il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Vis-à-Vis - Quaderni per l'autonomia di classe

(15 notizie - pagina 1 di 1)

C'e' un fantasma che s'aggira per l'italia ...

A fronte della dimensione un po' dimessa delle pur inevitabili kermesse di più o meno credibili "esperti" e/o sopravvissuti, che segnarono la ritualistica "celebrazione" dei precedenti decennali, bisogna senz'altro rilevare l’insopportabile moltitudine di trionfanti fanfare e di tronfie majorettes delle più svariate tipologie, che da mesi, con solerte precipitazione, vanno facendo...

(15 Febbraio 2007)

Marco Melotti per “Vis-à-Vis”


in: «Storie di ordinaria repressione»

L’araba fenice e la vecchia talpa

La grande ondata planetaria del 15 febbraio contro la guerra, di fronte alla feroce e incondizionabile determinatezza avversaria, nonché la spiazzante insorgenza di un’autodifesa armata da parte di un popolo aggredito, non ha saputo ritrovare nuovi spazi e nuova capacità di mobilitazione. Certo, dopo questa data non sono mancati momenti mobilitativi, ma si è trattato di...

(12 Gennaio 2004)

I/le compagni/e di Red Link - email: redlink@Virgilio.it La redazione di Vis-à-Vis - email: karletto@rm.ats.it


in: «Dove va il movimento per la pace?»

Note critiche sull'antiamericanismo

Per il rilancio del movimento globale contro l'imperialismo

La manifestazione antiamericanista, indetta inizialmente per il 6 dicembre e ora spostata al 13 dal Campo Antimperialista, contro l'occupazione anglo-americana dell'Iraq e a sostegno della resistenza che ivi si rafforza ogni giorno di più, dovrebbe, a nostro avviso, rappresentare l'occasione per una seria riflessione, piuttosto che la miccia per la solita rissa "gruppettara". Questo auspicio...

(19 Novembre 2003)

I/le compagni/e di Red Link redlink@Virgilio.it La redazione di Vis-à-Vis karletto@rm.ats.it


in: «Iraq occupato»

Iraq: “il soggetto scabroso” per il pacifismo e il purismo marxista

Come affrontare la questione senza farsi paralizzare?

Paradossalmente, il movimento pacifista ha avuto meno difficoltà a mobilitarsi contro le aggressioni militari negli ultimi 15 anni, organizzate dagli Usa con più o meno alleati, in assenza di un soggetto militarmente “resistente”. Quando quest’ultimo, invece, c’è stato, vuoi per le sue intrinseche “nefandezze” vuoi per quelle attribuitegli dall’aggressore...

(18 Novembre 2003)

I/le compagni/e di Red Link redlink@virgilio.it La redazione di Vis-à-Vis karletto@rm.ats.it


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Dietro il baccano mediatico e le provocazioni...

... una questione da non lasciare alla critica roditrice dei topi (Vis-à-Vis)

Le altisonanti dichiarazioni di Sergio Segio, già militante di Prima Linea, poi "dissociato" ed infine riciclato nel cosiddetto (assai malamente!) movimento dei movimenti, hanno scatenato un baccano mediatico, alimentato dai soliti più o meno impresentabili addetti ai lavori, cui hanno dovuto rispondere svariati esponenti del "movimento". In merito alle "premurose" esternazioni di Segio,...

(4 Novembre 2003)

Vis-à-Vis Quaderni per l’autonomia di classe http://web.tiscalinet.it/visavis


in: «Il 24 ottobre la repressione non ha scioperato»

Ritorno al futuro per gli anticapitalisti

Appunti per un’analisi di fase del “movimento” e qualche domanda

1. Il girotonto della società civile. Inutile divagare: ora come ora, il “movimento di Seattle” è stato di fatto annesso dal girotondismo. La Cgil, con la massa del suo apparato organizzativo, è diventata il centro di gravità attorno a cui orbitano le soggettività più o meno organizzate, che dal ’99 in poi hanno animato le piazze italiane....

(20 Maggio 2003)

La Redazione di “Vis-à-Vis” Quaderni per l’autonomia di classe

"Il Nuovo Secolo Americano" : Il Capitale Totale Alla Prova Dei Conflitti Interimperialistici

intervento di Marco Melotti al Forum Internazionale "Il piano inclinato del capitale"

1) Dopo l’evento "Twin Towers", sul falso dilemma americanismo/antiamericanismo è andata articolandosi una defatigantissima campagna mediatica, cui hanno ritenuto di dare il proprio contributo ampie schiere di più o meno accreditati "esperti": un estenuante balletto che ora, nel definitivo, virulento dispiegarsi di una guerra peraltro mai interrottasi, sin dal 1991, giunge ad...

(22 Aprile 2003)

Marco Melotti della redazione di: Vis-à-Vis Quaderni per l’autonomia di classe


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Per Davide

La Redazione di Vis-à-Vis

Dai tombini della storia rispuntano le canaglie fasciste a dare una mano sul fronte interno di quella "guerra infinita" che le Twin Towers hanno solo fatto "emergere", dopo anni di incubazione più o meno latente. Puntuale come sempre, la repressione più feroce per mano dei fasci o degli sbirri tenta di contrastare lo sviluppo della ribellione di enormi masse di individui che, di fronte...

(18 Marzo 2003)

La Redazione di Vis-à-Vis Quaderni per l'autonomia di classe


in: «Ora e sempre Resistenza»

sul 15 febbraio 2003: un contributo al dibattito

Comitato di Quartiere "Alberone","Corrispondenze Metropolitane","Vis - à - Vis"

Ben oltre 100 milioni di uomini e donne, attivatisi ed incontratisi nel più grande "appuntamento multi-metropolitano" su scala planetaria che la storia abbia mai registrato, hanno di fatto sancito la nascita, il primo manifestarsi, di quella comunità umana universale, di cui Monsieur le Capital ha oggettivamente creato le condizioni materiali di esistenza. Nella sua inesauribile quanto...

(6 Marzo 2003)

Comitato di Quartiere "Alberone","Corrispondenze Metropolitane","Vis - à - Vis"


in: «In cento milioni contro la guerra»

Le vie del "movimento" non sono infinite

Vicolo cieco, scorciatoia pericolosa o svolta a sinistra?

Alcune riflessioni sul percorso politico del "movimento" tra Cosenza e Genova Il montante fragore dei venti di guerra che raggelano questo inverno, innaturalmente mite, non riuscirà ad annichilire il "vento di Seattle", né a trasformarne il ruggito di ribellione nel belato di un pacifismo tanto operativamente impotente, quanto ecumenicamente inclusivo delle più svariate e contrastanti...

(8 Gennaio 2003)

La Redazione di Vis-à-Vis Quaderni per l'autonomia di classe

CONTRO IL TERRORISMO DI STATO SIAMO TUTTI SOVVERSIVI !!!

comunicato di Vis-à-Vis e Corrispondenze Metropolitane

Lo scacco di Firenze non poteva passare in modo indolore. La pressione della marea variopinta del 9 novembre ha fatto saltare i nervi a Lor Signori. Il rischio assolutamente realistico che la forza sia pur ancora "controllata" di quei numeri potesse coniugarsi con le punte alte del conflitto già in atto, sul piano sia del rifiuto/denuncia della "guerra infinita" scatenata da Monsieur le Capital,...

(16 Novembre 2002)

Le redazioni di Vis-à-Vis Quaderni per l'autonomia di classe Corrispondenze Metropolitane Rivista di controinformazione e inchiesta


in: «15-11-2002: libere tutte, liberi tutti!»

La quarta guerra mondiale e' cominciata

documento della Redazione di "Vis-à-Vis"

LE SOCIALDEMOCRAZIE DELL'"EUROPA SOCIALE" HANNO GIA' PIU' VOLTE VOTATO I CREDITI DI GUERRA ... E NOI NON POSSIAMO PIU' DAR LORO CREDITO !!! Dalla selva Lacandona, nell'estate del 1997, Marcos seppe anticipare ciò che l'Enduring Freedom, ben cinque anni dopo, ha definitivamente sancito: il priapista democratico Clinton non è stato che l'apripista del faccendiere repubblicano Bush! Nel...

(4 Novembre 2002)

La Redazione di "Vis-à-Vis" http://web.tiscalinet.it/visavis

IL PROLETARIATO NON HA NAZIONE, MA HA ANCORA TROPPE PIAZZE!

un documento di Vis-à-Vis

per un errore questo articolo pervenuto una settimana fa e riguardante lo sciopero generale del 18 ottobre, viene pubblicato solo oggi, ce ne scusiamo con i compagni della redazione di Vis-à-Vis e con i nostri (pochi) lettori Il vento di Seattle sta riprendendo a soffiare e questa volta parrebbe proprio che stia cominciando ad investire anche quei luoghi ove la contraddizione capitale/lavoro,...

(21 Ottobre 2002)

La Redazione di Vis-à-Vis Quaderni per l'autonomia di classe http://web.tiscalinet.it/visavis

Da "Genova Libera" all'Autunno caldo?

Quando il movimento sconfisse il "grande freddo" (comunicato di "VIS-à-VIS")

Genova, 20 luglio 2002. Contro ogni previsione, 150.000 persone si sono riversate per le strade di Genova, in un giorno che, a parere di molti, avrebbe dovuto invece sancire la fine del "movimento di Seattle". Da settimane, sui grandi quotidiani e sulle riviste di dibattito culturale e politico, si insisteva sul venir meno di quella spinta che, appunto espressasi in origine a Seattle, aveva poi...

(1 Agosto 2002)

La Redazione di Vis-à-Vis Quaderni per l'autonomia di classe

Perche' Carlo non venga ucciso di nuovo... the show must stop!

comunicato di "Vis-à-Vis" su Genova 2002

Il "Genova memorial day" si avvicina e poche sono per ora le voci che si levano a contrastare l'allestimento in atto di un'ennesima (ma questa volta anche macabra) messa in scena. Stando al documento "ufficiale" di indizione e alle iniziative preparatorie organizzate da alcune sigle, il percorso che conduce a Genova 2002 richiama da vicino, sotto molteplici aspetti, il percorso che ha anticipato Genova...

(19 Luglio 2002)

La redazione di Vis-à-Vis Quaderni per l'autonomia di classe http://web.tiscalinet.it/visavis

24841