

10/10/2012 19:16 Il 9 ottobre 2012 il Tribunale di Firenze ha accolto il ricorso presentato l’11 novembre 2011 dai delegati sindacali Cobas della Richard Ginori dichiarando nulli i provvedimenti di sospensione dal lavoro inflitti ai tre sindacalisti per aver rilasciato dichiarazioni alla stampa false e diffamatorie nei confronti dell’Azienda e, nel dichiarare illegittimi tali provvedimenti...

(11 Ottobre 2012)

COBAS GINORI


in: «Diritti sindacali»

ALMAVIVA CONTACT: CONSEGNATE LE LETTERE DI MESSA IN CASSA INTEGRAZIONE STRAORDINARIA A CIRCA 600 LAVORATORI

Il 26 e 27 settembre 2012 l’azienda Almaviva Contact società di call center ha recapitato a circa 600 lavoratori della sede di Roma-Via Lamaro, la lettera di messa in Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) con durata prevedibile di 12 mesi. Questo ammortizzatore sociale viene richiesto dall’azienda per una “cessazione di attività” inesistente: infatti...

(4 Ottobre 2012)

COBAS Almaviva Contact di Roma


in: «Lavoratori di troppo»

ALBANO LAZIALE : ASSEMBLEA PUBBLICA SUL SERVIZIO POSTALE

COMUNICATO - INVITO AI CITTADINI Tutti negli ultimi tempi abbiamo avuto modo di lamentarci per la posta che non arriva e per le file agli sportelli postali. Non tutti sappiamo perché questo accade. Proviamo a dare delle risposte. Poste italiane è, dal 1998 una S.p.A, anche se l’azionista unico è il Ministero dell’Economia, la gestione è divenuta quella di una...

(1 Ottobre 2012)

COBAS DEL LAVORO PRIVATO – SETTORE POSTE


in: «No alle privatizzazioni»

C'è un giudice anche a Vasto!

Una piccola, ma significativa vittoria operaia contro la multinazionale Pilkington Reintegrato il compagno Alfonso Pacilli!

21/09/2012 18:58 Il giudice di Vasto, Stefania Izzi, ha decretato nullo il licenziamento e contestualmente disposto il reintegrro per Alfonso Pacilli, operaio Pilkington, militante Cobas, licenziato 5 mesi fa, mentre era in infortunio, per aver osato denunciare per minacce una capetta aziendale. Dopo il reintegro, qualche mese fa, dell'operaio Mario Menna alla Bravo, azienda satellite della Pilkington,...

(22 Settembre 2012)

CONFEDERAZIONE COBAS ABRUZZO


in: «Licenziamenti politici»

Continua la mobilitazione dei docenti INIDONEI

In previsione del Prossimo Consiglio dei ministri, che si terrà venerdì 24 agosto, " i docenti idonei ad altri compiti" lanciano il nuovo calendario delle prossime mobilitazioni: - 24 agosto appuntamento a Palazzo Chigi alle ore 9.30 per la prima seduta del Consiglio dei Ministri dopo la pausa di ferragosto; - Dal 1° settembre assemblee provinciali e/o regionali nelle principali...

(20 Agosto 2012)

Anna Grazia Stammati ( esecutivo nazionale Cobas)


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Spending & inidonei prima vittoria dei docenti inidonei

IL MINISTRO PROFUMO non vara il decreto attuativo

Ha ottenuto una prima vittoria la mobilitazione dei docenti inidonei che sono rimasti in presidio per ben 12 giorni dalle 10 di mattina alle 19 di sera, presidio durante il quale la maestra Titti si è sottoposta ad un digiuno da cui è dovuta rientrare dopo un ricovero ospedaliero. Una mobilitazione organizzata e supportata dai Cobas a livello nazionale che ha indotto il Ministro Profumo...

(13 Agosto 2012)

Anna Grazia Stammati ( esecutivo nazionale cobas )


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Comunicato stampa della Confederazione Cobas di Taranto sulla manifestazione del 2 agosto

La Confederazione Cobas in relazione alla manifestazione del 2 agosto intende chiarire quanto segue: La scrivente Organizzazione Sindacale condivide e sostiene pienamente il percorso iniziato dal “Comitato dei lavoratori e cittadini” che ha partecipato alla manifestazione del 2 Agosto in pieno e legittimo dissenso con l’unanimismo pro-Riva che tale manifestazione proponeva. Anzi...

(4 Agosto 2012)

PerConfederazione COBAS (Salvatore STASI)


in: «Lavoratori di troppo»

Spending & inidonei

I DOCENTI INIDONEI RICEVUTI DALLE SENATRICI FINOCCHIARO E BASTICO SEMBREREBBERO ESSERCI MARGINI DI MANOVRA I docenti inidonei in presidio anche oggi, 30 luglio, si sono ritrovati/e presso il senato della repubblica per protestare contro i provvedimenti della manovra finanziaria che li stanno pesantemente penalizzando. I docenti, in presidio permanente dal 23 luglio scorso e da quattro giorni in...

(30 Luglio 2012)

Anna Grazia Stammati (esecutivo nazionale Cobas)


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Docenti Inidonei - Continua lo sciopero della fame

Dalla diretta voce dei docenti Inidonei, occupati anche oggi, sabato 28 luglio, nel presidio permanente a Piazza delle Cinque Lune, presso il Senato della Repubblica, è arrivato un appello, che riportiamo integralmente “Anche oggi, sabato 28 luglio, i docenti idonei ad altri compiti si sono ritrovate/i nel presidio permanente a piazza delle 5 Lune presso il Senato della Repubblica. Lo...

(29 Luglio 2012)

Per l’Esecutivo Nazionale Cobas Anna Grazia Stammati


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Contro i docenti inidonei il senato boccia gli emendamenti.

Insegnanti malati discriminati. Iniziato lo sciopero della fame e dei farmaci salvavita

Intensa, dura, convulsa la mattinata dei docenti inidonei al quinto giorno di sit-in davanti al Senato della repubblica per le votazioni sulla manovra finanziaria del governo Monti. I docenti inidonei ( docenti che per gravi motivi di salute non possono permanere in aula e ricoprono i posti nelle biblioteche scolastiche, nei laboratori didattici e nelle attività di sostegno al piano dell’offerta...

(28 Luglio 2012)

Confederazione Cobas


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

“AKTION T4” L’OLOCAUSTO DEGLI “INIDONEI” Sit-in permanente il 23-24-26 luglio presso il Senato

Le prime vittime del genocidio nazista furono i malati. Già prima della guerra i nazisti, con il piano T4, diffusero l’idea secondo cui i malati erano una zavorra superflua e dannosa e nel 1935, un libro di testo introdusse subdolamente questo tema in alcuni esercizi di matematica: Esercizio 97 Un malato di mente costa circa 4 marchi al giorno, un invalido 5,50 marchi, un delinquente...

(20 Luglio 2012)

Cobas Scuola


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

La vita di un lavoratore vale cinque minuti alla Pilkington-NSG di San Salvo (CH)?

La morte di Michele Mastrippolito ci viene presentata come una tragica fatalità. La stessa fatalità per cui nel nostro Paese ogni giorno di lavoro muoiono 4 lavoratori. E’ la logica del profitto che prevale sul rispetto ed il diritto alla vita. Questa l’amara lezione da trarre dalla morte di un nostro compagno di lavoro. Sentiamo l’angoscia per questa perdita e idealmente...

(20 Luglio 2012)

Confederazione Cobas


in: «Di lavoro si muore»

La spending review entra a gamba tesa nel ministero della difesa

Pensavamo o meglio speravamo che la spending review di cui tanto si parla avesse risparmiato il ministero della Difesa, già sottoposto a dura ristrutturazione attraverso la Legge Delega approvata, invece NO, subiremo come gli altri Ministeri il taglio degli organici del 10% + 20% dei dirigenti ma a differenza degli altri continueremo anche per gli anni prossimi a subire ulteriori tagli fino...

(19 Luglio 2012)

Cobas Pubblico Impiego


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

130675